FENOMENI / QUELLE “BUSTE A SORPRESA” DEDICATE AI PERSONAGGI DEI CARTONI…


buste sorpresa

Guest Writer: GIANNI SORU

 

Una delle grandi novità degli anni 2000. Sono buste grandi oppure valigette con tanto di manico, dedicate ad un personaggio della TV. All’interno si può trovare oggettistica dedicata solo a quel personaggio. Già negli anni ’80 esistevano queste grosse buste contenenti regali ma all’interno si poteva trovare di tutto: giocattoli o riviste anonime che non avevano nulla a che vedere con i cartoni animati.

Oggi invece all’interno si possono trovare giornalini con fumetto, giornalini con giochi, giornalini da colorare, album di figurine, o giocattoli inerenti solo al personaggio in copertina.

Non sono molti però i personaggi a cui sono state dedicate queste bellissime buste sorpresa, che, non avendo prezzi altissimi, offrivano 5-6 pezzi.

Come personaggi degli anni ’70 sono state dedicate a “Topolino”, “Tom and Jerry”, “Barbapapà”, “Heidi”, “Scooby Doo”.

Come personaggi degli anni ’80 invece sono stati dedicati a “L’ape Maia”, “I Puffi”, “Pimpa”, “Dragon Ball”.

Invece a quelli degli anni ’90 è stato dedicato a “I Cavalieri dello zodiaco” e “Winny the Pooh”.

E per finire ai personaggi degli anni 2000 come “Le Supechicche”, “Pokemon”, “Winx club”, “Mew Mew amiche vincenti”, “Ben 10”, “Mermaid Melody principesse sirene”, “Gormiti”, “Angels friend’s”, “Cuccioli Cercamici”, “My Little Pony”….

GIANNI SORU

Annunci

FENOMENI/ QUANDO I CARTOONS VANNO AL LUNA PARK…


 

giostre luna park

GUEST WRITER: GIANNI SORU

 

Chi non ama andare sulle giostre? Quanti di noi avrebbero voluto tenere in casa una di queste, soprattutto con i nostri eroi preferiti della TV? Sì, perché i cartoni animati hanno contaminato anche il divertimento con le giostre. Negli anni ’70 erano bramate e gettonatissime le giostre con “Topolino” (ancora oggi si può trovare in nuove versioni), “Paperino” (ogni tanto si trova in giro in versioni diverse) “Bugs Bunny”, “Gatto Silvestro”, “Duffy Duck”, “Willy coyote” (tutti personaggi che ogni tanto si rivedono ancora), “Tom and Jerry” (ogni tanto riproposti), “Gli antenati” (riproposto ancora oggi), “Braccio di Ferro”, “L’Uomo Ragno” (oggi riproposto in nuova veste) “Superman”, “Goldrake”, “Jeeg robot”, “Il grande Mazinga”.

Negli anni ’80 andarono fortissimi quelli di “Mazinga Z”, “L’ape Maia”, “Daitarn 3”, “Daltaniouis”, “I Puffi”, “Bat-man”, “Tartarughe ninja”, “Dragon ball”, “Masters”, “Miniponi”, “Calimero”, “Denver”.

Negli anni ’90 sono andati forti quelli di “Winny the Pooh”, “Hello Kitty” (ancora oggi esistente), “I Simpson”, “La Sirenetta”, “Aladino”, e  “Super Mario”.

Negli anni 2000 invece sono arrivati quelli di “Pokemon”, “Winx”, “Gormiti”, “Spongebob”.

 

 

 

GIANNI SORU

 

FENOMENI / IL PICCOLO CORO DI TORRE SPACCATA: GRANDI SIGLE PER LA TV DEGLI ANNI OTTANTA


 

CORO DI TORRE SPACCATA

Guest Writer: GIANNI SORU

 

Il Coro di Torre Spaccata. Un piccolo coro di bambini di Roma diretto da Renata Cortiglioni. Operativi per pochi anni negli anni ‘80 hanno cantato tante celebri sigle di cartoni animati e programmi tv assieme a vari artisti.

1980: “Fantasupermega” e “Godzilla Godzuki” sigle di cartoni animati cantate assieme a Nico Fidenco.

1982: “Bem”, “Jenny la tennista” (entrata in classifica), “Cyborg i nove supermagnifici” e “Microsuperman” sono altre 4 sigle di cartoni animati cantate assieme a Nico Fidenco; “Carletto” (andata in top-ten), cantata assieme a Corrado, sarà la sigla di Fantastico 3; “Gomma Gomma” (andata in top-ten) cantata assieme a Luca e Manuela fu la sigla di Domenica in….

1983: “Hela supergirl” e “Jane e Micci” sono le sigle di altri 2 cartoni animati cantate assieme a Nico Fidenco; “Il gioco della musica” è la sigla del programma Un milione al secondo cantata assieme a Gianni Meccia.

1984: “Rockfeller” (andata in top-ten), è la sigla dei programmi Domenica in… e Fantastico 5, che canteranno assieme al celebre pupazzo corvo Rockfeller di Josè Luis Moreno; “Sei contento papà” (andata in top-ten) cantata assieme a Corrado, sarà la sigla del progrmma Ciao Gente.

1985: “La pappa non mi va” (andata in top-ten) è una canzone che il corvo Rockfeller ha presentato al Festival di Sanremo; “Sole papà” (andata in to-ten) è la sigla di Fantastico bis che canteranno assieme ai due pupazzi Pompeo e Carlotta; “Pane e marmellata” è la sigla dell’omonimo programma per ragazzi cantato assieme a Fabrizio Frizzi.

In questi 5 anni hanno venduto più quasi 3 milioni di dischi.

