FENOMENI: QUANDO I “CARTONI” DIVENTANO  “PUPAZZI” SUL SERIO…


le serie a pupazzi

Guest Writer: GIANNI SORU

Con l’arrivo degli anni 2000 sono state sfornate diverse serie utilizzando materiali classici dei cartoons, è stata utilizzata la plastilina o la stoffa, il legno o il cotone, addirittura i pupazzi. Alcune serie sono riuscite molto bene ed hanno avuto un buon riscontro. Ecco alcuni titoli.

BOBO

Serie e pupazzi. Racconta le avventure del cane Bobo dal lungo pelo, che vive le sue avventure assieme ai suoi amichetti animali. La serie è giunta da noi negli anni ’70 ed ha avuto una serie in 3D negli anni 2000 dal titolo La giostra magica.

BOSCO DI ROVO

Protagonisti i topolini pupazzi, vivono nel bosco e ogni giorno è una lotta per la sopravvivenza. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

DIBO DEI DESIDERI

Un drago, fatto di stoffa e bottoni, che esaudisce i desideri dei suoi amici.  Anche loro tutti cuciti a mano. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

IL CIRCO DI JO JO

Il clown pupazzo, che vive nel suo villaggio. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

IL MONDO DI ELMO

Il pupazzo di pelo rosso che interagisce con i bambini del mondo facendo vedere le loro abitudini e il cibo. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

IL POSTINO PAT

Il postino di legno, che consegna lettere e pacchi a tutti a bordo della sua bicicletta, accompagnato sempre dal suo gatto. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

IL VILLAGGIO DI HELLO KITTY

La gattina rosa in plastilina, vive in una bella casetta nel suo villaggio, vive ogni giorno nuove avventure con i suoi amichetti. Il personaggio di Hello Kitty è nato negli anni ’70 dopo aver avuto diverso merchand,  ha avuto anche delle serie a cartoni animati negli anni ’90 e negli anni 2000 dai titoli Hello Kitty, Il teatrino di Hello Kitty, Hello Kitty Parallel Town… mentre la serie in 3D è degli anni 2000.

JELLY JAMM

Graziosissimi bambini fatti di gelatina colorata, ogni giorno hanno un caso nuovo da risolvere. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

MOFY

Il tenero e bellissimo coniglietto,  tutto bianco, fatto di cotone, che vive dentro ad un fiore e conosce il mondo grazie anche ai suoi amici animali. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

MUPPET SHOW

Lo show, con sketch, canzoni e interviste, fatto interamente da pupazzi di stoffa tra i quali la rana Kermit, la maialina Piggy, Gonzo etc… La serie è giunta da noi negli anni ’70 e negli anni ’80 ha avuto una serie a cartoni animati intitolata Muppet Babies.

NODDY

Il pupazzo di legno Noddy, con la sua automobilina rossa e gialla va tutto il giorno in giro per la Città dei balocchi. La serie è giunta da noi negli anni ’90.

PEDDINGTON

L’orsetto di stoffa, che gira per il mondo con la sua valigia. La serie è giunta da noi negli anni ’70. Negli anni 2000 ha avuto una serie a cartoni animati ed un film al cinema.

PICCOLO GRANDE TIMMY

Timmy, la pecora di legno e lana; Timmy invece di seguire il gregge, lo guida nelle più divertenti e folli avventure, trasformando la pace della campagna in un caos generale. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

PINGU

Il tenero e simpatico pinguino fatto di plastilina, vive al Polo con mamma e papà, ogni giorno con tanta ingenuità e dolcezza impara e conosce sempre qualcosa di nuovo. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

RUPERT BEAR

L’orsettino di plastica dura sempre pronto ad aiutare il prossimo è giunto negli anni 2000. Negli anni ’90 ha avuto una serie a cartoni animati.

SHAUN VITA DA PECORA

Shuan, la pecora di legno e lana, curiosa della vita fuori dal gregge, il cane Bitter,  cerca in tutti i modi di riportarla sulla retta via. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

TICKETY TOC

I due bambini di legno che vivono in un orologio. La serie è giunta da noi negli anni 2000.

WALLACE & GROMIT

Il padrone ed il suo cane fatti di plastilina, che vivono in una graziosa casa di legno nella fattoria, ogni giorno un’avventura sempre nuova da affrontare assieme. La serie è giunta da noi negli anni 2000. Hanno avuto anche un film al cinema.

