LE WINX DI “RICETTE A COLORI” A CAPRIOLO PER UNA PUNTATA SPECIALE DI “MASTERCLASS” IN ONDA SUI RAI GULP


La redazione di Rai Gulp ha scelto la scuola dell’Infanzia di Capriolo, fra tutte quelle che hanno partecipato al progetto lanciato da OKAY!, per registrare la puntata di Masterclass all’interno di una scuola. Con la  Winx  Bloom, la presentatrice Carolina Rey ha seguito il bravo e simpatico Chef Raffaele Lenti nella preparazione di  una buonissima crepe salata.

Ma i veri protagonisti sono stati i  piccolini mini chef, messi anche loro alla prova nella farcitura della crepe e che poi hanno gustato. Una bellissima giornata, emozionante per tutti.

OKAY! e Rainbow, che hanno seguito anche  la parte organizzativa, ringraziano le istituzioni locali della collaborazione e della loro presenza all’evento. Un ringraziamento speciale a tutte le maestre e il  personale della scuola.

Nella fotogalleria: immagini della puntata di “Winx – Ricette a colori” registrata nella Scuola dell’Infanzia di Capriolo (BS).

 

IL RAPPER SKUBA LIBRE E LA CANTAUTRICE MARIELLA NAVA TRA GLI OSPITI DELLA GRANDE PREMIAZIONE DI PRIMI IN SICUREZZA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI


1 DSCN1795

ANCHE IL RAPPER SKUBA LIBRE SARA’ TRA GLI OSPITI DELLA PREMIAZIONE 2016!

Conto alla rovescia per la premiazione di Primi in Sicurezza 2016, iniziativa promossa da ANMIL ed Okay! sul tema della prevenzione degli incidenti sul lavoro. L’evento (perchè davvero di evento si tratta) si svolgerà lunedì 6 giugno alle ore 10.30, nella prestigiosa cornice della Camera dei Deputati, Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari a Roma, in Via di Campo Marzio n. 74, con la presenza del Presidente Nazionale ANMIL Franco Bettoni, la partecipazione di diverse autorità e rappresentanti istituzionali e del direttore di Okay!, Roberto Alborghetti. Già confermate le presenze della cantautrice Mariella Nava e del rapper Skuba Libre, che raccolse grande successo durante la premiazione 2015.

Aggiornamenti ed informazioni verranno forniti attraverso i siti dell’ANMIL e di Okay! Intanto, ecco la lista dei “campioni” di Primi in Sicurezza 2016

 

 A – CATEGORIA GRAFICA E DISEGNI

 

CLASSE 1D – 2D, SCUOLA SECONDARIA 1°,

ICS  CASSANO- DE RENZIO,BITONTO (BARI)

 

CLASSI 2A- 2B, SCUOLA SECONDARIA 1°,

 IC VERONELLA E ZIMELLA, S. STEFANO DI ZIMELLA, VERONA

 

CLASSE UNICA, SCUOLA INFANZIA STATALE

 MATTIE’, TORINO

 

CLASSI 4 /5, SCUOLA PRIMARIA PARITARIA,

SUORE DOMENICANE, TESTONA DI MONCALIERI, TORINO

 

CLASSI 2 C D E, IPSIA VALLAURI

CARPI, MODENA

 

CLASSE 4F, 6°CIRCOLO R.GIRONDI

BARLETTA

 

 

B – CATEGORIA TESTI E RICERCHE

 

SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE SANCARLO,

SEZIONI A / B, SPINONE AL LAGO, BERGAMO

 

CLASSI 2/3 M, SCUOLA SECONDARIA 1°

 BUONARROTI – DA VINCI, MONDRAGONE (CASERTA)

 

CLASSE 4 A, SCUOLA PRIMARIA JEAN PIAGET

BOLOGNA

 

CLASSI 3 A B, SCUOLA PRIMARIA VALLELATA,

 IC GARIBALDI, APRILIA ( LATINA)

