IL LIBRO SULLA “FRECCIA” DI BERGOGLIO: NUOVI INCONTRI A GENOVA, ALESSANDRIA, BRA, FIRENZE, ODERZO…


 

"Quando il giorno era una freccia": un'immagine dell'incontro tenutosi ad Ascoli Piceno il 7 febbraio scorso.

“Quando il giorno era una freccia”: un’immagine dell’incontro tenutosi ad Ascoli Piceno il 7 febbraio scorso.

Genova (25 febbraio), Alessandria (1 marzo), Bra (6 marzo 2015) e Firenze (11 marzo) sono i prossimi incontri in calendario per il “giro d’Italia” delle presentazioni in pubblico del libro “Quando il giorno era una freccia”, edito da AGeSC, scritto da Roberto Alborghetti, che racconta l’itinerario tra le aule scolastiche di Papa Francesco e la sua testimonianza educativa. E’, questa, una iniziativa promossa dalle reltà territoriali dell’AGeSC, in sintonia con l’AGeSC nazionale e spesso in collaborazione con istituti scolastici, comunità, enti ed istituzioni pubbliche e culturali. Sono ormai più di trenta gli incontri tenutisi finora, ma altri ne sono in arrivo, coinvolgendo un po’ tutta Italia. Ecco una sintetica agenda per le prossime settimane.

  

GENOVA, 25 FEBBRAIO 2015

L’incontro è in programma alle ore 17,30 presso l’Istituto scolastico “S.Maria ad Nives”, in viale Modugno 28, a Genova Pegli. Sono previsti gli interventi di Roberto Gontero, presidente nazionale AGeSC e di Roberto Alborghetti, autore del volume. L’incontro è promosso da AGeSc Genova e Liguria, con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Genova, di Fidae, Fism e dello stesso istituto “S.Maria ad Nives”.

ALESSANDRIA, 1° MARZO 2015

Una vera e propria “giornata di formazione” sul libro è in programma ad Alessandria, il 1° marzo 2015, presso l’Istituto paritario “Angelo Custode”, in via Galvani 3. Inizierà al mattino e si chiuderà nel pomeriggio, con una serie di momenti, coordinati da Roberto Alborghetti. Temi ed attività prenderanno sempre spunto da “Quando il giorno era una freccia” e ruoteranno attorno ad una delle sei unità formative predisposte da AGeSC: “La sfida dell’educazione e la famiglia: luogo di fede e creatività”. L’incontro è promosso dal locale Consiglio d’Istituto e dal Comitato provinciale AGeSC di Alessandria.

BRA (CUNEO), 6 MARZO 2015

E’ promosso da enti ed istituzioni del territorio l’incontro in programma il 6 marzo a Bra (Cuneo). Insieme ad AGeSC, collaborano l’Istituto Salesiano, il Centro Culturale Edith Stein, la Città di Bra, la Fondazione Cassa di Risparmio di Bra e l’Unità Pastorale 50 di Bra-Bandito-Sanfrè. “Quando il giorno era una freccia” sarà presentato alle ore 20,45 presso la Sala Conferenze “G. Arpino”, in Largo della Resistenza 15. Conduce la serata: Biagio Conterno,  presidente del Consiglio Comunale di Bra. Intervengono: Giulia Bertero, presidente regionale AGeSC Piemonte, e Roberto Alborghetti, autore del libro. L’ingresso è libero.

Il Centro Culturale “Edith Stein” – dedicato ad una delle figure più interessanti del pensiero del nostro secolo, filosofa, suora carmeli­tana e, infine, martire ad Auschwitz – si propone di svolgere attività cul­turali di vario genere, con particolare attenzione al rapporto cultura-religione. Attraverso diverse iniziative (conferenze, presen­tazioni di libri, seminari e altre manifestazioni) intende affrontare, in modo seriamente divulgativo, questioni relative alle scienze religiose e, in gene­rale, al rapporto tra la fede cristiana e le diverse sfere della cultura (filosofia, scienza, letteratura, arti figurative, musica). Il Centro Culturale “Edith Stein” nasce dall’iniziativa congiunta della Libreria “Crocicchio” e dell’”Istitu­to S. Giuseppe” (Liceo Sociale Paritario), due realtà che da decenni contribuiscono ad animare la vita culturale ed educativa braidese.

