FENOMENI / I PROTAGONISTI DELLE SIGLE IN TV: I PICCOLI CANTORI DI NINY COMOLLI


 

i-piccoli-cantori

Guest Writer: GIANNI SORU

Antigone Vaginè, più nota come Niny Comolli, ha origini francesi, nata a Milano nel 1915,

è stata la prima donna pianista a lavorare in Rai alla fine degli anni ’50. Propone poi un’organizzazione canora per bambini, ma l’idea le viene poi “copiata” e fatta a Bologna con il nome di Zecchino d’Oro, Niny scriverà anche diverse canzoni per lo Zecchino d’Oro e vincerà pure un’edizione con “I fratelli del Far West”. Trasferitasi poi a Milano decide di realizzare il suo sogno e organizza l’Ambrogino d’Oro, tenuto dal 1965 al 1984: faceva concorrenza allo Zecchino di Bologna. I Piccoli Cantori, così battezzati dallo stesso pubblico, sono un coro molto famoso e molto importante. Questo piccolo coro detiene un primato assoluto, quello di aver preso parte a un migliaio di sigle TV, affiancando anche diversi celebri artisti. Erano sempre artisti e discografici a contattarli, piacevano come lavoravano. I dischi dove sono presenti I Piccoli Cantori han venduto oltre 10 milioni di copie. Ha una nipote di nome Laura Marcora, avuta dal suo primo marito, che entra subito a far parte del piccolo coro come cantante, e nel 1983 lo seguirà con la sua nonna, nel 1986 diventano I Piccoli Cantori di Milano.

Questi grandi artisti sono stati ospiti in tanti programmi tv come: Più che altro un varietà, Canzonissima, Domenica in…, Superclassifica Show, Telethon, Viva l’allegria, TeleMike, Bis, Tutti a scuola, Sabato al circo, Holiday on ice, Festa della mamma, risate in famiglia, L’allegria fa ’90, Luna Party, San Valentino, Natale sotto l’albero… poi si sono esibiti anche al Teatro Nazionale, Palatrussardi, p.zza Duomo, Expo… (Il primo a svelare ed ad intervistare Niny Comolli fu proprio Gianni Soru all’inizio degli anni 2000 pubblicando diversi articoli su varie riviste: Cudowny, Il Giornale di Noi Ragazzi, Manga Club, Otaku, WooW, Scelta TV, Colori… e il sito di Koji and Cutei ndr).

Nel 1975 incidono diversi 45 giri come “Il tappeto volante”, “Conosco un cow boy”, “Il teatrino delle marionette”, “Nella vecchia fattoria”… Con Bruno Lauzi cantano un classico amatissimo “La tartaruga” (1975, sigla del programma Anteprima di un colpo di fortuna) un brano tormentone arrivato in cima alle classifiche con 2 milioni di copie vendute. Questa canzone nel 1983 diventa la sigla del cartone animato di “Cari amici animali”. Con Pippi Calzelunghe cantano la celebre sigla del telefilm “Pippi Calzelunghe” (1976, Rai), un classico che va in classifica con 300.000 copie. Con Jocelyn cantano “Virgola” (1976, Telemontecarlo, sigla di Un peu d’amour d’amitié et beaucoup de musiqueda), una hit da 700.000 copie; “Prendi un Fiorellino” (1977, Telemontecarlo, sigla di Un peu d’amour d’amitié et beaucoup de musiqueda), è la nuova hit da 500.000 copie che cantano assieme a Jocelyn; “Apri quella gabbia” (1978); e diverse canzoncine come “Rino Rino” (1979) e “Ton Kinese” (1979).