GIANNI SORU

FENOMENI / CINQUE …RAGAZZI DIETRO IL SUCCESSO DELLA SERIE “TIME MACHINE”


IPPEI, HIROSHI, MITSUKI,YOSHITAKA, TATSUO copy

GUEST WRITER: GIANNI SORU

Ippei Kuri-Hiroshi Sasagawa-Mitsuki Nakamura-Yoshitaka Amano-Tatsuo Yoshida: questi5 ragazzi hanno realizzato il filone chiamato Time machine’, amatissime e famosissime anche nel mondo. La trama è sempre quella, una coppia di buoni, maschio e femmina, e il trio dei cattivi, la donna capo e due uomini al suo servizio,  i personaggi sono molto simili tra loro, primeggia la simpatia e l’umorismo. Gli autori han realizzato delle bellissime tute multicolore.

“LA MACCHINA DEL TEMPO” (1975) giunto in Italia nel 1982 ha riscosso un buon successo: il Professor Kida si perde in un’epoca storica con la sua macchina del tempo; la nipote Junko, l’amico Tampei, il pappagallo Perasuke e il robottino  ChoroBoo andranno alla sua ricerca.  Il trio di Madame Margò, Sgrinfia e Birba li seguono convinti di trovare un tesoro.

I look: Tuta blu, elmetto con sopra due bom bom e sul petto della tuta uno stemma a forma di Y.

La sigla è cantata da I Cavalieri del Re, molto venduti in Italia sono stati il modellino, le card, portachiavi, cartolina e segnalibro.

‘Ce l’abbiamo fatta man’ (1975), giunto in Italia nel 1983 con il titolo “YATTAMAN”, ha riscosso un grandissimo successo: Gancian e Jane, assieme al robottino  Roby Roby formano la squadra degli Yattaman, a disposizione hanno 6 robot, devono fermare il trio di Miss Dronjo, che assieme  a Boyakkhy e a Tonzula è alla ricerca della pietra Dokrostone, loro capo il ladro Dokrobei.

Il look: cappellino con su la lettera Y, mascherina, guanti, tuta bianca come quella dei meccanici, e stivaletti.

Vendutissimi in Italia il disco con la sigla cantata da I Cavalieri del Re, poster, modellini, dvd, card, spille, ciondoli, portachiavi, magliette, adesivi, videogioco, cartolina, segnalibro.

‘Salta macchina Dragone’ (1977) giunto in Italia nel 1986 con il titolo di “DRAGO VOLANTE”: Ciccio e Nanà, hanno costruito un’automobile da corsa e partecipano a diverse gare automobilistiche, tra i loro avversari il trio che partecipa alle gare slealmente.

Il look: tuta da pilota rossa e il casco per guidare.

“ZENDAMAN” (1979 inedito in Italia): Tetsu e Sakura sono Zenda Uno e Zenda Due, guidano i 5 robot Zenda animali; i nemici sono il trio di Miss Mujo,  Tobokke, e Donjuro

Il look: stivali ed  elmetto bianco,  la giacca tipo kimono   di colore bianco; lui ha mascherina, guanti, fascia blu e pantaloni neri; lei ha mascherina, guanti, fascia e pantaloni rosa.

“ITADAKIMAN”  (1979 inedito in Italia): agile, astuto, come arma di difesa una lancia, anche il trio si difende bene con il bastone. Le macchine da viaggio e da combattimento richiamano gli insetti.

Il look: guanti bianchi, tuta rossa e nera, casco e visiera.

“I PREDATORI DEL TEMPO” (1980) giunto in Italia nel 1985 ha riscosso un buon successo: La Pattuglia del Tempo è composta da 2 squadre: Hikaru e Nanà (I Salvastoria), e quella di Atashia, Sekovich, Dovaski e Cekigaski (I Predatori del tempo) loro vogliono cambiare il corso della storia.

Il look: lui elmetto, tuta bianca e azzurra, mascherina con due fasce e guanti azzurri; lei elmetto, tuta rosa e bianca, mascherina con due fasce e guanti rosa, abiti con stelle.

Molto venduti in Italia il disco con la sigla cantata da I Cavalieri del Re, poster, album di figurine, dvd, card, adesivi, cartoline, segnalibro. Il fumetto è stato pubblicato sulle pagine di Più.

‘Il sorridente guerriero Muteking’ (1980), giunto in Italia nel 1984 con il titolo di “MUTEKING”: Lin grazie alla piovra Takoro diventa un paladino agile e veloce, deve fermare i 4 fratelli piovra che vogliono conquistare la Terra: Takutaku il capo,  Takomaru, Takokiki e Takomi l’unica femmina.

Il look: tuta rossa, nera e blu, elmetto con visiera e pattini. La sigla è cantata dai Condors.

‘Yattodetaman’ (1981), giunto in Italia nel 1982 con il titolo di “CALENDAR MEN”, ha riscosso un buon successo: chi riuscirà a trovare il Cosmo Pavone diverrà il Re del regno di Calendar. Le squadre sono 2 quella della Principessa Lunedì, il fratellino Sabato, Settembre e  Ottobre; e la squadra della Principessa Domenica, Beppe (lui sarà Yattodetaman) e Tina. Il robot è King Star.

Il look: tuta rossa, stivali e guanti bianchi, visiera, elmetto con 2 bom bom ai lati, con stemma al centro e sul petto.

Molto venduti in Italia il disco con la sigla cantata da I Cavalieri del Re, modellino, card, adesivo, segnalibro.

“IPPATSUMAN” (1982 inedito in Italia ): un robot gigante guidato da un paladino mascherato lotta contro le invenzioni del Clean Aku Trio, la capo banda è innamorata di Ippatsuman e i suoi assistenti lo denigrano.

Il look: tuta nera e bianca, mantello ad ali, visiera, elmetto con su uno stemma.

“HISSATSUMAN” (1983 inedito in Italia): il giovane Genbei viene proiettato per errore nel Giappone Feudale, grazie alla Time Donbuti diventa un super samurai, guida il Kenta Robot e sfida il trio femminile: Bijo, Bujo, Pajo, tre sorelle ninja.

Il look: mascherina rossa con uno stemma sulla fronte, spalle corazzate, tuta bianca e ginocchiere.

“KAITO KIRAMEKIMAN” (1984 inedito in Italia): i protagonisti questa volta sono dei ladri, lei è il cervello della banda, lui è il comprimario; questa volta il solito trio dei cattivi diventano dei poliziotti.

