A VOI LA LINEA / LA STORIA DEL NUMERO ZERO: IL RACCONTO DELLA DOCENTE ROSARIA


Guest Writer: ROSARIA CARMELA PAPPONE, docente

La storia del numero zero Tanto tempo fa la fatina dei numeri decise di creare i numeri, prese la sua bacchetta magica è gira e rigira iniziarono ad comparire i numeri : zero, uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette otto, nove. Stanca del lavoro svolto andò a riposare; ad ogni numero aveva regalato qualcosa tranne al numero zero .

Il numero zero non riusciva a capire perché a lui non aveva dato niente, si sentiva triste e solo. E come se non bastasse tutti gli altri numeri lo prendevano in giro, gli gridavano in coro “ TU NON VALI NIENTE… TU NON SEI NESSUNO…” Il numero zero iniziò a piangere talmente forte che la fatina si svegliò di soprassalto e corse immediatamente a vedere cosa fosse successo, appena arrivata vide il numero zero che piangeva e gli domandò perchè piangi – <<piango perché sono l’unico numero a cui non hai regalato niente>> . La fatina gli rispose – << ogni numero è diverso e unico , ognuno di voi ha un ruolo importante e nessuno può fare a meno dell’altro , proprio tu zero sei il più importante anche se non hai niente.>>

Il numero zero non riusciva a capire, la fatina gli spiegò che senza di lui non ci sarebbero stati i numeri grandi….il numero 1 avrà bisogno di te per fare la decina..il centinaio, il migliaio ecc. I numeri sono un po’ come i bambini, UNICI nessuno deve sentirsi superiore ad un altro, la diversità è la vera ricchezza per crescere e diventare grandi , ognuno deve dare per quello che ha , darsi la mano e aiutarsi farà diventare tutti dei cittadini migliori.

Rosaria Carmela Pappone

FENOMENO-LIBROFONINO: ECCO IL VIDEO DEGLI EVENTI DI MONTEROTONDO (ROMA). UNA CITTA’ ED UN LIBRO…


Guest Writer: STEFANO ALBERTI

Ecco il video sulle giornate-evento a Monterotondo, Roma. Un’intera città mobilitata attorno ai temi del libro  “Pronto? Sono il librofonino”, vero e proprio caso editoriale del 2017. Due giornate di manifestazioni, coinvolti tutti gli istituti scolastici, per oltre 4.000 ragazzi. Una prestigiosa Fondazione – la Carlo Ferri – e il patrocinio del Comune di Monterotondo. Questi in sintesi i dati relativi agli eventi che si sono svolti il 26 e il 27 ottobre, attorno al libro di Roberto Alborghetti, con i disegni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici.

Gli incontri con gli studenti hanno coinvolto attivamente tutti gli Istituti Comprensivi della città: “IC Loredana Campanari”, “IC eSpazia”, “IC B.Buozzi”, “IC Raffaello Giovagnoli”. Un momento aperto a tutta la cittadinanza si è tenuto  presso la Sala Consiliare del Palazzo del Comune, in Piazza Frammartino. Introdotti da Paolo Sandini de I Quindici, sono intervenuti: Mauro Alessandri, Sindaco di Monterotondo; Ilario Moscatelli, Presidente Fondazione Carlo Ferri; Riccardo Varone, Assessore alle Politiche Educative del Comune di Monterotondo; Ruggero Ruggeri, Presidente del Consiglio Comunale. Roberto Alborghetti, ha guidato un momento di riflessione, davvero molto apprezzato, suggerito dalle pagine del libro.

L’iniziativa ha coinvolto società, imprese, esercizi commerciali che, a vario titolo, hanno espresso adesione e sostegno concreto all’evento. Hanno sostenuto l’iniziativa che ha permesso agli studenti di Monterotondo di ricevere in dono copia del libro : COMET ANTINCENDIO SRL, MONDATI & SELVA SRL, ADELIO AGNOLET, EURO METALSIDER SRL, D’ASCENZI PAVIMENTI SPA, ELETTROSERVICE/KLIK SPA, RETALIA SRL – CENTRO COMMERCIALE MONTEROTONDO, NUOVA CARROZZERIA F.LLI DI VENTURA SRL, CE.AM.IT. SRL, IEZZI & Co SRL, DFM SRL (SqualoNet), WIND di Alessandro Gentili.

Presso la Sala Consiliare dell’antico Palazzo Comunale Barberini Orsini, è stata allestita la mostra con le bellissime illustrazioni create da Eleonora Moretti per il libro. L’evento – davvero unico nel panorama editoriale italiano – è stato coordinato da Paolo Sandini e Massimo Bernabei.

