Immagine

UN MAGGIO-RECORD PER IL BLOG! SIAMO A QUOTA 130.000! ANCHE IL GATTO NE VA MATTO…


130.000!!!

Annunci

“AMICA ACQUA 2014 / CONSORZIO DI BONIFICA”: IN 400 SUL PODIO DEL “SENTIERONE” PER LA FESTA DEI PREMI


!cid_4AEA4319-4767-41F1-BD99-EDD2C5D3640B!cid_E2F8BDE9-7DAC-4142-B229-E335CEC94F9A!cid_F6CB91C2-F12D-488B-AF85-29035ACB9052!cid_4F5165BE-C099-4C84-A907-5902384644D6!cid_30EE9190-5680-4C47-8733-F557C558D7FB

IMMAGINI DELLA PREMIAZIONE DI “AMICA ACQUA 2014”; ALTRE FOTO SARANNO PUBBLICATE NEI PROSSIMI GIORNI

*

Grande festa di colori e di entusiasmo, stamattina, presso il Quadriportico del lo storico Sentierone di Bergamo dove ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della VI edizione dell’iniziativa per le scuole “Amica Acqua” promossa dal Consorzio di bonifica della Media Pianura Bergamasca. Insieme a circa 400 allievi sono intervenuti all’evento il sindaco di Bergamo,Franco Tentorio, il presidente del Consorzio di bonifica, Franco Gatti e il direttore generale del Consorzio di Bonifica, Mario Reduzzi.

Nel suo saluto alle delegazioni scolastiche, il presidente del Consorzio Franco Gatti ha così dichiarato: “Sono molto soddisfatto dei lavori delle scuole, portatori di un messaggio profondo sul tema dell’acqua e della bonifica. Il consorzio dopo 6 edizioni dell’iniziativa sta valutando l’opportunità di riproporla in quanto è finalità propria dell’ente quella di educare e formare i cittadini alle problematuiche delle risorse idriche, partendo proprio dalle nuove generazioni”.

Il direttore generale Mario Reduzzi ha rilevato : “Oltre a d essere qui oggi ho partecipato nel corso dell’anno scolastico ad alcuni incontri nelle aule scolastiche, dove mi sono recato per sensibilizzare gli studenti sull’importante lavoro svolto dal Consorzio sul territorio. Ho notato grande attenzione e interesse sia negli alunni che negli insegnanti. Direi che il bilancio è stato ottimo. Sono arrivate talmente tante richieste – ha sottolineato il direttore – che non siamo riusciti a soddisfarle tutte, ma ci auguriamo di poterlo fare in futuro”. Il sindaco Tentorio ha espresso le sue felicitazioni per il risultato dell’iniziativa e per l’impegno profuso dalle scuole su un tema di vitale importanza ed attualità. Si è anche simpaticamente sottoposto al “questionario” compilato dalle scuole sui temi dell’acqua.  

Assieme al sondaggio, anche gli incontri nelle aule scolastiche hanno costituito una delle novità della sesta edizione di “Amica Acqua, che quest’anno ha voluto portare gli allievi premiati nel cuore di Bergamo Bassa, sotto il Quadriportico del Sentierone, dove fino a domenica è possibile visitare la mostra che raccoglie una parte dei lavori pervenuti all’iniziativa. L’esposizione è una opportunità per verificare come le scuole hanno lavorato quest’anno sul tema, che proponeva l’importanza della bonifica. Un tema nato dalla rinnovata volontà di avviare tra le scuole bergamasche in particolare, una riflessione ed un’azione di conoscenza sul tema, in rapporto allo stesso servizio che il Consorzio svolge da più di cinquant’anni sul territorio provinciale attraverso una serie di interventi a favore della tutela, della gestione e della salvaguardia di una risorsa sempre più inestimabile: l’acqua.

