DAVVERO DIVERTENTE IL CASTELLO DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA “CAVAGNIS” DI ZOGNO…APRI LE PORTE E…OPLA’!


ECCO UN’ALTRA COLORATISSIMA  ONDATA DI DISEGNI CREATI PER L’INIZIATIVA “OH CHE BEL CASTELLO!” PROMOSSA DAL CASTELLO DI MALPAGA (BG). SONO QUELLI REALIZZATI NEL DIVERTENTE CARTELLONE DELLA SCUOLA INFANZIA PARITARIA CAVAGNIS DI ZOGNO,BG, CON LA GUIDA DI SR. NIVES BEONIO. 

PROSSIMAMENTE ALTRE FOTO-GALLERIE DEDICATE AI BELLISSIMI LAVORI PERVENUTI A QUESTA GARA. 

Leggi la pagina speciale sull’iniziativa:

https://okayscuola.wordpress.com/oh-che-bel-castello-il-bando/

CASTELLI DAL MONDO: GLI ACQUERELLI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE “CAVAGNIS” DI ZOGNO (BG)


ECCO GLI ACQUERELLI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE “CAVAGNIS” DI ZOGNO. SONO DEDICATI AD ALCUNI MANIERI SITUATI IN VARIE PARTI DEL MONDO. SONO STATI CREATI PER L’INIZIATIVA “OH CHE BEL CASTELLO!” PROMOSSA DAL CASTELLO DI MALPAGA (BG).

PROSSIMAMENTE ALTRE FOTO-GALLERIE DEDICATE AI BELLISSIMI LAVORI PERVENUTI A QUESTA GARA. 

Leggi la pagina speciale sull’iniziativa:

https://okayscuola.wordpress.com/oh-che-bel-castello-il-bando/

OH CHE BEL CASTELLO! ECCO ALTRI (BELLISSIMI!) DISEGNI DEGLI STUDENTI DELL’ICS VIALE LIGURIA, ROZZANO (MI)


ECCO UN’ALTRA BELLISSIMA …ONDATA DEI DISEGNI DEGLI STUDENTI DELLA SECONDARIA DELL’ICS DI VIALE LIGURIA, ROZZANO, MILANO; DOCENTE DANIELA SACCAGGI , DIRIGENTE DANILA PINARDI.

SONO STATI CREATI PER L’INIZIATIVA “OH CHE BEL CASTELLO!” PROMOSSA DAL CASTELLO DI MALPAGA (BG). PROSSIMAMENTE ALTRE FOTO-GALLERIE DEDICATE AI BELLISSIMI LAVORI PERVENUTI A QUESTA GARA. 

Leggi la pagina speciale sull’iniziativa:

https://okayscuola.wordpress.com/oh-che-bel-castello-il-bando/

COLORI AL CASTELLO: ECCO LE “SCENE” CREATE DAGLI STUDENTI DELL’ICS VIALE LIGURIA DI ROZZANO (MILANO)…


ECCO UNA PRIMA ONDATA DEI DISEGNI DEGLI STUDENTI DELLA SECONDARIA DELL’ICS DI VIALE LIGURIA, ROZZANO, MILANO; DOCENTE DANIELA SACCAGGI , DIRIGENTE DANILA PINARDI.

SONO STATI CREATI PER L’INIZIATIVA “OH CHE BEL CASTELLO!” PROMOSSA DAL CASTELLO DI MALPAGA (BG). PROSSIMAMENTE ALTRE FOTO-GALLERIE DEDICATE AI BELLISSIMI LAVORI PERVENUTI A QUESTA GARA. 

Leggi la pagina speciale sull’iniziativa:

https://okayscuola.wordpress.com/oh-che-bel-castello-il-bando/

“OH CHE BEL CASTELLO!” / IL VIDEOCLIP DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI POSCANTE DI ZOGNO


*

In questo clip il plastico creato, con materiali di recupero, dalla Scuola dell’Infanzia S.Giuseppe di Poscante di Zogno (BG) per l’iniziativa per le scuole “Oh che bel castello!/ Tutti i colori del Medioevo” promossa dal Castello di Malpaga (BG) sul mensile Okay! .

226

GRAN PREMIO “OH CHE BEL CASTELLO!” : FINO AL 10 GIUGNO LA CONSEGNA DEI DISEGNI


 MALPAGA 20080817

OH CHE BEL CASTELLO!

TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO

Alla scoperta del Castello di Malpaga (Bergamo)

1° GRAN PREMIO DI DISEGNO

per le Scuole dell’Infanzia, Primarie

e Secondarie di Primo Grado

*

 Conoscere una singolare ed affascinante realtà storica, architettonica ed artistica – il Castello di Malpaga (Bergamo), eccezionale testimonianza del XV secolo, antica dimora del condottiero Bartolomeo Colleoni, luogo simbolo di storia, arte, cultura, tradizioni e leggende – e “giocare” a disegnare la vita, la storia, l’architettura, le leggende e le realtà che rendono affascinante la struttura antica di un castello medioevale. Questa la finalità di OH CHE BEL CASTELLO / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO.

COME PARTECIPARE

Le classi e gli Istituti scolastici partecipanti sono invitati a “mettersi in gioco” sul tema OH CHE BEL CASTELLO! / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO cimentandosi nella realizzazione di disegni che abbiano come riferimento la realtà di un castello medioevale, visto ed interpretato nell’architettura, nella storia, nella vita e nelle sue varie realtà sociali, culturali, storiche, ambientali e così via.

Gli elaborati potranno riprodurre immagini del castello (o dei castelli) nelle tecniche e nelle espressioni suggerite dalla creatività (tempere, acquerelli, collages, modellini, tavole, posters). Spunti e suggerimenti sulla realtà del castello possono essere individuati anche sul sito www.castellomalpaga.it.Ogni classe potrà realizzare un numero “illimitato” di elaborati, che potranno essere presentati anche su supporti elettronici (via e-mail, cd, dvd, pennette, links ai siti web della scuola). 

INVIO ELABORATI E SCADENZA

Tutti gli elaborati realizzati per l’iniziativa dovranno essere spediti entro il 1O GIUGNO 2014 al seguente indirizzo: Okay!, c/o Casa M. E. Mazza, via F. Nullo 48, 24128 Bergamo; farà fede il timbro postale. I lavori dovranno riportare in modo chiaro: classe, scuola, docente coordinatore ed indirizzo completo della sede del plesso o dell’Istituto, con numeri di telefono ed e-mail. Potranno essere inviati via email al seguente indirizzo: info@scuolaokay.it ; si invita ad inviare files leggeri (massimo 2-3 MB).

I PREMI: IN GITA AL CASTELLO DI MALPAGA

Una commissione giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, selezionerà gli elaborati ed attribuirà un premio alla classe prima classificata di ogni Ordine scolastico (materne, primarie, secondarie primo grado).

Le 3 classi vincitrici si aggiudicheranno una gita scolastica gratuita al Castello di Malpaga! Potranno visitare il castello, scoprire i suoi antichi segreti, ammirare i bellissimi affreschi, impegnarsi in diversi laboratori didattici a seconda dell’età e in una rappresentazione teatrale di un fatto storico accaduto al castello dove tutti gli alunni verranno vestiti in abiti medievali e diventeranno protagonisti di affascinanti avventure. Per la classe secondaria di primo grado ci sarà la possibilità di visitare anche un impianto ad energia rinnovabile che produce energia elettrica e acqua calda a servizio del borgo medievale.

  • Malpaga Spa in qualità di ente promotore si riserva il diritto di utilizzare e valorizzare il materiale grafico pervenuto nell’ambito delle più diverse  attività ed iniziative, anche editoriali. 

Aggiornamenti, notizie, immagini e regolamento su:

https://okayscuola.wordpress.com/

www.castellomalpaga.it

PROPOSTE DI TEMI 

  • Il castello come luogo di aggregazione.

  • Vita di corte (il Signore del castello Bartolomeo Colleoni e le sue figlie), di cultura (filosofi, letterati, suonatori, menestrelli), di ospitalità (Re Cristiano I di Danimarca, Carlo I Duca di Borgogna, Francesco Sforza Duca di Milano, Alberto III Duca di Sassonia, Borso d’Este Duca di Ferrara, Reggio e Modena)

  • Il castello come luogo di difesa: le battaglie di Bartolomeo Colleoni.

  • Il castello di Malpaga e il suo borgo come esempio di economia chiusa e autosostenibile.

