UN FIORE PER VOI NONNI: BOOM DI POESIE/ NELL’ATTESA DEI VINCITORI 2014 RILEGGIAMO LE PIU’ BELLE DEL 2013…


 

CESENATICO: L'INCANTEVOLE LOCALITA'  BALNEARE OSPITERA' LA FESTA FINALE DELL'INIZIATIVA.

CESENATICO: L’INCANTEVOLE LOCALITA’ BALNEARE OSPITERA’ LA FESTA FINALE DELL’INIZIATIVA.

 

Sono davvero tantissime le poesie pervenute alla XV edizione di “Un Fiore per voi / Poesie per la Festa dei Nonni” promosso da Okay! La giuria è al lavoro e dopo Ferragosto, come tradizione, verranno resi noti i risultati. Poi, la grande Festa finale con i premiati, a Cesenatico, il 27-28 settembre, grazie alla collaborazione del Comune, del suo sindaco dott. Roberto Buda e dell’Ufficio Turismo.

Dunque, successo pieno anche per il 2014 per questa iniziativa nazionale che, dal prossimo anno, proprio attraverso il sitoblog di Okay! assumerà rilievo internazionale, aprendosi al contributo di ragazzi e ragazze di tutto il mondo. Insomma, tante novità sono in arrivo. Intanto, rileggiamo le 10 poesie premiate lo scorso anno. Le abbiamo riunite in un fascicolo che potete comodamente leggere (gratuitamente) su Issuu.com. Basta cliccare questo link:    

 UN FIORE PER VOI – LE 10 POESIE PREMIATE NEL 2013

SOSTIENI IL PROGETTO "DIALOGO TRA LE GENERAZIONI - MEMORIA PER IL FUTURO"

SOSTIENI IL PROGETTO “DIALOGO TRA LE GENERAZIONI – MEMORIA PER IL FUTURO”

 

Annunci

“LE MAGIE DEL MARE” CON LE WINX: IN PREMIO UN SOGGIORNO PER TUTTA LA CLASSE NEL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO!


Print

Le Magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con le Winx è una campagna di promozione e salvaguardia del mare e dei parchi marino-costieri finalizzata a comunicare al vasto pubblico  l’inestimabile valore del Sistema Nazionale delle Aree Marine Protette.

Testimonial d’eccezione sono le fatine Winx, personaggi dell’omonimo cartone animato di produzione italiana in onda in oltre cento Paesi, che ci guidano alla scoperta delle AMP attraverso l’organizzazione di un Concorso di idee indirizzato alle classi delle scuole primarie,  la realizzazione di un road show nazionale, e la realizzazione di un video e di un opuscolo a scopo didattico.

L’iniziativa è frutto di una collaborazione tra istituzioni e aziende eccellenti italiane per veicolare alle nuove generazioni messaggi di educazione alla salvaguardia e alla tutela delle AMP Italiane.

 La campagna Le magie del mare, patrocinata e sostenuta dal Ministero dell’Ambiente – Direzione generale per la protezione della natura e del mare, è promossa da Fondazione Symbola, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Rainbow, con il patrocinio di Federparchi, e con i partner: AMP del Plemmirio, di Miramare, Portofino, Torre Guaceto e Capo Carbonara.

IL CONCORSO

Le magie del Mare: alla scoperta delle Aree Marine protette con le Winx

Perché un concorso?

Il concorso Le magie del Mare: alla scoperta delle Aree Marine protette con le Winx invita gli alunni delle scuole primarie italiane a cimentarsi in una mini campagna di comunicazione sui temi della salvaguardia delle Aree Marine protette.

Durante la preparazione del loro progetti, i ragazzi  avranno modo di avvicinarsi ai concetti di tutela del mare e valorizzazione del patrimonio ambientale italiano. Le portavoci  del messaggio di educazione alla salvaguardia e tutela delle AMP italiane sono naturalmente le fatine Winx!

 Chi può partecipare

È  rivolto ad alunni e insegnanti  delle scuole primarie italiane dislocate su tutto il territorio nazionale.

