AMIATA: GRANDI EMOZIONI ALLA PREMIAZIONE DI “UN FIORE PER VOI NONNI 2018”


20181028_104920_resized20181028_104929_resized20181028_105151_resizedIMG-20181030-WA0007

Un’ondata di emozioni (e di grande commozione!). Grande successo a Piancastagnaio sul Monte Amiata per la manifestazione di premiazione della XIX edizione di “Un fiore per voi nonni”, promosso da Okay!, Osa Onlus, svoltasi nell’ambito del Ventennale di Penne e Video Sconosciuti. L’iniziativa ha visto la collaborazione del Comune di Piancastagnaio e di Acqua e Sapone, che ha omaggiato i premiati, presenti nel Teatro Ricci Barbini, con bellissimi gadgets.

Ai ragazzi premiati giunti da varie parti d’Italia – applauditi per la bellezza e la profondità delle proprie composizioni – anche omaggi floreali di Floriamiata. Tra le sorprese dell’evento, il commovente brano cantato dagli studenti dell’IC Cassano – De Renzio,  composto dal prof. Antonio Mancazzo con il testo di una delle poesie vincitrici. Le poesie sono state declamate da Mirelda Morini, dell’Associazione Pianoscenico, che ha collaborato all’evento, insieme con la Pro Loco.

La manifestazione, condotta da Roberto Alborghetti, con la collaborazione di Nicola Cirocco, Paolo Sandini e Patrizia Sapri, è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Amiata News, con la conduzione di Marco Conti.

Notizie e foto saranno on line anche nei prossimi giorni. Chi desidera inviare immagini, per essere postate qui, può farlo utilizzando la email:  okayredazione@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.