MONTE AMIATA: GRANDE SUCCESSO E PARTECIPAZIONE AGLI EVENTI DI PENNE E VIDEO SCONOSCIUTI 2016


GUEST WRITER: STEFANO ALBERTI

Grande successo a Piancastagnaio per la XVIII edizione di “Penne & Video Sconosciuti”, promossa da Osa Onlus e con il Patrocinio del Comune di Piancastagnaio, Monte Amiata, in provincia di Siena. Il fitto programma ha coinvolto centinaia di ragazzi che, oltre a partecipare alla premiazione, hanno avuto la possibilità di conoscere il territorio di Piancastagnaio, attraverso visite guidate al centro storico, alle Contrade, ai frantoi, alla Riserva Naturale del Siele, agli impianti geotermici e ai siti minerari dell’area mercurifera del Siele.

Come sempre, importanti e di vivo interesse gli appuntamenti culturali che hanno visto in questa edizione la presentazione del libro “Il colore del fiume d’inverno” di Sandro Bilei e la commemorazione del 50° della scomparsa di don Lorenzo Milani, rievocato dal prof. Lauro Seriacopi.  Presentato anche il libro di Roberto Alborghetti, “Nessuno resti indietro”, sulla figura di Papa Bergoglio. Sono intervenuti Don Carlo Prezzolini e Amiatanews, attraverso il Direttore Giuseppe Serafini, e Nicola Cirocco. Roberto Alborghetti, da alcuni cittadino onorario di Piancastagnaio, è ormai, con Nicola Cirocco e gli studenti partecipanti, uno dei protagonisti principali del concorso. La presentazione del suo ultimo lavoro su Papa Francesco, ha già avuto moltissimi consensi come, per parlare di una situazione relativamente vicina all’Amiata, accaduto l’estate passata, quando l’ex Presidente del Consiglio Giuliano Amato e l’ex Parroco di Piancastagnaio, Don Antonio Scolesi, parteciparono, con il loro contributo critico, alla presentazione del libro all’Albinia di Orbetello. Tra l’altro, va segnalato un fuori programma presso l’ Hotel Fabbrini di Abbadia S. Salvatore, dove il libro è stato illustrato al gruppo di turisti di Astroviaggi di Roma, guidati da Giancarlo Moretti.

Paolo Sandini, de “I Quindici” ha presentato “LamiAgenda” il nuovo Diario Scolastico per gli studenti. Una iniziativa che ha raccolto grande attenzione da parte dei docenti e degli istituti scolastici. Grandi protagonisti gli studenti e i loro insegnanti che hanno raccontato le proprie esperienze nella realizzazione di testate e video.

Tutti gli elaborati hanno trovato collocazione nell’Emeroteca di Piancastagnaio, con sede presso la Biblioteca comunale. Centinaia di giornalini scolastici partecipanti al concorso ed inviati all’OSA, sono stati recentemente digitalizzati e catalogati in un archivio on line, reperibile sul sito www.emerotecapiancastagnaio.it dove gli utenti possono consultare e scaricare buona parte delle centinaia di giornalini catalogati.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...