L’iniziativa ha così coinvolto il mondo della scuola in un gioco-ricerca, che ha portato alla realizzazione di prodotti didattico sul tema dell’acqua e, nello specifico, incentrato sul concetto di “bonifica”, dando libero sfogo alla creatività degli studenti che hanno prodotto elaborati  attraverso i supporti più vari: album, disegni, cartelloni, collage, plastici, opuscoli, giornali scolastici, audiocassette, videocassette, cd-rom e così via. Tredici le scuole premiate: undici bergamasche, una milanese e una del trevigiano, rappresentante dai circa 400 studenti presenti alla cerimonia di premiazione, tenutasi all’interno del Quadriportico sul Sentierone. Il Consorzio quest’anno ha anche lanciato l’iniziativa “Il consorzio fa… scuola” che ha visto organizzare con grande successo in numerosi istituti scolastici di Bergamo e provincia una vera e propria “lezione sull’acqua”, con la partecipazione di un esperto del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca, arrivando a coinvolgere più di 1.000 alunni. Anche il sondaggio “Indagine sull’acqua” ha raggiunto l’obiettivo: far riflettere gli alunni sui propri comportamenti abituali, instillando nelle nuove generazioni una maggiore conoscenza dell’acqua, realtà amica ed indispensabile.

*

LE SCUOLE PREMIATE

SCUOLA PRIMARIA “RODARI”, CLASSE 5a A, SERIATE (BG)

SCUOLA PRIMARIA, CLASSE 4a C, SAN GIOVANNI BIANCO (BG)

SCUOLA PRIMARIA, PLESSO POTENZIATO, CLASSE 2a A, BONATE SOTTO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA “CAVALLI”, VILLA DI SERIO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA, ENDENNA, ZOGNO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE “SAN CARLO”, SPINONE AL LAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “LOCATELLI”, CAVERNAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “MORETTI”, CLASSE 3a, ZANICA (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA “S, GIUSEPPE”, POSCANTE, ZOGNO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “LOCATELLI”, CLASSE 5a A, CAVERNAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “RODARI”, CLASSE 5a B, SERIATE (BG)

PREMI SPECIALI

SCUOLA MEDIA VIALE LIGURIA, ROZZANO (MI)

SCUOLA MEDIA “L. CADORIN”, VAZZOLA (TV)

STORIE E GIORNALINI SULL’ACQUA E LA BONIFICA: I LAVORI DELLA SCUOLA DI CAVERNAGO TRA I PREMIATI DOMANI A BERGAMO


LA FOTOGALLERIA E’ DEDICATA AD ALCUNI DEI LAVORI PERVENUTI DALLA SCUOLA PRIMARIA LOCATELLI DI CAVERNAGO, BG. 

*

“Amica Acqua” e’ un’iniziativa promossa dal Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca in collaborazione con Okay! Anche quest’anno ha riscosso una bella partecipazione da parte delle scuole. In questa pagina pubblichiamo l’elenco di quelle premiate ed invitate alla premiazione presso il Quadriportico del Sentierone, nel centro di Bergamo, domani 30 maggio 2014, ore 10,30. La mostra dei lavori è inaugurata sempre nella stessa giornata del 30 maggio, sul Sentierone (Bergamo).

*

Ecco le scuole premiate:

 

SCUOLA PRIMARIA “RODARI”, CLASSE 5a A, SERIATE (BG)

SCUOLA PRIMARIA, CLASSE 4a C, SAN GIOVANNI BIANCO (BG)

SCUOLA PRIMARIA, PLESSO POTENZIATO, CLASSE 2a A, BONATE SOTTO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA “CAVALLI”, VILLA DI SERIO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA, ENDENNA, ZOGNO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE “SAN CARLO”, SPINONE AL LAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “LOCATELLI”, CAVERNAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “MORETTI”, CLASSE 3a, ZANICA (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA “S, GIUSEPPE”, POSCANTE, ZOGNO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “LOCATELLI”, CLASSE 5a A, CAVERNAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “RODARI”, CLASSE 5a B, SERIATE (BG)

*

PREMI SPECIALI

SCUOLA MEDIA “ICS VIALE LIGURIA”, ROZZANO (MI)

SCUOLA MEDIA “L. CADORIN”, VAZZOLA (TV)

APRILIA (LATINA): SI APRE LA MOSTRA “LIBRI IN VIAGGIO”.VI APRIRA’ UN ARCOBALENO DI EMOZIONI…


Ad Aprilia si apre domani, venerdi 30 maggio, la mostra “Libri in viaggio”. Coordinata dalla dott.ssa Barbara Pedrazzi, coinvolge tutto l’Istituto Comprensivo “Gramsci”, la cui dirigente è la dott.ssa Maria Nostro, con la Media “Gramsci”, la Scuola primaria “Marconi” e la scuola Materna Arcobaleno. Il progetto si è posto l’obiettivo di trasformare gli alunni in straordinari lettori-viaggiatori con l’evidente finalità di sostenere queste attività fin da piccoli. Come affermano psicologi dell’età evolutiva, una lettura precoce e continuata nel tempo favorisce tanto lo sviluppo delle capacità conoscitive quanto l’instaurarsi di buone relazioni affettive.

