FENOMENI / GEORGIA LEPORE: DA “CI VUOLE UN FIORE” AGLI SPOT DELLE GRANDI MARCHE


 

GEORGIA LEPORE

Guest Writer: GIANNI SORU

Georgia Lepore, nata a Roma il 20 settembre del 1965, è un’artista completa, è doppiatrice, cantante, ed attrice. All’età di 7 anni comincia a doppiare, a 9 anni diventa cantante, entra a far parte del Coro dei Nostri Figli diretto da Nora Orlandi, e a 13 anni debutta a teatro (il primo ad intervistare Georgia Lepore fu proprio Gianni Soru all’inizio degli anni ‘90 pubblicando alcuni articoli su varie riviste: Di Tutti i Colori, Japan Magazine, Cudowny, Il Giornale di Noi Ragazzi, Manga Club, Colori… e il sito di Koji and Cutei ndr).

1970:  doppia Chris nel film “La famiglia Partridge”.

1974: con Sergio Endrigo cantano l’ormai intramontabile “Ci vuole un fiore”, una hit da oltre 1 milione di copie.

1975: sono sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo, per cantare assieme ai Ricchi e Poveri  “Io, bau, coccodè, miao”.

1976: con Lino Toffolo cantano “Johnny il bassotto” (Rai, sigla di Anteprima di chi?), una hit tormentone, un classico da 2 milioni di copie; nel 1983 questa diverrà la sigla per il cartone animato di Il piccolo Detective (Telereporter), con Gianni Morandi “Sei forte papà” (sigla di Rete Tre) una hit da 1 milione di copie.

1977: doppia Alfa Alfa nel celebre telefilm di “Simpatiche canaglie”; è poi la protagonista dello spot dei “Gelati Algida”. Con il Coro dei Nostri figli cantano “Isotta” con l’attore Pippo Franco (sigla di Anteprima di secondo voi), una hit cantatissima da oltre 1 milione di copie; con Memo Remigi cantano “Basta prendo parto volo via” (Rai, sigla di A modo mio) e vanno in classifica con 200.000 copie; solo come coro canteranno “Guappati Guappatu” (Rai, sigla di Arrivano i mostri, mostri, mostri).

1978: a teatro Georgia  recita in “Carteggio Aspern”; è poi la protagonista dello spot degli “Ovetti Kinder”.

Con Il Coro dei Nostri Figli canta “Sbirulino” (Rai, sigla di Io e la Befana) assieme a Sbirulino,  una hit amatissima da 700.000 copie; con Renato Rascel la sempre attuale “Sì buonasera” (Rai, sigla del programma omonimo), una hit cantatissima da 600.000 copie; con Corrado la buffa “Il leone” (Rai, sigla di Domenica in…), una hit da 400.000 copie; con l’attore Christian De Sica la trascinante “Il Trenino” (Rai, sigla dell’omonimo programma per ragazzi), e corre in classifica con 300.000 copie, e “Guardando Lassie in TV” (Rai, sigla del telefilm Lassie); con Sergio Endrigo cantano “C’era una volta anzi domani” (Rai, sigla di Uffa domani è lunedì), in classifica con 150.000 copie; con Francesca Guadagno “Heidi diventa principessa”, sigla del lungometraggio per il cinema; solo come coro assieme a quello di Torre Spaccata, invece cantano “Sesamo apriti” (Rai, sigla dell’omonimo programma condotto dai pupazzi).

1979: la voce di Georgia Lepore piace molto, viene notata dai discografici e decidono di farle cantare da solista qualche sigla incide “Ciao Lassie” (Rai, sigla del telefilm Lassie), la romanticissima “Un milione di anni fa” (Antenna Nord, sigla di coda di Ryù il ragazzo delle caverne), che va in classifica con 200.000 copie. Georgia all’età di 14 anni condurrà il programma tv “Le favole incatenate” (Rai), e ne canta anche la sigla dal titolo “La giostra dei campanelli”.

