QUELL’AUTOBUS FANTASMA CHE STA FACENDO “IMPAZZIRE” IL REGNO UNITO (BBC INCLUSA). LA “PRIMA” MONDIALE IL 27 MARZO A NOTTINGHAM


NOTIZIE E CARTELLA STAMPA A CURA DI:

MARYSIA ZIPSER, ACT GROUP (NOTTINGHAM, UK)

THE GHOST BUS flyer - March 27 - Bartons

“CI CREDI CHE QUEST’ARTE E’ SU UN VECCHIO AUTOBUS?”

Il nuovo ed entusiasmante “The Ghost Bus”, il progetto di arte visiva di Roberto Alborghetti – giornalista italiano, scrittore e artista visuale – è già in tour nel mondo del web, attirando molti ammiratori lungo il suo tragitto. Questa itinerante  “galleria d’arte moderna” culminerà in un evento speciale, con la “prima” mondiale di due cortometraggi, in programma venerdì 27 marzo, alle 18:30, presso Bartons Plc, Chilwell High Road, Nottingham, Regno Unito. Un evento che, già in prenotazione, ha raccolto il “tutto esaurito” per la lista degli invitati. E che sta creando molto interesse anche tra gli stessi media: si è mossa anche l’autorevole BBC!

In effetti, siti web, media e social networks sono già affascinati e colpiti dalle anticipazioni di ciò che Roberto ha creato sulla base di immagini totalmente naturali e realistiche che egli ha scattato lo scorso ottobre attorno all’Autobus Fantasma, un veicolo vintage risalente al 1956. Nel corso della sua visita all’enorme Bartons Plc e ai suoi superbi spazi espositivi, a Chilwell Nottingham, è stato attratto dalla splendida parata di automezzi d’epoca, tra cui appunto il “Ghost Bus”. Dunque, ecco il progetto, che rientra nell’innovativa ottica del giornalismo visuale, di cui Roberto Alborghetti è sicuramente uno dei primissimi (e concreti) protagonisti. “Ci credete che quest’ arte è su un vecchio bus ?”

 

 

"THE GHOST BUS", LIMITED-EDITION OFFICIAL POSTER,  PROJECT BY ROBERTO ALBORGHETTI WITH  BARTONS PLC, ACT GROUP (BEESTON-NOTTINGHAM, UK, JAN-MAR 2015) .

“THE GHOST BUS”, LIMITED-EDITION OFFICIAL POSTER, PROJECT BY ROBERTO ALBORGHETTI WITH BARTONS PLC, ACT GROUP (BEESTON-NOTTINGHAM, UK, JAN-MAR 2015) .

Ciò che ha inizialmente catturato l’immaginazione di Roberto Alborghetti è stata la storia che – sul “Ghost Bus” di Nottingham – gli ha raccontato Simon Barton, erede dell’azienda di trasporto Bartons e titolare ora di Bartons Plc.  L’autobus URR 865 AEC Reliance giaceva abbandonato e dimenticato all’aria aperta, in un campo di Suffolk,  per oltre 20 anni , resistendo alle intemperie e ad ogni tentativo di rottamazione o di restauro. Poi, pochi anni fa, è stato “riscoperto” e riportato al suo luogo originale, presso appunto il grande garage di Chilwell Nottingham.

Ma Roberto Alborghetti – definito dai media inglesi “an exceptional Italian” (East Midlands Visual Arts Network) – ha poi scoperto che un veicolo-fratello del “Ghost Bus” era documentato in un incredibile film a colori Kodachrome del 1959 che raccontava, nello stile cinematografico dell’epoca, di un gruppo di signore e signori inglesi che, a bordo appunto dell’URR 865, aveva girato l’Italia, facendo tappa nelle principali città del Belpaese. Un film per certi aspetti straordinario, che narra l’Italia degli anni Cinquanta e le scoperte turistiche e culturali della comitiva inglese.

Il film, di oltre 45 minuti, è stato ora recuperato e pubblicato sul sito di Bartons Plc:

http://www.bartonsplc.co.uk/index.php/2012-01-23-22-22-17/the-ghost-bus.

Bartons è stata  la più grande azienda indipendente di bus in Europa occidentale e una delle prime aziende al mondo ad effettuare un servizio di autobus a orari prestabiliti. Anche questa è stata una buona ragione, per Roberto, di ideare e creare un “viaggio artistico” ed uno straordinario “racconto su strada” collegando l’Italia e la terra di Robin Hood.

Con la collaborazione di Bartons Plc e ACT Group, si è messo al lavoro sull’Autobus Fantasma nel contesto del suo progetto “Lacer/azioni” riguardante appunto la innovativa lettura delle immagini realistiche di manifesti pubblicitari decomposti, crepe naturali e graffi, “segni” e materiali urbani e industriali. E così, mentre il progetto prendeva corpo, il mondo del web ha potuto assistere “in diretta” ad un percorso suggestivo, tra immagini e cromìe del vecchio autobus del Nottinghamshire.