 

 

C – CATEGORIA VIDEO E WEB

 

CLASSE 4 HL, LICEO CLASSICO DANTE ALIGHIERI

 RAVENNA

 

CLASSI 1,2,3 ANNO, CORSI ACCONCIATURA, ESTETISTA, AUTORIPARAZIONE, ISTITUZIONE FORMATIVA RIETI, IFR

RIETI

 

CLASSI I A, III A, I B, III B, II C), II A, II B, I C, I H,

SCUOLA SECONDARIA 1°  ALIGHIERI-TANZI,

MOLA DI BARI, BARI

 

 SCUOLA PRIMARIA, CLASSI QUARTE, IC VIA MESSINA

ROMA

 

ANNA ASIA DE LUCA, CLASSE 1 AL,

LICEO SCIENTIFICO LINGUISTICO VANINI

CASARANO, LECCE

 

 

D – CATEGORIA RAP

 

CLASSE 5 DELTA, LICEO G. CARDUCCI-ALIGHIERI

TRIESTE

 

CLASSE 5 A, MECCANICA E MECCATRONICA

ISTITUTO TECNICO PER SETTORE TECNOLOGICO MARCONI

CAMPOBASSO

 

CLASSE 3 A, SCUOLA SECONDARIA 1°

 ICS  CASSANO- DE RENZIO,BITONTO (BARI)

 

GRUPPO “LA VITA NON E’ UN GIOCO”

LICEO SCIENTIFICO LINGUISTICO VANINI

 CASARANO, LECCE

 

“UN’IMPRESA CON IL CUORE”: L’AVVENTURA DELL’IMPRENDITORE F.MAFFEIS RACCONTATA DA R. ALBORGHETTI


unimpresa-con-copertina

“FRANCESCO MAFFEIS, UN’IMPRESA CON IL CUORE”

di ROBERTO ALBORGHETTI, MARNA Editrice, Pagine 136.

Incontro : Lunedi 30 maggio, ore 19, presso Centro scolastico “La Traccia”, Calcinate, Bergamo, nell’ambito delle iniziative “Tutto mi chiama”. 

“Francesco Maffeis – Un’impresa con il cuore” è il titolo della biografia che, scritta da Roberto Alborghetti, racconta la vita e la carriera di un imprenditore bergamasco, Francesco Maffeis. Partito dalla gavetta – era garzone di bottega e poi muratore – Maffeis è ora a capo di una delle aziende-leader del cleaning. Uscito per i tipi di Marna, il volume ha subito registrato una calda accoglienza ed un forte interesse per il contenuto, una vera e propria testimonianza di vita vissuta. E’ stato presentato presso l’Università degli Studi di Bergamo, con interventi del Rettore dott. Stefano Paleari, dello stesso Maffeis e di  Roberto Alborghetti. Il libro è stato anche oggetto di una riunione della Consulta Studenti della Provincia di Bergamo e di altri incontri con studenti. E’ stato anche premiato da Osa Onlus nell’ambito del progetto “Dialogo tra le generazioni”.

Come scrive nella prefazione il dott. Giulio Terzi (già ministro degli Esteri), la pubblicazione racconta “con fresca semplicità e senza celebrazioni la straordinaria esperienza umana e professionale di un uomo che, contando solo sulle proprie forze e sull’affetto dei propri cari, ha dato vita a una delle più vivaci e floride realtà imprenditoriali del settore. Francesco è stato tra gli artefici del miracolo italiano. Nell’Italia che usciva distrutta materialmente e moralmente dalla guerra, Francesco si rimboccò le maniche, fece i più disparati lavori e contribuì ad affermare – giorno dopo giorno e con fatti concreti – il senso di orgoglio nazionale…  In questo libro è quindi racchiuso un enorme patrimonio di competenza e passione, testimonianza diretta e sincera di quello spirito di sacrificioche ha fatto grande l’Italia. Sono sicuro che la sua lettura potrà essere fonte di ispirazione per tanti altri imprenditori, del cui coraggio e della cui coerenza morale l’Italia ha assolutamente bisogno per ritornare a crescere”.

