UN APPELLO DAL NEPAL DEVASTATO DAL TERREMOTO… CE LO MANDA LA “MISSIONE” DI RAJENDRA NHISUTU


9bd60f28-1b48-4d9b-b6cf-6d13ca2a2aaa-medium

Le tragiche immagini che televisioni e reti web stanno diffondendo non hanno bisogno di commenti. Okay!, alcuni mesi fa, ha parlato proprio del Nepal e dell’attività dell’associazione “Mt.Everest Top of the World Mission in Nepal”, che aveva lanciato un appello per la raccolta di materiale scolastico a favore di 65 bambini orfani e indigenti del Nepal occidentale, che non potevano frequentare la scuola perché mancanti dei finanziamenti e dei materiali necessari. Rajendra Nhisutu, presidente di “Mt.Everest Top of the World Mission in Nepal” (una organizzazione multi-confessionale, non governativa, associazione no-profit di volontariato ), stava cercando aiuto per le tasse di ammissione scuola, libri, cancelleria e uniformi. Ora, chiaramente, la situazione è gravissima. Anche l’organizzazione è impegnata nel dare pronto intervento ai tanti bambini rimasti senza genitori… Rajendra ci ha fatto pervenire un appello, che rilanciamo attraverso Okay! Qui sotto indichiamo i contatti diretti, con il recapito stesso di Rajendra:

(+977) 9843097740, (+977) 14275636 Kathmandu, Nepal

http://www.mounteveresttower.org.np/donate-us/

http://www.mission2nepal.org/donate-us/

 

Per info, consultare il suo sito web:http://www.mission2nepal.org/

Annunci

IN OMAGGIO I BELLISSIMI GADGETS DI “MIA AND ME”: ECCO IL COUPON PER RICHIEDERLI E PARTECIPARE A “LA MIA STORIA FANTASTICA”


RAINBOW PRESENTA “LA MIA STORIA FANTASTICA”: un favoloso concorso per le scuole dell’ infanzia e primarie dedicato a Mia and me® e ai personaggi del magico mondo di Centopia: Le classi sono invitate a scegliere un fatto reale e trasformarlo in un racconto di fantasia.

nuovo coupon mia and me (800x289)

In occasione dell’arrivo della seconda serie di Mia and me®, in onda su Rai Gulp questa primavera con i primi tredici episodi, Rainbow, la content company nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e multimediali, presenta il magico concorso “La Mia storia fantastica”, interamente dedicato a Mia and me®, l’emozionante serie televisiva co-prodotta da Rainbow, Hahn, ZDF German TelevisionNetworkM4.

Il concorso “La Mia storia fantastica”, veicolato attraverso il magazine “OKAY!” distribuito in oltre 15.000 scuole infanzia, primarie e secondarie in tutta Italia – invita gli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie a svolgere una ricerca insieme alla propria classe per individuare un fatto reale avvenuto negli ultimi tempi che li abbia particolarmente colpito. Una volta identificato l’argomento, le classi dovranno sviluppare questo avvenimento in un racconto molto fantasioso, ricco di immaginazione, dove saranno coinvolti i personaggi di Mia and me® ed il fantastico mondo di Centopia. Le storie dovranno evidenziare i valori principali che le avventure trasmettono e le caratteristiche dei personaggi. Disegni, foto, video, tanta fantasia e creatività contribuiranno ad arricchire i racconti!

Partecipare è semplicissimo: è sufficiente compilare il modulo di adesione che si trova sul magazine “OKAY!” – disponibile in download anche sul blog  www.okayscuola.wordpress.com e inviarlo entro il 30 maggio; per l’invio degli elaborati c’è tempo sino al 15 settembre 2015 alla redazione

Una giuria di esperti della redazione e di Rainbow  selezionerà i tre migliori elaborati: le tre classi vincitrici riceveranno una collana di libri Fabbri Editori da poter leggere e consultare in classe e prodotti per la scuola Accademia.