Doppia TJ nel film “Il campione”, e Grace nel film animazione per il cinema di “Remì in senza famiglia” e assieme a Jimmy Fontana e il Coro dei Nostri Figli ne cantano pure la sigla dal titolo “Piccolo Remì”. Sempre assieme al Coro dei Nostri Figli canta a Sanremo, assieme a Pippo Franco, il simpaticissimo tormentone di “Mi scappa la pipì”, una hit divenuta un classico, da oltre 1 milione di copie e poi “Dai Lupone dai” (Rai, sigla di Buonasera con Alberto Lupo), in classifica con 200.000 copie; con la show-girl Elisabetta Viviani vanno in hit parade con la bellissima “La banda dei 5” (Rai, sigla del telefilm omonimo), con 500.000 copie; con Nico Fidenco cantano l’amatissima e cantatissima “Don Chuck il castoro” (Telemontecarlo), una hit da 400.000 copie e la birichina di “Pierino a quadretti”; con la show-girl Loretta Goggi la buffa “Cicciotella” (Rai, sigla di Bis), un hit da 400.000 copie; con Corrado la simpatica “Charlie è una lenza” (Rai, sigla di Domenica in…), una hit da 400.000 copie; con Enrico Montesano cantano diverse canzoncine come “Il pulcino” e “La marcia della frutta”, entrate in classifica con 80.000 copie, seguono poi “Ufo ufetto”, “Il millepiedi”, “Il Re della Polonia”… (Rai, tutte sigle legate al programma Le favole di Luna Park), invece con Tony Binarelli e Fiammetta Flamini cantano “Tiki Tiki” (Rai, sigla di Con un colpo di bacchetta);

Solo come Coro invece incideranno un classico, un tormentone ancora ricordato “L’ape Magà” (Milano TV, sigla di Le avventure dell’ape Magà), che va in classifica con 350.000 copie.

1980: Georgia ormai ‘cresciuta’ esce dal Coro dei Nostri Figli, incide come solista “Valentina”, il disco esce, ma la canzone non era ancora definitiva, più tardi verrà cambiata nella bellissima “Peline story” (Antenna Nord), e il disco va in classifica con 300.000 copie.

1981: doppia Lindsay nel film “Freeze Frame”, e  “Toriton” dell’omonimo cartone animato.

Come solita Georgia canta la splendida “Conan” (Telereporter) e incide anche la canzone “Fior di Ligi”.

Georgia entra di nuovo nel coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi per incidere assieme al cantautore Nico Fidenco il tormentone amatissimo di “Arnold” (Canale 58, sigla del telefilm Harem contro Manhattam), una hit da 500.000 copie; e la cantatissima “Don Chuck li castoro” (Telelombardia), e torna in classifica con 200.000 copie.

1982: Georgia incide una canzone cantatissima, un vero tormentone si tratta di “Mimì e le ragazze della pallavolo” (Italia 1), che va subito in classifica con 150.000 copie. Doppia Pénelope nel film “Il tempo delle mele” (Pénélope), “Annie” protagonista dell’omonimo film per il cinema; Juana nel cartone animato di “Marco” e Chobin, protagonista di “Chobin il principe stellare”.

1983: Georgia incide “La fantastica Mimì” (Italia 1, sigla di Mimì e la nazionale di pallavolo), che diventa un tormentone amatissimo, e ritorna in classifica con 100.000 copie; incide poi la dolcissima “Tyltyl Mytyl e l’uccellino azzurro” (Italia 1, sigla di L’uccellino azzurro).

Doppia ancora Pénélope ne “Il tempo delle mele 2”.