Si parlerà del libro e del suo protagonista nel corso di un incontro, in programma il 30 maggio, alle ore 19, per iniziativa del Centro scolastico “La Traccia” di Calcinate, nel contesto delle manifestazioni “Tutto mi chiama”. Insieme a Francesco Maffeis interverrà Roberto Alborghetti.

A GRANDE RICHIESTA, FOTOGALLERIA SULLA BELLISSIMA PREMIAZIONE NAZIONALE DI “TI PARLO DELLA MIA FAMIGLIA”


Per scaricare le foto: clicca sulle immagini e salva. 

 

FOTO DI CARLO BRUNO

Grazie alla collaborazione di Carlo Bruno, ecco un altra bellissima fotogalleria dedicata alla premiazione dell’iniziativa “Ti parlo della  mia famiglia”, promossa da Kiwanis International, Kiwanis Club Bergamo Orobico Onlus e dal mensile Okay! Rappresentanze scolastiche giunte da varie parti d’Italia si sono ritrovate a Bergamo, presso la Sala Tremaglia, nel Teatro Donizetti, per ricevere il riconoscimento assegnato per avere svolto i migliori lavori sul tema della realtà famigliare. Oltre duemila, tra testi e disegni, gli elaborati complessivamente prodotti. Un grande impegno che è stato sottolineato, nei saluti di benvenuto, da Anna Scarpellini, presidente del Kiwanis Club Bergamo Orobico Onlus, dall’avv. Piero Grasso, vice presidente Kiwanis della Federazione Europea, da Romina Russo, consigliere del Comune di Bergamo – che ha patrocinato l’evento – e da Roberto Alborghetti, direttore di Okay!       

Strapiena la Sala Tremaglia, che ha faticato ad accogliere gruppi di allievi provenienti da varie regioni: i più distanti, quelli giunti da Castelvetrano (Trapani). Bellissimi e molto apprezzati i premi distribuiti alle scuole ed ai singoli: fotocamere digitali, stampanti, impianti hi-fi, lettori dvd-blue ray, mp4, oltre a cartellette contenenti materiali didattico. In chiusura, Anna Scapellini ha dato l’appuntamento alla seconda edizione dell’iniziativa, esprimendo un vivo ringraziamento a quanti a vario titolo hanno collaborato nella realizzazione di un evento attraverso cui i giovanissimi hanno sottolineato l’importanza della famiglia, “perché – come è scritto in uno degli elaborati – mamma e papà ci vogliono bene e mi fa tanto piacere quando mangiamo insieme”…   

 

 

TI PARLO DELLA MIA FAMIGLIA 2016:

ECCO SCUOLE E SINGOLI PREMIATI

 

A – SCUOLE DELL’INFANZIA

Scuola Infanzia Statale, Capriolo, Brescia

Scuola Infanzia “T.Pesenti”, Villa d’Ogna, Bergamo

Scuola Infanzia Statale, Orio al Serio, Bergamo

Scuola Infanzia Paritaria “Cavagnis”, Zogno, Bergamo

Scuola Infanzia Statale “Cavagnis”, Zogno, Bergamo

Scuola Infanzia “S.Giuseppe”, Poscante, Bergamo

Scuola Infanzia “S. Carlo”, Spinone al Lago, Bergamo

 

B – SCUOLE PRIMARIE

Scuola Primaria Statale, IC “Capuana-Pardo”, Castelvetrano, Trapani

Scuola Primaria “F.Petrarca”, Palermo

Scuola Primaria Paritaria Suore Domenicane, Testona di Moncalieri, Torino

Classe 3a D,  Scuola Primaria, Plesso Duca D’Aosta, 27°Circolo Didattico, Palese, Bari