GIANNI SORU

Annunci

VOLETE SOGNARE? SFOGLIATE (GRATIS) QUESTO OPUSCOLO FOTOGRAFICO SU UN ABITO DA SPOSA, CAPOLAVORO DI CREATIVITA’…


SFOGLIA GRATUITAMENTE SU ISSUU.COM L’OPUSCOLO SULL’ABITO DA SPOSA DI MITRANI YARDEN, FOTO E TESTO DI ROBERTO ALBORGHETTI. YARDEN SARA’ TRA GLI OSPITI DELLA XVI EDIZIONE DI “PENNE E VIDEO SCONOSCIUTI” DI OSA ONLUS, SUL MONTE AMIATA, CON EVENTI DEDICATI ALLA “PRIMA” ITALIANA DI “THE GHOST BUS”…

The Wedding Dress © Mitrani Yarden - © Photo Roberto Alborghetti

The Wedding Dress © Mitrani Yarden – © Photo Roberto Alborghetti

UN FIORE PER VOI NONNI 2015: ECCO I 10 PREMIATI ED I MENZIONATI. CERIMONIA DI PREMIAZIONE A CESENATICO IL 26 SETTEMBRE


 

CESENATICO

Pubblichiamo in anteprima assoluta l’elenco dei 10 premiati ex-aequo e delle 10 menzioni d’onore della XVI edizione di “Un Fiore per Voi / Poesie e Disegni per la Festa dei Nonni 2015”. Prossimamente pubblicheremo i testi delle poesie. Come noto, la premiazione si terrà a Cesenatico (nella foto: il Porto Canale leonardesco) sabato 26 settembre 2015, presso il bellissimo Teatro Comunale, in collaborazione con Comune di Cesenatico e Ufficio Turismo. Nell’elenco figura anche l’assegnazione del Premio Speciale “Poesie per Cesenatico” conferito dal Comune della città romagnola.

FESTA NONNI DIALOGO GENERAZIONI

 

10 PREMIATI EX AEQUO

 

 

AURORA PIPI

SCUOLA PRIMARIA VALLEMAIO

ICS S.GIORGIO A LIRI

GIORGIO A LIRI – FR

DOCENTE: FRANCESCA CARUSO

*

MATTEO PACITTI

SCUOLA PRIMARIA DON MILANI

PONTINIA – LT

DOCENTI: LUCIA FUSCO , MARIA SUPINO

*

VITTORIA SEROFILLI

SCUOLA PRIMARIA “MARVELLI”

RIMINI

*

MASSIMILIANO TOSCANO

SCUOLA SEC. 1°

ICS “CASSANO – DE RENZIO”

DOCENTE : ANGELA CIOCIA

*

CARMELO COLONNA

SCUOLA SEC. 1°

“CASSANO –  DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTE : ANGELA CIOCIA

*

MOUSTAFA SAKHO

ICS “MARENZIO”

COCCAGLIO – BS

DOCENTE: ASSUNTA TROTTA

*

ANGELICA FEDRIGO

SCUOLA PRIMARIA “P.A.BUODO”

PRAVISDOMINI  –  PN

DOCENTI: VALENTINA SERRANO’, GIGLIOLA RIZZATO, CATERINA BAISERO

*

GRETA PETRULLI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE: FRANCESCO MAGI

*

GIORGIO GISMUNDI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “VIALE LIGURIA”

ROZZANO – MI

DOCENTI: DANIELA SACCAGGI

*

KEVIN RIGAMONTI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS CALOLZIOCORTE

CARENNO –  LC

DOCENTE: MARILISA CARSANA

***

 

 “POESIE PER CESENATICO”

PREMIO SPECIALE

COMUNE DI CESENATICO

UFFICIO TURISMO

SCUOLA SECONDARIA 1° ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE : FRANCESCO MAGI

 

 

*

MENZIONI D’ONORE

 

MICHELE ESPOSITO

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “VIALE LIGURIA”

ROZZANO – MI

DOCENTI: DANIELA SACCAGGI

*

IVAN CARENINI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS CALOLZIOCORTE

CARENNO –  LC

DOCENTE : MARILISA CARSANA

*

MARIKA TIBONI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE REF. FRANCESCO MAGI

*

ALESSANDRO GARAVALLI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE REF. FRANCESCO MAGI

*

MYRIAM DE BIASE

NICOLO’ VENTAFRIDDA

SCUOLA SEC. 1° “CASSANO – DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTE : ANGELA CIOCIA