Maggiori informazioni e il regolamento del concorso sono disponibili qui: https://okayscuola.wordpress.com/mia-and-mescrivi-una-storia-fantastica/

Per maggiori informazioni: http://www.mia-and-me.com/it

MIA BANNER_7X7cm - Copia

IL FANTASTICO “MONDO DI CARTONE” COSTRUITO A BARI PALESE PER L’INIZIATIVA DI 28 MAGIC WORLD


PIANO PIANO, COMINCIA A SVELARSI IL MERAVIGLIOSO MONDO DI CARTONE… ECCO COSA CI SCRIVE DA BARI PALESE L’INSEGNANTE MARIELLA MAIORANO:

“ECCO I NOSTRI ELEFANTI E I NOSTRI CAGNOLINI DI CARTONE! SONO IN MOSTRA NEL CORRIDOIO DELLA NOSTRA SCUOLA, IL XXVII CIRCOLO DIDATTICO DUCA D’AOSTA DI BARI-PALESE.GLI ARTISTI SONO I PICCOLI ALUNNI DELLA CLASSE 2^ D CON L’INSEGNANTE MARIELLA MAIORANO.PRESTO VI GIUNGERANNO LE STORIE FANTASTICHE…”

GRAZIE A MARIELLA MAIORANO E AGLI ALLIEVI DI BARI PALESE. CHE DIRE? SONO IMMAGINI DAVVERO FANTASTICHE, CON LAVORI PRODOTTI SULLA BASE DEI BELLISSIMI KIT DI 28 MAGIC WORLD. BRAVISSIMI!!!

ECCO IL LINK ALLA PAGINA SPECIALE DELL’INIZIATIVA:

https://okayscuola.wordpress.com/nel-mondo-di-cartone/

 

DISEGNI SULL’ACQUA ENERGIA PER LA VITA: LA CONSEGNA FINO AL 6 MAGGIO. ULTIMA SETTIMANA PER POTER VINCERE BELLISSIMI PREMI!


Scuola materna Villa di Serio Bg  (3)

Fino al 6 maggio si possono consegnare, anche a mano, i lavori partecipanti alla grande iniziativa-ricerca promossa dal Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca per le scuole di Bergamo e provincia e della Lombardia: ACQUA, ENERGIA PER LA VITA. E’ una bella opportunità per affrontare insieme i temi di “Milano Expo 2015” riflettendo sul Pianeta Acqua. 

  • I lavori possono essere recapitati a mano al seguente indirizzo: Okay!, c/o Casa M. E. Mazza, via F. Nullo 48, 24128 Bergamo.

OBIETTIVI

L’acqua, bene prezioso, vista e raccontata dalla scuola attraverso immagini, disegni e storia che aiutino a conoscere meglio una risorsa fondamentale per il pianeta. E’ questo il tema della ricerca-concorso che il Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca promuove per le scuole Materne, Primarie e Secondarie di Primo grado della provincia di Bergamo e della Lombardia.

Quest’anno l’idea – che nasce dalla rinnovata volontà del CONSORZIO DI BONIFICA DELLA MEDIA PIANURA BERGAMASCA di continuare a diffondere tra le scuole una riflessione ed un’azione di conoscenza del tema-acqua – si colloca nel contesto di MILANO EXPO 2015, evento mondiale che tra le sue finalità ha proprio quella di riflettere sul Pianeta Terra, sulla gestione delle sue risorse, in modo da garantire in modo equilibrato sviluppo,  benessere e energia per la vita dell’umanità tutta.

COME PARTECIPARE

  • La gara di abilità che ha l’obiettivo di sollecitare scolari e studenti ad approfondire il tema dell’acqua nell’ambito del proprio territorio, dell’ambiente in cui essi vivono, in sintonia con i temi di MILANO EXPO 2015.
  • Il tema “ACQUA, ENERGIA PER LA VITA” può essere sviluppato negli stili e nelle forme grafiche ed espressive più diverse, secondo la creatività di ognuno.
  • Si chiede di realizzare una sorta di “viaggio” all’interno del quale raccontare come l’acqua è vissuta nel contesto del proprio ambito di vita. Ossia: indagare, verificare ed approfondire il ruolo, l’importanza e la presenza dell’acqua nel proprio paese, nel proprio quartiere e nel proprio territorio.
  • E’ un invito a leggere e ad osservare “l’energia dell’acqua” nell’ambiente, raccontando di fiumi e ruscelli, rogge e torrenti, stagni e fontanelle, fonti e sorgenti e così via, illustrando con i modi creativi storie, tradizioni, aspetti e curiosità legati al mondo della “propria acqua”. Ossia, dell’acqua che si vede e si osserva ogni giorno, cogliendone aspetti, problemi e realtà.
  • Le varie storie, potranno essere presentate nelle forme e con i supporti più vari: album, opuscoli, fascicoli, giornali scolastici, audiocassette, dvd, siti web, cd-rom e così via. Il prodotto delle proprie osservazioni “sul posto” potrà essere presentato sottoforma di disegni, fotografie, scritti, strumenti multimediali.
  • Il tema può essere articolato in piena libertà espressiva e creativa, secondo le competenze e le conoscenze di singoli allievi, delle classi e degli istituti.