Classe 4a A, Scuola Primaria, Plesso Duca D’Aosta, 27°Circolo Didattico, Palese, Bari

Scuola Primaria Statale, Foiano di Valfortore, Benevento

Classe 1a A Scuola Primaria “Don Milani”, IC “Musso”, Trecate, Novara

Classi 1e D E F, Scuola Primaria “Giovanni XXIII”, Grassobbio, Bergamo (lavoro n.1)

Classi 1e D E F, Scuola Primaria “Giovanni XXIII”, Grassobbio, Bergamo (lavoro n.2)

Scuola Primaria Statale “Via Magreglio”, Milano

 

C – SCUOLE SECONDARIE 1° GRADO

Classi 2e, Scuola Secondaria 1° Grado, “Luini-Falcone”, Rozzano, Milano

Scuola Secondaria 1° Grado, IC “Capuana-Pardo”, Castelvetrano, Trapani

Classi 1B e 2C, Scuola Secondaria, 1°Grado “D. Alighieri “, Isola del Liri, Frosinone

 

D – SINGOLI

Mirko Bassini, IC “Rubini”, Romano di Lombardia, Bergamo

Vittoria Serofilli, Rimini

Agnese e Chiara Cascione, Veglie, Lecce

Valentina Polimeno, IC “Prudenzano”, Manduria, Taranto

Jury, IC “Capuana-Pardo”, Castelvetrano, Trapani

 

***

GRANDE PARTECIPAZIONE DI GENTE AL “TOUR” IN PUGLIA PER IL LIBRO “NESSUNO RESTI INDIETRO”


 

Guest Writer: STEFANO ALBERTI

 

Davvero al di là di ogni previsione la partecipazione della gente al “tour” in Puglia per gli incontri di presentazione di “Nessuno resti indietro / Papa Francesco, la dignità del lavoro e l’inclusione sociale”, scritto da Roberto Alborghetti e pubblicato da Velar. Nella fotogalleria, immagini del “giro” in terra di Puglia. Calorosa l’accoglienza a Barletta  presso l’Istituto Comprensivo Musti-Dimiccoli. Oltre 400 persone, un clima di grande festa, momenti davvero bellissimi, nella grande palestra dell’IC. Ha condotto l’incontro il giornalista Giuseppe Dimiccoli (Gazzetta del Mezzogiorno). Sono intervenuti la Dirigente prof.ssa Maria Angela Pietroni, mons. Filippo Salvo, Vicario episcopale della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e Nazareth, Fausta Di Fidio Fortino,  Paolo Sandini (Editrice Velar). L’evento è stato animato dalla Orchestra Sinfonica Stabile e dal Coro Polifonico Stabile dell’IC Musti-Dimiccoli, diretto da Michele Caputo.

Tanta gente  per la presentazione di “Nessuno resti indietro”, di Roberto Alborghetti, Editrice Velar, anche all’Auditorium dell’I.I.S.S. “Da Vinci – Majorana”, a Mola di Bari, evento promosso dalla libreria Culture Club Cafè di Mimmo Sparno e dall’IC Alighieri-Tanzi. Un grande “grazie” a: prof.ssa Caterina Silvestre, prof.ssa Cinzia Brunelli, Giangrazio Di Rutigliano (sindaco di Mola di Bari), prof.ssa Giovanna Fralonardo, presidente Università Terza Età, prof.ssa Sabrina Linsalata e agli studenti che hanno proposti brani rap sul tema della sicurezza sul lavoro.