*

SCARPETTA VALERIA MARIA

SCUOLA SEC. 1° “ALIGHIERI”

ISOLA DEL LIRI – FR

DOCENTE: MONICA RAPONI

*

SALVATORE RUGGIERO

SCUOLA SEC. 1° l.VANVITELLI

AIROLA – BN

*

CLASSE 2° D

XXVII CIRCOLO DIDATTICO

DUCA D’AOSTA

BARI – PALESE

*

FRANCESCO ALTOMARE e MATTEO FERRARO

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “GUARASCI”

ROGLIANO – CS 

FIORI E DISEGNI PER LA FESTA DEI NONNI: ECCO QUELLI DELL’ICS VANVITELLI DI AIROLA, BENEVENTO


GRANDE PARTECIPAZIONE ANCHE ALLA SEZIONE GRAFICA DELLA XVI EDIZIONE DI UN FIORE PER VOI NONNI, L’ORMAI STORICA INIZIATIVA DI OKAY! PER LA FESTA DEI NONNI, IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE DI CESENATICO, DOVE AVRA’ LUOGO L’EVENTO FINALE DELLA PREMIAZIONE, SABATO 26 SETTEMBRE PROSSIMO. NEI PROSSIMI GIORNI I RISULTATI, INTANTO DIAMO SPAZIO AI LAVORI PERVENUTI. ECCO ALCUNI DEI DISEGNI INVIATI DALL’ICS LUIGI VANVITELLI DI AIROLA, BN.

POESIE PER I NONNI: PRESTO I RISULTATI, INTANTO LE COMPOSIZIONI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI VALLEMAIO (FROSINONE)


SUCCESSO CONFERMATO ANCHE PER LA XVI EDIZIONE DI UN FIORE PER VOI-POESIE E DISEGNI PER LA FESTA DEI NONNI, L’ORMAI STORICA INIZIATIVA DI OKAY! IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE DI CESENATICO, DOVE AVRA’ LUOGO L’EVENTO FINALE DELLA PREMIAZIONE, SABATO 26 SETTEMBRE PROSSIMO. NEI PROSSIMI GIORNI I RISULTATI, INTANTO DIAMO SPAZIO AI LAVORI PERVENUTI. ECCO LE POESIE DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI VALLEMAIO, DELL’ICS SAN GIORGIO LIRI, FROSINONE.

I SOGNI, LE “VISIONI” E LA GENIALITA’ DI PRIMO GRASSI: COSI’ INIZIO’ LA STORIA DEL TURISMO SULLA COSTA ADRIATICA


coverGrassi_2725_2039 (431x640)

E’ tutto nello sguardo dell’immagine di copertina. La lungimiranza, la determinazione, l’onestà intellettuale, il temperamento deciso. Primo Grassi, come ce lo racconta il libro a lui dedicato – scritto dal figlio, Fabio, edito per Minerva Edizioni, con prefazione di Dario Fo, in occasione dell’intitolazione a Grassi del Palazzo del Turismo della sua Cesenatico- era questo e molto altro: visionario, efficiente, generoso padrone di casa, ironico, pragmatico, libero da qualsiasi asservimento al potere politico.

E non poteva esserci sottotitolo più adatto di “l’Uomo che inventò il futuro” per riassumere la capacità di questo personaggio, l’Ambasciatore dell’Adriatico come lo definisce nel libro Italo Cucci, costante punto di riferimento nella promozione turistica della Riviera Romagnola, prima, alla fine degli anni ’50, come Sindaco di Cesenatico, poi al timone dell’intera Riviera Romagnola e infine alla guida dell’Agenzia regionale del turismo, e negli ultimi anni della sua vita come “grande saggio” del turismo al quale tutti chiedevano pareri e consigli.

Tra le sue innumerevoli intuizioni, aver capito prima di altri la potenza mediatica della televisione, aver riconosciuto alla cultura il ruolo di traino del turismo (sotto la sua amministrazione Cesenatico divenne un “cenacolo” di artisti, pittori e intellettuali, da Dario Fo a Gianni Brera, da Lina Volonghi a Caldari, Sughi e Sassu). E ancora, aver sempre gestito in prima persona la comunicazione (celebre l’aneddoto del bicchiere di acqua di mare bevuto davanti alle telecamere per tranquillizzare i bagnanti in occasione dell’emergenza mucillagini), anche attraverso la creazione della prima Sala Stampa del Turismo, e –forse il suo più grande merito- aver fortemente favorito quel fitto dialogo tra pubblico e privato che oggi è la “firma” della promozione turistica regionale e fa dell’Emilia Romagna del turismo una case history internazionale. Essenziale anche l’impegno di Grassi sul fronte della nascita della Riviera “unita” e anche sul versante dell’istituzione dell’Ente Regione, come risulta da un carteggio datato marzo 1957 tra il Sindaco di Bologna, il mitico Giuseppe Dozza e il Sindaco di Cesenatico Primo Grassi.