Con Paolo Dany cantano “Rocky Bubu” (1976), una canzone a favore della Lega Nazionale per la Difesa del Cane. Con Rita Pavone cantano “Siamo tutti Gian Burrasca” (1977, sigla di Rita ed io), in classifica con 300.000 copie e la scatenatissima “Paperita” (1979, sigla di Buonasera con Rita al Circo), ed è ancora una classifica con 300.000 copie. Con Mal cantano l’allegra “Machintosh” (1977, Rai, sigla de Il Dirigibile), e vanno in top-ten con 300.000 copie; “Il ritorno di Furia” (1978), e la bellissima “Uomo Squalo” (1979, Rai, sigla della nuova serie Il Dirigibile), e tornano in classifica con 200.000 copie. Con Alberto Lupo cantano “C’era una volta…” (1977, Rai, sigla del programma omonimo), una classifica da 140.000 copie. Con Silvia Annichiarico la simpatica “Mugghi” (1977,  Rai, sigla di Stasera con Silvan).

Con il Quartetto Cetra cantano la divertentissima “Pierino ha la febbre il sabato sera” e “Appuntamento spaziale con gli ufo robot” (1978, Rai, sigle di testa e di coda del programma Buonasera con il Quartetto Cetra), e vanno in classifica con 300.000 copie. Con Nino Manfredi l’amatissima e cantatissima “Tarzan lo fa” (1978, Rai, sigla di Noi no), una top-ten da 600.000 copie; la simpatica “Lei non sa chi sono io” (1980, Rai, sigla di Domenica in…) in classifica con 100.000 copie; e “Canzone pulita” (1983, Rai, sigla del Festival di Sanremo), in top-ten con 300.000 copie. Con Maria Giovanna Elmi la deliziosissima “Clic Clic” (1978, Rai, sigla di coda de Il Dirigibile), in classifica con 80.000 copie. Con Mino Reitano la simpatica “Keko il tricheco” (1978, Rai, sigla di Giococittà). Con Nino Fabbro “Il bosco dei perché” (1978, Telemontecarlo), sigla della serie a pupazzi. Con Vanna Bosio la romantica “L’aquilone” (1978, Rai, sigla del programma omonimo). Con Don Backy cantano la ritmatissima “La banda Carciofolli” (1978). Con Olivia cantano “Il mio eroe Braccio di Ferro” (1978) dedicata al celebre cartoons.

Con Orietta Berti e Claudio Lippi cantano la sigla della seconda serie “Ecco arrivare i Barbapapà” (1979, Rai 2). Il successo è tale che incideranno un intero album con canzoni nuove, le stesse che canteranno all’interno del cartone animato. Con Macario la simpatica “Ciao nonnino” (1979, Rai, sigla di Buonasera con Macario), e vanno in top-ten con 400.000 copie. Con Memo Remigi la divertente “Che tipo di topo” (1979, Rai, sigla di L’inquilino del piano di sotto), e tornano in classifica con 180.000 copie. Con Ewa Aulin la bella “Arizona” (1979, Rai, sigla di Sceriffi e banditi), in classifica con 80.000 copie. Con Gino Bramieri “Dai dai dai” (1979, Rai, sigla di Gran varietà). Con Piero Cotto incidono un disco per l’Unicef dal titolo “Concerto per un bambino” (1979).

Con Katia Svizzero” un classico intramontabile “L’ape Maia” (1980, Rai 2), che va in top-ten con 850.000 copie; ci saranno 2 copertine del disco, una di colore giallo ed una di colore arancione; poi la bella “L’ape Maia va” (1981, Rai  sigla di testa) e la splendida “L’ape Maia in concerto” (1981, Rai 2, sigla di coda), il nuovo disco entrerà in classifica con 300.000 copie. Con Enrico Beruschi cantano la divertente “Urca che bello” (1980, Rai, sigla di Alle cinque del sabato sera), e diventa una hit da 300.000 copie. con lo zio Pino cantano la famosa “Renna Kid” (1980), sigla del programma radio che va in classifica con 200.000 copie. Con Tino Scotti cantano “Il cavaliere della sera” (1980, Rai, sigla di Buonasera con Tino Scotti), in classica con 140.000 copie. Con Carlo D’Apporto cantano la romantica “La pioggia” (1980, Rai, sigla di Buonasera con…). Con Alberto Patrucco cantano “Gasparone” (1980, sigla di Classifica dei ragazzi).