Finito il periodo sigle, ancora oggi Georgia Lepore, continua a doppiare con successo, è stata la voce per telefilm come: Angelica nel celebre “Capitol” (1986), Brenda nel famosissimo “Beverly Hills 90210” (1990), Vally in “College” (1990), Ada nello sceneggiato “I misteri della giungla nera” (1991), Vicki nella serie di successo “Bayside School: la nuova classe” (1993), Bonnie nel celebre “Friends” (1994), Neri in “Ocean girl” (1994), Tara in “Buffy” (1997), Lucy nella miniserie “Il bacio di Dracula” (2001), Cornelia nella mini serie tv “Giulio Cesare” (2002), Amelie in “Il commissario Cordier” (2005), Lois nel celebre “Smalville” (2007)…

Ha doppiato anche telenovelas, è stata Katie Logan e Sofia Alonso nella più celebre soap-opera del mondo “Beautiful” (1990), Veronica in “Primo amore” (1993), Eva in “Perla nera” (1994), Ally nella celebre  “Quando si ama” (1998)…

Ha prestato la voce a oltre 100 film per la TV e il cinema come: Doppia Deborah nel celebre “C’era una volta in America” (1984), La Principessa Bambina nel colosso “La storia infinita” (1984), Suor Agnese in “Agnese di Dio” (1985), Andy nel celeberrimo “I Goonies” (1985), Ozma in “Nel fantastico mondo di OZ” (1985), Al in “Non aprite quel cancello” (1985), Sophie nel film horror “Phenomena” (1985), Milly in “Il ragazzo che sapeva volare” (1986), Cinzia in “Sposerò Simon Le Bon” (1986), Blair in “Al di là di tutti i limiti” (1987), Taitt in “Star Trek – the next generation” (1987), Sandra in “Paura e amore” (1988), Anna Maria in “Zorro” (1988), Ursula in “La vita è un arcobaleno” (1989), Cheryl in “Lost angels” (1989),  Lorie in  “Ossessione d’amore” (1989), Kit in “Ragazze vincenti” (1992), Kimberly in “La famiglia Brock” (1992), Maria in “Sister act 2 – più svitata che mai” (1993), Ellen in “Buon compleanno Mr. Grape” (1993), Birdine in “La signora ammazzatutti” (1994), Faith in “Only you – amore a prima vista” (1994), Mahala nel film “Il libro della giungla” (1994), Madeleine in “Sesso bendato” (1994), Anna in “Models inc.” (1994), Jodie in “Un’amicizia preziosa” (1995), Emily in “A scuola con filosofia” (1995), Gina in “Un giorno per caso” (1996), Miss Honey in “Matilda sei mitica” (1996), Diane in “Trainspotting” (1996), Karin e Ari in “Sabine” (1996), Kimberly in “Il matrimonio del mio migliore amico” (1997), Wendy in “Overdrive – Tre vite in gioco” (1997), Liliana in “Biancaneve nella foresta nera” (1997), Lynne in “Un passo verso il domani” (1997), Lili in “Saranno famosi a Los Angeles” (1997),  Laura in “Cose molto cattive” (1998), Mercedes in “Licenza di guida” (1998), Natalie in “Urban Legend” (1998), Kelly in “Sex Crimes – giochi pericolosi“ (1998), Rehee in “Amiche nemiche” (1998), Monica in “Mystery man” (1999), Suor Maria Rosa in “Tutto su mia madre” (1999), Daisy in “Bowfinger” (1999),  Isabella in “Per incanto o per delizia” (2000), Cheryl in “Miss detective” (2000), Babysitter in “Unbreakable – Il predestinato” (2000), Juline in “Vanilla Sky” (2001), Jude in “Il diario di Bridget Jones” (2001), Marianne in “Il patto dei lupi” (2001), Elvira in “A mia madre piacciono le donne” (2001), Alice e Rebecca in “S.Y.N.A.P.S.E – Pericolo in rete” (2001), Karen nel film “Le avventure di Rocky Bullwinkle” (2001), Melody nel film “Johsie and the Pussicats” (2001), Barbara in “We were soldiers” (2002), Andrea in “Roger Dodger” (2002), Jilli in “People I know” (2002), Clear in “Final destination” (2003), Cheryl in “Miss FBI: infiltrata speciale” (2003), Jude in “Che pasticcio Bridget Jones” (2003), Kate in “Palle al balzo – Doigeball” (2004), Mardell in “Million dollar baby” (2004), Shelby in “Cinderella story” (2004), Veronica in “Primo amore” (2004), Pippa in “Cake – ti amo, ti mollo, ti sposo” (2005), Elisabeth in “Se solo fosse vero” (2005), Heather in “Elizabethtown” (2005), Rebecca in “L’uomo sbagliato” (2005), Amanda in “L’amore non va in vacanza” (2006), Missy in “Quello che gli uomini non dicono” (2006), Isabella in “Quando arriva l’amore” (2006), Paige in “Valentine – appuntamento con la morte” (2008), Sharonna in “Il guru” (2009), Julia in “Omicidio in diretta” (2009), Tracy in “Il fascino dell’inganno” (2009)…

