FANO: DOMANI (12 MAGGIO) LE STRADE CHIUDONO PER FARE SPAZIO AL GIOCO DEI BAMBINI


FANO La città delle bambine e dei bambini (2)DCIM/100MEDIA/DJI_0574.JPG

Nel libro e negli incontri di “Social o dis-social?” è sempre lanciato un appello: togliamo tablet e cell dalle mani dei bambini e ragazzi e mandiamoli a giocare, nelle strade e nelle piazze. La città di Fano si muove, risponde e fa sul serio. Dà ascolto alle esigenze dei più piccoli. E’ così dal 1991, ci teniamo a ricordarlo, Fano è l’unica città in Italia ad avere un consiglio comunale permanente di bambini e questa domenica, 12 maggio, si dà nuovamente il via alla kermesse “la città da giocare”, l’iniziativa nata dalla richiesta del Consiglio dei Bambini al Comune per rivendicare il diritto dei piccoli ad utilizzare gli spazi pubblici e muoversi in sicurezza ed autonomia nelle strade della città.

E qui si chiudono strade importanti, si chiude la Statale Adriatica SS.16 e si invitano tutti i bambini della città, della regione e d’Italia a unirsi e a partecipare alla grande, fanciullesca, kermesse: un evento di grande significato perché ha l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sull’uso delle strade non solo da parte delle auto.

La città della bambine e dei bambini porta al centro le persone, la qualità della vita e dell’ambiente urbano attraverso la condivisione degli spazi pubblici e il rispetto dei diritti di tutti a vivere la città. Così, dalle ore 15:30 alle ore 20:00 di domenica 12 maggio le bambine e i bambini di Fano invitano tutti gli altri bambini a unirsi a loro nei giochi e nelle attività ludiche, a riappropriarsi degli spazi della città e a vivere una realtà diversa, declinata sulle loro esigenze.

Giochi, animazioni e laboratori creativi curati da scuole, associazioni e gruppi sportivi tutti uniti per i bambini. E allora si leggerà ad alta voce, si seguirà un melo incantato, si giocherà in cinese, in inglese, in spagnolo. Si scoprirà cos’è un bambino e i bambini sveleranno “io chi sono”. Si andrà a giocare in bici – e si riceverà una fantastica sorpresa – si incontreranno i bambini fotografi, si parteciperà ad ogni genere di giochi e non ci saranno pericoli. Sono davvero in tanti a preparare i giochi per i bambini, ben 21 associazioni sportive e 44 associazioni ludico creative. Si gioca e si impara con la Fondazione “Michele Scarponi rispetta la vita” che presenta un divertente percorso ciclabile a gimcana con segnaletica verticale e orizzontale per spiegare ai piccoli il corretto utilizzo delle piste ciclabili e dei relativi segnali.

E non finisce qui, perché a Fano maggio e giugno vedono tante altre iniziative nel calendario degli eventi dedicati ai bambini: il 15, 18 e 19 maggio, e il 5 giugno sono i prossimi appuntamenti, ma i bambini della città e i bambini turisti possono tenersi aggiornati sul sito della città dei bambini.

“La città delle bambine e dei bambini” è una delle identità principali di Fano, scelta e declinata anche nel nuovissimo City Brand per comunicare l’importanza e il rilievo che hanno nel tessuto sociale e cittadino le esigenze dei più piccoli cui, la città, da ben 28 anni, si dedica con molto amore.

Per partecipare alle attività dei bambini a Fano consultare:  https://cittadeibambini.comune.fano.pu.it/ oppure scrivere a: cittadeibambini@comune.fano.pu.it 

o diventare amici su Facebook: @fanocittadeibambini

Per conoscere a fondo la vasta offerta turistica di Fano una guida imprescindibile, in italiano e inglese, completa di tutto è il sito ufficiale del Turismo della città https://www.turismofano.com/.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.