Per “Nessuno resti indietro” (Ed. Velar) grande serata anche a Bitonto (Bari) promossa dal periodico “Primo Piano” in collaborazione con il Comune di Bitonto, l’Ordine degli Avvocati di Bari e l’Associazione culturale “Il Cenacolo dei Poeti”. Suggestiva la location: il Chiostro dell’antico convento annesso alla chiesa di S.Pietro, ora Scuola “Don Milani”. Con Roberto Alborghetti, sono intervenuti l’avv. Nicola Roberto Toscano, Mario Loizzo, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia: il Sindaco della città, Michele Abbaticchio; don Vito Piccinonna, presidente della Fondazione Santi Medici e direttore Caritas diocesi di Bari.Anche qui, gli studenti dell’IC Cassano-De Renzio hanno proposto un brano rap che parla di sicurezza e dignità del lavoro.

GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO 24 5 2016

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO 24-5-2016

 

 

 

 

 

 

ACQUI TERME: GENITORI IN CAMPO PER PREVENIRE L’ABUSO DI ALCOLICI


ACQUIO TERME

Guest writer: Marina Buffa

 

L’associazione  AGeSC (Associazione Genitori Scuole Cattoliche) in collaborazione con ASL AL – DIPARTIMENTO SALUTE  MENTALE E PATOLOGIE DELLE DIPENDENZE di Acqui Terme, COMUNE DI ACQUI TERME, SOROPTIMIST CLUB di Acqui Terme, MOTORIZZAZIONE  Civile di Alessandria,Autoscuola Guglieri Autoscuola Rapetto, Coperativa Sociale CRESCERE INSIEME, Football Club di Acqui Terme , ASD In Punta Di Piedi, Gruppo Teatrale KERASIA, promuovono la  terza edizione del progetto MENO ALCOL PIÙ GUSTO, sostenuto dalla Fondazione Social di Alessandria,con lo scopo di sensibilizzare i Giovani vulnerabili ai rischi connessi all’abuso di alcol, avviando percorsi di formazione  e riflessione sul territorio.

Gli incontri sono stati rivolti a tutte le classi prime degli istituti superiori supportati dalle educatrici professionali del SER.D Norando Giovanna e Margherita Perelli   E coadiuvati dalla psicologa Cristina  Invernizzi  ,queste tre figure hanno coinvolto i ragazzi  con interventi di prevenzione ,sensibilizzando  i gli studenti sui rischi dell’uso smodato di alcol(fisico sessuale e comportamentale ). Si sono svolte assemblee per le classi terze degli istituti Parodi, Levi Montalcini, Enaip e C.F.P Alberghiero.

Questi incontri sono stati supportati dalla presenza dell’Ing Allegro G.Piero della Motorizzazione civile di Alessandria e dai responsabili delle Autoscuole  Guglieri e Rapetto che grazie alla visione di filmati molto educativi e a volte un po’ crudi ma molto reali,hanno esortato i e invitato i giovani presenti ad una guida responsabile nel rispetto delle regole della strada: usare sempre le cinture di sicurezza,rispetto del limite di velocità,tasso alcolico 0 ,non mettersi assolutamente alla guida se si ha bevuto ,non affidarsi ad amici del momento  poco  conosciuti ,decidere di non salire in macchina con chi ha bevuto e chiamare i genitori per ritornare a casa,  e di tutte le norme giuridiche che se infrante si incorre in sanzioni molto dure dal ritiro della patente e dell’autovettura.

Ed infine per le classi quarte e quinte superiori presso il cinema Ariston di Acqui Terme c’è stata la proiezione del  film Young Europe,diretto dal regista Matteo  Vicino. Il film, cofinanziato dalla Commissione Europea, rientra nel progetto ICARO della Polizia stradale italiana  e quella degli. Altri paesi europei,vuole sensibilizzare i giovani a guidare in modo più prudente.Ricordando che l’incidente stradale la prima causa di morte per i giovani in Italia e in Europa.questo è stato ribadito dall’intervento delI Isp Sup della polizia di stato di acqui terme Polverini Paolo sottolineando che sono molti i giovani,che ignari delle conseguenze delle modalità di utilizzo,provocano al loro corpo traumi a volte irreparabili.Danni che. si estendono non solo alla singola persona ma a tutto il nucleo famigliare e affettivo.Inoltre viene messo in discussione il mondo degli adulti ,proprio perché è l’adulto a mancare.Young Europe ricorda quanto può costare un ‘eccessiva dose di leggerezza. Il penultimo incontro (l’ultimo e in via di elaborazione e produzione ) si è svolto in data 27 Maggio presso il teatro Romano  di via Scatilazzi  Alle ore 21 si terrà una rappresentazione teatrale del gruppo KERASIA con titolo UBRIACARSI DI … Per questo progetto siamo partiti dal basso, il nostro obiettivo sono i giovani sono loro i più importanti  e preziosi per questo vanno informati e salvaguardati.