LIBROFONINO E USO DEL CELL: GLI STUDENTI DEL “COCCHETTI” (MILANO) SCRIVONO LE REGOLE PER I GENITORI


Si sono incontrati con Roberto Alborghetti, per discutere del libro “Pronto? Sono il librofonino” (edizioni I Quindici, Illustrazioni di Eleonora Moretti). L’interesse è stato così forte che gli allievi dell’Istituto Cocchetti di Milano hanno poi “giocato” anche a  scrivere le regole per i genitori per un uso corretto del telefonino. Le hanno pubblicate sul loro web-giornale (cliccate il link qui sotto). Ora i genitori sono attesi all’incontro che si terrà il 6 novembre 2017 presso il Centro Asteria (Milano, piazza Carrara 17, ore 18). Non mancheranno gli argomenti per discutere.

https://cocchettinewsmilano.wordpress.com/2017/10/17/pronto-sono-il-librofonino/

cocchetti news

https://cocchettinewsmilano.wordpress.com/2017/10/17/pronto-sono-il-librofonino/

cocchetti news 2

Incontro 6 novembre

LIBROFONINO A MONTEROTONDO: IMMAGINI  DI 2 GIORNATE INDIMENTICABILI


Immagini  delle due giornate-evento a Monterotondo, Roma. Un’intera città mobilitata attorno ai temi del libro  “Pronto? Sono il librofonino”. Due giornate di manifestazioni, coinvolti tutti gli istituti scolastici, per oltre 4.000 ragazzi. Una prestigiosa Fondazione – la Carlo Ferri – e il patrocinio del Comune di Monterotondo. Questi in sintesi i dati relativi agli eventi che si sono svolti il 26 e il 27 ottobre.  Ieri sera, alle ore 18, Grande la partecipazione presso la Sala Consiliare dell’antico Palazzo Comunale, per l’incontro con la cittadinanza. Allestita anche la mostra con le bellissime illustrazioni che, create da Eleonora Moretti, fanno parte del libro di Roberto Alborghetti, edito da I Quindici. Evento coordinato da Paolo Sandini e Massimo Bernabei.  

PROSSIMAMENTE ALTRE FOTO E NOTIZIE  #librofonino #smombies #smartphones #cyberbulli

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: GRANDE PRIMA A MILANO CON IL “CAPITANO” FRANCO BARESI


Grande serata ieri all’IC Capponi di Milano  con il campione FRANCO BARESI intervenuto alla “prima” del libro “Oggi mi faccio un goal!” di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edizioni I Quindici. L’ incontro si è tenuto nell’ aula teatro della Scuola Gramsci. Erano presenti tra gli altri la Dirigente scolastica Gabriella Conte, il presidente del consiglio d’istituto Roberto Carreri,la presidente dell’associazione Amica Roberta Mattarozzi, Oscar Serra e Paolo Sandini de I Quindici. 

“LIBROFONINO”: GRANDE ATTESA PER LE DUE GIORNATE-EVENTO DI MONTEROTONDO (ROMA)


DSCN1644DSCN1647DSCN1648

NELLE FOTO: L’ANTICO PALAZZO BARBERINI DI MONTEROTONDO, SEDE DEL COMUNE, OSPITERA’ L’INCONTRO DEL 27 OTTOBRE, ALLE ORE 18.  

 

Un grande evento per un grande successo editoriale. Una intera città mobilitata attorno ai temi di “Pronto? Sono il librofonino”. Due giornate di manifestazioni, coinvolti tutti gli istituti scolastici, per oltre 4.000 ragazzi. Una prestigiosa Fondazione – la Carlo Ferri – e il patrocinio del Comune di Monterotondo. Questi in sintesi i dati relativi agli eventi in programma il 26 e il 27 ottobre. Il grande interesse è confermato anche dalla ricaduta mediatica. Diverse testate e siti web ne stanno parlando.

La manifestazione si svolge su iniziativa della Fondazione “Carlo Ferri”, presieduta da Ilario Moscatelli, con il patrocinio del Comune di Monterotondo. Massimo Bernabei (consigliere della stessa Fondazione) e Paolo Sandini, de I Quindici, insieme  all’Assessore alla Cultura e Politiche Educative Riccardo Varone hanno messo a punto il programma che interesserà non soltanto gli allievi, ma anche le loro famiglie e l’intera cittadinanza. L’autore del testo – già presentato nei mesi scorsi, con grande risposta del pubblico, in oltre sessanta incontri in giro per le scuole d’Italia – incontrerà gli alunni sul tema dell’uso consapevole e responsabile delle tecnologie. Previsto anche un incontro aperto a tutta la cittadinanza.