Grandissimo successo per “Sally sì Sally ma” (1981, Antenna Nord, sigla di testa di Sally la maga che cantano assieme ad Andrea Lo Vecchio con lo pseudo di The Witch, la sigla cantatissima entra in classifica con 200.000 copie. Con Jona cantano l’allegra “Giumbolando” (1981, sigla del celebre programma Supergulp… fumetti in TV).  Con Cristina D’Avena canteranno cpiù di 300 sigle come “Canzone dei Puffi” (1982, Canale 5, sigla de I Puffi una hit tormentone da 500.000 copie; “John e Solfami” (1983, Italia 1), una hit da 250.000 copie; “Puffi la la la” (1984), in classifica con 100.000 copie; “Ciao Ciao” (1984, Retequattro, sigla del programma omonimo), “Là sui monti con Annette” (1984, Italia 1), l’amatissima “L’incantevole Creamy” (1985, Italia 1), sigla cantatissima che entra in classifica con 100.000 copie; “Il grande sogno di Maya” (1985, Italia 1), la graziosa “Che bello essere un Puffo” (1985, Italia 1); “Arrivano gli Snorky” (1985, Italia 1, sigla de Gli Snorky) che va in classifica con 50.000 copie; la bella “Evelyn e la magia di un sogno d’amore” (1985, Retequattro), l’amatissima “Kiss me Licia” (1985, Italia 1), sigla tormentone che va in top-ten con 150.000 copie; la splendida “Occhi di gatto” (1985, Italia 1), in classifica con 50.000 copie; la cantatissima “Memole dolce Memole” (1986, Italia 1) che va in classifica con 100.000 copie, la tenera “Lovely Sara” (1986, Italia 1), l’amatissima “Mila e Shiro due cuori nella pallavolo” (1986, Italia 1), sigla cantatissima che va in classifica con 100.000 copie; “Magica magica Emi” (1986, Italia 1), “Puffa di qua Puffa di la” (1986, Italia 1); “Love me Licia” (1986, Italia 1), in classifica con 30.000 copie, la bella “David gnomo amico mio” (1986, Italia 1) che va in classifica con 50.000 copie; “Noi Snorky incontrerai” (1986, Italia 1); “Sandy dai mille colori” (1987, Italia 1), “Vola mio Miniponi” (1987, Italia 1), in classifica con 30.000 copie; la frizzantissima “Jem” (1987, Italia 1), “Pollyanna” (1987, Italia 1), in classifica con 50.000 copie; “Licia dolce Licia” (1987, Italia 1) in classifica con 30.000 copie; “Teneramente Licia” (1987, Italia 1), in classifica con 30.000 copie; “Ogni Puffo pufferà” (1987, Italia 1), “Piccola bianca Sibert” (1987, Italia 1), in classifica con 30.000 copie; “Maple Town un nido di simpatia” (1987, Italia 1), in classifica con 30.000 copie; “Hilary” (1988, Italia 1), in classifica con 10.000 copie, “Una per tutte tutte per una” (1988, Italia 1), “Palla al centro per Rudy” (1988, Italia 1), “Prendi il mondo e vai” (1988, Italia 1),  “Balliamo e cantiamo con Licia” (1988, Italia 1), in classifica con 30.000 copie, “Arriva Cristina” (1988, Italia 1), in classifica con 50.000 copie; la bella “Viaggiamo con Benjamin” (1988, Italia 1), “Puffi qua e la” (1988, Italia 1), “Denny” (1988, Italia 1), “Milly un giorno dopo l’altro” (1989, Italia 1), in classifica con 30.000 copie, “D’Artagnan e i moschettieri del re” (1989, Italia 1), la bellissima “E’quasi magia Johnny” (1989, Italia 1), “Siamo fatti così” (1989, Italia 1), “Conte Dacula” (1989, Italia 1), la bella “I Puffi sanno” (1989, Itala 1), la simpatica “Ti voglio bene Denver” (1989, Italia 1), in classifica con 10.000 copie; “Cristina” (1889, Italia 1), in classifica con 50.000 copie; “Sabato al circo” (1989, Italia 1), “Niente paura c’è Alfred” (1990, Italia 1), “Amici Puffi” (1990, Italia 1), “Cri Cri” (1990, Italia 1), in classifica con 50.000 copie; “Alvin rock’n and roll” (1990, Italia 1), “Peter Pan” (1991, Italia 1), “Scuola di polizia” (1991, Italia 1), “Papà gambalunga” (1991, Italia 1), la bella “Il mistero della pietra azzurra” (1991, Italia 1), “Robin Hood” (1991, Canale 5), “L’Europa siamo noi” (1991, Italia 1), in classifica con 50.000 copie; “Bentornato topo Gigio” (1992, Italia 1), la bella “Gemelli nel segno del destino” (1992, Canale 5), “James Bond Junior” (1992, Italia 1), “Mary e il giardino dei misteri” (1993, Italia 1), la frizzantissima “Tazmania” (1993, Canale 5), “Bat-man” (1993, Canale 5), la bella “Cantiamo insieme” (1994, Canale 5), “Fiocchi di cotone per Jeanie” (1994, Italia 1), la famosissima “Sailor Moon” (1995, Canale 5), “E’ un po’ magia per Terry e Maggie” (1996, Italia 1), “Un fiocco per sognare un fiocco per cambiare” (1996, Italia 1), “Piccoli problemi di cuore” (1997, Italia 1), “Lisa e Seya un solo cuore per lo stesso segreto” (1996, Italia 1), “Una porta socchiusa ai confini del sole” (1997, Italia 1), “Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo per Rina “ (1997, Italia 1), “Curiosando nei cortili del cuore” (1998, Italia 1), “Pesca la tua carta Sakura” (1999, Italia 1), “Il laboratorio di Dexter’s” (1999, Italia 1), “Sabrina” (2000, Italia 1), “Franklin” (2001, Italia 1), “Magica Doremì” (2002, Italia 1), “Hamtaro piccoli criceti grandi avventure” (2002, Italia 1), “Simsalagrimm” (2002, Italia 1), “Yui ragazza virtuale” (2004, Italia 1), “Mew mew amiche vincenti” (2004, Italia 1), “Mirmo” (2005)…