Come partecipare

 Ai partecipanti si richiede di realizzare una mini campagna di comunicazione sul Sistema delle AMP, composta da max 4 tavole in formato A4 contenenti una parte grafica a cui sono associati degli slogan.

 Per aderire al Concorso era sufficiente inviare una richiesta di partecipazione compilando il modulo di allegato entro e non oltre il 30 Giugno 2013.  Gli elaborati finali dovranno pervenire entro e non oltre il 31 Ottobre 2013, con nomina dei vincitori entro il 30 Novembre  2013.

 Il premio

 Il premio in palio è  un soggiorno di tre giorni nel parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, per vivere un’esperienza di educazione ambientale sul campo. E  il Lavoro vincitore diventerà oggetto di una campagna di comunicazione junior dell’intero Sistema della Aree Marine Protette Italiane, che verrà diffusa tramite flyer in distribuzione presso le sedi di tutte le AMP.

Per sapere come partecipare al concorso, scaricare il modulo di adesione e leggere il regolamento  clicca qui.

http://www.lemagiedelmare.it/

Immagini e slogan della classe vincitrice, inoltre, diventeranno la campagna di comunicazione junior dell’intero Sistema della Aree Marine Protette Italiane, che verrà diffusa tramite flyer in distribuzione presso le sedi di tutte le AMP.

Entro il 30 novembre sarà selezionato il lavoro vincitore del concorso e quindi si celebrerà la cerimonia di premiazione e di chiusura della campagna alla presenza di tutti i partner dell’iniziativa.

http://www.lemagiedelmare.it/

 

CESENATICO: E’ QUI LA PRIMA E VERA FESTA DEI NONNI… POESIE, FIORI E MARE CON MINI POETI DA TUTTA ITALIA


Nella città del Porto Canale leonardesco la XIV edizione dell’iniziativa che ha lanciato in Italia la Festa dei Nonni –  Al Teatro Comunale (ore 21, 28 settembre) premiazione, con la sorpresa di “Glowing Star in the Dark” e la Scuola di Musica “I. Caimmi”

Un…mare di poesie, dedicate ai nonni e scritte da scolari e studenti di tutta Italia. Ed ora, i mini poeti più bravi, si incontreranno a Cesenatico il prossimo 28 settembre, nell’ambito delle manifestazioni per l’annuale “Festa dei Nonni”, divenuta dal 2005  evento nazionale con legge del Parlamento italiano. L’iniziativa poetica “Un Fiore per Voi” è però al 14° anno di vita, ha precorso i tempi ed ha sollecitato la scuola e l’opinione pubblica a “pensare” alle persone anziane. Organizzata dal mensile “Okay!”, dal Comitato “Festa dei Nonni” e dall’Ufficio Olandese dei Fiori con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Cesenatico, ed in collaborazione con l’Ufficio Turismo, tinvita i ragazzi italiani a “raccontare” i propri nonni con il linguaggio della poesia e dei disegni.

Anche quest’anno la partecipazione è stata altissima. Alla redazione di “Okay!” – diffuso nelle scuole di tutta Italia – sono pervenute circa 4.000 composizioni che offrono uno spaccato delle attese e delle speranze che i ragazzi italiani ripongono nelle persone anziane, considerate come un valore ed una risorsa per la società. Una giuria ha selezionato dieci mini poeti, tutti premiati ex aequo. Sono state inoltre attribuite menzioni d’onore ad altri autori.  

Ora i mini poeti sono attesi a Cesenatico, dove il 28 settembre si terrà l’evento   conclusivo (ore 21, Teatro Comunale, via Mazzini 10). In programma la declamazione delle poesie vincitrici a cura di Elisa Mazzoli, scrittrice per l’infanzia e per i ragazzi. Ospite la Scuola di Musica “Italo Caimmi” di Cesenatico diretta da Joy Salinas.

Anche quest’anno un gruppo”  di alunni delle scuole di Cesenatico voteranno le poesie  determineranno l’assegnazione di premi speciali. Prevista anche un’anteprima floreale: il dono ai premiati della pianta-novità che si illumina al buio – Glowing Star in The Dark – prodotta dall’olandese Amigo Plant. Nella mattinata del 29 settembre i premiati, insieme ai loro docenti e familiari, parteciperanno ad una visita al bellissimo Museo della Marineria.    