Come detto, grande l’interesse espresso dalla Fondazione “Carlo Ferri” che – presieduta da Ilario Moscatelli – dal 1988 opera sul territorio con attività ed iniziative riguardanti la prevenzione, la ricerca e la diagnosi precoce in campo oncologico.

Gli incontri con gli studenti si svolgeranno con il seguente programma: giovedi 26 ottobre, ore 09.00 Incontro presso IC “Loredana Campanari”; Ore 11.00 Incontro presso “IC eSpazia”; venerdi 27 ottobre: Ore 09.00 Incontro presso IC “B.Buozzi”, Ore 11.00 Incontro presso IC “Raffaello Giovagnoli”. Un momento aperto a tutta la cittadinanza avrà luogo venerdi 27 ottobre, alle ore 18, presso la Sala Consiliare , Palazzo del Comune, in Piazza Frammartino. Il programma prevede gli interventi di: Mauro Alessandri, Sindaco di Monterotondo; Ilario Moscatelli, Presidente Fondazione Carlo Ferri; Riccardo Varone, Assessore alle Politiche Educative del Comune di Monterotondo; Ruggero Ruggeri, Presidente del Consiglio Comunale; Roberto Alborghetti, autore. Coordina l’incontro: Paolo Sandini.

L’iniziativa ha coinvolto società, imprese, esercizi commerciali che, a vario titolo, hanno espresso adesione e sostegno concreto all’evento. Hanno sostenuto l’iniziativa che permetterà agli studenti di Monterotondo di ricevere in dono copia del libro : COMET ANTINCENDIO SRL, MONDATI & SELVA SRL, ADELIO AGNOLET, EURO METALSIDER SRL, D’ASCENZI PAVIMENTI SPA, ELETTROSERVICE (KLIK) SPA, RETALIA SRL – CENTRO COMMERCIALE MONTEROTONDO, NUOVA CARROZZERIA F.LLI DI VENTURA SRL, CE.AM.IT. SRL, IEZZI & Co SRL, DFM SRL (SqualoNet), WIND di Alessandro Gentili.

Anche a Monterotondo, negli incontri con gli studenti, Roberto Alborghetti  condurrà una vera e propria animazione didattica e letteraria, che ha già interessato oltre 25.000 studenti in tutta Italia. Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, è un fanta-racconto su un cellulare che descrive quanto accade, quotidianamente, al suo proprietario, Alessandro, un ragazzo come tanti. Le pagine di “Pronto? Sono il librofonino” suggeriscono una storia per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri.

Anche l’evento di Monterotondo darà l’opportunità ai giovanissimi di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tecnologica, realtà che ha cambiato profondamente abitudini, modi di essere, in tutti gli ambiti della vita sociale.

Per info: sandinipaolo@gmail.com

IL SALUTO DI RICCARDO VARONE, ASSESSORE ALLA CULTURA E POLITICHE EDUCATIVE DEL COMUNE DI MONTEROTONDO  

È un grande piacere per me presentare il lavoro di Roberto Alborghetti. Ho avuto modo di apprezzare fin dalle primissime uscite editoriali questo suo lavoro che presenta una tematica molto attuale e di diffusione mondiale. Viviamo in una società quasi completamente dipendente dalla tecnologia informatica e dall’utilizzo dei social network, ma proprio la “rete”, grande strumento di innovazione, può trasformarsi in una gogna tremenda e in un problema sociale.

” Pronto sono il Librofonino” affronta invece il problema dell’utilizzo corretto degli smartphones, delle “bufale” che sono create dalla rete e del cyberbullismo, in maniera chiara e diretta, offrendo una panoramica al mondo giovanile e ai genitori, su come riconoscere e proteggersi da questi fenomeni. Permettetemi infine di fare un ringraziamento particolare a Paolo Sandini per l’impegno e la passione che caratterizzano il suo lavoro e alla Fondazione Carlo Ferri Onlus che ha dimostrato ancora una volta sostenendo questo progetto di dedicarsi ai giovani e alle loro famiglie.

