ANCHE UNA “LACER/AZIONE” DI ROBERTO ALBORGHETTI NELLA NUOVA RACCOLTA PERMANENTE DI ARTE CONTEMPORANEA NELLE MARCHE


VIDEOCLIP SU YOUTUBE

C’è anche un’opera di Roberto Alborghetti (direttore di Okay! e creatore del progetto “Lacer/azioni”) nella nuova Raccolta d’ Arte Contemporanea Permanente che sarà ufficialmente inaugurata sabato 27 Aprile 2013, alle ore 10.30, presso il Palazzo Gasparini in Mercatello sul Metauro (PU).

Si tratta di “C’è del caos, ma con punto focale”. E’ una tela e misura 63 x 43. L’immagine è stata catturata a Milano, in una nuvolosa giornata del dicembre 2010. L’artista scultore Pasquale Martini, curatore della collezione, l’ha selezionata in un rosa di lavori realizzati dall’autore di “Lacer/azioni”. L’immagine, secondo lo stesso Martini, ben interpreta e rappresenta il senso della ricerca di Roberto Alborghetti tra i colori e le suggestioni della carta lacerata lasciata a decomporsi sui tabelloni della pubblicità che si trova lungo le strade. Ormai da anni, durante viaggi e trasferimenti in vari Paesi, Roberto raccoglie e documenta questi singolari reperti della comunicazione pubblicitaria, dei quali indaga, scopre ed esalta i cromatismi e le forme, raggiungendo suggestioni visive di grande effetto, come confermato anche dal successo delle mostre già tenute in Italia ed all’estero e da singolari esperienze ed attività mediatiche. E come dimostra anche la “provocatoria” immagine – assolutamente realistica, non manipolata o modificata con l’uso di strumenti elettronici – ora esposta permanentemente a Mercatello sul Metauro.     

C'E' DEL CAOS, MA CON PUNTO FOCALE - ROBERTO ALBORGHETTI, LACER/AZIONI, 2010, RACCOLTA PERMANENTE ARTE CONTEMPORANEA, MERCATELLO SUL METAURO, PESARO URBINO, MARCHE

C’E’ DEL CAOS, MA CON PUNTO FOCALE – ROBERTO ALBORGHETTI, LACER/AZIONI, 2010, RACCOLTA PERMANENTE ARTE CONTEMPORANEA, MERCATELLO SUL METAURO, PESARO URBINO, MARCHE

La nuova Raccolta d’ Arte Contemporanea Permanente – che ha trovato una singolare ed ideale collocazione presso il seicentesco Palazzo Gasparini, in piazza Garibaldi – affiancherà il Museo di San Francesco di Arte Antica, che prossimamente sarà riaperto al pubblico dopo i lavori di ampliamento.  La collezione comprende 158 opere di cui 32 opere scultoree e 126 dipinti di artisti affermati in campo nazionale ed internazionale provenienti da diverse regioni italiane e dall’estero. L’iniziativa si deve all’entusiasmo, alla passione ed alla tenacia dello  scultore Pasquale Martini, che ha coinvolto nell’ambizioso e prestigioso progetto il sindaco di Mercatello sul Metauro, Giovanni Pistola, con l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco e l’intera comunità. 

Le opere custodite nella “Raccolta” sono state generosamente donate dagli artisti. Il catalogo è stato interamente realizzato con il contributo della Banca dell’Adriatico, convinta sostenitrice della promozione culturale sul territorio marchigiano. I testi critici sono della prof.ssa Bonita Cleri e della prof.ssa Silvia Cupini, entrambe docenti di storia dell’arte dell’Università di Urbino.

La raccolta, come spiega la Prof. Cuppini nella presentazione del catalogo, è per Mercatello una iniziativa importante che tende a prolungare la sua vocazione di luogo d’arte verso una testimonianza viva del sentire contemporaneo. Ora, accanto al Museo d’Arte Antica – che riaprirà presto i battenti dopo i lavori di rifacimento – si aprono gli spazi della nuova “Raccolta di Arte Contemporanea”. Due centri di interesse artistico che rilanciano Mercatello sulla scena culturale delle Marche.    

  • Raccolta d’ Arte Contemporanea Permanente, Palazzo Gasparini, Piazza Garibaldi, Mercatello sul Metauro (Pesaro Urbino). Inaugurazione: sabato 27 aprile, ore 10,30.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.