Anticipatore di leggi e strategie regionali che vennero emanate dieci, vent’anni dopo, Grassi applicò innovative strategie di marketing e comunicazione lanciando, nel 1981, il primo Osservatorio Turistico, che forniva importanti dati utilizzati sia dal sistema pubblico sia dagli imprenditori privati. Il libro racconta lo “stratega” turistico, ma anche l’uomo, tra aneddoti, carteggi, testimonianze e ricordi di tanti personaggi celebri che lo conobbero e frequentarono, da Stefano Benni a Vittorio Emiliani, da Ettore Rognoni a Luca Goldoni, da Italo Cucci ad Azeglio Vicini, ma anche di tanti addetti ai lavori della grande macchina turistica emiliano romagnola, che ancora oggi gli riconoscono insegnamenti e formazione. A fare da “corollario” ai tanti ricordi e alle parole di apprezzamento e stima, le immagini di quei mitici anni, molte a firma dei fotografi Walter Candoli, Nanni e Stignani, i quali collaboravano con Grassi nella creazione delle “fotonotizie” grazie alle quali Cesenatico conquistava le pagine della stampa internazionale.

La Città di Cesenatico, che venerdì 21 agosto gli ha intitolato il Palazzo del Turismo con una cerimonia ufficiale, gli deve molto, per averla resa celebre in tutto il mondo con le sue geniali trovate, dalla nascita del grattacielo (che Grassi definì “un manifesto pubblicitario alto 100 metri”), al matrimonio tra Lalla, femmina di delfino locale, e Palooza, che gli fu spedito dall’Acquario di Miami, alle gare motociclistiche sul lungomare, senza dimenticare il celebre Processo al Calcio.

In 184 pagine, Fabio Grassi fa ripercorrere in maniera piacevole l’avventura umana e professionale di suo padre Primo, a cui il turismo dell’Emilia Romagna deve ancora oggi tantissimo.

“RICORDARE CEFALONIA, PROGETTARE LA PACE”: ECCO LE SCUOLE PIU’ BRAVE. PREMIAZIONE IL 4 OTTOBRE A BERGAMO


WP_013781 

“RICORDARE CEFALONIA, PROGETTARE LA PACE”

GLI ISTITUTI SCOLASTICI PREMIATI

 Ecco in anteprima gli istituti scolastici che sono stati selezionati per i riconoscimenti. La premiazione avrà luogo il 4 ottobre 2015 a Bergamo, nell’ambito dell’annuale commemorazione della sezione di Bergamo dell’Associazione Superstiti Reduci e Famiglie dei Caduti della Divisione Acqui. Le scuole riceveranno a scuola via email notizie ed inviti per la cerimonia.     

PREMIATI

SCUOLA PRIMARIA , CARENNO, LC

SCUOLA PRIMARIA , VERTOVA , BG

SCUOLA MARTIRI CEFALONIA, FAENZA, RA

 

RICONOSCIMENTI SPECIALI

ICS CASTELNUOVO DEL GARDA – VERONA

SAPIS – SCUOLA INFANZIA ARCOBALENO  – APRILIA  LT

ICS PRUDENZANO – MANDURIA – TA

SCUOLA PRIMARIA DUCA D’AOSTA – BARI PALESE

ISTITUTO SUPERIORE FERMI – LICATA – AG

LICEO SACRO CUORE – ROMA

ICS SANZIO – MERCATINO CONCA – PU

SCUOLA PRIMARIA, FOIANO VALFORTORE, ICS S.MARCO DEI CAVOTI – BN

CLASSE II A ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “GUARASCI”, CON FRANCESCO ALTOMARE, ROGLIANO – CS

DA BENEVENTO LA STORIA FANTASTICA DI ILARIA…E VOI L’AVETE SCRITTA? AVETE TEMPO FINO A SETTEMBRE. “MIA AND ME” PREMIERANNO LE PIU’ BELLE…