Il look: tuta aderente bianca, mascherina con stemma sulla fronte, piume sulla testa, 2 fasce laterali e un orecchino.

 

 

GIANNI SORU

FENOMENI & CARTOONS: VI RICORDATE “HEIDI”? L’AVEVA “DISEGNATA” HAYAO MIYAZAKI


 

hayao mijazaki

GUEST WRITER: GIANNI SORU

Nato il 5 gennaio del 1941, Hayao Miyazaki ha sempre disegnato bambini, e tutti con dei visi molto simpatici e paffuttelli; ha collaborato per la realizzazione di diversi cartoni animati:

“SALLY LA MAGA” del 1966, giunto in Italia nel 1981, ha riscosso un grandissimo successo. La piccola fata scende sulla Terra per conoscere gli uomini ed usa la magia solo a fin di bene. Vendutissimi il disco con la sigla cantata dai The Witch e dai Piccoli Cantori di Niny Comolli, la bambola, poster, puzzle, adesivo, card, portachiavi, pagina di quaderno, cartolina, segnalibro. Il fumetto è stato pubblicato su Cartoni in Tivù e Telefumetto.

‘La piccola Akko dai mille segreti’ del 1969, giunto in Italia nel 1984 con il titolo “LO SPECCHIO MAGICO”, ha riscosso un grandissimo successo. La piccola Stilly entra in possesso di uno specchio magico e pronunciando una parola magica può trasformasi in persone o animali. Vendutissimi il disco con la sigla cantata dai Cavalieri del Re, la bambola, le patatine, lo specchietto, maschera di carnevale, puzzle, disegni da colorare, la valigetta, card, portachiavi, pagina di quaderno, adesivo, cartolina, segnalibro. Il fumetto è stato pubblicato sul giornalino di Candy Candy.

‘La fantastica Hetchan’, del 1971, giunto in Italia con il titoloni “HELA SUPERGIRL”. La piccola bimba che può parlare con gli animali, compiere enormi salti e ipnotizzare le persone. La sigla è cantata da Nico Fidenco.

‘Lupin III’ (1 serie), del 1971, giunto in Italia nel 1979 con il titolo di “LUPIN III”, ha riscosso un enorme successo. Il buffo, furbissimo, abilissimo ladro che ruba i tesori più grossi, affiancato dal pistolero Goemon, dal samurai Jigen e dalla bella Fujiko. Vendutissimi i dischi con le sigle cantate dai Castellina Pasi e da Gli Amici di Lupin, anche i Cavalieri del Re e Giorgio Vanni gli hanno dedicato una sigla; poster, cartolina, segnalibro, vhs, magliette, giornalino con fumetto, album di figurine, adesivi, patatine, spille, portachiavi, pupazzetto, astucci, diari, quaderni, cartelle, tazze, disegni da colorare, card. Il fumetto è stato pubblicato su Cartoni in Tivù e su Japan Magazine.

‘Heidi la bambina delle Alpi’ del 1973, giunto in Italia nel 1978 con il titolo di “HEIDI”, ha riscosso un enorme successo. Una bambina di 5 anni vive assieme al nonno sulla montagna, suoi amici il cane Nebbia e il pastorello Peter. A  Francoforte conosce Clara, una bimba invalida. Vendutissimi il disco con la sigla cantato da Elisabetta Viviani, album di figurine, bambola, astucci, diari, quaderni, cartelle, libri, adesivi, caramelle, patatine, uova di Pasqua, ovetti di cioccolato, giornalino con fumetto, giornalino da colorare, dvd, magliette, palloni, palloncini, abito di carnevale, carta da lettera, gommine, matite, poster, gioco di società, puzzle, bolle di sapone, ciondolo, portachiavi, cartoline, salvadanaio, asciugamano, borsa, spille, bavaglino, fascia, orologio, segnalibro… Il fumetto è stato pubblicato sulle pagine di TV Junior.

‘Isamu, il ragazzo della selvaggia prateria’ del 1973, giunto in Italia nel 1982 con il titolo di “SAM RAGAZZO DEL WEST”, ha riscosso un grandissimo successo. Il ragazzo allevato dai peggiori banditi del West, deciderà di usare la sua grande abilità di pistolero a favore dei più deboli. Molto venduti il disco con la sigla cantata da Nico Fidenco, poster, dvd, disegni da colorare, pagina di quaderno, adesivo, cartolina, segnalibro.

‘Il cane delle Fiandre’ del 1976, giunto in Italia nel 1984 con il titolo “IL FEDELE PATRASH”. Il bimbo Nero trova assieme al nonno un cane maltrattato e picchiato, lo cura e il cagnone per sdebitarsi da una mano ai suoi nuovi padroni con il loro lavoro. La sigla è cantata da I Cuccioli.

‘12.000 km alla ricerca della mamma’ del 1977, giunto in Italia nel 1982 con il titolo di “MARCO”, ha riscosso un grandissimo successo. Marco non riceve più notizie sulla sua mamma che lavora in Argentina, decide così di andare alla sua ricerca assieme alla scimmiettina Peppino. Molto venduti il disco con la sigla cantato da Gli amici di Marco, album di figurine, fumetto, giornalino da colorare, bambola, puzzle, vhs, adesivo, cartolina, segnalibro. Il fumetto è stato pubblicato sulle pagine di TV Junior.

‘Anna dai tetti verdi’ del 1977, giunto in Italia nel 1980 con il titolo di “ANNA DAI CAPELLI ROSSI”, ha riscosso un enorme successo. Anna viene allevata da Matteo e Marilla, fratello e sorella, che han fatto richiesta per un bambino che potesse dargli una mano nei lavori, con loro sorpresa si ritrovano una bimba a cui piace tanto fantasticare. Vendutissimi il disco con la sigla cantato da I ragazzi dai capelli rossi, album di figurine, bambola, libro, giornalino con fumetto, giornalino da colorare, adesivi, astucci, diari, quaderni, cartelle, abito di carnevale, poster, vhs, gommine, puzzle, gioco di società, trasferelli, forbici, spilla, tappeto, cartolina, segnalibro… Il fumetto è stato pubblicato su La Banda, Cartoni in Tivù e Telefumetto.