Ad Aprilia, il progetto di lettura, pur partendo da linee comuni e condividendo obiettivi e finalità, si è articolato in vari percorsi. La tematica del viaggio è stata sviluppata in considerazione dell’ordine di scuola, della fascia d’età degli alunni, della programmazione didattica, delle aspettative e delle predisposizioni personale dei docenti e degli allievi.

All’interno dell’esposizione uno spazio particolare è riservato ad “Arcobaleno di emozioni”, che racconta le bellissima esperienza dei bimbi della scuola materna. La mostra è stata curata in modo professionale dalla docente Patrizia Sapri, del servizio Sapis A.s.a.m.
integrazione specialistica scolastica, coordinata dalla dott.ssa Annunziata Russo, con il servizio qualità della dott.ssa Donatella Donsanti. Saranno esposti vari lavori: “Il libro in movimento” (rinforzo dei concetti scolastici, sviluppo delle abilità di base-allegria nel fare); “Il libro delle festività” (cose per abbellimento e non solo); il libro “Patrì raccontami una storia!”; “Gli animali della fattoria e non solo”.

In mostra anche un vero e proprio libro d’arte: “Arcobaleno di emozioni”, che racconta l’esperienza vissuta dai piccoli allievi nel confrontarsi con le “Lacer/azioni” di Roberto Alborghetti. Anche i bambini di Aprilia si sono divertiti un mondo a riprodurre con materiali vari le immagini della pubblicità decomposta e strappata, delle crepe e dei graffi presenti appunto nei lavori di Roberto. Dunque, benvenuti a “Libri in viaggio 2014”. L’appuntamento è da domani, 30 maggio, presso la Scuola primaria “Marconi” di Aprilia (Latina).

IL RAP DEL LAVORO SICURO: ECCO IL VIDEO DELLA MEDIA “MANZONI” DI BARLETTA, TRA I PREMIATI DI PRIMI IN SICUREZZA 2014


*

Ecco un altro clip inviato (e premiato) a “Primi in sicurezza 2014”, la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed OKAY! E’ un ritmato rap contro le morti bianche prodotto dagli studenti della Scuola Media “Manzoni” di Barletta, con la guida dei docenti Carmela Campese e Elisabetta Pasquale. E’ un altro bell’esempio di creatività giovanile al servizio di un grande messaggio di cui da 12 anni si fa promotore Primi in Sicurezza, la grande campagna scolastica sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro, sostenuta da ANMIL ed OKAY!

Come noto, sono on line i premiati: https://okayscuola.wordpress.com/3699-2/

I riconoscimenti sono stati attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori. Come preannunciato, la premiazione – o meglio: le premiazioni – quest’anno avranno un diverso andamento, con il coinvolgimento delle realtà regionali e territoriali dell’ANMIL, in occasione di eventi importanti collegati alla “giornata” annuale per le vittime degli infortuni sul lavoro. Le scuole premiate saranno sempre e comunque raggiunte tramite posta elettronica. I lavori, quest’anno, sono stati particolarmente interessanti e di grande qualità. Sempre sul sito troverete nei prossimi giorni ampie foto-gallerie, con immagini ed altri video.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

TORNA “BLOGVILLE”: 30 BLOGGERS-VIAGGIATORI INVIATI SPECIALI IN EMILIA ROMAGNA E LOMBARDIA


PresentazioneBlogVille

L’edizione 2014 di BlogVille, il progetto digitale di promozione turistica via web 2.0 avviato due anni fa da APT Servizi Emilia Romagna in collaborazione con il network www.iAmbassador.net, allarga i suoi confini territoriali e punta alla “Grande Bellezza” italiana rappresentata dai siti Unesco.