Ed ha doppiato diversi cartoni animati: Alfa Alfa in “Simpatiche canaglie” (1985), Kim in “Mister T” (1985), Tanya nel lungometraggio animato di “Fievel conquista il West” (1987), Georgia ne canta anche la canzone dal titolo “Luna bella”, Yuri in “Balatak” (1988), Herman nel lungometraggio Disney “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”, Clara nel lungometraggio “La favola del principe Schiaccianoci” (1990), Robin nel lungometraggio di “Tom and Jerry il film” (1993), Sveltina nel cartone animato di “Volpe Tasso e compagnia” (1995), Nabiki nel cartone animato di “Ranma 1/2” (1996), Airin in “Dov’è finita Carmen San Diego?” (1996), Tiffany in “Kangoo” (1996), Rei Hino nel lungometraggio di “Sailor Moon R – the movie” (1997), Selene per il lungometraggio Disney “Hercules” (1997), Millerna in “I cieli di Escaflowne” (2000), Asenath nel lungometraggio Disney “Giuseppe il re dei sogni” (2000), Grey in “Full Metal Panic” (2003), Yasmin nel film 3D “Bratz le star della moda” (2003), Yasmin nel lungometraggio 3D di “Bratz – rock angelz” (2008), Rei nel lungometraggio di “Tekken the animation“ (2008), Hari nel lungometraggio di “Inuyasha – the movie: un sentimento che trascende” (2008), Datola in “A tutto reality, la vendetta dell’isola” (2012), Lyra in “Fairy Tail” (2016)…

In TV a recitato nella serie a puntate di “Casa Cecilia” (1984), in quella di “Affari di famiglia” (1989), “Il maresciallo Rocca 5” (2005), “Centovetrine” (2008)…

Ha continuato a recitare in teatro in diversi spettacoli come: “Tirolo Tandem” (1992), “Coccodrilli” (1994), “Penetrazioni” (1995), “Radioestetica” (1996), “Madri” (1998), “Reunion e Dark Pony” (1999), “Addio” (2006, scritto e diretto), “Il canto della notte” (2007, scritto e diretto), “E io parlo ai sogni” (2007, scritto e diretto), “Crack” (2008, da lei diretto), “Oltre i verdi campi” (2014), “Romeo e Giulietta Post Scriptum” (2014, autrice)…

Ha continuato a prestare la sua voce e anche la sua immagine in diversi spot tv come: “Fette biscottate del Mulino Bianco”, “Mon Chery”, “Rai, di tutto di più”, “Shampo Clear”, “Big babol”, “Woody il wuster”, “Uova Kinder”, “Televideo”, “Pizza Buitoni”, “Volvo”… E’ stata anche la voce per diversi sceneggiati radiofonici come: “Il naso in salita” (2001), “102 minuti a Ground Zero” (2002), “Elvis” (2004),  “Bonny e Clyde” (2005)…

GIANNI SORU

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...