BITONTO (BARI): GRANDE ATTESA PER LE DUE GIORNATE SUL #LIBROFONINO ALL’IC CASSANO-DE RENZIO (4-5 APRILE)


All’IC Cassano-De Renzio di Bitonto studenti al lavoro sul #librofonino durante le attività coordinate dalla prof.ssa Angela Ciocia. Foto Paolo Sandini

Due giornate sul #librofonino. Accadrà la prossima settimana, il 4 ed il 5 aprile 2017, a BITONTO (Bari), presso l’Istituto Comprensivo Cassano- De Renzio. Gli incontri, su iniziativa della Dirigente scolastica dott.ssa Anna Teresa Bellezza e del gruppo docenti, coinvolgeranno gli allievi della scuola primaria, della secondaria e gli stessi genitori. Va detto che già da settimane gli allievi stanno lavorando attivamente nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti, al centro di questionari e confronti, nella scia dei progetti che l’IC dedica ai temi della sicurezza in Internet. Le attività ruotano attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”, sottotilo del libro. Questo il programma:

4 APRILE 2017, SCUOLA PRIMARIA “V.F. CASSANO”
ORE 9,30
Incontro laboratorio con gli alunni
delle classi quarte
Via Salvemini

ORE 17,00
Incontro con i genitori
presso la Scuola Secondaria di 1° grado
“A. de Renzio”, Via Berlinguer.

5 APRILE 2017, SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO
“A. de RENZIO”
Via Berlinguer

ORE 9,30
Incontro laboratorio con gli alunni delle classi prime.
Gli incontri saranno introdotti dal saluto della Dirigente Scolastica Dott.ssa Anna Teresa Bellezza

Dunque, anche a Bitonto verrà proposto un vero e proprio “spettacolo didattico” che sta già appassionando migliaia di studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici. L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra a pieno titolo nelle attività e nei progetti che l’IC Cassano – De Renzio ormai da anni dedica ai temi della legalità, della sicurezza e della lettura creativa. Le due giornate sono state peraltro preparate, con gli stessi studenti ed i docenti.

“Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri. Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, caratterizzato dalla grafica colorata e innovativa di Emilia Penati, il #librofonino – come ormai è popolarmente chiamato – è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli. Uscito da poche settimane, sta già suscitando grande interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Milano, nelle Marche, in Puglia, a Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche l’evento di Bitonto darà l’opportunità a ragazzi e ragazze di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana. Come noto, tra i temi centrali del libro, anche quelli del bullismo e del cyber-bullismo.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

All’IC Cassano-De Renzio di Bitonto studenti al lavoro sul #librofonino durante le attività coordinate dalla prof.ssa Angela Ciocia.

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...