MONTEFALCONE V.F.: UN GRANDE EVENTO DI MUSICA IN ONORE DEL MAESTRO ALTERISIO PAOLETTI


FOTO: FRANCO LUCARELLI (profilo Facebook), PAOLO SANDINI, ROBERTO ALBORGHETTI

*

“Alterisio, musica, passione e tradizione” è stato il titolo dell’evento celebrato il 16 maggio scorso nel Centro Polivalente di Montefalcone di Valfortore e dedicato al direttore d’orchestra Alterisio Paoletti. Una grande festa di musica e di gente, che ho avuto l’onore di condurre, non senza emozione. A promuoverla, la locale Scuola Primaria – parte dell’IC “Fragnito” di San Giorgio La Molara -, e il Comune, con il sindaco Olindo Vitale e tutta l’Amministrazione.
La manifestazione ha voluto essere un omaggio al maestro, arrangiatore e compositore il quale – originario di Montefalcone di Valfortore – vanta una splendida carriera nel mondo della musica. Tutta la comunità si è stretta intorno ad Alterisio Paoletti, insignito del titolo di “Ambasciatore nel mondo di Montefalcone”.
Ospite d’onore, Al Bano che da tempo collabora con Paoletti il quale, durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo, è stato premiato dalla critica per il miglior arrangiamento alla canzone “Di rose e di spine”, eseguita proprio dal noto artista di Cellino San Marco. Tantissima la gente che ha seguito l’evento, nel corso del quale sono intervenuti: il sindaco Olindo Vitale ; il dirigente dell’Istituto Comprensivo “O. Fragnito”, Salvatore Rampone;  il maestro Francesco Finizio, docente e direttore d’orchestra; il maestro Michele Puzio, docente e curatore musicale; la dirigente scolastica Maria Gaetana Ianzito. Applauditissimi anche gli omaggi artistici offerti dagli allievi della Scuola Primaria, che si sono esibiti in canti, coreografie e composizioni musicali: davvero bravissima l’Orchestra della scuola, che ha riscosso gli apprezzamenti di Al Bano e del maestro Paoletti.

La docente Roberta Virgilio, dietro le quinte, è stata l’artefice di questa bella ed importante manifestazione, insieme alle colleghe della Scuola Primaria e a tutta la gente che, attraverso le Associazioni locali, come la Pro Loco, hanno dato vita ad un evento che ha permesso all’Alto Sannio di scrivere una bella pagina di musica. Un ringraziamento particolare anche a madre Rocchina e alle suore carmelitane del Santuario del Carmine, oggetto peraltro di un omaggio musicale da parte dello stesso maestro Alterisio.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...