Marina Buffa e tutta la rete.

PRIMI IN SICUREZZA 2016: PREMIAZIONE IL 6 GIUGNO A ROMA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI- NUOVA AULA GRUPPI PARLAMENTARI


WP_015303

Sarà sicuramente un grande onore per gli Istituti scolastici vincitori della XIV edizione del Concorso nazionale “Primi in sicurezza” promosso da ANMIL e dal mensile “Okay!”. La premiazione si svolgerà lunedì 6 giugno alle ore 10.30, nella prestigiosa cornice della Camera dei Deputati, Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari a Roma, in Via di Campo Marzio n. 74, con la presenza del Presidente Nazionale ANMIL Franco Bettoni, la partecipazione di diverse autorità e rappresentanti istituzionali e del direttore di Okay!, Roberto Alborghetti.

L’iniziativa, nata per stimolare docenti, studenti e scuole sui temi della sicurezza sul lavoro e della prevenzione degli infortuni, ha coinvolto ad oggi oltre 4.000 istituti e 1.300.000 studenti su tutto il territorio nazionale, con una partecipazione davvero entusiastica anche quest’anno. All’edizione 2016 hanno aderito centinaia di Istituti Scolastici da tutta Italia, dalle scuole d’infanzia alle scuole secondarie che, con la cerimonia conclusiva, potranno celebrare un importante obiettivo didattico-formativo su un tema scomodo e impopolare.

In particolare quest’anno l’edizione è stata intitolata “Sicurezza:qui ci casco”, frase interpretata con grande fantasia e creatività, a partire proprio dal gioco di parole rappresentato dalla parola-verbo ‘casco’. Ai 16 istituti vincitori verranno consegnati premi con l’obiettivo di gratificare collettivamente tutti, facendo rinascere quello stesso spirito positivo e creativo che li ha ispirati nella ideazione e realizzazione dei progetti presentati.

“NESSUNO RESTI INDIETRO”: INCONTRI A BARLETTA (24/5), MOLA DI BARI (24/5) E BITONTO (25/5)


 

Il ciclo delle  presentazioni di “Nessuno resti indietro” – il nuovo libro edito da Velar e scritto da Roberto Alborghetti, che racconta fatti, esperienze e testimonianze su Papa Francesco, la dignità del lavoro e l’inclusione sociale – approda nei prossimi giorni in Puglia con ben tre incontri, molto attesi, a Barletta, Mola di Bari e Bitonto, dove sono state promosse iniziative che coinvolgono enti, istituzioni, associazioni culturali e istituti scolastici.

BARLETTA

BARLETTA

Martedi 24 maggio, appuntamento a Barletta, per un evento che si terrà presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “R.Musti-R.Dimiccoli”, in via Palestro 84, con inizio alle ore 16,30. Gli alunni dell’Istituto, che ha un indirizzo musicale, animeranno un pomeriggio speciale, che prevede la presenza dell’autore, Roberto Alborghetti, che risponderà alle domande del moderatore, il giornalista Giuseppe Dimiccoli (Gazzetta del Mezzogiorno) e degli stessi allievi, che saranno protagonisti di un singolare ”fuoco di fila” di domande rivolte all’autore di “Nessuno resti indietro”.