“UN FIORE PER VOI / POESIE PER LA FESTA DEI NONNI 2013”: ECCO I PREMIATI E I MENZIONATI. SERATA-EVENTO A CESENATICO IL 28 SETTEMBRE


XIV edizione dell’iniziativa poetica che ha lanciato in Italia la Festa dei Nonni. Cerimonia al Teatro Comunale (28 settembre). Ed i ragazzi di Cesenatico “voteranno” le poesie finaliste…  

 CESENATICO VELE 1

Davvero belle le poesie pervenute alla XIV edizione di “Un Fiore per Voi”, promossa da Ufficio Olandese dei Fiori, Okay! e Comitato Nazionale Festa dei Nonni in occasione della Festa dei Nonni del 2 ottobre (come stabilito dal Parlamento italiano). I mini poeti premiati saranno sul podio a Cesenatico sabato 28 settembre 2013, presso il bellissimo Teatro Comunale (ore 21). L’evento è patrocinato e sostenuto dal Comune di Cesenatico e dall’Ufficio Turismo. L’ingresso è libero per tutti. Invitati in modo particolare nonni e…nipoti! Anche quest’anno le poesie selezionate saranno simpaticamente giudicate da una speciale giuria formata da alunni delle scuole di Cesenatico. Ovviamente, premi per i più votati.

10 PREMIATI EX AEQUO

IRIS FERRACUTI

ICS MONTEURANO

SCUOLA MEDIA “DON BOSCO”

RAPAGNANO (FERMO)

DOCENTE : MARISA CALISTI

 *

BEATRICE SORMANI

ICS “SEGANTINI”

ASSO – CO

DOCENTE: KATYA SCERBO

*

CAMILLA DEVALLI

SCUOLA PRIMARIA “DON MILANI”

ICS TRECATE – NO

DOCENTE: AURORA LAVAZZI

*

FRANCESCA DALL’AGLIO

SCUOLA SECONDARIA 1° “BESTA”

BOLOGNA

DOCENTE: LUCIANA FERRARI

*

KEVIN DE LUCA

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE : FRANCESCO MAGI

 *

CHIARA FILANTI

SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE: FRANCESCO MAGI

 *

NICOLO’ VENTAFRIDDA

SCUOLA SEC. 1° “A. DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTE : ANGELA CIOCIA

 *

FRANCESCO GRANDOLFO

SCUOLA SEC. 1° “A. DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTE : ANGELA CIOCIA

 *

KRISTAL ESPOSITO

SCUOLA SECONDARIA 1° “LUINI-FALCONE”

ROZZANO – MI

DOCENTI: DANIELA SACCAGGI, ORNELLA VERCESI

*

SOFIA COLNAGHI

SCUOLA ISTITUTO PADRE DI FRANCIA

MONZA

DOCENTE: MERI CAZZANIGA

 ***

PREMIO SPECIALE

SOCIETA’ DANTE ALIGHIERI”

Comitato di Bergamo

SCUOLA PRIMARIA “S.ANNA”

VIA CAPPUCCINI 12

ALBINO – BG

DOCENTE : CLAUDIA BERTOCCHI

 ***

PREMIO SPECIALE

COMUNE DI CESENATICO

UFFICIO TURISMO

SCUOLA SECONDARIA 1° ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE : FRANCESCO MAGI

 ***

PREMIO SPECIALE

COMITATO FESTA DEI NONNI

SCUOLA PRIMARIA

e SCUOLA SEC. 1° “CASSANO – DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTI : ANGELA CIOCIA, ANNA MARIA CUTRONE

 ***

MENZIONI D’ONORE

FABIO CAPRINI

SCUOLA PRIMARIA “S.ANNA”

VIA CAPPUCCINI 12

ALBINO – BG

DOCENTE: CLAUDIA BERTOCCHI

 *

VITTORIA LACCI

SCUOLA PRIMARIA “A.SAFFI”

