FENOMENI / I TRE MOSCHETTIERI IN FORMATO “CARTOON”


i moschettieri

Guest Writer: GIANNI SORU

Il racconto “I tre Moschettieri” del 1844 di Alessandro Dumas è uno dei più belli e popolari. Anche i cartoni animati hanno voluto toccare questa storia. E’ il libro a cui son stati dedicati più film, oltre 40. Nel 2005 arriva anche il telefilm a puntate intitolato “D’Artagnan”.

“TIPPETE TOPPETE TAPPETE”

Andato in onda nel 1976 sulla Rai non ha avuto fortuna. I tre moschettieri sotto forma di cane, con tanto di cappello, guanti e stivali. Sono moto abili con la spada e con la loro simpatia difendono il Re e la Regina.

“I TRE MOSCHETTIERI”

Andato in onda nel 1983 su Retequattro non ha avuto molta fortuna. I tre celebri e abilissimi moschettieri: Atos, Portos e Aramis, abilissimi con la spada, difendono i più deboli. Il loro motto è sempre “Uno per tutti. Tutti per uno!”.

 “D’ARTACAN E I TRE MOSCHETTIERI”

Andato in onda nel 1983 sulla Rai ha riscosso un buon successo. In questa serie D’Artacan è un cane bracchetto, vive in Austria, indossa la sua divisa rossa ed assieme ad altri 3 cani spadaccini Dogos, Pontos e Amis, difendono la Regina Anna dagli opprusi e dal cattivo Richelieu e da Milady, una gatta molto bella ma anche molto crudele. Amico di D’Artacan è il topolino Pom. La seconda serie “IL RITORNO DI D’ARTACAN” è andato in onda nel 1992 su Canale 5 ma è stato un flop. Qui indossa la divisa blu.

La lineacollezione di D’Artacan è stata: adesivi, cartoline, disco, fascicolo, figurina, fumetto, libri, pupazzi, quaderno, segnalibro, vhs…

La sigla è cantata da Benedetta e gli Oliver Onions:

“Siamo tre noi siamo tre i famosi Moschettieri, come noi no non ce n’è siamo i vostri eroi, canteremo insieme a voi sempre tutti insieme, siamo tre noi siamo tre, poi c’è D’Artacan. D’Artacan si proprio lui è il più forte di noi tutti, sempre contro Richelieu che non lo fa dormire, ogni giorno inventerà un sistema nuovo, per salvare chi non ha la sua libertà. D’Artacan, D’Artacan, e pensa un po’ se un giorno. D’Artacan, D’Artacan, ti troverai nei panni. D’Artacan, D’Artacan, di D’Artacan e con la spada ti batterai. D’Artacan, D’Artacan, e pensa un po’ se un giorno. D’Artacan, D’Artacan, incontrerai qualcuno. D’Artacan, D’Artacan, che come Richelieu vuole imbrogliar…”

“D’ARTAGNAN E I MOSCHETTIERI DEL RE”

Andato in onda nel 1989 su Italia 1 ha riscosso un buon successo. D’Artagnan, giunge a Parigi, ed il suo sogno è di diventare un bravo moschettiere. A palazzo di Luigi 13° conosce gli altri 3 moschettieri Aramis (è in realtà una donna), Athos e Portos. D’Artagnan si innamora di Costance, amica di compagnia della regina Anna. Amico di D’Artaghan è l’orfanello acrobata Jean. Chi trama alle spalle del Re e della Regina è la perfida e bella Milady e il Cardinal Richelieu.

La lineacollezione di D’Artagnan è stata: adesivi, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, libro, quaderno, poster, segnalibro, vhs…

La sigla è cantata da Cristina D’Avena:

“D’Artagnan. D’Artagnan, e i Moschettieri del Re. D’Artagnan. D’Artagnan, e i Moschettieri del Re. D’Artagnan vuole tanto diventare moschettiere del Re, ma per ora è soltanto apprendista moschettiere perché. Ha coraggio ma non ancora sa come lotta un moschettiere del Re. Anche in mezzo ai guai non si arrende mai è così che un moschettiere compie il suo dovere. D’Artagnan, sempre combatte e non si abbatte che tipetto. D’Artagnan, sfida i malvagi regge i disagi che tipetto. D’Artagnan, giunge al galoppo salta all’intoppo che tipetto D’Artagnan, D’Artagnan. Sempre combatte e non si abbatte che tipetto. D’Artagnan. D’Artagnan, giunge a galoppo salta l’intoppo che tipetto. D’Artagnan. D’Artagnan. D’Artagnan D’Artagnan e i moschettieri del re”.

“ALBERT IL QUINTO MOSCHETTIERE”

Andato in onda nel 1995 sulla Rai è stato un flop. Albert è un ragazzo dai capelli ricci biondi, vanitoso ed abile con la spada, vuole entrare a far parte del quartetto dei moschettieri. Cavalca un mulo invece di un cavallo.

Anche Topolino nel lungometraggio “Topolino, Paperino, Pippo – I Tre Moschettieri” del 2004 hanno maneggiato una spada e Gambadilegno con l’inganno vuole entrare a far parte del gruppo.

Protagonista dei moschettiere è stata anche la Barbie nel lungometraggio del 2009 “Barbie, e le tre moschettiere”. Protagonista è Corinne, dama di compagnia della regina, e le sue amiche che vuole diventare un’abile moschettiera..

GIANNI SORU
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.