“SOCIAL O DIS-SOCIAL?” / ECCO TUTTI GLI INCONTRI DI MAGGIO 2019


Già 70 località visitate, oltre 200 incontri nelle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, circa 15.000 studenti e 400 docenti coinvolti: sono, questi, i numeri che disegnano l’attenzione e la partecipazione che stanno accompagnando in tutta Italia la proposta del libro, “Social o dis-social?”, di Roberto Alborghetti, edito da Funtasy Editrice con la grafica e le illustrazioni di Eleonora Moretti. Ora l’esperienza continua, con un maggio denso di appuntamenti, che qui ricordiamo.

PESCARA, 29 E 30 APRILE 2019

Il “booktour 2019” di “Social o dis-social?” fa tappa, lunedi 29 e martedi 30 aprile 2019 all’ Istituto Comprensivo Pescara 7, guidato dalla ds Rossella Di Donato. Ecco il programma delle due giornate. Lunedi 29 aprile, Ore 10:20 -13:00: Incontro con gli studenti della Scuola secondaria di 1°, presso l’Aula Magna della Scuola secondaria “Antonelli” (via Virgilio 27, Pescara). Sempre lunedi 29 aprile, Ore 17:00-19:00, Incontro con i genitori di tutti gli allievi dell’IC Pescara 7, sempre presso l’Aula Magna della Scuola secondaria “Antonelli”. Martedì 30 aprile, Ore 10:20 – 13:00: incontro con gli alunni della Scuola primaria dell’IC Pescara 7( Aula Magna della Scuola secondaria “Antonelli”, via Virgilio 27, Pescara).  L’iniziativa è coordinata da Edit Inform.

S.VITO CHIETINO, 2 MAGGIO 2019

Il 2 maggio prossimo il giro di presentazioni di “Social o dis-social?“, il libro di Roberto Alborghetti – edito da Funtasy, con le illustrazioni di Eleonora Moretti– fa tappa a San Vito Chietino. E’ l’Istituto Comprensivo Gabriele D’Annunzio, diretto dal prof. Carlo Di Michelead ospitare l’evento, con incontri rivolti agli allievi, ai genitori e alla cittadinanza (ore 17,30). L’iniziativa vede il patrocinio e la collaborazione dei Comuni di San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Treglio. Ecco dunque il programma della giornata: Ore 10:00-11:30 Primo incontro, presso l’Aula Magna dell’Istituto, con tutte le classi quarte e quinte delle Scuole primarie di San Vito Marina, Treglio, Rocca San Giovanni e 1, 2 e 3 Secondaria di I Grado di Rocca San Giovanni. Ore 11:45-13:15 Secondo incontro, presso Palestra Comunale San Vito Chietino, Via Michelangelo 1, con le classi 4 e 5 delle Scuole primarie San Vito Capoluogo e Sant’Apollinare Chietino; 1, 2 e 3 Corsi A e B Scuola secondaria primo grado di San Vito Chietino. Ore 17:30Palestra Comunale San Vito Chietino, Via Michelangelo 1, incontro con i genitori degli allievi dell’Istituto Comprensivo e con la cittadinanza; tema: “Noi nella rivoluzione dei social. Come stare (bene) nella Rete”. Porteranno il proprio saluto: il Ds prof. Carlo Di Michele;il Sindaco di San Vito Chietino, Emiliano Bozzelli; il Sindaco di Rocca San Giovanni, Giovanni Di Rito; il Sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella; i due mini-Sindaci dei Consigli Comunali dei ragazzi di San Vito Chietino e Rocca San Giovanni; il Presidente del Consiglio Istituto, Antonella D’Addario. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Edit Inform.