A partire da quest’anno, in ottica Expo 2015, l’Emilia Romagna coinvolgerà in BlogVille la confinante Lombardia: tra le due regioni è stato recentemente siglato un protocollo d’intesa per la promozione turistica, nel segno del rispettivo appeal che si esprime a partire proprio dai numerosi siti Patrimonio dell’Umanità. Le province di Bologna, Ravenna, Modena e Ferrara da una parte, come Milano, Mantova e Cremona dall’altra, costituiscono quello che è stato battezzato il “Quadrilatero Unesco”, ed è proprio lungo questo perimetro interregionale che corre la promozione sinergica alla base di BlogVille 2014.

Non solo, i trenta bloggers coinvolti quest’anno nel progetto, provenienti da EuropaNord e Sud America ed Estremo Oriente (selezionati tra centinaia di candidature pervenute da tutto il mondo in base alla loro influenza in rete), avranno come base, per dieci settimane complessive tra maggio-giugno e settembre-ottobre,oltre al consueto appartamento a Bologna, ancheun appartamento nel centro di Milano.Un modo per farli sentire a casa e per far scoprire loro il territorio il più spontanemente possibile, come recita il motto di BlogVille: “Eat, Feel and Live like a local in Italy”.

La loro permanenza sul territorio nazionale li porterà alla scoperta delle eccellenze regionali complici dell’appeal riconosciuto in tutto il mondo al Made in Italy e all’Italian Style: dal Parmigiano Reggiano al Grano Padano, dal Prosciutto di Parma all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e Reggio Emilia, dal Franciacorta alla Motorvalley, passando per i distretti della moda, fino alle bellezze paesaggistiche dell’Appennino emiliano-romagnolo, del Delta del Po e dei Laghi Lombardi.

«Quella di BlogVille 2014 -dichiara Maurizio Melucci, Assessore Regionale al Turismo- è una sinergia mirata a valorizzare i due territori sui mercati internazionali. Il web rappresenta oggi, nello scenario globale 2.0, uno strumento imprescindibile, che richiede però lo sviluppo di nuove modalità di promozione e l’integrazione di nuovi linguaggi di comunicazione. Rivolgersi al turista straniero con un approccio efficace ci impone di abbandonare i regionalismi e ragionare secondo un’ottica allargata e di collaborazione tra i territori e le loro eccellenze». 

«Quest’iniziativa -sottolinea Mauro Parolini, Assessore Regionale a Commercio, Turismo e Terziario della Lombardia- evidenzia il valore della promozione sovraregionale ai fini di un’attrattività sempre maggiore del nostro territorio, della nostra cultura e del nostro cibo, anche in vista di Expo 2015. Per vincere la sfida a livello internazionale abbiamo bisogno di adottare nuove strategie e la collaborazione tra Regioni è certamente una di quelle che già inizia a dare dei buoni risultati. Così come siamo certi ne possa dare l’utilizzo della rete, la vera finestra sul mondo, e il lavoro dei 30 bloggers selezionati».

Anche le potenzialità turistiche di incoming dai Paesi di provenienza hanno giocato un ruolo importante nella selezione dei blogger ospiti. Tra i partecipanti a i BlogVille 2014 ci sono Jiajia Zhu (Cina) con oltre 900 mila follwers su Weibo, il più popolare social network per il Paese di riferimento (www.blog.sina.com.cn/janne1125);Julia Davydova (Russia) blogger per la sezione viaggi del blog www.bigpicture.ru che conta oltre 80.000 visite giornaliere;Angelika Schwaff (Germania) di www.ichweisswo.blogspot.de e responsabile del Reiseblogger Kollektiv di cui fanno parte i più seguiti travel bloggers tedeschi; otto bloggers in arrivo da Inghilterra e Nord America del network partner www.iAmbassador.net che raggiunge oltre 5 milioni di utenti online. Per le sue caratteristiche di creatività ed innovazione senza precedenti BlogVille si è di recente aggiudicato il primo premio al SoMet Social Media Tourism Symposium(Finlandia) il più autorevole appuntamento internazionale per l’utilizzo dei social media come strumento di promozione e marketing nel comparto turismo. Il progetto, nei primi due anni di svolgimento, ha già portato in Emilia Romagna 120 bloggers internazionali che, grazie alla pubblicazione on line di oltre 600 articoli ed 8mila immagini, hanno prodotto oltre 10 milioni di contatti via social networks (solo su Twitter sono state 320 milioni le impressions generate). Alcuni dei travel bloggers coinvolti sono stati, in seguito alla propria esperienza sul territorio, anche autori di The Art Cities of Emilia Romagna, eBook per viaggiatori 2.0, in lingua inglese e sfogliabile anche da tutti i dispositivi mobili, che in poche settimane dalla sua messa on line ha ottenuto oltre 10mila visualizzazioni.