Via via sono stati diffusi in rete tre video-trailers, due flyers, un poster (che mostra 9 immagini dei 109 lavori prodotti), una serie di 16 cards, condivisi su Facebook, Twitter, Google+, WordPress e su Artslant, il primo network artistico internazionale. Su LinkedIn i “posts” sul progetto Ghost Bus sono da due mesi “the most popular discussions” per quindici gruppi artistici che in tutto il mondo coinvolgono centinaia di migliaia di utenti.

Ora l’attenzione è puntata sulla “prima” mondiale dei due cortometraggi che verranno mostrati il 27 marzo 2015 in una serata speciale già molto attesa.  Il primo short film dura 13 minuti, scanditi da un’epica colonna sonora (firmata Audiomachine) che accompagna il flusso delle immagini, riunite in quattro temi (Terre, Orizzonti, Mappe, Cieli) illustrati da una serie di citazioni che, sul viaggio, sono uscite dalla penna di alcuni grandi autori della letteratura mondiale (Proust, Kerouac, Hemingway, Agostino da Ippona). Il secondo film, di 6 minuti, dal titolo “Seaside Town” (Città di Mare) è un ulteriore viaggio nelle suggestioni cromatiche dell’Autobus Fantasma. La colonna sonora è stata composta, arrangiata ed eseguita da James, Richard, Simon and Tom Barton, che hanno partecipato con grande entusiasmo al progetto, visto e considerato anche come un tributo alla storia della grande azienda Barton e alla Terra di Robin Hood. Media inglesi, che hanno già avuto modo di vedere alcune speciali anticipazioni, parlano di “un vortice di immagini trafiggenti” e di “una festa per gli occhi”.

Come mostrato nei cortometraggi, alcune immagini (Mappe) provengono anche da una vecchia Land Rover, parcheggiata accanto al “Ghost Bus”. I veicoli sono entrambi fermi da decenni, recano la stessa età, portano il marchio britannico di fabbrica ed entrambi hanno fatto parte del parco-veicoli della famiglia Barton. Il 27 marzo prossimo, in occasione della “prima” di “The Ghost Bus”, faranno bella mostra di sé, presso il grande garage di Bartons Plc e, insieme alle immagini di Roberto Alborghetti, continueranno a raccontare una storia fatta di lavoro e di sogni.

La sinossi del progetto “Ghost Bus” così dice: “C’è un vecchio bus nel garage Bartons, nell’antica terra di Robin Hood. Dopo migliaia di chilometri, tra la terra e il cielo, si sta riposando, stanco e arrugginito. Ma se guardiamo da vicino, continua a raccontarci i colori dei suoi giorni, lungo le strade polverose del mondo”.

 

 

ROBERTO ALBORGHETTI, THE GHOST BUS, CARD # 4 FROM THE SHORT FILMS - PREMIERE ON MARCH 27, 2015, IN COLLABORATION WITH BARTONS PLC AND ACT GROUP

ROBERTO ALBORGHETTI, THE GHOST BUS, CARD # 4 FROM THE SHORT FILMS – PREMIERE ON MARCH 27, 2015, IN COLLABORATION WITH BARTONS PLC AND ACT GROUP

 

“THE GHOST BUS”: ALCUNE PAGINE SU WEB:

http://www.artslant.com/ew/articles/show/42199

https://robertoalborghetti.wordpress.com/the-ghost-bus-project/

https://robertoalborghetti.wordpress.com/2015/01/30/the-ghost-bus-hop-on-board-and-enjoy-the-cards-series-work-1/

https://robertoalborghetti.wordpress.com/2015/02/05/the-ghost-bus-the-cards-series-work-2-maps-from-the-short-film/

https://robertoalborghetti.wordpress.com/2015/02/08/the-ghost-bus-the-cards-series-work-3-skies-from-the-short-film/

http://www.artslant.com/ew/articles/show/42199

https://www.pinterest.com/alborg/the-ghost-bus/

http://chronevo.com/events/everyday-middle-east-photography-exhibition/

http://www.bartonsplc.co.uk/index.php/info/bartons-news/item/the-ghost-bus-a-visual-adventure-in-the-land-of-robin-hood

 

ALCUNI TRAILERS SU YOUTUBE

http://youtu.be/7QPImmBO640

http://youtu.be/X6EdU_xLFRY

https://www.youtube.com/watch?v=X6EdU_xLFRY 

https://www.youtube.com/watch?v=ZslQCqWSGtI 

 

ABOUT ROBERTO ALBORGHETTI

https://robertoalborghetti.wordpress.com/about/

 

 

TELE E CARTOLINE IN EDIZIONE LIMITATA

REALIZZATE DA “PUNTO E LINEA”, GORLE- BG 

 

PER INFORMAZIONI

 

Marysia Zipser, founder ACT Group (Art-Culture-Tourism) and arts/heritage tourism promoter, email:  marysiazipser@hotmail.co.uk  Mob 07899 798487

 

Simon Barton, Bartons Plc: http://www.bartonsplc.co.uk/

email:  info@bartonsplc.co.uk

 

Roberto Alborghetti, email:  ro.alb@alice.it

https://robertoalborghetti.wordpress.com/

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...