ATESSA, 3 E 4 MAGGIO 2019  

Il giro degli incontri di formazione legati al libro “Social o dis-social?” arriva anche ad Atessa (Chieti) presso l’Istituto Omnicomprensivo “Ciampoli – Spaventa”, diretto dalla DS prof.ssa Liberata Colanzi. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Atessa  e coinvolgerà gli studenti, i genitori e l’intera cittadinanza sui temi dell’uso responsabile delle nuove tecnologie e dei social network. Questo il programma delle due giornate. Venerdi 3 Maggio 2019, Ore 09,00 – Aula Magna dell’Istituto “Ciampoli-Spaventa”, in via della Stazione 9.  Incontro – laboratorio con le classi IV della Scuola Primaria. Ore 11,00 – Aula Magna, Incontro – laboratorio con le classi III della Scuola Primaria. Ore 18,00 – Teatro di Atessa, NOI GENITORI AL TEMPO DI INTERNET
Roberto Alborghetti incontra i genitori degli allievi di tutto l’Istituto Omnicomprensivo “Ciampoli – Spaventa”. Sabato 4 maggio 2019, Ore 9,00 – Aula Magna, Incontro – laboratorio con le classi I della Scuola Secondaria di I Grado e con la classe V della Scuola primaria di Montemarcone.  Ore 11,00 – Aula Magna, Incontro – laboratorio con le classi II e III della Scuola Secondaria di I Grado. Gli incontri saranno introdotti dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Liberata Colanzi. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Edit Inform.

ALTRI EVENTI IN AGENDA

  • LUNEDI 13 E MARTEDI 14 MAGGIO 2019: Istituto Paritario Tavelli, Ravenna,  Due giornate di incontri sui temi del libro “Social o dis-social?” con studenti, docenti e genitori. Distinti incontri con le classi della Scuola primaria e della Scuola secondaria di primo grado di una delle istituzioni scolastiche più importanti della città ravennate.
  • MARTEDI 14 MAGGIO 2019: Ravenna, Parrocchia S.Paolo dei Padri Giuseppini, Ore 20,45, Presentazione del libro “Social o dis-social?”. Incontro dibattito su “Noi nella rivoluzione dei social”, con Andrea Zaccaria (avvocato civilista) e Roberto Alborghetti. Organizzano AGeSC e Parrocchia S.Paolo.
  • MERCOLEDI 15 MAGGIO 2019: Sesto Fiorentino (Firenze), Scuola Secondaria 1° Cavalcanti, Incontri di presentazione del libro “Social o dis-social?”, di Roberto Alborghetti, Funtasy Editrice. Iniziativa nell’ambito della rassegna “Maggio di Libri”.
  • GIOVEDI 16 MAGGIO 2019: Frosinone, Istituto Comprensivo Frosinone 1, Incontri di presentazione del libro “Social o dis-social?”, di Roberto Alborghetti, Funtasy Editrice, con diverse classi dell’IC.
  • VENERDI 17 MAGGIO 2019: Alto Sannio, provincia di Benevento, incontri su “Social o dis-social?” presso Istituti Scolastici del territorio. Promosso in collaborazione con Libreria Damiano, Benevento.
  • LUNEDI 20 MAGGIO 2019: Veroli, Istituto Comprensivo 2, Incontri su Albumone 2/ Dino Contadino e la mucca Dosolina, di Roberto Alborghetti, Funtasy Editrice.
  • MARTEDI 21 MAGGIO 2019: Formia (Latina), Istituto Comprensivo “Pollione”, Incontri di presentazione del libro “Social o dis-social?”, di Roberto Alborghetti, Funtasy Editrice. Evento speciale alle ore 16, presso la Sala Conferenze del CONI di Formia, per allievi e genitori. Saluto introduttivo da parte della ds dott.ssa Annunziata Marciano.

PER INFO SUL LIBRO, CONTATTI E ORGANIZZAZIONE INCONTRI:

funtasyeditrice@gmail.com

Annunci

POESIE PER LA FESTA DEI NONNI: ECCO IL BANDO DELLA XX EDIZIONE


Festanonni Copia

POESIE PER I NONNI 

“UN FIORE PER VOI – UN ALBERO PER I NIPOTI”

XX Edizione

Iniziativa poetica nazionale per ragazzi e ragazze delle Scuole primarie e Secondarie (1° grado) promossa in occasione della “Festa dei Nonni” (2 ottobre). Premiazione il 27 ottobre 2019 a Piancastagnaio, sul Monte Amiata (Siena).