Interverranno: Prof.ssa Maria Angela Petroni, Dirigente scolastico; Fausta di Fidio  Fortino, docente; Mons. Filippo Salvo, Vicario episcopale della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie. L’incontro vedrà l’esibizione del Coro Polifonico Stabile, diretto dal maestro Michele Caputo, e dell’Orchestra Stabile dell’Istituto “R.Musti-R.Dimiccoli”, con i docenti di strumento L.Cioce, A.Ciura, T.Dangelico, P.Durante,T.Salvemini. Insomma, un grande pomeriggio, che porterà in primo piano le questioni dell’integrazione e dell’inclusione sociale, temi sollevati dal libro e su cui anche gli stessi allievi hanno lavorato nell’ambito di progetti didattici.

MOLA DI BARI

MOLA DI BARI

“Nessuno resti indietro: Papa Francesco, la dignità del lavoro e del l’inclusione sociale” sarà anche al centro dell’incontro che si terrà martedì 24 maggio, nell’Auditorium dell’I.I.S.S. “Da Vinci – Majorana”, in via Aldo Moro, a Mola di Bari, con inizio alle ore 19.

Dopo il saluto della padrona di casa, prof.ssa  Caterina  Silvestre, della dirigente della scuola secondaria di primo grado prof.ssa Cinzia Brunelli e del sindaco di Mola di Bari, Giangrazio Di Rutigliano, la prof.ssa Giovanna Fralonardo, presidente della Università della Terza Età, introdurrà le tematiche del libro per lasciare in seguito ampio spazio alla viva voce dell’autore Roberto Alborghetti. Previsti anche le esibizioni di gruppi di studenti – coordinati dalla docente Sabrina Linsalata – in brani rap sul tema della sicurezza in ambito lavorativo. L’evento – che rientra nelle manifestazioni di maggio dedicate ai libri e alla lettura – è curato da Domenico Sparno del Culture Club Cafè, nota libreria di Mola di Bari, molto attiva nella promozione della cultura libraria.

BITONTO

BITONTO

Altra serata-evento si svolgerà a Bitonto (Bari) promossa dal periodico “Primo Piano” in collaborazione con il Comune di Bitonto, l’Ordine degli Avvocati di Bari e l’Associazione culturale “Il Cenacolo dei Poeti”. Si terrà mercoledi 25 maggio 2016, alle ore 18,30, presso il suggestivo Chiostro della Scuola “Don Milani”.

I contenuti del libro “Nessuno resti indietro” hanno suggerito il tema della serata: “Papa Francesco: le sfide del lavoro ai tempi del Jobs-Act”. Parteciperanno: Mario Loizzo, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia: Antonio Nunziante, Vice Presidente Giunta Regione Puglia, Assessore alla Protezione Civile, al Personale e all’Organizzazione; Roberto Alborghetti, Giornalista e Autore di “Nessuno resti indietro”. Porterà il saluto il Sindaco della città di Bitonto, Michele Abbaticchio. Il dibattito sarà moderato da Roberto Toscano,  Giuslavorista e Cultore di Diritto del Lavoro c/o Università di Bari. Anche a Bitonto non mancherà un momento di animazione musicale a cura degli studenti.

BITONTO 25 5 2016

 

“NESSUNO RESTI INDIETRO”: PRESENTAZIONE A PIANCOGNO (VALLE CAMONICA, BS) IL 6 GIUGNO


 

 

“NESSUNO RESTI INDIETRO”, IL LIBRO DI ROBERTO ALBORGHETTI, EDIZIONI VELAR, SARA’ PRESENTATO ANCHE A PIANCOGNO (VALLE CAMONICA) IL PROSSIMO 6 GIUGNO 2016, PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE. INCONTRO PROMOSSO DAL COMUNE DI PIANCOGNO IN COLLABORAZIONE CON VELAR. COORDINAMENTO DI ANDREA RICHINI.

Piancogno 6 6 2016