L’INGLESE PER I PIÙ PICCOLI È ONLINE CON IL BRITISH COUNCIL


Insegnare l’inglese ai bambini sin da quando sono piccoli, può aiutare a familiarizzare con la lingua e facilitare l’apprendimento e la memorizzazione delle loro prime parole inglesi. Per coinvolgere anche i più piccoli, è importante mettere in atto attività varie e divertenti per non perdere l’attenzione e l’interesse del bambino verso una nuova lingua. Anche la tecnologia può essere un utile strumento di supporto: app e siti Internet, ad esempio, costituiscono uno metodo coinvolgente e interattivo per studenti di qualsiasi età, e possono essere utili come strumento aggiuntivo nell’apprendimento delle lingue.

Per questo il British Council, l’ente culturale britannico, leader internazionale nel campo dell’insegnamento della lingua inglese, mette a disposizione una piattaforma gratuita interamente dedicata ai più piccoli, in grado di coinvolgere i bambini e insegnare loro nuovi elementi linguistici in modo spontaneo e naturale.

Il sito, che adopera il metodo British Council per l’insegnamento della lingua, è diviso in 6 sezioni; Listen and Watch, Read and Write, Speak and Spell, Grammar and Vocabolary, Fun and Games e Print and Make. Disponibile, inoltre, un’intera area dedicata ai genitori perché siano da supporto ai più piccoli nell’apprendimento, con un coinvolgimento diretto ed entusiasmo.

https://learnenglishkids.britishcouncil.org/

5 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL BRITISH COUNCIL

  1. È l’ente ufficiale britannico per la promozione delle relazioni culturali e delle opportunità educative in Italia e nel mondo, nonché leader internazionale nel campo dell’insegnamento della lingua inglese
  2. Gestisce molte certificazioni di enti certificatori britannici. È possibile sostenere presso le sue strutture moltissimi esami e test: dagli esami per bambini agli esami Preliminary, First, Advanced e Proficiency, dal test IELTS ad alcuni esami professionali britannici come ACCA o CIMA
  3. S’impegna nella tutela dell’infanzia e si adopera affinché tutti i suoi studenti abbiano il diritto di essere ugualmente protetti da danni o abusi, riconoscendo che proteggere i bambini e assicurare loro il benessere siano principi fondamentali
  4. Adopera un metodo di apprendimento concreto, stimolante e pratico, che prevede che, oltre alla lingua inglese, gli studenti lavorino su diverse skills trasversali che aiutano ad ottenere migliori risultati sia in ambito linguistico, che nella vita scolastica più ampia, con focus sulla fiducia in se stessi, sulle proprie capacità di apprendere ed usare la lingua inglese, nonché sullo sviluppo delle capacità del pensiero critico e della creatività
  5. Grazie ad una rete globale, vanta insegnanti altamente qualificati, appassionati e di grande professionalità, un’ampia gamma di risorse per l’apprendimento e l’insegnamento della lingua inglese, e i più recenti aggiornamenti in ambito metodologico

Le iscrizioni ai corsi annuali 2019-2020 sono aperte. Per maggiori informazioni o prenotare una consulenza, gratuita e non vincolante: www.britishcouncil.it

British Council_logo

BRITISH COUNCIL

Il British Council è l’ente ufficiale britannico per la promozione delle relazioni culturali e delle opportunità educative, in Italia e nel mondo. Fondato nel 1934 e presente in oltre 100 Paesi in tutto il mondo, l’ente si occupa di sostenere le relazioni culturali tra il Regno Unito e i Paesi in cui opera, in Europa e negli altri continenti, contribuendo positivamente allo sviluppo del Regno Unito, creando opportunità, connessioni e relazioni di fiducia reciproca e promuovendo rapporti di collaborazione nei settori delle arti, della cultura, dell’istruzione, della società civile e della lingua inglese.

Ogni anno interagisce personalmente con circa 20 milioni di persone, e con oltre 500 milioni online, grazie ai nostri molteplici contenuti editoriali.

Il British Council è registrato come “UK charity”, organizzazione nonprofit del Regno Unito, ed è regolato dalla Royal Charter. Un finanziamento pubblico fornisce il 18% dei fondi a livello internazionale. Il resto del reddito deriva dai servizi di cui usufruiscono i clienti di tutto il mondo, attraverso contratti di formazione e sviluppo e da partnership con organizzazioni pubbliche e private.

http://www.britishcouncil.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.