MIA AND ME - ILARIA 2 MIA AND ME - ILARIA

NELLE FOTO, TESTO E DISEGNO DELLA STORIA FANTASTICA SCRITTA DA ILARIA, 7 ANNI, DI BENEVENTO. QUI SOTTO IL REGOLAMENTO DELL’INIZIATIVA…

“Mia and me” è la serie che combina in modo unico le vicende della vita di tutti i giorni, facilitando l’immedesimazione da parte delle giovani generazioni, e avvincenti avventure fantasy, ispirate ai sogni e ai desideri dei bambini. Negli ultimi due anni ha conquistato il pubblico di grandi e piccini in Italia e nel mondo. In occasione del concorso per il lancio della Seconda Serie – in onda in primavera su Rai Gulp- i personaggi del magico mondo di Centopia si apprestano a diventare protagonisti di storie fantastiche scritte direttamente dai bambini in modo da divulgare i valori unici che troviamo nelle loro avventure.

La veicolazione di messaggi positivi come l’amicizia, l’onestà e il rispetto per la natura, passa attraverso un percorso educativo che avviene principalmente a scuola e in famiglia. OKAY!, grazie alla ormai consolidata collaborazione con Rainbow, propone questa nuova iniziativa da sviluppare presso le scuole materne e primarie, invitando gli insegnanti a stimolare e guidare non solo la fantasia dei bambini, ma anche a confrontarsi con loro su temi di attualità.

 

COME PREPARARE GLI ELABORATI:

Svolgete un’indagine con la vostra classe per individuare un fatto di attualità avvenuto negli ultimi tempi che abbia particolarmente interessato i bambini.

Una volta identificato l’argomento, chiedete agli alunni di sviluppare questo avvenimento in un racconto molto fantasioso, ricco di immaginazione dove saranno coinvolti i personaggi di Mia and me ed il fantastico mondo di Centopia. La storia deve evidenziare i valori principali che le loro avventure trasmettono e le caratteristiche dei personaggi.

Arricchite i racconti con disegni, foto o brevi video e lasciate ampio spazio alla loro “Centopica” fantasia e creatività!  

Gli elaborati dovranno essere spediti alla redazione di

OKAY! C/O CASA M. E. MAZZA, VIA NULLO 48, 24128 BERGAMO ENTRO IL 15 SETTEMBRE 2015.

Una giuria specializzata selezionerà i tre migliori elaborati. 

 

MIA GROUPAGE_PRODOTTI

PREMI

Alle tre scuole vincitrici sarà assegnato un kit di prodotti Mia and me, composto da una collana di libri Fabbri Editori e materiale per la scuola Accademia.

 In arrivo in primavera la Serie 2 su Rai Gulp!

Per essere dei bravi scrittori non bisogna solo lasciare spazio alla fantasia, ma è importante conoscere il mondo di Mia and me! Ecco qualche notizia in più su Mia, i suoi amici e sul favoloso mondo di Centopia, regno di elfi, unicorni e paesaggi fantastici:

 

MIA 

E’ una ragazzina di 12 anni, che vive in un collegio a Firenze. Ha ricevuto in dono da suo padre un braccialetto dorato insieme al libro “La Leggenda di Centopia”. Ha presto scoperto che il braccialetto le permette di entrare nel fantastico mondo di Centopia. Per farlo però, ha bisogno di una password, che può trovare sotto forma di oracoli nel libro. Su Centopia si trasforma in una bellissima elfa con un’abilità unica: può comunicare con gli unicorni. Quando il braccialetto comincia a lampeggiare, deve tornare nel mondo reale.

Mia nel mondo reale

Mia nel mondo di Centopia

 

YUKO

Vive a Centopia ed è molto amica del Principe Mo e di Mia. è uno dei migliori guerrieri Elfi del regno. Si prende cura degli unicorni e li protegge dai pericoli. è in competizione con Mo su chi sia il miglior tiratore di Luci d’Acqua.

 

UNICORNI

Sono creature indomabili, pacifiche, un po’ timorose e vivono in libertà nella natura. Mantengono l’equilibrio di Centopia grazie alla polvere magica contenuta nei loro corni. Anche le loro lacrime sono molto speciali: hanno un potere curativo. Gli unicorni più potenti sono gli Unicorni degli Elementi, signori del Vento, dell’Acqua, della Terra e del Fuoco.

Onchao

Lyria

 Scopri più dettagli sul sito: http://www.mia-and-me.com

 e sulla pagina Facebook ufficiale e sul canale YouTube.