‘Il procione Rascal’ del 1977, giunto in Italia nel 1985 con il titolo di “RASCAL IL MIO AMICO ORSETTO”. Sterling fa amicizia con un procione abbandonato, chiama questo orsetto lavatore  Rascal, si rivela un buon compagno, fedele e ubbidiente. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

‘Conan il ragazzo del futuro’ del 1978, giunto in Italia nel 1981 con il titolo di “CONAN”, ha riscosso un buon successo. Allevato su di un’isola deserta, si imbarca per andare alla ricerca di Lana, durante il suo viaggio incontrerà Jimpy, il capitano Deis, Mogli e il cattivo Leftca. Molto venduti il disco con la sigla cantato da Georgia Lepore, vhs, adesivi, maglietta, portachiavi, pupazzetto, pagina di quaderno, cartolina, segnalibro.

‘L’investigatore Holmes’ del 1984, giunto in Italia nello stesso anno con il titolo di “IL FIUTO DI SHERLOCK HOLMES”, ha riscosso un buon successo. Holmes è un cane detective, suo assistente è Watson, devono fermare tutti i furti commessi da Moriarity. Molto venduti il disco con la sigla cantato dai Complotto, libro, giornalino da colorare, gioco di società, puzzle, vhs, pagina di quaderno, adesivo, cartolina, segnalibro. Il fumetto è stato pubblicato su Il Giornalino.

Tra i suoi lungometraggi (film di animazione), son da ricordare:

“IL GATTO CON GLI STIVALI” del 1969, giunto in Italia nel 1988.

“NAUSICAA E LA VALLE DEL VENTO” del 1984, giunto in Italia nel 1991 in VHS. Nausicaa che ama tanto la natura dovrà combattere contro una giungla piena di malattie.

“IL CASTELLO NEL CIELO DI LAPUTA” del 1986, giunto in Italia nel 1991 in vhs. Pazu conosce Sheeta, una ragazza fuggita da un gruppo di militari in possesso di un ciondolo misterioso.

“IL MIO VICINO TOTORO” del 1988, giunto in Italia nel 2012. Due bimbe Satsuki e Mei, si trasferiscono nella casa di campagna, qui conoscono un folletto gigante visibile solo ai bambini.

“KIKI CONSEGNE A DOMICILIO” del 1989, giunto in Italia nel 2002. Kiki, piccola strega, di 13 anni fa un anno di apprendistato sulla terra presso una panettiera Osono consegnando il pane.

“PORCO ROSSO” del 1992, giunto in Italia nel 2012. Porco Rosso, ex pilota dell’aeronautica militare entra a far parte della banda chiamata “Mamma aiuto”, rapinano passeggeri e casseforti.

“I SOSPIRI DEL MIO CUORE” del 1995 giunto in Italia nel 2010 in dvd. Shizuku scopre che tutti i libri della biblioteca sono stati presi sempre dalla stessa persona, pensa che si tratti di Seiji un ragazzo che trova antipatico.

“PRINCIPESSA MONONOKE” del 1997, giunto in Italia nel 2000. Mononoke, una donna che vive con i lupi, dovrà aiutare Ashitaca che sta per essere divorato dal male.

“LA CITTA’ INCANTATA” del 2001, giunto in Italia nel 2003. Chichiro, 10 anni, si troverà in un luogo dove la gente pensa solo a mangiare, e si trasformeranno poi tutti dei maiali.

“IL CASTELLO ERRANTE DI HAWKLS” del 2004. Sophie riceve una maledizione da una strega che la fa diventare vecchia, conosce Howl, e viaggeranno nel castello volante di Howl.

“PONYO SULLA SCOLGLIERA” del 2008. Sosuke, bimbo di 5 anni, salva una pesciolina rossa, finita in un barattolo, Fujimoto, lo stregone del mare, contrasta l’amicizia tra la figlia e Sosuke.

“ARIETTY, IL MONDO SEGRETO SOTTO IL PAVIMENTO” del 2010 giunto in Italia in dvd. Sotto il pavimento di una grande casa vive Arietty, minuscola ragazza di 14 anni, viene vista da Sho un bimbo ammalato.

“LA COLLINA DEI PAPAVERI” del 2011, giunto in Italia in dvd. Due studenti Umi e Shun, si incontrano tra libri di scuola e traghetti che vanno e vengono sul mare.

“SI ALZA IL VENTO” del 2013, giunto in Italia nel 2014, un giovane che vorrebbe fare il pilota di aereo ma a causa della sua miopia viene scartato.

Tra gli inediti mai giunti in Italia “LA GRANDE AVVENTURA DEL PICCOLO PRINCIPE VALIANT”, “IL SEGRETO DELLA SPADA DEL SOLE”, “LA TRIBU’ DEL DESERTO”, “PIPPI CALZELUNGHE” (mai giunto a termine a causa dei diritti mai avuti), “IL CIRCO SOTTO LA PIOGGIA”, “IL RICCIO NELLA NEBBIA”, “SAMURAI GIANTS”, “LA REGINA DELLE NEVI”, “LA FATTORIA DEGLI ANIMALI”…

 

 

GIANNI SORU

FENOMENI / TUTTI PAZZI PER I CARTOONS IN RADIO E TV


I CARTOONMATTI

<Ueppaaaaaaa, ciao a tutti da Gianni!!!>. Questo è il saluto, radiofonico e televisivo, di Gianni Soru, giornalista, ha scritto per numerose riviste quali Japan Magazine, La Gazzetta della Martesana, Cudowny, Di Tutti i Colori, Il giornale di noi Ragazzi, Sogni concreti, Okay!, Solo TV, Scelta TV, Souvenir, Coriandoli, Il quaderno rosso… Al suo attivo oltre 1.000 articoli pubblicati. E’ stato il 1° in Italia ad aver intervistato amatissimi interpreti e autori delle sigle quali Albertelli-Tempera, Paola Orlandi, Douglas Meakin, Georgia Lepore, I Piccoli Cantori di Niny Comolli, Il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi, i fratelli Balestra, Giampi Daldello, Massimo Dorati, Andrea Lo Vecchio… ed a riscoprire I Cavalieri del Re, Le Mele Verdi, Cristina D’Avena, Nico Fidenco, Oliver Onions…