QUANDO E DOVE INVIARE I LAVORI

  • I lavori dovranno essere realizzati e spediti entro il 30 APRILE 2015 al seguente indirizzo: Okay!, c/o Casa M. E. Mazza, via F. Nullo 48, 24128 Bergamo; farà fede il timbro postale.
  • I lavori dovranno riportare in modo chiaro: classe, scuola, docente coordinatore ed indirizzo completo della sede del plesso o dell’Istituto, con numeri di telefono ed e-mail.
  • Una commissione giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, selezionerà gli elaborati ed attribuirà i premi previsti.
  • La premiazione avrà luogo prima delle chiusura del corrente anno scolastico. Il Consorzio, in qualità di ente promotore, si riserva il diritto di utilizzare e valorizzare il materiale pervenuto nell’ambito delle più diverse  attività ed iniziative, anche editoriali.

I PREMI

PER LE SCUOLE MATERNE

1° Premio – Videocamera

2° Premio – Lettore DVD

3° Premio – Stampante 

4° Premio – Fotocamera digitale 

5° Premio – Fotocamera digitale

PER LE SCUOLE PRIMARIE

1° Premio – Videocamera

2° Premio – Lettore DVD

3° Premio – Stampante 

4° Premio – Fotocamera digitale 

5° Premio – Fotocamera digitale

PER LE SCUOLE SECONDARIE

1° Premio – Videocamera

2° Premio – Lettore DVD

3° Premio – Stampante 

4° Premio – Fotocamera digitale 

5° Premio – Fotocamera digitale

INVITA A SCUOLA 

UN ESPERTO DEL CONSORZIO

Anche quest’anno alle scuole è proposta l’iniziativa “IL CONSORZIO FA…SCUOLA” con la possibilità di organizzare in classe una vera e propria “lezione sull’acqua” con la partecipazione di un esperto del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca. Le scuole potranno usufruire di questa singolare opportunità inviando richiesta via fax o con una e-mail alla redazione di Okay! Data la limitata disponibilità, si invitano le scuole ad inviare la richiesta il più presto possibile. OKAY! Tel. 035 314720

Fax 035 2281243.

Su Web:

OKAY! SCUOLA

FACEBOOK GRUPPI NOI SIAMO OKAY!

L’ICS DI CASTELNUOVO DEL GARDA (VR) RACCONTA LA VICENDA DIMENTICATA DI ALBERTO MONTINI, RAGAZZO UCCISO DAI NAZISTI


DSCN9630

Nel clima del 25 Aprile, è doveroso il rilancio dell’iniziativa “Ricordare Cefalonia, Progettare la Pace”, proposta alla scuola italiana nel ricordo delle vittime del massacro della Divisione Acqui,episodio che diede il via alla Resistenza, come disse l’ex Presidente Azeglio Ciampi. Proponiamo la copertina di un bellissimo lavoro pervenuto dall’ICS Montini di Castelnuovo del Garda (Verona). Gli studenti hanno ricostruito la drammatica vicenda di un ragazzo, Alberto Montini, assassinato dai nazifascisti nei giorni della Resistenza. E’ un documento singolare, che svela l’amor patrio di un giovanissimo e il suo gesto eroico. Gesto dimenticato, che questo bel lavoro riporta giustamente alla luce, come testimonianza esemplare di chi – non è retorica – ha offerto la propria vita per un’Italia libera e democratica.

IL BANDO DELL’INIZIATIVA

Rivivere un episodio doloroso della storia italiana per progettare sogni e disegni di pace. E’ questo il senso dell’iniziativa “Ricordare Cefalonia, Progettare la Pace” che il mensile OKAY! e la sezione di Bergamo dell’Associazione Nazionale Superstiti Reduci e Famiglie dei Caduti della Divisione Acqui, promuovono a livello nazionale tra le scuole materne, primarie e secondarie di primo e secondo grado. Aderisce all’iniziativa l’Associazione Nazionale Superstiti Reduci e Famiglie dei Caduti della Divisione Acqui, con la sua presidente prof.ssa Graziella Bettini.

FINALITA’

La finalità è quella di non dimenticare. Ossia di fare memoria di quanto avvenuto sull’isola di Cefalonia tra il 1943 ed il 1944, durante la seconda guerra mondiale, quando migliaia di giovani soldati italiani, appartenenti alla Divisione Acqui, vennero trucidati dai tedeschi, dopo la proclamazione dell’armistizio (8 settembre 1943).