***

BlogVille alla scoperta del patrimonio UNESCO tra Emilia Romagna e Lombardia

Durante le dieci settimane totali di permanenza tra Emilia Romagna e Lombardia il percorso dei bloggers tra arte e storia si snoderà attraverso le seguenti tappe:

Bologna, Città Creativa della Musica; Ferrara con il suo centro storico rinascimentale e le Delizie Estensi nell’area del Delta del Po; Modena con la Cattedrale, la Torre Civica e Piazza Grande; Ravenna con gli otto Monumenti che ospitano i mosaici Paleocristiani; Parma, il cui Battistero è segnalato dall’Unesco tra i siti di maggiore valore astronomico a livello mondiale; Milano e Il Cenacolo di Leonardo da Vinci in Santa Maria delle Grazie; Mantova con le eccezionali testimonianze dell’architettura e dell’urbanistica del Rinascimento – Palazzo Ducale, Casa del Mantegna e Palazzo Te; Sabbioneta. la Città ideale di Vespasiano Gonzaga; Cremona, che con la Liuteria è inserita nella lista rappresentativa del Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

AMICA ACQUA 2014: I “QUADRI” DELLA MEDIA “CADORIN” DI VAZZOLA (TREVISO) TRA I PREMIATI DI VENERDI 30 A BERGAMO


LA FOTOGALLERIA E’ DEDICATA AD ALCUNI DEI LAVORI PERVENUTI DALLA MEDIA “CADORIN” DELL’ICS DI VAZZOLA, TREVISO. 

*

“Amica Acqua” e’ un’iniziativa promossa dal Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca in collaborazione con Okay! Anche quest’anno ha riscosso una bella partecipazione da parte delle scuole. In questa pagina pubblichiamo l’elenco di quelle premiate ed invitate alla premiazione presso il Quadriportico del Sentierone, nel centro di Bergamo, il giorno 30 maggio 2014, ore 10,30. La mostra dei lavori è inaugurata sempre nella stessa giornata del 30 maggio, sul Sentierone (Bergamo).

Invitiamo le scuole premiate a CONFERMARE la propria presenza alla manifestazione. I premi saranno consegnati direttamente in quel giorno.

*

SCUOLA PRIMARIA “RODARI”, CLASSE 5a A, SERIATE (BG)

SCUOLA PRIMARIA, CLASSE 4a C, SAN GIOVANNI BIANCO (BG)

SCUOLA PRIMARIA, PLESSO POTENZIATO, CLASSE 2a A, BONATE SOTTO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA “CAVALLI”, VILLA DI SERIO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA, ENDENNA, ZOGNO (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE “SAN CARLO”, SPINONE AL LAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “LOCATELLI”, CAVERNAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “MORETTI”, CLASSE 3a, ZANICA (BG)

SCUOLA DELL’INFANZIA “S, GIUSEPPE”, POSCANTE, ZOGNO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “LOCATELLI”, CLASSE 5a A, CAVERNAGO (BG)

SCUOLA PRIMARIA “RODARI”, CLASSE 5a B, SERIATE (BG)

*

PREMI SPECIALI

SCUOLA MEDIA “ICS VIALE LIGURIA”, ROZZANO (MI)

SCUOLA MEDIA “L. CADORIN”, VAZZOLA (TV)

GRAN PREMIO “OH CHE BEL CASTELLO!” : FINO AL 10 GIUGNO LA CONSEGNA DEI DISEGNI


 MALPAGA 20080817

OH CHE BEL CASTELLO!

TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO

Alla scoperta del Castello di Malpaga (Bergamo)

1° GRAN PREMIO DI DISEGNO

per le Scuole dell’Infanzia, Primarie

e Secondarie di Primo Grado

*

 Conoscere una singolare ed affascinante realtà storica, architettonica ed artistica – il Castello di Malpaga (Bergamo), eccezionale testimonianza del XV secolo, antica dimora del condottiero Bartolomeo Colleoni, luogo simbolo di storia, arte, cultura, tradizioni e leggende – e “giocare” a disegnare la vita, la storia, l’architettura, le leggende e le realtà che rendono affascinante la struttura antica di un castello medioevale. Questa la finalità di OH CHE BEL CASTELLO / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO.

COME PARTECIPARE

Le classi e gli Istituti scolastici partecipanti sono invitati a “mettersi in gioco” sul tema OH CHE BEL CASTELLO! / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO cimentandosi nella realizzazione di disegni che abbiano come riferimento la realtà di un castello medioevale, visto ed interpretato nell’architettura, nella storia, nella vita e nelle sue varie realtà sociali, culturali, storiche, ambientali e così via.

Gli elaborati potranno riprodurre immagini del castello (o dei castelli) nelle tecniche e nelle espressioni suggerite dalla creatività (tempere, acquerelli, collages, modellini, tavole, posters). Spunti e suggerimenti sulla realtà del castello possono essere individuati anche sul sito www.castellomalpaga.it.Ogni classe potrà realizzare un numero “illimitato” di elaborati, che potranno essere presentati anche su supporti elettronici (via e-mail, cd, dvd, pennette, links ai siti web della scuola). 

INVIO ELABORATI E SCADENZA

Tutti gli elaborati realizzati per l’iniziativa dovranno essere spediti entro il 1O GIUGNO 2014 al seguente indirizzo: Okay!, c/o Casa M. E. Mazza, via F. Nullo 48, 24128 Bergamo; farà fede il timbro postale. I lavori dovranno riportare in modo chiaro: classe, scuola, docente coordinatore ed indirizzo completo della sede del plesso o dell’Istituto, con numeri di telefono ed e-mail. Potranno essere inviati via email al seguente indirizzo: info@scuolaokay.it ; si invita ad inviare files leggeri (massimo 2-3 MB).

I PREMI: IN GITA AL CASTELLO DI MALPAGA

Una commissione giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, selezionerà gli elaborati ed attribuirà un premio alla classe prima classificata di ogni Ordine scolastico (materne, primarie, secondarie primo grado).

Le 3 classi vincitrici si aggiudicheranno una gita scolastica gratuita al Castello di Malpaga! Potranno visitare il castello, scoprire i suoi antichi segreti, ammirare i bellissimi affreschi, impegnarsi in diversi laboratori didattici a seconda dell’età e in una rappresentazione teatrale di un fatto storico accaduto al castello dove tutti gli alunni verranno vestiti in abiti medievali e diventeranno protagonisti di affascinanti avventure. Per la classe secondaria di primo grado ci sarà la possibilità di visitare anche un impianto ad energia rinnovabile che produce energia elettrica e acqua calda a servizio del borgo medievale.

  • Malpaga Spa in qualità di ente promotore si riserva il diritto di utilizzare e valorizzare il materiale grafico pervenuto nell’ambito delle più diverse  attività ed iniziative, anche editoriali. 

Aggiornamenti, notizie, immagini e regolamento su:

https://okayscuola.wordpress.com/

www.castellomalpaga.it

PROPOSTE DI TEMI 

  • Il castello come luogo di aggregazione.

  • Vita di corte (il Signore del castello Bartolomeo Colleoni e le sue figlie), di cultura (filosofi, letterati, suonatori, menestrelli), di ospitalità (Re Cristiano I di Danimarca, Carlo I Duca di Borgogna, Francesco Sforza Duca di Milano, Alberto III Duca di Sassonia, Borso d’Este Duca di Ferrara, Reggio e Modena)

  • Il castello come luogo di difesa: le battaglie di Bartolomeo Colleoni.

  • Il castello di Malpaga e il suo borgo come esempio di economia chiusa e autosostenibile.

