PRIMI IN SICUREZZA 2018: PERCHE’ NON RIFLETTERE ANCHE SUI RECENTI GRAVI FATTI DI MILANO?


Gli infortuni sul lavoro sono ormai all’ordine del giorno. E quando assumono i contorni della gravità, come i recenti tragici fatti di Milano, chiamano tutti al senso di responsabilità e alla necessità di svolgere un’azione di sensibilizzazione sul fenomeno. Così fa Primi in Sicurezza, da sedici anni, unica iniziativa a livello europeo che con continuità e sistematicità entra nel mondo delle scuole italiane. Dunque, anche le cronache milanesi di questi giorni possono essere lo spunto, per le scuole, per avviare riflessioni e lavori sui temi proposti dalla campagna ANMIL ed OKAY! Di Primi in Sicurezza ha parlato di recente anche il quotidiano “Avvenire“. Ecco il link all’articolo:

https://www.avvenire.it/economia/pagine/anmil-primi-in-sicurezza-torna-il-concorso

Avvenire

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.