Con l’omonimo Pepero cantano “Vola bambino” (1983, Italia 1, sigla di Pepero). Con Complotto cantano la bella e famosa “Sherlock Holmes” (1984, Rai 2, sigla de Il fiuto di Sherlock Holmes) Con Gianfranco D’Angelo la buffa “Has Fidanken” (1984, Italia 1, sigla di Drive in). Con Nadia Cassini la bella “Bum Bum Bum cantiano” (1985, Italia 1, sigla di Drive in). Con i vari conduttori di Bim Bum Bam canteranno diverse sigle del programma “Che avventure a Bim Bum Bam con il nostro amico Uan” (1985, Italia 1), “Tutti insieme noi guardiamo Bim Bum Bam” (1986, Italia 1), “Dai vieni a Bim Bum Bam” (1987, Italia 1), “Bim Bum Bam siamo qui tutti e tre” (1988, Italia 1), “Viva Bim Bum Bam” (1989, Italia 1), “Bim Bum Bam ma che magia” (1990, Italia 1)… Con i vari conduttori di Ciao Ciao canteranno diverse sigle del programma “Four e Giorgia Ciao Ciao” (1986, Retequattro), “Ciao Ciao gioca con noi” (1987, Retequattro), “Ciao Ciao siamo tutti tuoi amici” (1988, Retequattro), “Per me, per te, per noi Ciao Ciao” (1989, Retequattro), “Finalmente Ciao Ciao” (1990, Retequattro)… Con Packi cantano “Pac man” (1985, Rai 2). Con il piccolo Paolo cantano l’amatissima “Holly e Benji due fuoriclasse” (1986, Italia 1), sigla tormentone che va in classifica con 100.000 copie.