 ***

ingresso castello (800x600)

 

Per contatti ed informazioni:

www.castellomalpaga.it

Tel. 035 840003

Fax 035 840664

info@castellomalpaga.it

DISEGNA IL CASTELLO / HAI TEMPO FINO AL 10 GIUGNO PER PARTECIPARE AL GRAN PREMIO DI MALPAGA…


 

 

© FOTO DI ROBERTO ALBORGHETTI

*

 

1° GRAN PREMIO DI DISEGNO

per le Scuole dell’Infanzia, Primarie

e Secondarie di Primo Grado

Conoscere una singolare ed affascinante realtà storica, architettonica ed artistica – il Castello di Malpaga (Bergamo), eccezionale testimonianza del XV secolo, antica dimora del condottiero Bartolomeo Colleoni, luogo simbolo di storia, arte, cultura, tradizioni e leggende – e “giocare” a disegnare la vita, la storia, l’architettura, le leggende e le realtà che rendono affascinante la struttura antica di un castello medioevale. Questa la finalità di OH CHE BEL CASTELLO / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO.

COME PARTECIPARE

Le classi e gli Istituti scolastici partecipanti sono invitati a “mettersi in gioco” sul tema OH CHE BEL CASTELLO! / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO cimentandosi nella realizzazione di disegni che abbiano come riferimento la realtà di un castello medioevale, visto ed interpretato nell’architettura, nella storia, nella vita e nelle sue varie realtà sociali, culturali, storiche, ambientali e così via.

Gli elaborati potranno riprodurre immagini del castello (o dei castelli) nelle tecniche e nelle espressioni suggerite dalla creatività (tempere, acquerelli, collages, modellini, tavole, posters). Spunti e suggerimenti sulla realtà del castello possono essere individuati anche sul sito www.castellomalpaga.it.Ogni classe potrà realizzare un numero “illimitato” di elaborati, che potranno essere presentati anche su supporti elettronici (via e-mail, cd, dvd, pennette, links ai siti web della scuola).

INVIO ELABORATI E SCADENZA

Tutti gli elaborati realizzati per l’iniziativa dovranno essere spediti entro il 31 MAGGIO 2014 al seguente indirizzo: Okay!, c/o Casa M. E. Mazza, via F. Nullo 48, 24128 Bergamo; farà fede il timbro postale. I lavori dovranno riportare in modo chiaro: classe, scuola, docente coordinatore ed indirizzo completo della sede del plesso o dell’Istituto, con numeri di telefono ed e-mail. I lavori saranno comunque ricevuti fino al 10 giugno 2014 per consentire l’arrivo della corrispondenza postale.

I PREMI: IN GITA AL CASTELLO DI MALPAGA

Una commissione giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, selezionerà gli elaborati ed attribuirà un premio alla classe prima classificata di ogni Ordine scolastico (materne, primarie, secondarie primo grado).

Le 3 classi vincitrici si aggiudicheranno una gita scolastica gratuita al Castello di Malpaga! Potranno visitare il castello, scoprire i suoi antichi segreti, ammirare i bellissimi affreschi, impegnarsi in diversi laboratori didattici a seconda dell’età e in una rappresentazione teatrale di un fatto storico accaduto al castello dove tutti gli alunni verranno vestiti in abiti medievali e diventeranno protagonisti di affascinanti avventure. Per la classe secondaria di primo grado ci sarà la possibilità di visitare anche un impianto ad energia rinnovabile che produce energia elettrica e acqua calda a servizio del borgo medievale.

  • Malpaga Spa in qualità di ente promotore si riserva il diritto di utilizzare e valorizzare il materiale grafico pervenuto nell’ambito delle più diverse attività ed iniziative, anche editoriali.

Aggiornamenti, notizie, immagini e regolamento su:

https://okayscuola.wordpress.com/

www.castellomalpaga.it

(box)

PROPOSTE DI TEMI

  • Il castello come luogo di aggregazione.

  • Vita di corte (il Signore del castello Bartolomeo Colleoni e le sue figlie), di cultura (filosofi, letterati, suonatori, menestrelli), di ospitalità (Re Cristiano I di Danimarca, Carlo I Duca di Borgogna, Francesco Sforza Duca di Milano, Alberto III Duca di Sassonia, Borso d’Este Duca di Ferrara, Reggio e Modena)

  • Il castello come luogo di difesa: le battaglie di Bartolomeo Colleoni.

  • Il castello di Malpaga e il suo borgo come esempio di economia chiusa e autosostenibile.