10 anni fa vince la gara/concorso come più grande collezionista di cartoni animati in Italia (al suo attivo più di 2.000 pezzi); viene poi chiamato come ospite in numerosi programmi TV come La vita in diretta, Pomeriggio 5, I fatti vostri, Unomattina, G Day, Festa in piazza, Close up, Gente sulla crisi di nervi… prende parte anche in numerosi sketch televisivi come Bivio, Love bugs, La grande notte, Che tempo che fa, Quelli che il calcio, L’Italia sul 2, Italia allo specchio…e a vari spot tv.

Dal 2004 comincia a produrre riviste (l’unica persona in Italia a poter realizzare una testata da solo), Manga Club, Otaku, WooW (dove lancia i primi fumetti robotici made in Italy creati da Alessandro Kaiser Colombo), Caramelle in Festa, Colori, Bolle di Sapone, Very Special…

Dal 2009 comincia a produrre merchand sui cartoni animati come cartoline, calendari, album da colorare (Matite e pennarelli), segnalibri (Divertiti a ritagliare), adesivi (Gli adesivi di…), quaderni (Cartoonquaderni)…

Nel 2011 forma assieme al suo amico Gabriele Grosso il gruppo vocale dei Cartoonmatti. Gianni (con mansione di vocalist) commissiona a Gabriele le sigle da scrivere, dopo aver visionato il prodotto (idoneità del testo e della musica), le propone al discografico Alessio Primavesi, e segue poi l’incisione in sala di registrazione. Con loro la cantante Patrizia Cotroneo, per le voci fuori campo Gianni interpella Alessandro Colombo. Il prodotto viene poi terminato da Bruno Guerrini.

Ospiti già in diverse radio, hanno già inciso diverse sigle quali “Dolce Kyoko”, “Kyashan”, “Polymar”, “Zambot 3”, “Iridella”, occupando già la 1° e 3° posizione su I-Tunes; seguiranno poi quelle di “Astroboy”, “Gaiking”, “Popples”, “Isidoro”

I Cartoonmatti hanno anche prestato la voce ad alcuni personaggi dei fumetti animati di Alessandro Kaiser Colombo usciti in dvd, come “Gavarax”, “Darvatros Delta 7”, “Zeus Goltrum”, “La Papessa”.

Ora su Lombardia Channel (canale 651), va in onda il programma settimanale “Telecartoni” condotto da Gianni Soru e Sonia Tedeschi, parleranno di 5 serie di cartoni animati famosi per puntata, degli anni-‘70-’80-‘90 e 2000, Gianni commenterà il loro successo e mostrerà il merchand legato alla loro Lineacollezione come album di figurine, adesivi, dischi, poster, pupazzi, fumetti, cicche, caramelle, biscotti, brioche, patatine, ovetti di cioccolato, quaderni, libri, palloncini, cartoline, segnalibri, spille, magliette, maschere di carnevale, tovaglioli, card, portachiavi, tatuaggi, trasferelli, puzzle, calendari, calamite, giochi da tavolo, bagnoschiuma, bicchieri… Ad accompagnarli al pianoforte Gabriele Grosso che intonerà la sigla del cartone animato. I Cartoonmatti cantano anche la sigla del programma.

Invece su WebRadio Pianeta B (gestita da Capitano, il primo ad aver aperto una radio web sui cartoni animati), conducono il programma settimanale “Cartoonmatti Show”, ascolteremo, svelando le date TV di debutto dei cartoni animati, i dati di vendita dei dischi, le posizioni in classifica, le case discografiche e l’interprete, le sigle più famose, amate e cantate dal 1974 ad oggi. Anche la sigla radiofonica è cantata dai Cartoonmatti.

FENOMENI / MA QUANTE “SORPRESINE” IN QUEGLI OVETTI DI CIOCCOLATO!


sorpresine ovetti di cioccolato

Guest Writer: GIANNI SORU

Ormai in collezione da qualche anno, molto carine sono le sorpresine contenute negli ovetti di cioccolato. Tra i numerosi soldatini, bamboline, anellini, braccialetti, animaletti, aeroplani, macchinine, moto… ci sono anche i personaggi dei cartoni animati. Non sono tantissimi i personaggi a cui è stato dedicato un ovetto con sorpresa, ecco una lista di quelli più importanti.

