TI PARLO DELLA MIA FAMIGLIA: LA GRANDE INIZIATIVA DI KIWANIS PER LE SCUOLE


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Raccontare la propria famiglia, parlare dei propri genitori, dei propri fratelli e sorelle, narrare “come” si vive all’interno delle mura della propria casa, le proprie giornate, ricordando episodi e momenti lieti o tristi che si sono vissuti insieme, i piccoli e grandi gesti che si compiono quando si vive insieme e si sogna insieme…

E’ questo il senso della quarta edizione dell’iniziativa “Ti parlo della mia famiglia” che Kiwanis ed OKAY! dopo il grande successo delle precedenti tre edizioni, promuovono a livello nazionale tra le scuole materne, scuole primarie e secondarie di primo grado, statali e paritarie.

FINALITA’

La finalità è quella di dare spazio, visibilità e attenzione alle voci di ragazze e ragazzi, offrendo loro l’opportunità di pensare alla realtà della propria famiglia e raccontarla con semplicità e spontaneità, nelle sue scene e nei suoi momenti quotidiani, nelle giornate felici e anche in quelle più tristi. Ma anche di fissare – in  un semplice commento, in un semplice pensiero, in un semplice disegno – il bello di vivere con i propri genitori, i propri fratelli e sorelle, con i nonni, e perché no?, zie e zii, cugini e cugine…

Dunque, l’iniziativa vuole proporsi come una opportunità per esprimere i propri sentimenti, le proprie sensazioni, le proprie emozioni, i propri ricordi per esperienze, fatti e realtà che costituiscono il mondo della famiglia e la bellezza di vivere insieme con mamma e papà e con quanti condividono con noi i giorni della nostra vita.

COME ADERIRE

Attraverso messaggi, scritti, disegni ed immagini (come fotografie e piccoli video) la scuola italiana è invitata a raccontare storie, fatti, emozioni e situazioni che costituiscono l’esperienza di vivere in famiglia, da cogliere e raccontare nei suoi vari componenti, nelle sue diverse situazioni, nelle difficoltà e nelle gioie di ogni giorno.

Attraverso le varie forme della creatività e della piena libertà  espressiva, i partecipanti potranno eseguire lavori che illustrano le tematiche collegate alla famiglia, magari partendo da semplici “punti di osservazione”.

Ad esempio: da chi è composta la famiglia;  descrivere mamma e papà, nel loro aspetto fisico e in quello che fanno (ad esempio: il lavoro e gli hobbies); parlare o disegna i fratellini e le sorelline, scrivere dei giochi che si fanno insieme, in casa e fuori, con gli amici.

E ancora: raccontare come si vivono le giornate (mattino, pomeriggio, sera)  i giochi, le gite, le vacanze, i momenti che si vivono insieme (ad esempio, a tavola, una passeggiata, sul campetti di calcio, davanti alla tivù, all’oratorio, a scuola, in parrocchia, in un gruppo sportivo e ricreativo); parlare e disegnare i momenti allegri e felici e anche quelli in cui ci si sente magari un po’ giù….

Oppure, semplicemente, lanciare un messaggio a mamma e papà, raccontando loro quello che magari, per timidezza, non si è mai riusciti a dire… O narrare, con uno scritto od un disegno, un fatto particolare, che ha coinvolto tutta la famiglia.

Insomma, divertitevi a raccontare “tutti i colori” della famiglia, le sue persone, gli ambienti dove si vive, le esperienze e le storie vissute insieme.

PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI

Gli elaborati potranno essere presentati nelle forme e con i supporti più vari: album, opuscoli, fascicoli, giornali scolastici, dvd, cd-rom, pen-drive, siti web e così via.