 ***

ingresso castello (800x600)

 

Per contatti ed informazioni:

www.castellomalpaga.it

Tel. 035 840003

Fax 035 840664

info@castellomalpaga.it

RISPARMIO ENERGETICO CON SPIDER-MAN 2 : FINO AL 10 GIUGNO L’INVIO DEGLI ELABORATI. IN PREMIO: 3 GITE


OKAY! 17 COP

THE AMAZING SPIDER-MAN – IL POSTER

 

Risparmio energetico?

Sì, grazie! Eravamo certi che, parlandovi di Electro, il mortale nemico dagli straordinari poteri che Spider-Man, uno dei supereroi più amati di tutti i tempi, affronta nella sua nuova, spettacolare ed… elettrizzante avventura

The Amazing Spider-Man 2:il potere di Electro, al cinema dal 23 aprile,avreste preso spunto da questo nuovo “cattivo” e dal suo potere (vive e combatte utilizzando enormi quantità di energia) per sensibilizzarvi sull’importanza di utilizzare al meglio e senza sprechi l’energia.

 

Non fate quindi i modesti: sappiamo che state diventando dei veri e propri esperti nel risparmio energetico! 

Ogni giorno, infatti, mettendo in campo piccoli accorgimenti quotidiani, imparerete non solo ad usare al meglio l’energia ma anche a risparmiarla.

Possiamo immaginare quale sia stata la vostra “strategia” prima di lanciarvi, allo stesso modo in cui Spider-Man si “lancia” ogni giorno in emozionanti avventure, nell’importantissima “missione risparmio”: avrete sicuramente girato lo sguardo tutt’intorno a voi per capire quante cose funzionino con l’energia elettrica.

E qui ecco la prima sorpresa: moltissime cose “vanno a corrente”; i lampadari e gli elettrodomestici, ad esempio, ma anche televisori, radio, stereo, lettori DVD e BD, tostapane, grattugie e molto altro.

Conoscere ciò che ci circonda (e si “alimenta” con l’energia) è infatti il primo passo per capire dove è possibile intervenire per far sì che la nostra “missione” abbia successo: se è importante infatti che nessuna energia debba essere sprecata, è altresì importante che ognuno di noi “faccia la sua parte”, anche se piccola.

Cominciate quindi a non lasciare in stand by i televisori, a “suggerire” alla mamma (che rimarrà piacevolmente stupita!) di utilizzare, quando è possibile, la lavatrice a basse temperature e non tenete mai più aperto lo sportello del frigorifero e del congelatore più del necessario sapendo che il frigorifero, ogni qualvolta viene aperto, si “riscalda” e deve poi utilizzare energia per ristabilire la giusta temperatura.

Se non avete ancora “incanalato” l’energia risparmiata fatelo aderendo al progetto “Spegni la luce, accendi… le idee!”:mandateci elaborati, filmati, disegni, progetti e quant’altro vi suggerisca la fantasia che abbiano come tema il risparmio energetico. Siamo impazienti di vedere le vostre idee che sicuramente saranno… folgoranti!

Ed ora preparatevi: è arrivato il momento in cui finalmente possiamo svelarvi l’elettrizzante montepremi:

TRE visite guidate al museo dell’Energia Idroelettrica di Cedegolo (Brescia) con laboratori didattici creati ad hoc e decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

Tenetevi pronti, perché non sarà la solita visita bensì un’esperienza indimenticabile, multisensoriale ed interattiva in cui ascoltare, guardare, toccare, sperimentare, far funzionare, comprendere, emozionarsi, insomma da ricordare!

Cosa aspettate dunque? Fate come Spider-Man: lanciatevi in questo fantastico progetto così come lui si lancia ogni giorno dai grattacieli per salvare l’amata Gwen e la città di New York!

 

ECCO COME PARTECIPARE

 

PERIODO: Consegna lavori entro il 10 giugno 2014.

 

DESTINATARI: classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

 

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il risparmio energetico.

 

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 10 GIUGNO 2014 a: Okay! c/o Casa M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo.

 

Una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato i lavori selezionerà i 3 migliori elaborati.

 

La premiazione avverrà a settembre 2014.

 

LE TRE CLASSI VINCITRICI si aggiudicheranno ognuna una “elettrizzante” visita guidata al Museo dell’energia idroelettrica di Cedegolo (BS) con laboratorio didattico.

In più: decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.