ISTITUTO COMPRENSIVO

CURTATONE E MONTANARA

PONTEDERA – PI

DOCENTE: PAOLA DOMINI

 *

REBECCA ARTURO e STEFANIA DI GIULI

SCUOLA SECONDARIA 1° ICS “SANZIO”

MERCATINO CONCA – PU

DOCENTE : FRANCESCO MAGI

 *

CHIARA DE PASQUALE, VINCENZO NAGLIERI, CLARA SARETTI

SCUOLA SEC. 1° “CASSANO – DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTI : ANGELA CIOCIA, ANNA MARIA CUTRONE

 *

LORENZO TEODORI

ICS MONTEURANO

SCUOLA MEDIA “DON BOSCO”

RAPAGNANO (FERMO)

DOCENTE : MARISA CALISTI

 *

CLASSE 3A

SCUOLA PRIMARIA

ICS “TONOLINI”

BRENO – BS

DOCENTE: VIRGINIA MAZZOLI

LA SPIAGGIA COME UNA GALLERIA D’ARTE: A CESENATICO LE BELLISSIME “TENDE AL MARE”


tende2013[1] tende2013[2]

In corso la XVI edizione della rassegna d’arte all’aperto che ogni anno illumina, colora e anima la spiaggia libera di Cesenatico, e che quest’anno è dedicata a Tonina Cianca, una donna e pittrice stimata e amata per la sua creatività, il suo estro, la sua classe. Col suo linguaggio originale – testimone e segno di una vasta cultura figurativa – con il suo segno essenziale, coi toni di un colore sofisticato, coi suoi volti ovali (ripresi dalle singolari e ben note Ovarole) mostrerà cose leggere e vaganti, parlerà di un mare metafisico e di sogni che vorranno librarsi nelle brezze estive.

Le tende al mare 2013 nascono a partire da un quaderno di disegni a pastello ritrovato dai figli Leli e Roberto, che raccoglieva un ciclo dove la stessa Tonina Cianca aveva già disegnato i soggetti, attribuito i titoli, definito una sequenza, coltivando il pensiero di realizzare la “sua” rassegna. A partire da questi bozzetti originali le tende sono state realizzate con stampe su tela, alle quali si è aggiunto l’intervento pittorico e affettuoso del figlio Roberto Nottoli che ha inserito le stampe nel consueto modulo delle tradizionali tende da spiaggia.

Le Tende al Mare – giunte ai loro sedici anni di età – fanno ormai parte della storia dell’offerta culturale e turistica di Cesenatico, e oltre al pubblico che si imbatte in loro sulla spiaggia, possono contare su un pubblico di affezionati visitatori. È una iniziativa che deve il suo successo alla indubbia originalità di avere voluto far dialogare l’arte, declinata nelle più varie forme – vi sono state edizioni delle tende dedicate a temi, pittori, illustratori, stilisti e case di moda – con il pubblico e nel luogo popolare per eccellenza, la spiaggia, dove si può passeggiare tra queste installazioni all’aperto con costume, cappellino e gelato. Un modo molto informale di incontrare l’arte, ma forse proprio per questo più vivace e disponibile ad autentiche scoperte.

Legato a questo, vi è da sempre anche l’altro aspetto che si vuole sottolineare: l’unione proficua di una iniziativa culturale con un intento benefico: la vendita delle tende finanzierà infatti l’attività delle associazioni di volontariato del territorio.

Da sottolineare anche la dimensione di cordiale e concreta collaborazione che rende possibile la realizzazione delle Tende al Mare, una iniziativa che si appoggia sul lavoro del Servizio Beni Culturali del Comune di Cesenatico, ma che vede come preziosi e indispensabili collaboratori, da sempre, la Cooperativa Esercenti Stabilimenti Balneari, l’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, e la Consulta del Volontariato di Cesenatico, attraverso la quale l’aspetto artistico si accompagna alla solidarietà.