Fu una carneficina ed una barbarie senza precedenti. Un eccidio in cui giovani vite vennero troncate mentre inseguivano un sogno di libertà e il desiderio di tornare a casa, dai familiari che non rivedranno più. Se ne salvarono circa un migliaio, che divennero superstiti anche per raccontare e testimoniare un sogno di pace e affinchè tutti quegli orrori non fossero ripetuti.

Dunque, nel ricordare tutti i caduti ed i superstiti della Divisione “Acqui”, l’iniziativa vuole invitare a riflettere sulla necessità della pace e sull’urgenza che i popoli e le nazioni trovino le forme e gli strumenti più civili per dialogare, evitando le guerre, che provocano sempre morte, dolore e disperazione.

COME ADERIRE

Attraverso messaggi, composizioni, disegni, testimonianze, poesie, immagini (foto e video) e brani canori e musicali, la scuola italiana, nel commemorare i caduti ed i superstiti di Cefalonia, è invitata a raccontare segni, segnali, storie e colori di pace.

Attraverso le varie forme della creatività e della piena libertà  espressiva, i partecipanti potranno eseguire lavori che illustrano le tematiche collegate alla pace, magari rispondendo a semplici domande: perché la pace è importante? Che cosa vuol dire essere in pace? C’è oggi la pace nel mondo? Ha mai sentito i racconti di chi è stato in guerra? Quale è il tuo impegno per la pace? Chi può donare la pace? Quali sono oggi le Nazioni che soffrono per la guerra? Quali sono le persone, i leaders e le organizzazioni che oggi lavorano ed operano per la pace? Hai un messaggio di pace da lanciare e proporre a chi oggi governa i destini del mondo?

Si possono produrre lavori che rivivono, come messaggio di pace, le stesse vicende dell’eccidio della Divisione Acqui e del sacrificio di migliaia di giovani italiani. Ci si potrà ispirare a libri e a testimonianze dirette, ai racconti degli stessi superstiti che sono sopravvissuti a quei drammatici avvenimenti. Si potranno produrre testi, foto ed immagini che narrano i fatti accaduti sull’isola greca dopo l’8 settembre 1943. Se nella tua città o nel tuo paese, c’è una via, una piazza o una scuola dedicata ad uno dei Martiri caduti a Cefalonia, prova a raccogliere notizie, a raccontarne la vicenda, proprio con la finalità di riflettere su fatti ed eventi che non dovrebbero più accadere.

PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI

Gli elaborati potranno essere presentati nelle forme e con i supporti più vari: album, opuscoli, fascicoli, giornali scolastici, dvd, cd-rom, pen-drive, siti web e così via. Tutti i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 30 maggio 2015 (fa fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Okay!, presso Casa M.E.Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Una commissione giudicatrice selezionerà i migliori lavori pervenuti. Le scuole saranno premiate con prodotti di utilità didattica nel corso di eventi pubblici che verranno definiti prossimamente. Nella medesima manifestazione – dedicata a ricordare e ad attualizzare la vicenda della Divisione “Acqui” – verrà organizzata una mostra dei migliori lavori pervenuti.

INFORMAZIONI

Informazioni e regolamento sono reperibili sul mensile e sul sito di Okay! –https://okayscuola.wordpress.com/ – che dedicherà notizie e approfondimenti all’iniziativa.

RINGRAZIAMENTI

Okay! ringrazia per la collaborazione: l’Associazione Nazionale Nazionale Superstiti Reduci e Famiglie dei Caduti della Divisione Acqui, Graziella Bettini (presidente nazionale), Daniella Ghilardini (presidente sezione di Bergamo), Orazio Pavignani (comunicazione e ufficio stampa), Ilario Nadal (Anda, Milano).

Adesioni all’iniziativa possono essere inviate a: Okay!, presso Casa M.E.Mazza, Via Nullo 48, 24128 Bergamo, 035/314720   

PAGINA 10 Divisione Acquidivisione acqui logookay-logo-home-page

IN REGALO 10 DOTAZIONI-LIBRI PER LE SCUOLE CHE PARTECIPANO CON PIU’ ALLIEVI AL SONDAGGIO “I RAGAZZI ITALIANI E IL RISPARMIO”


Scan0003b

CONTIAMOCI è la prima indagine nazionale, promossa da CLUBINO e UBI BANCA, in collaborazione con OKAY!, sul tema del risparmio. Nella scheda qui sopra sono indicate otto domande per fare sentire la voce dei ragazzi e delle ragazze su un tema importante: come essi considerano il denaro e come essi sono capaci di farne buon uso,  perché i soldi sono il frutto del lavoro e dell’impegno dei propri genitori.