 

L'incontro di Firenze pubblicizzato anche a Roma, negli ambienti della Biblioteca Nazionale (Foto di P. Calabrese)

L’incontro di Firenze pubblicizzato anche a Roma, negli ambienti della Biblioteca Nazionale (Foto di P. Calabresi)

FIRENZE, 11 MARZO 2015

A Firenze è in preparazione una serata-evento, in programma l’11 marzo, alle ore 17,30, presso il Convento di San Marco, Sala delle Conferenze (Sala Chiostrini), via della Dogana  3/r. Si preannuncia una nutrita presenza di ospiti e di rappresentanti delle istituzioni e del mondo culturale e sociale fiorentino, per un omaggio ai due anni di pontificato di Papa Francesco e come riflessione sui temi suggeriti da “Quando il giorno era una freccia”. Tra i partecipanti: Roberto Alborghetti, Autore del volume; P. Fausto Sbaffoni O.P., Direttore della “Rivista di Ascetica e Mistica”; Maria Grazia Colombo, Past president AGeSC; Carmelina Rotundo, Giornalista; Luigi Cobisi, Consigliere Nazionale Ordine dei Giornalisti; M.Patrizia Calabresi, Responsabile Sala Bibliografia Biblioteca Nazionale di Roma; Daniel Meyer,  Giornalista; Maurizio Martini, Direttore overthesky.it/; Franco Mariani, Giornalista; Silvia Nanni, Giornalista; Riccardo Bigi, Giornalista “Toscana Oggi”; Renato Piazzini, Fotografo rivista “Art Art”; Elisa Amerena,  Vicepresidente Associazione EcoRinascimento; Elisabetta Colzi, Esperta in comunicazione. L’artista Giuseppe Tocchetti, presenterà una opera ispirata alle pagine del volume. Collaborano: Valore Cultura, Virginia Iorga Onlus, Fondazione “Il Fiore”, Marina Nunzi, Misericordia San Sebastiano, Associazione Finanzieri d’ Italia Sezione di Firenze. Interludio musicale di Jacqueline de Blank e Pino Martino.  Brindisi con Prosecco Bressan Etichetta d’ Amor. Rinfresco offerto da “I Bibanesi”.

ODERZO (TREVISO), 12 APRILE 2015

Nuova tappa nel Trevigiano per il giro di presentazioni di “Quando il giorno era una freccia”. Dopo Conegliano, è programmato un incontro a Oderzo, presso il Collegio Brandolini, in viale Brandolini, 6, diretto dai Padri Giuseppini. Partecipano: Padre Mario Aldegani, Superiore Generale Congregazione  Giuseppini del Murialdo; Roberto Gontero, Presidente nazionale AGeSC; Roberto Alborghetti, Autore della pubblicazione; saluto introduttivo di Padre Massimo Rocchi, Rettore del Collegio Brandolini; coordina l’incontro: Mauro De Lucca, Presidente AGeSC Treviso. L’incontro è promosso da AGeSC, Congregazione Giuseppini del Murialdo, Collegio Brandolini e Vita Giuseppina. Sono invitati in particolar modo: soci AGeSC, operatori dell’educazione, docenti, studenti, comunità parrocchiali, enti ed istituzioni del territorio e tutti coloro che hanno a cuore la scuola, l’educazione e la famiglia.

 

Ma il giro della “freccia” di Papa Bergoglio non finisce qui. Altri incontri sono in programma a Bergamo (14 aprile 2015), Salerno (15 maggio), Palermo (18 maggio). Anche questa fitta serie di incontri testimonia la calda accoglienza che la pubblicazione – un vero e proprio “caso editoriale”, spontaneo e imprevedibile, al di fuori dalle logiche commerciali della “grande editoria” –  sta avendo tra il pubblico, i soci e gli amici dell’AGeSC, per i quali la pubblicazione costituisce anche la base per una serie di corsi di formazione: sono state approntate “tracce” attorno alle quali organizzare momenti di studio e di approfondimento.

Introdotto dalla prefazione del cardinale Zenon Grocholewski, Prefetto della Congregazione per l’Educazione Cattolica, e da un pensiero di Roberto Gontero, il libro è stato stampato da Ikonos, che ha curato anche il progetto grafico. Pietro Bonato, Andrea Migliorini e Maria Grazia Rodigari (missionaria in America Latina per le Piccole Apostole della Scuola Cristiana) hanno collaborato con l’autore per la traduzione dalla lingua spagnola dei testi originali di Bergoglio. Pubblicato anche in versione e-book, il libro è disponibile presso le principali librerie on-line (Google Play Books, iBooks, Kobo e Amazon). E’ in vendita nelle migliori librerie e può essere richiesto direttamente a Ikonos, Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, 10 – 24028 Treviolo (BG), Tel. 035 200515.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...