RICCARDO VARONE, Assessore alla Cultura e Politiche Educative

locandina monterotondo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“NONNI, CHE FAVOLA!”: 31 OTTOBRE LA SCADENZA PER L’INVIO DEGLI ELABORATI


 OKAY-1280x720
“NONNI CHE FAVOLA!” Il progetto promosso da Rainbow, è stato prorogato. Gli elaborati potranno essere inviati fino alla fine del mese di ottobre 2017. L’iniziativa è aperta anche alle scuole dell’infanzia.
Come noto, vanno inviati elaborati che riguardano i nonni, visti e raccontati sotto i più diversi aspetti.  
Quindi AFFRETTATEVI!!! Aspettiamo le storie fantastiche dei vostri nonni attraverso disegni, poesie, racconti, foto e video. Rainbow premierà i migliori lavori!
Potete inviare i lavori via email a: okay@esprithb.it   ; oppure alla sede di Okay!: presso Casa Maria Elisabetta Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo. 

UN FIORE PER VOI NONNI:UNA DOMENICA IN POESIA A PIANCASTAGNAIO (MONTE AMIATA, SIENA)


Grande successo a Piancastagnaio sul Monte Amiata per la manifestazione di premiazione di “Un fiore per voi nonni” promosso da Okay!, Osa Onlus nell’ambito di Penne e Video Sconosciuti. L’iniziativa ha visto la collaborazione del Comune di Piancastagnaio. Ai ragazzi premiati giunti da varie parti d’Italia doni e omaggi di Floriamiata, Acqua e Sapone, I Quindici. Tra le sorprese dell’evento il rap cantato dagli studenti dell’IC Cassano – De Renzio con testo tratto dal libro novità “Oggi mi faccio un goal “. L’evento è stato trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di Amiata News. Notizie e foto on line anche nei prossimi giorni.

FENOMENI / TELEVISIONI E CARTONI: LA STORIA DI DISNEY CHANNEL


disney channel

Guest Writer: GIANNI SORU

Nato nel 1998, ancora esistente, Disney Channel è uno dei canali televisivi più amati e seguiti dai ragazzi. Fa parte dei canali di Sky. Ha trasmesso tante serie inedite, molte serie a puntate si ispirano ai suoi lungometraggi, e sono tutte serie nata dalla casa Disney come:

1998: “Ricreazione” (un discreto successo).

1999: “Hercules”, “La carica dei 101”.

2000: “Twipsy”, “Buzz Ligh”.

2001: “Pepi Briscola e Jo Jo”, “Finalmente Weekend”, “Sorriso d’argento” (un discreto successo).

2002: “Stanley” (sigla Gli amici di Stanley), “La famiglia Proud” (un discreto successo), “Juanito Jones” (sigla Gli amici di Juanito), “Teamo Supremo”, “La mummia”.

2003: “Kim Possibile” (un buon successo), “Fillmore”.

2004: “Lilo e Stich”, “Dave il barbaro”, “Charlie e Lola”.

2005: “American Dragon” (un discreto successo, sigla  Ermavilo), “Tupu”, “Il circo di Jo Jo”

2006: “I disastri di Re Artù”, “Little Einstein” (un buon successo, sigla cantata da I Monelli), “Zombie Hotel”, “Monster allergy” (un buon successo, sigla cantata dagli Amici di Monster), “A scuola con l’imperatore” (sigla Ermavilo), “I miei amici Tigro e Pooh” (un buon successo, sigla L’amica di Winny), “La casa di Topolino” (un buon successo, sigla Ermavilo), “Manny tuttofare” (un grande successo, sigla cantata da Ermavilo).

2007: “Lola e Virignia”, “The Replacementes agenzia sostituzioni”.

2008: “Phineas e Ferb” (un grande successo, sigla cantata da Ermavilo), “I famosi 5” (sigla cantata da Ermavilo).

2009: “Bruno the great”, “Agente speciale Oso” (sigla Ermavilo).

2010: “Sandra detective delle fiabe”, “Bibi piccola strega”, “Cars motori ruggenti”, “Kick Chiapposky, aspirante stuntman”, “Inazuma Eleven la squadra delle meraviglie” (un grande successo, sigla cantata da Dario De Rosa), “Chugginton” (un discreto successo, sigla cantata da I Monelli), “In giro per la giungla” (un discreto successo, sigla Ermavilo), “Babar le avventure di Badou”.

2011: “Vita da pesce”, “Jake e i pirati dell’isola che non c’è” (un buon successo, sigla cantata dai 2 Pirati).

2012: “Giust’in tempo” (sigla cantata da Ermavilo), “Avengers” (un discreto successo).

2013: “Sofia la principessa” (un buon successo, sigla cantata da Sofia), “Hulk e gli agenti Smash”.

2014: “Dottoressa Peluche” (Un buon successo, sigla cantata dalla Dottoressina Peluche), “Callie sceriffa del West”, “Henry mostriciattoli”.

2015: “Ultimate Spiderman Web Warriors”.