Tutti i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 15 aprile  2019 (fa fede il timbro postale) al seguente indirizzo: OKAY!, presso I NUOVI QUINDICI, VIA T.TASSO 10, 24020 GORLE (BG). Si suggerisce di inviare i lavori anche in formato elettronico (foto, video, link a siti web) al seguente indirizzo email: okayredazione@gmail.com Si eviteranno così spese postali e dispendio di imballaggi e carta.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Una commissione giudicatrice selezionerà i migliori lavori pervenuti. Le scuole saranno premiate con prodotti di utilità didattica nel corso di un evento pubblico nell’ambito delle iniziative per la Giornata per la Famiglia 2019 (maggio) in città e luoghi che verranno comunicati successivamente. Nella medesima manifestazione verrà organizzata una mostra dei migliori lavori pervenuti.

Annunci

CONTA ANCHE TU CON 44 GATTI: GRANDE SUCCESSO DELL’INIZIATIVA RAINBOW


BANNER_contacon44gatti_7X7

RAINBOW in collaborazione con OKAY! lancia una grande iniziativa per favorire l’apprendimento dei primi concetti logico-matematici. E’ divertente giocare e imparare a contare con gli A-mici della nuova serie televisiva “44 Gatti”, in onda su Ray Yoyo!

Il link al sito ufficiale: https://www.44cats.tv/it

In termine del post: le schede didattiche per la Scuola dell’infanzia e per la Scuola primaria (prime 2 classi).

COME PARTECIPARE?

Gli amici POLPETTA. PILOU, MILADY E LAMPO hanno bisogno della collaborazione dei bambini: devono partire per una nuova avventura! I bambini possono scegliere il loro personaggio preferito, immaginare e disegnare il luogo dove i loro amici andranno nella prossima avventura. Si possono realizzare disegni, colorarli, ritagliarli per poi fare tutti insieme un album oppure un plastico.

L’insegnante potrà montare i disegni usando PowerPoint e inserire la musica della canzone “44 Gatti” cantata dai bambini. Oppure si può inventare un gioco dell’oca con i luoghi immaginati dalla classe.

I più grandi invece possono raccontare una storia e creare un audiolibro. E’ anche possibile realizzare un video “gattoso” dove la classe interpreta i propri personaggi preferiti. (***). Le possibilità sono infinite!

> ENTRO IL 15 MAGGIO 2019

Tutti i lavori devono essere inviati in formato elettronico all’indirizzo e-mail:

okaysegreteria.mhstudyo@gmail.com

> A GIUGNO 2019 IL GRAN FINALE

Fra tutte le scuole partecipanti, la Giuria sceglierà i due lavori più originali: uno per la sezione delle scuole materne e uno per la sezione delle prime due classi della scuola primaria. RAINBOW organizzerà presso le due classi vincitrici una grande festa con la partecipazione di POLPETTA, PILOU, MILADY e LAMPO!

E qui sotto scarica i pdf delle schede didattiche dedicate all’iniziativa.  

(*** Si ricorda che per foto e video è indispensabile inviare tutte le liberatorie)

SCHEDE PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA 

SCHEDE DIDA 44 gatti_scuola infanzia

SCHEDE PER LA SCUOLA PRIMARIA (PRIME 2 CLASSI)

SCHEDE DIDA 44 gatti_scuola primaria

I.C. “HACK”CAMPI BISENZIO (FI): 3 GIORNATE PER ESSERE “SOCIAL” ( E NON “DIS-SOCIAL”)


Locandina Programma

Tre giornate speciali. Oltre 500 studenti coinvolti. Accadrà il 28-29-30 Novembre 2018 a  Campi Bisenzio (Firenze) dove l’Istituto Comprensivo “Margherita Hack”, diretto dalla prof.ssa Cristina Domenichini, ha promosso insieme al Comune di Campi Bisenzioun’occasione di riflessione sull’uso responsabile delle tecnologie digitali. Interverrà  Roberto Alborghetti, autore di “Social o Dis-Social?”, nuovissimo libro edito da Funtasy Editrice con le illustrazioni di Eleonora Moretti , una guida per “under 14” (e non solo) sui temi che più coinvolgono i cosiddetti “nativi digitali”. Gli incontri si terranno presso l’Auditorium “Rodari” (ore 10).  Mercoledi 28 Novembre, alle ore 18, è programmato un incontro con i genitori di tutti gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Margherita Hack”. Tema: “Noi genitori al tempo di Internet”. L’iniziativa si terrà sempre presso l’Auditorium “Rodari”, in via G.Lorca, Campi Bisenzio. Ecco la locandina dell’evento.