  • “Un Fiore per Voi”, l’iniziativa poetica dedicata alla Festa dei Nonni, torna per la XX edizione, promossa da OKAY!, in collaborazione con il Comune di Piancastagnaio (SI), la Pro Loco, l’Associazione Pianoscenico e l’Emeroteca di Piancastagnaio (SI) nell’ambito di Penne e Video Sconosciuti e del progetto “Dialogo tra generazioni – Memoria per il futuro”.  
  • “Un fiore per voi Nonni… Un albero per i Nipoti” è rivolta alle scuole primarie e secondarie (primo grado) di tutta Italia. L’iniziativa è promossa in occasione della FESTA DEI NONNI. La sua finalità è quella di aprire un dialogo, con la poesia e il disegno, tra le persone anziane e le nuove generazioni. Si invitano ragazzi e ragazze a parlare dei propri nonni, raccontando momenti ed esperienze che mettono in rilievo il dialogo tra le generazioni ed il valore della memoria condivisa.
  • Non è vincolante la condizione di citare o descrivere, nelle composizioni, un fiore od un albero, che sono solo suggeriti simbolicamente come elementi universali che rappresentano realtà come l’amore, l’amicizia, la simpatia, il rispetto e la stima.
  • Le poesie, composte secondo stili ed espressioni diverse, anche corredate da disegni, dovranno pervenire ad OKAY! entro il 20 settembre 2019. Ogni poesia dovrà riportare nome, cognome, indirizzo, numero telefonico dell’autore e/o della scuola di appartenenza e dell’insegnante referente. Va indicato anche l’indirizzo e-mail della scuola (o dell’insegnante).
  • Se in copia cartacea vanno inviate al seguente indirizzo in duplice copia: OKAY! presso  I NUOVI QUINDICI, VIA T.TASSO 10, 24020 GORLE (BG). 
  • Si suggerisce di inviare anche le poesie in formato elettronico, in copia unica su file word o pdf. L’indirizzo e-mail è: okayredazione@gmail.com  
  • Le poesie potranno anche essere inviate come “messaggio” anche attraverso la pagina Facebook “Noi siamo Okay!”.
  • Una giuria selezionerà i premiati; le decisioni della giuria sono insindacabili. I vincitori saranno avvertiti a mezzo posta elettronica. Le poesie premiate avranno l’onore di essere pubblicate sul sito di OKAY! e declamate nel corso dell’evento finale di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” .
  • La cerimonia di premiazione si terrà nell’ambito degli eventi promossi per “Penne e Video Sconosciuti”, in programma a Piancastagnaio (SI) presso il Teatro Comunale, domenica 27 ottobre 2019 (ore 10,30). Ai premiati di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” sarà rilasciato attestato di partecipazione, calendario personalizzato, albero da mettere a dimora, gadgets degli sponsor e pubblicazioni.
  • Per ogni informazione: okayredazione@gmail.com

 

 IL SITO UFFICIALE DI OKAY!

NOI SIAMO OKAY! SU FACEBOOK

Penne e Video 2019 - Copia

20170519_213422

SOSTIENI IL PROGETTO

CONTA CON 44 GATTI: IN PREMIO ANCHE I LIBRI SONORI DI FABBRI EDITORI


Il progetto didattico lanciato da RAINBOW in collaborazione con OKAY! – c’è tempo fino al 15 maggio per parteciparvi – diventa ancora più GRANDE e, grazie alla collaborazione con FABBRI EDITORI, i bambini delle classi seconde e terze classificate riceveranno un bellissimo libro sonoro!