 Nota su Tonina Cianca pittrice

Il primo ed autorevole giudizio critico sull’opera di Tonina Cianca (nata a Cesenatico e all’inizio, per qualche tempo, attiva a Roma) si deve a Marcello Azzolini, per il quale (siamo all’anno millenovecentosettantaquattro, in occasione della mostra allestita dalla pittrice di Cesenatico al Circolo Artistico di Bologna), l’artista è «certamente degna d’attenzione per il suo lavoro fin lì svolto in piena autonomia d’intenti operativi come pure d’inventiva, dimostrata attraverso personali codici espressivi dell’immagine». E aggiunge Azzolini (riferendosi ad una propensione di gusto per le esperienze simboliste) che «la Cianca sottende ed articola le sembianze oggettuali, in una certa sua misura, attraverso una affascinante solarità di inventare prospettive, aperte ed allontanate da ogni possibile verità tramite ‘linee di fuga’, od attraverso chiusure in grovigli stretti, dai quali nasce un’intimità delle cose persino al limite dell’angoscia, ma sfuggendo sempre a quella verità fisica che le delimiterebbe al ruolo di puri e semplici oggetti».

In effetti, dopo gli iniziali contatti con il cenacolo postrealista cesenate dai mutevoli accenti espressionistici, sul finire degli anni ’60 era stato decisivo per Tonina Cianca un nuovo incontro, quello con Tono Zancanaro (a quel tempo abituale frequentatore della cittadina balneare, ma anche insegnante d’incisione all’Accademia di Belle Arti di Ravenna). Del maestro padovano Tonina aveva frequentato le lezioni nelle aule della Loggetta Lombardesca, facendosi apprezzare al punto da ottenere da lui (solitamente restio a vestire i panni del critico, se non per certe memorabili “autopresentazioni”) una qualche parola scritta per la mostra allestita nel 1971 alla Galleria La Bottega di Ravenna. Con bella intuizione Zancanaro aveva scritto tra l’altro dell’artista che «sicuramente la recente capacità e carica le è venuta tirando segni e linee» e che «in un solo anno di attività incisoria e con l’avvio di poche lezioni tecniche, forte di un suo mondo intensamente sostenuto dalla fantasia, Tonina Cianca presenta un panorama di incisioni e stampe non solo singolari, personali, ma di una preziosità tecnica e di discorso da lasciare poco meno che stupiti».

Ma Tono non ha saputo solo insegnare a Tonina il piacere del segno libero, con il suo tratto ininterrotto e pur variabile nell’intensità, e del contrappunto della macchia con le sue sapienti scansioni cromatiche; ha trasmesso in lei la sua stessa vocazione “mediterranea” e l’interesse per l’antico dal quale si sarebbero poi generati i caratteristici profili ellenistici di certe sue figure, e sprigionata la solarità accecante dei suoi dipinti di paesaggio e natura.

Con il mito la favola ha poi occupato lo spazio inventivo di Tonina Cianca. Qui sono nati e hanno avuto rappresentazione cicli tematici straordinari, come quello delle “ovarole”, figure totemiche d’una antica e mai spenta cultura popolare.

Nell’ultimo periodo, poi, tra “prima e dopo” la mostra di Cesenatico del duemilatrè, Tonina ha scelto di dipingere quasi solo composizioni vegetali; non canoniche “nature morte” (non “vanitas”, insomma), ma vaghe fantasie come certe peperonate in un interno e stati profondi di meditazione in camere con sviste metaforico botaniche: dove vediamo oggi trionfante perfino il piccolo ravanello bianco e rosso, che l’artista ha dipinto e ridipinto con ossessione e come una liberazione fino all’ultimo soffio di vita.

Orlando Piraccini (dal catalogo alla mostra “Cose leggere e vaganti” – tende al mare 2013)

ATTENZIONE! ENTRO IL 30 GIUGNO L’ISCRIZIONE A “LE MAGIE DEL MARE” / IN PREMIO UN SOGGIORNO PER L’INTERA CLASSE NEL PARCO DEL CILENTO!!!


winx mare coupon (737x1024)

STAMPA, COMPILA ED INVIA VIA E-MAIL O  FAX

IL MODULO QUI SOPRA RIPORTATO