LE “CREAZIONI” DI CRISTINA: L’ARTE DI RENDERE IMPORTANTE OGNI SINGOLA PICCOLA PIETRA


 

Le creazioni di Cristina. Le ho ammirate per la prima volta la scorsa estate, a Lamezia Terme, dove mi trovavo per la presentazione di “Francesco”, l’opera editoriale su Papa Bergoglio (Edizioni Velar), che mi sta portando un po’ in giro per l’Italia, ad incontrare gente, storie, esperienze e tante persone.  Cristina – originaria di Torino, dove ha frequentato Psicologia presso l’Ateneo del capoluogo piemontese – con molto garbo e discrezione, aprì un fodero di tessuto e mi svelò il suo mondo…

Mi presentò monili e creazioni che raccontavano la sua vita, la sua storia, la sua arte. Una festa di tinte e di forme. E così, piano piano, mi passarono sotto gli occhi storie bellissime, di un cuore creativo ed umile, gentile e sognatore. Come sono appunto le sue creazioni. I suoi piccoli grandi gioielli. Ci svelano dimensioni terrene ed astrali, con le pupille di una donna che ha nell’animo i colori della sua terra – il Sud – fatti e plasmati dalla natura, dai colori, dalle emozioni del vivere, spesso non facile, spesso doloroso, ma affrontato sempre con grande dignità. E speranza.

12695963_835744526554328_650688695_nCristina, quando crea per Kristina Kreazioni – questo il suo “marchio” – guarda ed osserva fuori e dentro di sé. Vede, interpreta e fa suoi, con straordinaria eleganza, i suoni e le vibrazioni del mondo. Acqua, terra, fuoco e aria. Ossia, l’impeto e la forza tranquilla degli elementi naturali. Che si tratti di dare forma e spessore alle suggestioni dell’ Abito Vulcano  (uno dei suoi lavori più recenti, dalle tinte accese e dalle forme decise) o alla catena di emozioni suggerite dalle opere di Gustav Klimt, Cristina fa, crea, realizza e lavora con grande temperamento e personalità. Ed è così che tutto entra nel cono della sua sensibilità di donna e di artista, con lucido intuito ed ammirevole umiltà. Soprattutto umiltà.

E’ così che ha dato vita alla sua attività artistica, basata sulla rigorosa scelta dei materiali, sull’originalità delle forme, sull’esclusività dei modelli. Dice Cristina: “Ogni modello è creato singolarmente, con molta attenzione, attenta ad intercettare i gusti personali e le tendenze in atto. Dò libero sfogo alla mia voglia di creare, di rendere nobile ed importante anche una piccola pietra.”

Appunto, c’è anche un “taglio” filosofico nel suo lavoro.  Elemento non da poco. Cristina tratta e modella la materia con grande estro per creare complementi personalizzati, oggetti d’uso per capi di abbigliamento, per ogni circostanza ed occasione: cerimonie, eventi, momenti della vita quotidiana. Ma non solo: nelle sue mani, abiti ed elementi di arredo, anche per la casa, ri-diventano nuovi e ri-acquistano – nella dinamica del recupero e del restyling – valore e luce. Soprattutto luce. Luce di chi sa lavorare con la testa, con il cuore e con le mani. Luce della sua terra ricca di fascino e di storia. Luce di chi crea per la gioia e la passione di creare.

Ecco, tutto questo era uscito, la scorsa estate, dai tessuti avvoltolati in cui Cristina ripone le sue “creazioni”, quasi come a proteggerle, a difenderle, perché sono un bene prezioso. Prima di tutto per sé e poi per le persone che le porteranno e le indosseranno, come un segno distintivo della propria personalità.

Roberto Alborghetti

The Volcano Necklace

Kristina Kreazioni : The Volcano Necklace

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...