Ecco tutti i premi:

SCUOLA MATERNA:

1° Premio      La FESTA per la scuola con i personaggi LAMPO, MILADY, PILOU e POLPETTA

2° premio      Il LIBRO SONORO di FABBRI EDITORI per tutti i bambini della classe che risulterà seconda classificata

3° premio      Il LIBRO SONORO di FABBRI EDITORI per tutti i bambini della classe che risulterà terza classificata

 

SCUOLA PRIMARIA:

1° Premio      La FESTA per la scuola con i personaggi LAMPO, MILADY, PILOU e POLPETTA

2° premio      Il LIBRO SONORO di FABBRI EDITORI per tutti i bambini della classe che risulterà seconda classificata

3° premio      Il LIBRO SONORO di FABBRI EDITORI per tutti i bambini della classe che risulterà terza classificata

Qui sotto la locandina-regolamento.

contacon44gatti_bando_pag1

SIENA:”LA CITTA’ DEL CIELO” VISTA DAL FACCIATONE DEL DUOMO


facciatone_1[1]

Dal prossimo 8 maggio fino all’8 settembre 2019 il Complesso Monumentale del Duomo di Siena, dedicato a Santa Maria Assunta, invita a contemplare nuovi orizzonti con la salita al Facciatone, Panorama sulla Città. Aperto tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 19:00, da quest’anno e solo su prenotazione, sarà possibile accedere straordinariamente al Facciatone anche dalle ore 8:00. Per tutto il giorno, fino all’8 settembre, durante la permanenza sulla terrazza panoramica, i visitatori saranno invitati a contemplare il panorama attraverso una introduzione alla Città effettuata da accompagnatori multilingua.

Questo grande e alto muro che, nell’intento dei Senesi, doveva divenire la facciata di un Nuovo Duomo, sogno architettonico, guarda la Città per intero.

I numerosi visitatori che salgono all’Acropoli e attraversano il Duomo di Siena, la cosiddetta Cripta, il Battistero e il Museo dell’Opera si trovano immersi in un tripudio di forme e colori che, nell’intenzione dei committenti e degli artisti, segnano l’accesso alla “Gerusalemme celeste”. L’ingresso nella realtà eterna, suggerito dalla ricchezza e ricercatezza dei materiali come il marmo bianco, era un tempo ancora più esplicito per la presenza, sull’Altar Maggiore della Cattedrale, della Maestà di Duccio di Buoninsegna, ora conservata nel Museo dell’Opera. La Regina di Siena e del Cielo, assisa sul rifulgente trono cosmatesco, si circonda della corte di angeli e santi che vigilano sulla città personificata nei quattro patroni. Spesso, nell’iconografia senese sia religiosa che politica, santi e uomini di governo, sostengono con le mani e offrono il modello della Città a Maria, civitas Virginis. Dal Museo, con la salita fino al Facciatone, il “modello” diventa reale: torri, palazzi, campanili si delineano all’interno della cinta muraria ancora ben conservata che delimita e si confonde con gli infiniti spazi del paesaggio, dalle dolci colline senesi fino alle asperità dell’Amiata. Ma dall’alto muro, sarà possibile non solo leggere i monumenti, ma anche “vedere un nuovo cielo e una nuova terra” (Apocalisse 21, 1). Alcuni operatori aiutano i visitatori a riconoscere dall’alto i “luoghi” più significativi della Città terrena, quella originata dal “Buon Governo”, con l’invito, una volta discesi, a vivere con intensità e a fermarsi negli stessi luoghi in cui la comunità senese si riconosce.

Il Facciatone, con le sue possenti fondamenta e le sue leggere altitudini, crinale “nella solarità abbagliante dei suoi marmi e cotti” (Mario Luzi), è lo spazio in cui Siena salda in unico sguardo la Città della Terra e la Città del Cielo.

SCHEDA TECNICA

La Città del Cielo – Dal Facciatone del Duomo Nuovo il Panorama di Siena

Nuovi Orizzonti sulla Città

8 maggio – 8 settembre 2019

Tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 19:00

Aperture straordinarie solo su prenotazione dalle ore 8:00 alle ore 10:00

Info e booking  www.operaduomo.siena.itopasiena@operalaboratori.com – +39 0577 286300

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: DUE GIORNATE DI INCONTRI ALL’IC PESCARA 7 (29-30 APRILE ’19)


 

Locandina Pescara 7 (2)

Due giornate dedicate ai temi della tecnologia e dell’uso consapevole dei social. Il “tour 2019” di “Social o dis-social?” fa tappa, lunedi 29 e martedi 30 aprile 2019 all’ Istituto Comprensivo Pescara 7 di Pescara. L’iniziativa è un po’ lo sviluppo dell’incontro che Roberto Alborghetti aveva avuto nel marzo scorso con il gruppo docenti dell’Istituto guidato dalla ds prof.ssa Rossella Di Donato. In quell’occasione – davanti a circa 100 docenti, presso l’Aula Magna della Scuola secondaria di 1° “Antonelli” – vennero presentati i temi del libro “Social o dis-social?”, Funtasy Editrice, sollevando ampio interesse da parte del corpo docente.