Con Vincenzo Draghi canteranno tante sigle come il classico “Lupin l’incorreggibile Lupin” (1987, Italia 1), la bellissima sigla va in classifica con 50.000 copie, “Street Sharks quattro pinne all’orizzonte” (1996, Italia 1), “Sulle ali dei Dragon Flyz” (1996, Italia 1), “Ivanhoe” (1998, Italia 1), “Mummies alive quattro mummie in metropolitana” (1998, Italia 1), “Extreme Dinosaures quattro dinosauri scatenati” (1998, Italia 1), “Evviva Zorro” (1998, Retequattro)…

Con Manuel De Peppe “Tutti in campo con Lotti” (1987, Italia 1). Con Gerry Scotti cantano la divertente “Smile” (1987, Italia 1, sigla di Dj Television), e vanno in top-ten con 350.000 copie.  Con la piccola Giorgia cantano la bellissima “Dolce Lassie” (1987, Rai). Con Marco Pavone la famosa “Io son Calimero” (1988, Rai 1, sigla di Calimero). Con Toto Cutugno cantano la frizzantissima “Piacere Rai 1” (1989, Rai). Con Arianna “Siamo forti” (1990), “Teenagers rap” (1991),  “Canta con Disney” (1992)… Con Gianna Nannini ed Edoardo Bennato incidono “Notti magiche”, l’inno dei mondiali di calcio. Con Elisabetta Viviani la sprizzante “E’ domenica” (1992, Italia 1), Con Marco Destro canteranno tante sigle, il fenomeno “Power Rangers” (1994, Italia 1), “Insuperabili X-Men” (1994, Canale 5), “Conan the adventure” (1994, Italia 1), la bella “Skeleton Warrios” (1995, Italia 1), “Masked Rider il cavaliere mascherato” (1999, Italia 1), “Superhuman samurai” (1999, sigla del telefilm di Italia 1), la bella “Ryo un ragazzo contro un impero” (1996, Italia 1), “La fabbrica dei mostri” (1996, Italia 1), “Action man” (1996, Italia 1), “Teknoman” (1997, Italia 1)…

Con i Cartoon Kids “Karate Kid” (1995, Telemontecarlo), “Zap Zap” (1996, Telemontecarlo, sigla del programma omonimo), la famosa “Ranma ½” (1996, Telemontecarlo), “Kangoo” (1996, Telemontecarlo), “La storia infinita” (1996, Telemontecarlo), “Arrivano i Superboys” (1996, Telemontecarlo)…

Con Giorgio Vanni cantano diverse sigle “Superman” (1998, Retequattro), la fenomenale “Pokemon” (2000, Italia 1), “Rossana” (2000, Italia 1), il tormentone “Dragon ball” (2000, Italia 1), “What’s my destiny Dragon Ball” (2000, Italia 1), “Dragon Ball G T” (2001, Italia 1), “All’arrembaggio” (2001, Italia 1), “Detective Conan” (2002, Italia 1), “Shin Chan” (2005, Italia 1), “Let’s and go sulle ali di un turbo” (2005, Italia 1), “Naruto” (2006, Italia 1), “Keroro” (2006, Italia 1)…

Con Mattia Pisanu la bella “Magician la giustizia non è un trucco” (1999, Italia 1). Con Francesca Sardella la sigla di testa del famoso “Tommy e Oscar” (1999, Rai 1).

