“NESSUNO RESTI INDIETRO”: L’11 AGOSTO (ORE 18) PRESENTAZIONE SULLA COSTA MAREMMANA. TRA GLI OSPITI: GIULIANO AMATO


servizi-voltoncino_15_z

apericena albinia

13901495_1781128668796516_1420383640575955787_n

IL CORRIERE DI SIENA SULLA PRESENTAZIONE DI “NESSUNO RESTI INDIETRO” AD ALBINIA (GROSSETO), NELLO SCENARIO DI ORBETELLO E DELL’ARGENTARIO.

Giuseppe Boccuzzi Tweet

Ci sarà anche l’ex presidente del Consiglio sen. Giuliano Amato, ora giudice costituzionale, all’evento di presentazione di “Nessuno resti indietro”, in programma domani, giovedi 11 agosto 2016 (ore 18) presso il Campeggio Voltoncino, nel suggestivo scenario di Orbetello e dell’Argentario, precisamente ad Albinia, località balneare sulla “costa d’argento” maremmana, in provincia di Grosseto.

Non si ferma infatti il “giro” delle presentazioni del libro di Roberto Alborghetti, edito da Velar, dedicato alla testimonianza di Papa Bergoglio sui temi della dignità del lavoro e dell’inclusione sociale.Insolito, anche questa volta, il luogo: il Campeggio Voltoncino,  http://www.voltoncino.it/it/(Strada Statale Aurelia n. 199) dove, alle ore 18, insieme all’autore interverranno appunto l’ex premier Giuliano Amato, il prof. Nicola Cirocco (presidente Osa Onlus) e don Antonio Scolesi (parroco di Maria SS. Delle Grazie, ad Albinia). Coordina l’incontro il giornalista Paolo Mastracca. 

L’iniziativa è stata promossa da Osa Onlus, dalla parrocchia Maria SS. Delle Grazie e dal Campeggio Voltoncino, che ha accolto con grande disponibilità l’idea di ospitare, presso lo Spazio Incontri, l’incontro su “Nessuno resti indietro”. La presentazione del libro sarà seguita da un insolito “apericena” intitolato “Nessuno resti indietro”: un altro modo per sottolineare anche la sobrietà e la essenzialità di Francesco nell’uso e nell’approccio delle risorse del cibo e dei prodotti alimentari (vedere menu nelle foto della galleria, in questa pagina).     

Già ristampato e accolto da grande attenzione da parte del pubblico e dagli opinion leaders, “Nessuno resti indietro” presenta Papa Francesco e la sua sensibilità per i temi della dignità del lavoro e dell’inclusione sociale, offrendo una documentazione inedita su fatti ed esperienze vissute dal futuro Papa nel difficile contesto storico e sociale dell’Argentina. “Un testo che tutta la classe dirigente dovrebbe leggere”: così ha recentemente affermato l’avv. Vincenzo Massara, vice presidente nazionale e presidente regionale Calabria di MCL. E qualche giorno, in un post su Facebook e Twitter, il leader della Cisl Puglia, Giuseppe Boccuzzi, ha pubblicamente consigliato la lettura di “questo libro meraviglioso,per dedicarlo a chi non può partire in vacanza o a chi non ha mai avuto un lavoro o lo ha perso e non lo trova. Una lettura che ci sproni  a pensare ed agire affinchè Nessuno resti indietro, come dice il Santo Padre”. 

L’incontro al Campeggio Voltoncino di Albinia (l’ingresso è aperto a tutti) si propone dunque come una significativa opportunità per conoscere – attraverso il terzo libro di Alborghetti dedicato a Papa Francesco – la storia e la testimonianza di una guida che, come rilevano tutte le ricerche demoscopiche, è ritenuta a livello mondiale “la più affidabile e la più autorevole”.  

Le pagine di “Nessuno resti indietro” ci portano dentro gli anni e le esperienze pastorali che Jorge Mario Bergoglio ha vissuto nella Buenos Aires del lavoro-schiavo, dei laboratori clandestini, della tratta delle persone, dello sfruttamento dei minori, della disoccupazione, del lavoro nero, nel “tritacarne” dell’economia speculativa.

Tra quelle vicende – scrive Alborghetti – “ho trovato la risposta all’interrogativo perché questo Papa insiste coerentemente sulla necessità di “un nuovo ‘umanesimo del
lavoro’, dove l’uomo, e non il profitto, sia al centro; dove l’economia serva l’uomo e non si serva dell’uomo”, dove i tanti giovani che non lavorano sono “i nuovi
esclusi del nostro tempo”, “vengono privati della loro dignità”, mentre “la giustizia umana chiede l’accesso al lavoro per tutti” (16 gennaio 2016, Incontro con MCL,
Movimento Cristiano Lavoratori).

Nella sofferenza condivisa per tanti episodi di ingiustizia e di esclusione sociali – il libro, ad esempio, ricostruisce le vicende della strage ferroviaria dell’Once e del massacro di quasi 200 giovani nella discoteca Cromañón , delle vittime del lavoro schiavo e della criminalità collegata al racket delle persone e allo sfruttamento minorile in circa 3.000 fabbriche tessili abusive – nasce, si muove e si eleva il grido
del “Nessuno resti indietro” dell’arcivescovo Bergoglio, e del modello di un nuovo ordine sociale ed economico, che – come si scrive nel libro – è definibile con il termine “Francisnomics”.

*

Per info:

 www.velar.it

   http://www.sandini.it/

*

IL LIBRO E’ DISPONIBILE NELLE PRINCIPALI LIBRERIE ON LINE.

ECCO ALCUNI LINKS:

 

Hoepli

http://www.hoepli.it/libro/nessuno-resti-indietro-papa-francesco-la-dignita-del-lavoro-e-l-inclusione-soc/9788866712404.html

 

La Feltrinelli

http://www.lafeltrinelli.it/libri/roberto-alborghetti/nessuno-resti-indietro-papa-francesco/9788866712404

 

IBS

http://www.ibs.it/code/9788866712404/alborghetti-roberto/nessuno-resti-indietro.html

 

Libreria Universitaria

http://www.libreriauniversitaria.it/nessuno-resti-indietro-papa-francesco/libro/9788866712404

 

Amazon

https://www.amazon.it/Nessuno-indietro-Francesco-dignit%C3%A0-linclusione/dp/886671240X/ref=sr_1_5?s=books&ie=UTF8&qid=1470295719&sr=1-5&keywords=Roberto+Alborghetti

 

Ebay Libri

http://www.ebay.it/itm/Nessuno-resti-indietro-Alborghetti-Roberto-/131742317705?hash=item1eac743c89

Annunci

Un commento su ““NESSUNO RESTI INDIETRO”: L’11 AGOSTO (ORE 18) PRESENTAZIONE SULLA COSTA MAREMMANA. TRA GLI OSPITI: GIULIANO AMATO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...