Ecco dunque il programma delle due giornate. Lunedi 29 aprile, Ore 10:30 -13:00: Incontro con gli studenti della Scuola secondaria di 1°, presso l’Aula Magna della Scuola secondaria “Antonelli” (via Virgilio 27, Pescara). Sempre lunedi 29 aprile, Ore 17:00-19:00, Incontro con i genitori di tutti gli allievi dell’IC Pescara 7, sempre presso l’Aula Magna della Scuola secondaria “Antonelli”. Martedì 30 aprile, Ore 10:20 – 13:00: incontro con gli alunni della Scuola primaria dell’IC Pescara 7( Aula Magna della Scuola secondaria “Antonelli”, via Virgilio 27, Pescara).  L’iniziativa è coordinata da Edit Inform.

“SOCIAL” COME OPPORTUNITA’ E NON COME RISCHIO

Anche all’IC Pescara 7, al centro degli incontri con studenti e famiglie verranno posti aspetti e questioni della cittadinanza digitale, tema urgente e tra i più sensibili dell’attuale fase storica. Non nuovo a testi che riguardano il rapporto tra le nuove generazioni e l’uso responsabile degli strumenti informatici e di Internet, Roberto Alborghetti ha ricominciato negli scorsi mesi un lungo giro tra varie città italiane, incontrando studenti, docenti e genitori sulle tematiche suggerite da “Social o dis-social?”, pubblicato da Funtasy Editrice. Il libro – che presenta una riflessione introduttiva del prof. Mario Morcellini, commissario nazionale AGCOM – si propone come una sorta di accattivante guida per accompagnare gli “under 14″(e non solo) nella navigazione dell’web.

Illustrato graficamente da Eleonora Moretti e stampato con il carattere Easy Reading – che facilità la leggibilità nei soggetti che vivono forme di dislessia, fenomeno che gli stessi dati del Miur indicano in costante aumento – “Social o dis-social” risponde in modo concreto all’esigenza di informazione e formazione sulle tematiche dell’uso consapevole della tecnologia digitale. Infatti, si leva insistente da molti genitori l’allarme che riguarda i figli eternamente iper connessi sugli schermi di smartphone, tablet e play station, preda di chat e videogiochi che rubano sempre più tempi e spazi.  Un’attrazione fatale che, appunto, comincia dai primi anni di vita e si consolida col passare degli anni, sino a diventare una vera dipendenza.

Numerosi sono ormai i moniti provenienti dal campo medico, scientifico e pedagogico. Anche Tim Cook, il gran capo di Apple, e Tim Berners Lee, “padre fondatore” della Rete, parlano di overdose da connessione. Vi è dunque la necessità di fornire ai più giovani, e ai genitori, elementi e strumenti di lettura della realtà per capire se il web ci stia effettivamente rendendo più “dis-social” che “social”. Come appunto suggerisce il titolo del libro che sarà al centro delle due giornate all’IC Pescara 7 di Pescara.

Foto di Paolo Sandini

Per info e contatti: funtasyeditrice@gmail.com

MARCELLINA E LA SUA BOTTEGA SULL’AMIATA: UN ARTICOLO PER “CRONISTI IN CLASSE”


Marcellina e la sua magica bottega – raccontati nel libro di Roberto Alborghetti edito da Funtasy Editrice, con la grafica di Eleonora Moretti – hanno dato lo spunto agli studenti della Classe 3 B della Scuola secondaria “Da Vinci” di Abbadia S. Salvatore di redigere un articolo e partecipare al concorso “Cronisti in classe” indetto dal quotidiano  La Nazione. Tra l’altro, il libro era stato presentato, sempre nelle scuole di Abbadia SS., lo scorso dicembre, in collaborazione con OSA e Nicola Cirocco, suscitando l’interesse degli allievi, che conoscono molto bene Marcellina e la considerano, come tanti, un vero e proprio personaggio del Monte Amiata. L’attività giornalistica è stata coordinata dalla prof.ssa Roberta Mammolotti.