Da soli, come coro, I Piccoli Cantori hanno inciso tante sigle utilizzando anche diversi pseudonimi come “Il ragionier Noè” (1977, Rai, sigla di Il Ragionier Noè, la barca se la fa da sé); il classico intramontabile di “Portobello” (1977, Rai), in classifica con 200.000 copie vendute; la simpaticissima “Il cavallino Michele” (1977, Rai, sigla di Scommettiamo…), in classifica con 150.000 copie; “Studio Polifonico n.2” (1977, sigla di Invito alla Musica); “Temple e Tam Tam” (1979, Antenna Nord), con lo pseudo di Temple e Tam Tam, che riscuote un buon successo; “Rataplam” (1979), sigla film omonimo; la bella “Judo boy” (1980, Milano TV), con lo pseudo di Il Coro di Judo Boy; la sigla tormentone amatissima “La canzone di Charlotte” (1980, Antenna Nord, sigla di Charlotte), che entra in classifica con 300.000 copie, e la canteranno con lo pseudo de I Papaveri blu (sul lato B del disco cantano l’inedito “A cavallo insieme a Tex”); “Kum Kum” (1980, Milano TV), la cantano con lo pseudo di I Piccoli Antenati; invece con lo pseudo de I Mini robot canteranno la bellissima “Gackeen magnetico robot” (1980, Telereporter, sigla di Gackeen il robot magnetico), “Space robot” (1980, Antenna Nord), “Getta robot” (1980, Milano TV, sigla di Jet robot) che va in classifica con 80.000 copie; e la divertente “George of the jungle” (1980, Telenova); il successo di “Starblazers” (1980, Videodelta) la firmeranno con lo pseudo de Gli Argonauti (esistono 2 copertine, una riporta solo il titolo di Starblazers, l’altra riporta sotto il titolo ‘i guerrieri delle stelle’); non ottiene fortuna invece “Emilie” (1980, Telenova. Sul lato B cantano un inedito “Tilt robot”); “Maghetta Sally” (1981, Antenna Nord), è la sigla di coda che I Piccoli Cantori cantano per Sally la maga, questa versione però non convince i discografici e la sigla non verrà pubblicata; la famosa “God Sigma” (1981, Telereporter), la cantano con lo pseudo de I Monelli Spaziali; l’amatissima “Baldios” (1981, Telereporter), la firmano con lo pseudo Il Coro di Baldios; con il nome di Somrisi incidono “Superbook” (1983, Retequattro), la sigla non viene pubblicata perché la serie non ottiene un buon successo e la famosa “Il magico mondo di Gigi” (1983, Retequattro), sigla ricercatissima, ma a causa della crisi discografica purtroppo questa sigla non verrà pubblicata la sigla e “Little” (1987, Italia 1); “Orzoro” (1983), un jigle pubblicitario tormentone, è uno dei più celebri della tv; la sigla ufficiale del parco divertimenti di “Gardaland” (1986); “Tao Tao” (1986, Rai 1), che cantano con lo pseudo Il Club dei Panda; “Flash Flash Gordon” (1986, Retequattro), il disco e la sigla non verranno mai pubblicati; la bellissima e cantatissima “Rosvita per colpa di Teddy” (1987, Junior TV, sigla del Baby Show), e vanno in classifica con 80.000 copie; l’allegra “Big” (1989, Rai, sigla del programma omonimo); “Papà non fumare” (1989), è una canzoncina incisa per l’associazione lotta per i tumori; “A carnevale ogni scherzo vale” (1989); “Capitan Planet” (1992, Rai 2), La frizzantissima “Solletico” (1993, Rai, sigla del programma omonimo); “La riproduzione sessuale” (1993; Rai 2, sigla del cartoons L’albero della vita), “Le fiabe son fantasia” (Italia 1), sigla del cartone animato…

I Piccoli Cantori hanno inciso canzoni anche con Gino Paoli, i Pooh, Antonella Ruggero, Iva Zanicchi, Romina Power, Jovanotti…

I Piccoli Cantori hanno inciso anche tanti dischi oltre ai 19 album dell’ ”Ambrogino d’Oro”, “Canzoncine di ieri per i bambini di oggi”, “I Piccoli Cantori e la musica classica”, “Mi piacerebbe che Gesù Bambino…”, “Viva fantasia”, “C’era una volta una filastrocca”, “Barbapapà”, “A mezza altezza”, “Rititi, cos’è una mamma”, “Ministar”, “I Piccoli Cantori di Milano in concerto”,  “Corriere dei Piccoli in musica”, “Gran Galà di Biancaneve”, “Buon Natale dai Piccoli Cantori”,  “Il concerto della vita”, “Trionfo di gala”, “Giocastrocche” (sono ben 6 volumi), “Natale con I Piccoli Cantori di Milano”…

GIANNI SORU

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...