All’arrembaggio”, regalava i loro mini personaggi. “Angel’s friends”, regalava i mini personaggi da montare. “Asterix”, regalava i suoi bei mini personaggi da montare. “Barbapapà”, regalava i suoi mini bellissimi personaggi o le lettere dell’alfabeto. “Ben 10”, regalava i mini personaggi da montare. “Bentornato topo Gigio”, regalava i suoi mini personaggi. “Beyblade”, regalava le loro mini trottole. “Braccio di ferro”, regalava i suoi mini personaggi da montare. “Calimero”, regalava i suoi bei mini personaggi da montare. Gli ovetti di Cartoon Network, regalavano i bellissimi mini personaggi da montare di “Johnny Bravo”, “Mucca e Pollo”, “Dexter’s lab”, “Leone cane fifone”, “Le Superchicche”. “Charlie Brown”, regalava i suoi bei mini personaggi anche quelli da montare. “Diabolik”, regalava i suoi mini personaggi. “Digimon”, regalava i loro mini personaggi. Gli ovetti Disney Animal Friends regalava i mini personaggi di “Dumbo”, “Bambi”, “La carica dei 101”, “Gli aristogatti”, “Lilli e il vagabondo”, “Simba”. Gli ovetti Disney Heroes regalava i mini personaggi “Peter Pan”, “Robin Hood”, “Aladino”, “Hercules”, “Tarzan”. Gli ovetti Disney Princess regalava i mini personaggi di “Biancaneve”, “La bella addormentata nel bosco”, “Cenerentola”, “Aladino e Jasmine”, “La Bella e la Bestia”. “Doraemon”, regalava i suoi bellissimi mini personaggi. “Dragon ball”, regalava i suoi mini personaggi. “Gli antenati”, regalava i suoi bellissimi mini pupazzetti da montare. “Gormiti”, regalava i loro mini personaggi. “Heidi”, regalava i suoi carinissimi portachiavi. “Hamtaro piccoli criceti grandi avventure”, regalava i loro mini bellissimi personaggi o i simpatici portachiavi. “Holly e Benji due fuoriclasse”, regalava i suoi mini personaggi. “I baby Looney Tunes”, regalava i loro bellissimi mini personaggi da montare. “I Cavalieri dello zodiaco”, regalava i loro mini personaggi o le pistole lancia dischetti. Gli ovetti dei Looney Tunes regalavano i bei mini puzzle o i simpatici mini pupazzetti da montare di “Bugs bunny”, “Gatto Silvestro”, “Duffy Duck”, “Willy coyote”, “Speedy Gonzales”, “Taddeo”, “Porgy Pig”. “I Puffi”, regalavano i simpatici mini puzzle, o i suoi bei mini pupazzetti da montare. “I Simspon”, regalava i suoi bei mini personaggi. “L’ape Maia”, regalava i suoi bei mini perrsonaggi. “L’orso Yoghi”, regalava i suoi bellissimi mini personaggi da montare. “L’Uomo Ragno”, regalava i suoi mini personaggi o i cappucci per le matite. “Let’s and go”, regalava le sue bellissime mini macchinine da montare. “La pantera rosa”, regalava i suoi mini personaggi da montare. “Magica Doremì”, regalava i suoi mini personaggi. “Mermaid melody principesse sirene”, regalava i loro simpatici tappi per matite. “Mew Mew amiche vincenti”, regalava i loro mini personaggi da montare. “Mirmo”, regalava i suoi bellissimi mini personaggi. “Naruto”, regalava i suoi mini personaggi. “Paperino”, regalava i suoi bei mini personaggi. “Peppa Pig”, regalava un bellissimo set di tanti adesivi, oppure i suoi mini personaggi. “Pokemon”, regalava i loro mini personaggi o i cappucci per le matite. “Pop Pixie”, regalava i loro mini personaggi da montare. “Scan 2 go”, regalava le loro bellissime mini macchinine. “Scooby doo”, regalava i suoi mini personaggi. “Spongebob”, regalava i suoi bei mini personaggi o i bei portachiavi. Gli ovetti dei Super eroi DC Comics regalavano i bei mini personaggi da montare di “Superman”, “Bat-man”, “Flash”, “Green Lanter”“Tartarughe ninja”, regalava i loro mini personaggi da montare o i tappi per le matite. “Topolino”, regalava i suoi bei mini personaggi. “Winx club”, regalava i loro mini personaggi da montare. “Winny the Pooh”, regalava i suoi bellissimi mini personaggi o i pendagli. “Witch”, regalava i loro mini personaggi. “Yu Gi Oh”, regalava i suoi mini personaggi o bei portachiavi.

GIANNI SORU

I SESSANT’ANNI DELLA RAI / LE SIGLE TV DEGLI ANNI ’80: DA “FANTASTICO” A “INDIETRO TUTTA”


RAI '80

 

Di GIANNI SORU

Nascono anche le reti Fininvest (Canale 5, Italia 1 e Rete 4), che gli danno del gran filo da torcere per i primi anni ’80. Con moltissimi cartoni animati bellissimi e portandogli via molti dei suoi più grandi personaggi, per tanti show nuovi e di successo. Nascono tanti altri canali di successo cone Antenna 3, Euro TV, Telereporter. Ma la RAI continua sempre la sua fama per programmi tv e cartoni animati. Sempre sigle storiche. Ecco i suoi prodotti più importanti.

 

1980: <Mi spendo tutto> sigla di ‘Millemilioni’cantata da Raffaella Carrà; <La balena> divertente canzoncina tormentone per bambini sigla di ‘Domenica in…’ cantata da Orietta Berti; <Ciao> è la sigla di ‘Giochiamo al varità’ cantata dai Gatti di Vicolo Miracolo; <Prendi la fortuna per la coda> è la sigla di ‘Scacco matto’ cantata da Pippo Franco e Laura Troschel; <Ty Uan> è la sigla del programma per ragazzi ‘3, 2,1, contatto’ cantata dagli Atomi. Arrivano gli amatissimi cartoni animati di ‘L’ape Maia’ è la sigla stra popolare cantata da Katia Svizzero; ‘Mazinga Z’ è la famosissima sigla cantata dai Galaxy Group; <Huck e Jim> sigla di  ‘Le avventure di Huckleberry Finn’ è la bella sigla cantata dai Louisiana Group; ‘Astro robot contatto Ypsilon’ è cantata dagli Ypsilon; ‘Anna dai capelli rossi’ è l’amatissima sigla cantata da I Ragazzi dai capelli rossi;  <Attenti Luni> sigla cantata da Eddy Toad Cabano. Tra i telefilm ‘Lancillotto 008’ cantata da Lino Toffolo e ‘Pronto emergenza’, ‘Bat-man’, ‘Billy il bugiardo’.