NINTENDO LABO: IL TOY CON PIANO (PER LA SCUOLA PRIMARIA)


Toy-con_Piano

LE SETTE SORELLE 

Il Toy-Con Piano già montato è pronto per l’utilizzo da parte della classe. Se avete bambini che studiano uno strumento musicale, potrete invitarli a suonare le 7 note musicali al piano. Coinvolgete l’intera classe facendo cantare ai bambini le 7 note musicali e fategliele ascoltare al pianoforte. Invitateli uno alla volta a suonare le note imparate.

Procedimento

Dopo aver preso dimestichezza con il Toy-Con Piano, potrete suonare una canzoncina semplice come “Fra Martino Campanaro”, per facilità vi ricordiamo le note:

DO – RE – MI – DO

DO – RE – MI – DO

MI – FA – SOL

MI – FA – SOL

SOL – LA – SOL – FA – MI – DO

SOL – LA – SOL – FA – MI – DO

RE – SOL – DO

RE – SOL – DO

I bambini divisi a gruppi possono facilmente imparare le parole e la musica.

Per scoprire tante altre idee scaricate gli spunti sul sito  https://okayscuola.wordpress.com/

 al link https://okayscuola.wordpress.com/2018/09/17/nintendo-labo-ecco-le-schede-didattiche-per-primaria-e-secondaria/

 DOCUMENTATE!

 La partecipazione al bando è semplicissima, dovrete solo documentare il vostro lavoro e inviarcelo in digitale, scegliendo il modo che vi è più congeniale:

  • Riprendete tutto con il vostro smartphone sia quando i bambini suonano sia quando cantano tutti insieme e inviateci un video o un audio.
  • Oppure fate tante foto alle varie fasi di lavoro della classe.
  • “Montate” tutto su un power point oppure fate un video.

INVIATE

Raccogliete il materiale e inserite i dati della vostra scuola, classe e i vostri riferimenti personali. Se il materiale è pesante usate https://wetransfer.com/ è facile e gratuito, se preferite usate Dropbox o potete usare Whatsapp inviando la scheda con la scuola, la classe e naturalmente i video/foto/ecc… al numero 3279169728. Oppure mandate tutto all’indirizzo mail di OKAY! – okaysegreteria.mhstudyo@gmail.com

Una giuria qualificata selezionerà OGNI BIMESTRE UNA CLASSE MERITEVOLE CHE RICEVERA’ UNA STAMPANTE PER LA CLASSE.

BUON LAVORO!

               

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: L’AGENDA DEI PROSSIMI INCONTRI (OGGI A PALADINA)


 

“Social o Dis-Social”, il libro di Roberto Alborghetti per “misurare il modo di stare (bene) nella Rete”, edito da Funtasy Editrice, uscito da un paio di settimane, è già al centro di un grande interesse testimoniato dal fitto programma di incontri di presentazione in giro per l’Italia. Dopo la “prima” di Frosinone e le tappe a Bitonto (Bari) e Bovino (Foggia), l’agenda prevede i seguenti appuntamenti:

  • DOMENICA 25 NOVEMBRE 2018, ORE 15: Paladina (Bergamo), presso Salone Oratorio Don Seghezzi, promosso dalla Parrocchia di S.Alessandro, e rivolto ai genitori delle classi terze primaria.
  • IMG-20181115-WA0000MARTEDI 27 NOVEMBRE 2018, ORE 14: a Roma, intervento di Roberto Alborghetti al Convegno “COMUNICAZIONE, CYBER-BULLISMO E MEDIA EDUCATION” promosso da AGCOM, CORECOM LAZIO, CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO, presso la Sala Delle Bandiere, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, via IV Novembre 149.
  • 28-29-30 NOVEMBRE 2018 : Tre giornate speciali a Campi Bisenzio (Firenze) presso l’Istituto Comprensivo “Margherita Hack” promosse dallo stesso IC e dal Comune di Campi Bisenzio. Ogni giorno incontri presso l’Auditorium “Rodari” alle ore 10, rivolti alle varie sezioni di classi.
  • MERCOLEDI 28 NOVEMBRE 2018, ORE 18: A Campi Bisenzio (Firenze) incontro con i genitori di tutti gli studenti dell’IC “Margherita Hack”. Tema: “Essere genitori al tempo di Internet”. Auditorium “Rodari”, Via G.Lorca.
  • DOMENICA 2 DICEMBRE 2018, ORE 15: Paladina (Bergamo), presso Salone Oratorio Don Seghezzi, promosso dalla Parrocchia di S.Alessandro, e rivolto ai genitori delle classi seconde scuola secondaria primo grado.
  • GIOVEDI 6 DICEMBRE 2018, ORE 10,30: Casamari (Frosinone), presso Istituto Scolastico Paritario San Bernardo, incontro con gli studenti della scuola secondaria primo grado.
  • GIOVEDI 6 DICEMBRE 2018, ORE 17,30: Frosinone, presso Scuola primaria Istituto Scolastico “Beata M. De Mattias”, incontro con i genitori degli alunni.
  • LUNEDI 10 DICEMBRE 2018: Bra (Cuneo), presso Istituto Salesiano Scuola Media S.Domenico Savia; ore 14,10 Incontro con gli studenti; ore 18 Incontro con i genitori. Promosso in collaborazione con AGeSC.
  • GIOVEDI 13 DICEMBRE 2018: Loreto Aprutino (Pescara), presso Istituto Comprensivo, nell’ambito degli eventi per l’annuale Giornata della Pace, con incontri con gli studenti e, nel tardo pomeriggio, con i genitori.
  • VENERDI 1 FEBBRAIO 2019: Rivolta d’Adda (Cremona), presso Oratorio parrocchiale, con incontri per gruppi rivolti ai preadolescenti e, in serata, ai genitori.
  • MARTEDI 5 FEBBRAIO 2019: Milano, Giornata “social” presso l’Istituto Comprensivo “G.Capponi”, con incontri riservati agli studenti.
  • 11-15 MARZO 2019: Torino e provincia, Settimana sull’uso consapevole delle tecnologie, con incontri nelle Scuole pubbliche paritarie rivolti agli allievi e ai genitori. Promossa da AGeSC Provincia di Torino.

CARTELLA STAMPA PDF: SOCIAL O DIS-SOCIAL Cartella Stampa

*

ALTRI INCONTRI SONO IN VIA DI DEFINIZIONE. PER INFORMAZIONI:

contattare dott. Paolo Sandini, funtasyeditrice@gmail.com

SPECIALE OFFERTA-OKAY! PER LA SCUOLA: I 15 VOLUMI DEL “QUINDICIONE” A SOLI 150 EURO INVECE DI 350!


20181124_154711

I 15 volumi del mitico “Quindicione” a soli 150,00 euro invece di 350,00!!! E’ l’eccezionale offerta riservata alle scuole e ai lettori di Okay! e del gruppo Facebook “Noi siamo Okay!”. Questa singolare opportunità, valida fino al 15 gennaio 2019, dà la possibilità di acquistare uno dei più creativi e singolari prodotti editoriali dello storico marchio de I Quindici.