Il questionario (pubblicato qui sopra) può essere scaricato, stampato, fotocopiato ed utilizzato da più alunni della stessa classe o scuola. Una volta compilato va spedito entro il  15  GIUGNO 2015 a: OKAY!, c/o Casa M.E.Mazza, Via Nullo 48, 24128 Bergamo.

ATTENZIONE!!!

LE 10 SCUOLE CHE PARTECIPANO AL SONDAGGIO CON IL MAGGIOR NUMERO DI ALLIEVI RICEVERANNO UNA DOTAZIONE DI 20 LIBRI MESSI A DISPOSIZIONE DALLA EDITRICE VELAR DI BERGAMO

 Scan0003c

PRIMI IN SICUREZZA 13: LA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI SUL LAVORO NEI MEGA TABELLONI DELLA SCUOLA “MANZONI” DI BARLETTA


Per la XIII edizione di “Primi in sicurezza”, la grande “campagna” contro gli  infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed Okay! si sono chiusi i termini di presentazione dei lavori, che ora passano al vaglio della giuria, con l’obiettivo di selezionare il gruppo delle scuole premiate. L’elenco delle scuole premiate sarà pubblicato tempestivamente on line sui siti www.okayscuola.wordpress.com/  e su quello dell’ANMIL, www.anmil.it

Come noto i premi sono  attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori. Quest’anno la “campagna” era scandita dallo slogan “Tutti in R.A.P. (Ridurre Anzi Prevenire), con l’invito a ideare anche messaggi in musica con lo stile appunto del rap. 

In questa PRIMA PARTE della fotogalleria i mega tabelloni pervenuti dalla Scuola Sec. 1° “Manzoni” di Barletta.  Come si vede anche da queste immagini, bravura ed originalità sono il binomio con cui la scuola italiana ha portato il proprio contributo alla finalità di Primi in Sicurezza, ossia battere gli infortuni sul lavoro, come ormai da tredici anni è l’obiettivo dell’iniziativa promossa da ANMIL ed Okay! 

“VERDE LIBERA TUTTI”: PROROGATE FINO AL 26 APRILE LE ADESIONI AL PROGETTO  


BANNER VERDE LIBERA TUTTI

E’ IN CORSO “VERDE LIBERA TUTTI 2015,  UN ORTO PER LE SCUOLE” RIVOLTA ALLE PRIMARIE. CARICATE IL VOSTRO PROGETTO DI ORTO SU  WWW.VERDELIBERATUTTI.ORG

AVETE TEMPO FINO AL 26  APRILE. E’ TUTTO MOLTO SEMPLICE: BASTA UNA FOTO E QUALCHE RIGA DI DESCRIZIONE COME POTETE VEDERE CLICCANDO SUL LINK QUI SOTTO. POTETE VINCERE IL KIT COMPLETO PER REALIZZARE L’ORTO A SCUOLA.

http://www.verdeliberatutti.org/azione-verde/un-orto-per-la-bruno/

PRIMI IN SICUREZZA 13 VERSO IL TRAGUARDO. ECCO IL GIOCO ANTI-INFORTUNI DELL’ICS “SOLARI” DI ALBINO (BG)


Sta arrivando al traguardo la XIII edizione di “Primi in sicurezza”, la grande “campagna” contro gli  infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed Okay!. Si sono chiusi i termini di presentazione dei lavori, che ora passano al vaglio della giuria con l’obiettivo di selezionare il gruppo delle scuole premiate. L’elenco delle scuole premiate sarà pubblicato tempestivamente on line sui siti www.okayscuola.wordpress.com/  e su quello dell’ANMIL, www.anmil.it

Come noto i premi sono  attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori. Quest’anno la “campagna” era scandita dallo slogan “Tutti in R.A.P. (Ridurre Anzi Prevenire), con l’invito a ideare anche messaggi in musica con lo stile appunto del rap. 

In questa fotogalleria il lavoro pervenuto dall’ICS “Solari” di Albino. E’ una confezione gioco sul tema del rispetto delle regole sui luoghi di lavori; docente coordinatrice: prof.ssa Giovanna Amatruda. Come si vede anche da queste immagini, bravura ed originalità sono il binomio con cui la scuola italiana ha portato il proprio contributo alla finalità di Primi in Sicurezza, ossia battere gli infortuni sul lavoro, come ormai da tredici anni è l’obiettivo dell’iniziativa promossa da ANMIL ed Okay!