 

1981: <Cicale> è la sigla tormentone di apertura di ‘Fantastico 2’ cantata da Heather Parisi; <Il ballo del qua qua> invece è la divertente sigla di coda cantata da Romina Power; <Aria i casa> è la bellissima sigla di ‘Happy Circus’ cantata da Sammy Barbot; <Gioca Jouer> è l’allegra sigla del ‘Festival di Sanremo’ cantata da Claudio Cecchetto; <Ti rockerò> è la sigla di ‘Stasera niente di nuovo’ cantata da Heather Parisi; <Lo stellone> invece è la sigla di ‘Fantastico bis’ cantata da Sbirulino; <Come vorrei> invece è la nuova bellissima sigla di ‘Portobello’ cantata dai Ricchi e Poveri;  <Patatrac> è l’allegra sigla del programma per ragazzi omonimo cantata dalle 3 gemelle Trix;  <Giumbolando> è la nuova divertente sigla di ‘Supergulp… i fumetti in TV> cantata sempre da Jona; <E mi pareva strano> è la divertente sigla di ‘Drim’ cantata da Franco e Ciccio; <Con i piedi all’insù> invece è la simpaticissima sigla di coda cantata da Barbara Boncompagni; <Boing Boing> è la simpatica sigla del programma per ragazzi ‘Direttissima con la tua antenna’ cantata da Jasmine. Tra i bellissimi cartoni animati ci stanno ‘Capitan Futuro’ sigla cantatissima interpretata da I Micronauti; ‘Bia la sfida della magia’ amatissima sigla cantata ad I Piccoli Stregoni; ‘Tom story’ è  cantata da La Banda di Tom; e poi ‘Shirab il marinaio’.

 

1982: <Ballo ballo> è la sigla tormentone di apertura di ‘Fantastico 3’ cantata da Raffaella Carrà; <Carletto> invece è l’allegra canzoncina per bambini, sigla di coda, cantata da Corrado; <W la Rai> è un’altra bella sigla di ‘Fantastico 3’ cantata da Renato Zero; <Gomma Gomma> è la simpatica canzoncina per bambini sigla di ‘Domenica in…’ cantata da Luca e Manuela; <Piccolo amore> è la bellissima nuova sigla di ‘Portobello’ cantata dai Ricchi e Poveri; <Che fico> è la nuova e divertente sigla del ‘Festival di Sanremo’ cantata da Pippo Franco; <E’ strano ti amo> è la sigla di apertura del programma per ragazzi di ‘Fresco Fresco’, la sigla di coda <Con semplicità> è cantata da Katia Svizzero. Tra gli amatissimi cartoni animati arrivano: ‘Galaxy Express 999’ sigla molto amata cantata dagli Oliver Onions; ‘Marco’ cantata da Gli Amici di Marco; ‘Doraemon’ la sigla di testa è cantata dagli Oliver Onions, quella di coda dal Coro dei Nostri Figli, ‘Nils Holgersson’ cantata dai Fratelli Grimm e poi ‘Astroboy’.

 

1983: <Fatalità> è la sigla cantatissima di ‘Pronto…Raffaella?’, cantata da Raffaella Carrà; <Che dolor> invece è la sigla di coda del programma cantata sempre da Raffaella Carrà; <Ceralacca> è la nuova sigla di ‘Fantastico 4’ cantata da Heather Parisi; <Grazie perché> è la nuova sigla di ‘Domenica in…’ cantata da Gianni Morandi ed Amii Stewart; <Savana> è la nuova bella sigla del ‘Festival di Sanremo’ cantata da Superleo; <Radiostelle> è la sigla di ‘Al Paradise’ cantata da Heather Parisi. Arrivano i cartoni animati di ‘Ulysse 31’ cantata dalla Superbanda, ‘D’Artacan ei tre moschettieri’ cantata dagli Oliver Onions; ‘Sandybell’ cantata da Le Mele Verdi e poi ‘La Pimpa’. Come telefilm ‘Benedetta e company’ sigla cantata dagli Oliver Onions.

 

1984: <Rockfeller> è la sigla tormentone di ‘Fantastico 5’ e di ‘Domenica in…’, cantata da Rockfeller; <Crilù> invece è la sigla di chiusura di ‘Fantastico 5’ cantata da Heather Parisi; <Dolce far niente> è la nuova sigla di ‘Pronto… Raffaella?’, cantata sempre da Raffaella Carrà; <Rose su rose> è la nuova sigla del ‘Festival di Sanremo’, questa volta affidata a Mina; <Pinocchio chiò> invece è la sigla di coda cantata da Pippo Franco; <Jo Iho> è la simpatica sigla dello ‘Zecchino d’oro’ cantata da La Banda del Sabato; <Come si fa> invece è la sigla dello stra popolarissimo programma per bambini ‘Piccoli Fans’ cantata da Sandra Milo. Arriva il cartone animato di ‘Il fiuto di Sherlock Holmes’ cantata da i Complotto.

 

1985: <Ma la notte no> e <Il materasso> sono le famosissime sigle di apertura e di chiusura del programma ‘Quelli della notte’ cantate da Enzo Arbore; <Fidati> è una nuova sigla di ‘Pronto… Raffaella?’ cantata sempre da Raffaella Carrà; <Sugar Sugar> è la sigla di ‘Fantastico 6’ cantata da Lorella Cuccarini; <Sole papà> invece è la sigla di ‘Fantastico bis’ cantata da Pompeo e Carlotta; <L’amore è un topolino> è la nuova sigla del ‘Festival di Sanremo’ cantata da Le Mele Verdi; <Pane e marmellata> è la simpatica sigla del programma per ragazzi cantata da Fabrizio Frizzi. Come cartoni animati ‘L’ispettore Gadget’ cantata da Gadget.

 

1986: <Tutto matto> è la nuova sigla di apertura di ‘Fantastico 7’ cantata da Lorella Cuccarini; <L’amore è> invece è la stra popolare sigla di chiusura cantata da Alessandra Martinez e Lorella Cuccarini; <Io nascerò> è la nuova sigla del ‘Festival di Sanremo’, questa volta affidata a Loretta Goggi; <Telebù> è la sigla di ‘Serata d’onore’ cantata da Heather Parisi; <Curiosità> invece è la nuova sigla di ‘Domenica in…’ cantata da Raffaella Carrà. Tra i cartoni animati arrivano ‘I Gummi’ cantata da Sergio e Francesca.

