UN LIBRO-NOVITA’ DI CUI MOLTI PARLANO: “UN’IMPRESA CON IL CUORE”, FRANCESCO MAFFEIS SI RACCONTA A ROBERTO ALBORGHETTI. DA MURATORE A IMPRENDITORE DI SUCCESSO…


 UNIMPRESA CON copertina

“Francesco Maffeis – Un’impresa con il cuore” è il titolo di una novità editoriale che, scritta da Roberto Alborghetti, racconta la vita e la carriera di un imprenditore bergamasco, Francesco Maffeis.

Partito dalla gavetta – era garzone di bottega e poi muratore – Maffeis è ora a capo di una delle aziende-leader del cleaning. Uscito per i tipi di Marna, il volume è stato presentato presso l’Università degli Studi di Bergamo, con interventi del Rettore dott. Stefano Paleari, dello stesso Maffeis e dell’autore della biografia, Roberto Alborghetti. La pubblicazione è introdotta da una riflessione del dott. Giulio Terzi (già ministro degli Esteri). La proponiamo qui di seguito.        

 ***

Quando Francesco Maffeis mi ha chiesto di scrivere la prefazione della sua biografia, su cui l’autore, Roberto Alborghetti, stava lavorando, ho subito accettato con grandepiacere e entusiasmo. La ragione di tale scelta è profonda, semplice e autentica, come questo libro: il rapporto di stimae amicizia che ho da tempo instaurato con il Commendatore Maffeis.

Quando però mi sono apprestato a scrivere questo testo, mi sono reso conto che non era compito facile. Come far rientrare in uno scritto così breve – come necessariamente deve essere una prefazione – il senso di una lunga e complessa storia imprenditoriale? Come racchiudere in poche righe le ragioni di un esemplare successo professionale, che ha reso FrancescoMaffeis un’emerita personalità del mondo imprenditoriale bergamasco? Come spiegare al lettore, nel modo più esatto e veritiero, chi è Francesco Maffeis?

In soccorso mi sono allora echeggiate le parole del filosofo Benedetto Croce: “la nostra storia è storia della nostra anima”. Per comprendere a fondo la storia del Commendatore Maffeis,occorre fare luce sui valori del suo animo imprenditoriale, quelli che ne hanno da sempre ispirato la visione e sorretto l’azione. E mentre riflettevo, ho riconosciuto nel Commendatore Maffeis qualcosa di molto familiare: la coerenza morale e il coraggio della nostra terra, che consentono di saldare l’attenzione al profitto e all’iniziativa con la dimensione umana, la solidarietà e il rispetto per l’altro, soprattutto se è più debole. Questi valori sono tratti distintivi di chi è nato e cresciuto nella Bergamasca.E non sorprende che essi siano stati alla base della decisione dell’Eco di Bergamo di indicare il Commendatore Maffeis tra i Bergamaschi illustri del 2011.

Le pagine che seguono raccontano con fresca semplicità e senza celebrazioni la straordinaria esperienza umana e professionale di un uomo che, contando solo sulle proprie forze e sull’affetto dei propri cari, ha dato vita a una delle più vivaci e floride realtà imprenditoriali del settore. Francesco è stato tra gli artefici del miracolo italiano. Nell’Italia che usciva distrutta materialmente e moralmente dalla guerra, Francesco si rimboccò le maniche, fece i più disparati lavori e contribuì ad affermare – giorno dopo giorno e con fatti concreti – il senso di orgoglio nazionale. L’Italia è diventata una potenza economica mondiale grazie al dinamismo e all’operosità di tanti imprenditori come Francesco. Con 40 anni di esperienza, una variegata offerta di servizi e una clientela assai vasta, Fra. Mar ha superato la soglia dei 600 dipendenti, con ben 200 lavoratori stranieri provenienti da 37 Paesi diversi: un esempio di integrazione che riflette l’impegno e il costante interesse di Francesco Maffeis per lo sviluppo economico del territorio. Francesco Maffeis è un limpido esempio di sana imprenditoria votata all’innovazione e all’attenzione al cliente.

Il racconto di questa storia personale e familiare si legge tutto d’un fiato, perché è profondamente vero e sincero, come il suo protagonista. Vi si trovano l’affermazione e la nascita di un imprenditore sostenuto dalla forza trasmessagli da quella civiltà contadina” della terra bergamasca alla quale siamo entrambi orgogliosi di appartenere. In questo libro è quindi racchiuso un enorme patrimonio di competenza e passione,testimonianza diretta e sincera di quello spirito di sacrificio che ha fatto grande l’Italia. Sono sicuro che la sua lettura potrà essere fonte di ispirazione per tanti altri imprenditori, del cui coraggio e della cui coerenza morale l’Italia ha assolutamente bisogno per ritornare a crescere.

Giulio Terzi

Ministro degli Affari Esteri

nel Governo Monti (2011-2013)

  • FRANCESCO MAFFEIS,UN’IMPRESA CON IL CUORE”, di Roberto Alborghetti, Marna Editrice, 2013

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...