SCRIVI UNA STORIA FANTASTICA ENTRO IL 15 SETTEMBRE: IN PALIO BELLISSIMI PREMI CON “MIA AND ME”


“Mia and me” è la serie che combina in modo unico le vicende della vita di tutti i giorni, facilitando l’immedesimazione da parte delle giovani generazioni, e avvincenti avventure fantasy, ispirate ai sogni e ai desideri dei bambini. Negli ultimi due anni ha conquistato il pubblico di grandi e piccini in Italia e nel mondo. In occasione del concorso per il lancio della Seconda Serie – in onda in primavera su Rai Gulp- i personaggi del magico mondo di Centopia si apprestano a diventare protagonisti di storie fantastiche scritte direttamente dai bambini in modo da divulgare i valori unici che troviamo nelle loro avventure.

La veicolazione di messaggi positivi come l’amicizia, l’onestà e il rispetto per la natura, passa attraverso un percorso educativo che avviene principalmente a scuola e in famiglia. OKAY!, grazie alla ormai consolidata collaborazione con Rainbow, propone questa nuova iniziativa da sviluppare presso le scuole materne e primarie, invitando gli insegnanti a stimolare e guidare non solo la fantasia dei bambini, ma anche a confrontarsi con loro su temi di attualità.

 

COME PREPARARE GLI ELABORATI:

Svolgete un’indagine con la vostra classe per individuare un fatto di attualità avvenuto negli ultimi tempi che abbia particolarmente interessato i bambini.

Una volta identificato l’argomento, chiedete agli alunni di sviluppare questo avvenimento in un racconto molto fantasioso, ricco di immaginazione dove saranno coinvolti i personaggi di Mia and me ed il fantastico mondo di Centopia. La storia deve evidenziare i valori principali che le loro avventure trasmettono e le caratteristiche dei personaggi.

Arricchite i racconti con disegni, foto o brevi video e lasciate ampio spazio alla loro “Centopica” fantasia e creatività!  

Gli elaborati dovranno essere spediti alla redazione di

OKAY! C/O CASA M. E. MAZZA, VIA NULLO 48, 24128 BERGAMO ENTRO IL 15 SETTEMBRE 2015.

Una giuria specializzata selezionerà i tre migliori elaborati. 

 

MIA GROUPAGE_PRODOTTI

PREMI

Alle tre scuole vincitrici sarà assegnato un kit di prodotti Mia and me, composto da una collana di libri Fabbri Editori e materiale per la scuola Accademia.

 In arrivo in primavera la Serie 2 su Rai Gulp!

Per essere dei bravi scrittori non bisogna solo lasciare spazio alla fantasia, ma è importante conoscere il mondo di Mia and me! Ecco qualche notizia in più su Mia, i suoi amici e sul favoloso mondo di Centopia, regno di elfi, unicorni e paesaggi fantastici:

 

MIA 

E’ una ragazzina di 12 anni, che vive in un collegio a Firenze. Ha ricevuto in dono da suo padre un braccialetto dorato insieme al libro “La Leggenda di Centopia”. Ha presto scoperto che il braccialetto le permette di entrare nel fantastico mondo di Centopia. Per farlo però, ha bisogno di una password, che può trovare sotto forma di oracoli nel libro. Su Centopia si trasforma in una bellissima elfa con un’abilità unica: può comunicare con gli unicorni. Quando il braccialetto comincia a lampeggiare, deve tornare nel mondo reale.

Mia nel mondo reale

Mia nel mondo di Centopia

 

YUKO

Vive a Centopia ed è molto amica del Principe Mo e di Mia. è uno dei migliori guerrieri Elfi del regno. Si prende cura degli unicorni e li protegge dai pericoli. è in competizione con Mo su chi sia il miglior tiratore di Luci d’Acqua.

 

UNICORNI

Sono creature indomabili, pacifiche, un po’ timorose e vivono in libertà nella natura. Mantengono l’equilibrio di Centopia grazie alla polvere magica contenuta nei loro corni. Anche le loro lacrime sono molto speciali: hanno un potere curativo. Gli unicorni più potenti sono gli Unicorni degli Elementi, signori del Vento, dell’Acqua, della Terra e del Fuoco.

Onchao

Lyria

 Scopri più dettagli sul sito: http://www.mia-and-me.com

 e sulla pagina Facebook ufficiale e sul canale YouTube.