 

1987: <Una domenica italiana> è l’allegra sigla di ‘Domenica in…’ cantata da Toto Cutugno; <Cantare> è la nuova sigla del ‘Festival di Sanremo’ cantata dai Mediterranea; <La famiglia di Topolino> è invece la sigla del programma per ragazzi ‘Pista’, cantata da Daniela Goggi.

 

1988: <Sì la vita è tutt’un quiz> e <Vengo dopo il Tiggì>, sono le divertenti sigle di testa e di coda di ‘Indietro tutta’, cantate da Enzo Arbore. Tra i cartoni animati ‘Calimero’ cantata da Marco Pavone e Ignazio Colnaghi e ‘Duck Tails’.

 

1989: <Piacere Rai 1> è l’allegra sigla del programma omonimo cantata da Toto Cutugno.

 

 

GIANNI SORU

FENOMENI / 1984-2014: RIVIVIAMO I CARTONI ANIMATI DI TRENT’ANNI FA


1984-2014

di GIANNI SORU

Nel mese di gennaio 1984 “Godam” (Telereporter): la banda dei Go-Wapper, abili in arti marziali, sono i ragazzi che guidano 5 navicelle ed il potente robot Godam, e lottano contro il popolo dei  Tronger.

Il Tulipano nero” (Italia 1): Simone vive nella Parigi del 17° secolo, di sera veste i panni di Stella della Senna, assieme a Robert che è il Tulipano nero, difendono i poveri dalla prepotenza dei ricchi:

Masters i dominatori dell’universo” (Retequattro): ad Eternia, vive il principe Adam, che grazie ad una spada può diventare He-Man, l’uomo più forte dell’universo, lotta contro il malvagio Skeletor che vuole conquistare il castello di Grayskull.

Nel mese di marzo “Goldie Gold” (Retequattro): la bellissima e miliardaria Goldie vive nel 20° secolo, gestisce un giornale e si diverte a fare la detective usando apparecchi supertecnologici.

Giatrus il primo uomo” (Retequattro): vive nell’era preistorica assieme a mamma e papà, e in maniera molto comica deve cercare di sopravvivere procurandosi il cibo. Avrà a che fare con dinosauri di ogni tipo.

Muteking” (Telereporter): i 3 fratelli Piovra in maniera molto divertente vogliono conquistare la terra, a sfidarli è Lynn, che può diventare Muteking, beniamino mascherato che si muove sui pattini a rotelle.

Nel mese di maggio “Ugo il re del judò” (Telereporter): Ugo si trasferisce dalla campagna alla città di Tokio per praticare lo judò, tutte le volte che ascolta la musica si ritrova a ballare in mutande.

Nel mese di giugno “Il fedele Patrash” (Rai): il bimbo Nero vive nelle Fiandre assieme al nonno, salvano il cane Patrash dalla cattiveria del suo padrone, il cagnone per sdebitarsi darà una mano ai suoi due nuovi padroncini.

Nel mese di luglio “Brygher” (Italia 1): alla base Yota 9, i Cosmo Rangers difendono la terra con il loro robot Brygher, dagli attacchi del re Kramen e Kramen.

Nel mese di settembre “Lo specchio magico” (Italia 1): Stilly è una bambina di 10 anni, entra in possesso di uno specchietto magico, e grazie ad una parola magica può trasformarsi in persone o animali.

C’era una volta Pollon” (Italia 1): vive sul monte Olimpo, assieme a tanti altri dei il papà Apollo, lo zio Zeus, e la zia Era, Afrodite….; il suo sogno è quello di diventare una dea a tutti gli effetti, ma sa combinare solo tanti pasticci. Suo miglior amico è Eros, il dio dell’amore.

Georgie” (Italia 1): vive in Australia del 18°simo secolo, e viene adottata dalla famiglia Buttman, i suoi due fratelli Abel e Arthur, crescendo, si innamorano di lei. Georgie scoperta la verità, vuole andare alla ricerca delle sue origini a Londra.

Nanà supergirl” (Italia 1): il giovane scienziato Leonetto, fa apparire, non si sa da dove, al ragazzina Nanà, che ha dei super poteri come volare, udire suoni lontani o teletrasportarsi, Leonetto vuole approfittare di questi suoi super poteri per poter fare soldi, ma non ne azzecca una.

Nel mese di ottobre “Zorro” (Euro TV): Don Diego è un ricco gentil uomo, di notte mette la mascherina nera, il mantello nero, il cappello nero e si fa chiamare Zorro, con la sua spada porta giustizia ai più deboli.

Super robot 28” (Telecity): il 28’esimo esperimento riuscito è un robot, in grado di aiutare gli esseri umani, a guidarlo è il bimbo Shotaro che lo può pilotare grazie ad una valigetta computer.

Mademoiselle Anne” (Euro TV): Anne Hanamura deve sposare, contro la sua volontà, il bello, nobile e gentile Shinobu e per questo andrà a vivere presso la sua casa dove le verranno insegnate le buone maniere.

Là sui monti con Annette” (Italia 1): Annette ha 10 anni, vive in montagna a casa degli zii, ha perso i genitori e deve occuparsi del fratellino piccolo Daniel. Suo miglior amico è Luciel.

Nel mese di novembre “Il fiuto di Sherlock Holmes” (Rai): Londra, fine 1800, Holmes è un cane detective, affiancato dal suo amico Watson, da la caccia al grande ladro Moriarity.

Nel mese di dicembre “Coccinella” (Euro TV): orfana di entrambi i genitori, vive in una grossa casa assieme agli altri suoi 6 fratelli e sorelle, a due cani, un gatto, un maialino ed una paperella.

Il cucciolo” (Rai): Jody Baxter, bimbo di 11 anni, vive in Florida assieme alla sua famiglia poverissima. Il bimbo fa amicizia con un cucciolo di cerbiatto, anche lui rimasto orfano e chiede ai genitori se può tenerselo.

Il giro del mondo di Willy Fog” (Italia 1): Willy Fog è un leone che vive in Inghilterra, scommette assieme ai suoi amici che riuscirà a compiere il giro del mondo in 80 giorni, nella sua impresa il criceto Tico e la bella Romy.

 

 

GIANNI SORU