Ricordiamo che il libro “Marcellina e la Bottega del tempo sospeso” – in cui si racconta in modo fantastico di questo negozio meta di tanti visitatori – è sempre disponibile presso la stessa bottega di Marcellina, ad Abbadia SS. in via Cavour.

Qui presentiamo l’articolo realizzato dagli studenti di Abbadia. Sopra la versione pubblicata sull’edizione cartacea de La Nazione e qui sotto il link alla versione on line. Buona lettura.

Link all’articolo on line:

http://lanazione.campionatodigiornalismo.it/2019/04/03/il-mondo-sospeso-di-marcellina/

Annunci

22 APRILE: È LA GIORNATA DELLA TERRA 2019. È IN AGENDA ANCHE NE… “LAMIAGENDA”!


20190420_163032_resized

Lunedi 22 aprile 2019 si celebra l’annuale Earth Day (Giornata della Terra), la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Come noto, quest’anno, il tema dell’ambiente anima le pagine de “LamiAgenda”, l’innovativo diario scolastico pubblicato da I Quindici. Sono presentate schede, testi e notizie che, redatte da Roberto Alborghetti, fanno il punto sull’attuale situazione del degrado ambientale e propongono idee, buone pratiche, come il patto che ogni scuola è invitata a sottoscrivere, in un momento pubblico, coinvolgendo enti, istituzioni, territorio.

Terra Giornata

Da LAMIAGENDA 2018/2019

La Giornata della Terra, momento fortemente voluto dal senatore statunitense Gaylord Nelson e promosso ancor prima dall’allora presidente John Fitzgerald Kennedy, coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo. Come riportato tra le pagine de LamiAgenda 2018/2019, le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile. Nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra, come movimento universitario, nel tempo, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili.

Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell’uomo; queste soluzioni includono il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali come il petrolio e i gas fossili, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e la protezione delle specie minacciate.

PIGNATARO INTERAMNA (FR) SI AFFERMA NEL 21° CONCORSO INTERNAZIONALE SULLA SHOAH


Bella affermazione dell’Istituto Comprensivo di San Giorgio a Liri al XXI concorso internazionale polacco indetto dal museo di Auschwitz Birkenau e intitolato”Gli uomini agli uomini hanno preparato questo destino”. Come ci informa la docente Francesca Caruso, gli alunni di Pignataro Interamna, della classe V, hanno preso parte all’iniziativa e quattro allievi sono risultati vincitori: Cicillini Antonio, Maria Forlini, Aurora Sacco e Chiara Macario. Sono stati guidati nel loro lavoro dalle maestre Annamaria Blasi, Nadia Meta e Annamaria Scappaticcio. La premiazione dei vincitori si è svolta a Tychy, nel teatro Dom Kultury; ha consegnato i premi il direttore del museo di Auschwitz Birkenau, dove si è poi svolta una visita da parte degli alunni. Presente anche la dirigente scolastica Ida Colandrea. Complimenti vivissimi ai ragazzi di Pignataro!

GLI AUGURI PASQUALI DEI BIMBI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI ORIO AL SERIO (BG)


Davvero simpaticissimi e divertenti gli auguri pasquali realizzati dai bimbi della Scuola dell’Infanzia statale di Orio al Serio (Bg). Coniglietti, uova, uovetti, colombelle e ramoscelli di fiori e d’ulivo: immagini colorate che annunciano sogni, rinascita, futuro e speranza. Ci sono stati inviati dall’insegnante Maria Velardi e dal gruppo delle colleghe, che augurano, con tutti i loro piccoli allievi, una Buona Pasqua!