2016: “PJ Mask – Superpigiamini” (un grande successo, sigla Ermavilo), “The Lion Guard”, “Ultimate Spiderman contro i sinistri 6”, “Elena di Avalon”.

E ripropone vecchie serie tv come “Topolino” (Rai), “Paperino” (Rai), “Cip e Ciop” (Rai),  “Gummi” (Rai, sigla Sergio e Francesca), “Cip e Ciop agenti speciali” (Rai, sigla Ermavilo), “Tale Spin” (Rai, sigla Arianna), “Winny the Pooh” (Rai, sigla Ermavilo), “Darkwing Duck” (Rai, sigla Arianna), “Ecco Pippo” (Canale 5, sigla Ermavilo), “Le avventure della Sirenetta” (Rai), “Bonkers gatto combinaguai” (Canale 5, sigla Ermavilo), “Aladino” (Rai, sigla Ermavilo), “Doug” (Telepiù),  “Gargoyles” (Rai), “Marsupilami” (Rai, sigla Ermavilo), “Timon e Pumbaa” (Rai, sigla Timon e Pumba), “La leggenda di Tarzan” (Rai, sigla Phil Collins), “Witch” (Italia 1, sigla Lucky Star), “Peppa Pig” (Rai Yo Yo), “Curioso come George” (Rai)…

Ed i lungometraggi di “Biancaneve ei 7 nani”, “Pinocchio”, “Dumbo”, “La carica dei 101”, “La spada nella roccia”, “Il libro della giungla”, “Bambi”, “Gli Aristogatti”, “Cenerentola”, “Alice nel paese delle meraviglie”, “Le avventure di Peter Pan”, “Lilly e il vagabondo”, “La bella addormentata nel bosco”, “Robin Hood”, “Le avventure di Bianca e Bernie”, “Red e Toby amici nemici”, “Taron e la pentola magica”, “Basil l’investigatopo”, “Oliver e Company”, “La Sirenetta”, “La Bella e la Bestia”, “Alladin”, “Il re leone”, “Pocahontas”, “Il gobbo di Notre Dame” “Mulan”, “Tarzan”,  “Il pianeta del tesoro”, “Lillo e Stich”, “Koda fratello orso”, “Mucche alla riscossa”, “Le follie dell’imperatore”, “La principessa e il ranocchio”…

 GIANNI SORU

 

 

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: FRANCO BARESI ALLA PRESENTAZIONE ALL’IC CAPPONI DI MILANO (24 OTTOBRE)


20171002_1901121583212086.png

Il campione della Nazionale e del Milan FRANCO BARESI sarà l’ospite d’onore dello speciale incontro di presentazione di “Oggi mi faccio un goal!”,presso L’IC Capponi di Milano (martedì 24 ottobre, ore 20.30).  Il nuovo libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici, vivrà dunque  una speciale giornata di presentazione con una manifestazione che coinvolgerà studenti, genitori e il territorio. E appunto il leggendario campione, stella del Milan e nome illustre del calcio italiano e internazionale.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla Dirigente, prof.ssa Gabriella Conte, dal gruppo docenti, con l’Associazione Amica, rientra nell’ambito delle attività di educazione alla lettura della settimana di “Libriamoci” (23-28 ottobre 2017) promossa dal Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca).

Il programma della giornata prevede interventi animati dell’autore attorno ai temi suggeriti dal libro, che ha come sottotitolo: “Una piccola squadra di quartiere, un allenatore di calcio ed un sogno trasformato in realtà. Una straordinaria avventura raccontata da un pallone… in persona!” Un argomento, questo, che rientra nella programmazione didattica e negli obiettivi formativi dell’IC “Capponi” dove è in cantiere un significativo progetto sul calcio sociale.

Questo il programma:

  • Ore 9.00-10.30 – Incontro presso la Scuola Secondaria di 1° “Gramsci”,
    Via F. Tosi, 21, Milano
  • Ore 11.30-13.00 – Incontro con gli studenti della Scuola Secondaria di 1° “Gemelli”, Via Pescarenico 2, Milano
  • ore 20.30 – Incontro per i genitori e il territorio presso l’Aula Teatro della Scuola Secondaria di Primo grado “Gramsci”, Via F. Tosi 21, Milano. Il programma prevede il saluto della Dirigente scolastica prof.ssa Gabriella Conti, l’intervento dell’autore Roberto Alborghetti. Con la partecipazione del campione FRANCO BARESI. 
  • Il libro sarà disponibile al pubblico nel corso dell’ evento. Per info: sandinipaolo@gmail.com