Per usufruire di questa offerta speciale, valida solo per i lettori e i followers di Okay!, è sufficiente inviare una semplice email a: okayredazione@gmail.com, specificando di richiedere l’opera in 15 volumi ed indicando le proprie generalità: nominativo, indirizzo completo, numero telefonico per verifica contatto e requisiti per poter usufruire di questa eccezionale offerta,pagando solo 150 euro. Dopodichè, riceverete l’opera direttamente a casa vostra, nel giro di pochissimi giorni, con tutta la serietà e le garanzie del marchio I Quindici.

20181124_153852 - Copia (2) (700x141)

QUINDICIONE: I CONTENUTI DI UN’OPERA UNICA

E’ un’opera che si rivolge ai bambini fino a 9-10 anni di età.

Comprende 15 volumi (840 pagine in totale) in un coloratissimo cofanetto!

I titoli di ciascun volume sono i seguenti:

  1. Sul pianeta terra
  2. Educazione stradale
  3. Contrari
  4. Pericoli in casa
  5. Proverbi
  6. Giochi
  7. Stagioni
  8. Inglese
  9. Perchè?
  10. Cos’è?
  11. E’ vero che?
  12. Invenzioni
  13. Come?
  14. Geografia
  15. La via delle nuvole bianche

Ogni volume ha la copertina morbida, il formato è maxi (22,6×26,8 cm) e ha 56 pagine tutte illustrate!

Ora, con questa speciale offerta, la Scuola può dotarsi di un’opera unica e preziosa! Invia subito una email per bloccare la tua prenotazione: okayredazione@gmail.com

FORTE DEI MARMI: “A TAVOLA CON PAPA FRANCESCO” ALLA FONDAZIONE BERTELLI (7 DICEMBRE)


Continuano le presentazioni di “A tavola con Papa Francesco”, volume di Roberto Alborghetti, edito in Italia da Mondadori, Premio Selezione Bancarella della Cucina 2018. Sarà infatti al centro di un incontro il prossimo 7 dicembre 2018, alle ore 18, a Forte dei Marmi (LU) presso la Fondazione Bertelli, a Villa Bertelli (Salone Giardino d’Inverno), in viale Giuseppe Mazzini 200. Collaborano l’Accademia Italiana della Cucina e AGeSC (Associazione Genitori Scuole Cattoliche) di Lucca. L’evento è inserito nel contesto della Rassegna “Scrivere il cibo”, alla sua 2a Edizione. Coordinerà l’incontro, con intervista all’autore, il giornalista Corrado Benzio. Tra gli interventi, già confermati quelli della prof.ssa Michela Del Carlo, presidente AGeSC di Lucca, e di Anna Ricci dell’Accademia Italiana della Cucina.

IL CODICE LEICESTER DI LEONARDO TORNA A FIRENZE AGLI “UFFIZI”(PRESTATO DA BILL GATES)


Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci a Firenze come anteprima di assoluta grandezza delle celebrazioni leonardiane che si svolgeranno in tutto il mondo nel 2019 in occasione dei 500 anni dalla morte di una delle figure-icona della storia dell’umanità. Fino al 20 gennaio 2019 si terrà infatti la mostra, L’acqua microscopio della natura. Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci, a cura di Paolo Galluzzi, è frutto di oltre due anni di preparazione, e presenta eccezionali apparati tecnologici per poter consultare il codice così come numerosi altri preziosi fogli vinciani, e non solo. E’ un progetto delle Gallerie degli Uffizi e del Museo Galileo realizzato col determinante contributo di Fondazione CR Firenze. La mostra si avvale inoltre del patrocinio e del contributo del Comitato Nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Il tema centrale dell’esposizione è l’acqua, elemento che affascina Leonardo. L’artista svolge indagini straordinariamente penetranti per comprenderne la natura, sfruttarne l’energia e controllarne i potenziali effetti rovinosi. Il Codice Leicester – temporaneamente prestato alla città di Firenze dal suo proprietario, Bill Gates – contiene riflessioni innovative anche su altri temi: soprattutto sulla costituzione materiale della Luna e sulla natura della sua luminosità, e sulla storia del pianeta Terra, nelle sue continue e radicali trasformazioni.

Il Codice Leicester è un’opera fitta di annotazioni geniali e di disegni che Leonardo vergò in gran parte tra il 1504 e il 1508: una stagione davvero magica della storia di Firenze, con la presenza contemporanea in città di grandissimi personaggi delle lettere, delle arti e delle scienze, che Benvenuto Cellini la battezzò, genialmente, “La Scuola del Mondo”. Per Leonardo, furono anni di intensa attività artistica e scientifica. In quel periodo effettuava infatti studi di anatomia nell’Ospedale di Santa Maria Nuova, cercava di mettere l’uomo in condizione di volare, era impegnato nell’impresa, poi non condotta a termine, della pittura murale raffigurante la Battaglia di Anghiari a Palazzo Vecchio, e studiava soluzioni avveniristiche per rendere l’Arno navigabile da Firenze al mare.

Per il Codice Leicester si tratta del secondo ‘viaggio’ a Firenze, in quanto fu esposto nel 1982 (quando era ancora denominato Codice Hammer) nella Sala dei Gigli di Palazzo Vecchio, ottenendo uno straordinario successo di pubblico (oltre 400.000 visitatori in poco più di tre mesi). I 72 fogli del Codice saranno esposti nell’Aula Magliabechiana degli Uffizi. Grazie a un innovativo sussidio multimediale, il Codescope, il visitatore potrà sfogliare i singoli fogli su schermi digitali, accedere alla trascrizione dei testi e a molteplici informazioni sui temi trattati. Avrà inoltre a disposizione un vasto corredo di filmati digitali realizzati dal Museo Galileo, i quali, oltre che in mostra, saranno consultabili sui siti web degli Uffizi e del Museo Galileo.

Oltre al Codice Leicester, l’esposizione offrirà alcuni spettacolari disegni originali di Leonardo e fogli da codici di straordinaria importanza, realizzati in quegli stessi anni: il Del moto et misura dell’acqua dalla Biblioteca Apostolica Vaticana, (la silloge seicentesca di disegni sulla natura e sui moti dell’acqua tratti dai manoscritti vinciani) che integra le note e gli schizzi vergati sugli stessi temi nel Codice Leicester; il celeberrimo “Codice sul volo degli uccelli”, eccezionalmente concesso in prestito dalla Biblioteca Reale di Torino, compilato negli stessi mesi nei quali Leonardo realizzava il Codice Leicester; quattro spettacolari fogli del Codice Atlantico, prestati dalla Biblioteca Ambrosiana di Milano, che illustrano gli studi vinciani sulla Luna, molto attinenti ai temi trattati nel Codice Leicester, e dove è illustrata l’invenzione della gru con cui Leonardo intendeva velocizzare le operazioni di scavo del canale navigabile che doveva collegare Firenze al mare. Infine, due preziosi bifogli del Codice Arundel della British Library, con rilievi del corso dell’Arno nel tratto fiorentino, dove sono indicate puntualmente posizione e misure dei ponti allora esistenti e sottolineate le analogie tra moti dell’acqua e moti dei venti, sulle quali Leonardo insiste nel Codice Leicester.

A questa eccezionale esposizione di fogli originali di Leonardo, si aggiunge la presenza in mostra di numerosi manoscritti di grande bellezza e importanza e di rarissimi incunaboli che contengono testi utilizzati da Leonardo per la compilazione del Codice Leicester. Tra questi merita sottolineare almeno lo splendido codice della Biblioteca Medicea Laurenziana contenente il Trattato di architettura di Francesco di Giorgio Martini, sulle cui carte Leonardo vergò dodici annotazioni che vedono al centro, ancora una volta, i moti dell’elemento acqua.