Per informazioni:

www.castellomalpaga.it

***

 

MALPAGA: UN CASTELLO

CHE FA SCUOLA

Proposte di attività da vivere nell’antica dimora medioevale del grande condottiero Bartolomeo Colleoni

Il Castello di Malpaga, con l’ausilio di persone qualificate e competenti, propone alle scuole due programmi formativi interdisciplinari:

  1. Una giornata al Castello (scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado)

  1. Una giornata ecosostenibile nel Feudo di Malpaga (scuola secondaria di primo e secondo grado)

Una giornata al Castello:

SCUOLA DELL’INFANZIA

Visita guidata – Presentazione del castello e della vita di Corte seguendo il filo conduttore di una fiaba in cui vengono coinvolti i bambini a trovare nei vari camini 5 oggetti riguardanti i 5 sensi dell’uomo

Laboratorio – Racconti di filastrocche e/o giochi e/o realizzazione di un segnalibro.

Rappresentazione storica – Cerimonia di investitura dei cavalieri per i maschietti, consegna di doni ai Principi della Corte da parte delle bambine.

Eventuali giochi

SCUOLA PRIMARIA

Visita guidata – Presentazione del castello e delle parti fortificate con lettura dei vari materiali da costruzione. Le parti affrescate permettono l’approfondimento della vita di corte del condottiero Bartolomeo Colleoni.

Laboratorio – Realizzazione di un segnalibro con dama o armigero o falconiere.

Rappresentazione storica – Rievocazione storica della visita di Re Cristiano I di Danimarca, svoltasi nel castello nel 1474. Ogni alunno sostiene il ruolo di un personaggio storico e la cerimonia si conclude con danza collettiva medievale.

SCUOLA SECONDARIA DI I°

Visita guidata – Presentazione del castello e delle parti fortificate con lettura dei vari materiali da costruzione. Le parti affrescate permettono l’approfondimento della vita di corte del condottiero Bartolomeo Colleoni.

Laboratorio – Realizzazione su pergamena della mappa feudale di Malpaga, un esempio di economia chiusa con due castelli, cascine, rogge, sentieri, boschi e prati.

Rappresentazione storica – Rievocazione storica della visita di Re Cristiano I di Danimarca, svoltasi nel castello nel 1474. Ogni alunno sostiene il ruolo di un personaggio storico e la cerimonia si conclude con danza collettiva medievale.

Una giornata ecosostenibile nel Feudo di Malpaga:

SCUOLA SECONDARIA DI I° E II°

Questo percorso intende illustrare le caratteristiche di un Feudo medievale a ciclo chiuso e spiegare come sia possibile ricrearlo in chiave moderna seguendo i principi di sostenibilità ambientale grazie all’utilizzo di energie rinnovabili. Il tour inizia con una visita all’interno del Castello seguita da un laboratorio interattivo nel quale viene riprodotta l’intera mappa del territorio di Malpaga evidenziando le singole attività agricole e commerciali all’epoca del Colleoni. La giornata termina con una spiegazione sul concetto dei moderni ecovillaggi con una visita al polo energetico che produce energia elettrica e acqua calda a servizio del Borgo storico.

Per contatti ed informazioni:

www.castellomalpaga.it

Tel. 035 840003

Fax 035 840664

info@castellomalpaga.it

“OH CHE BEL CASTELLO!”: PARTECIPATE AL 1° GRAN PREMIO DI DISEGNO LANCIATO DA MALPAGA


 

 

© FOTO DI ROBERTO ALBORGHETTI

*

 

1° GRAN PREMIO DI DISEGNO

per le Scuole dell’Infanzia, Primarie

e Secondarie di Primo Grado

Conoscere una singolare ed affascinante realtà storica, architettonica ed artistica – il Castello di Malpaga (Bergamo), eccezionale testimonianza del XV secolo, antica dimora del condottiero Bartolomeo Colleoni, luogo simbolo di storia, arte, cultura, tradizioni e leggende – e “giocare” a disegnare la vita, la storia, l’architettura, le leggende e le realtà che rendono affascinante la struttura antica di un castello medioevale. Questa la finalità di OH CHE BEL CASTELLO / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO.

COME PARTECIPARE

Le classi e gli Istituti scolastici partecipanti sono invitati a “mettersi in gioco” sul tema OH CHE BEL CASTELLO! / TUTTI I COLORI DEL MEDIOEVO cimentandosi nella realizzazione di disegni che abbiano come riferimento la realtà di un castello medioevale, visto ed interpretato nell’architettura, nella storia, nella vita e nelle sue varie realtà sociali, culturali, storiche, ambientali e così via.

Gli elaborati potranno riprodurre immagini del castello (o dei castelli) nelle tecniche e nelle espressioni suggerite dalla creatività (tempere, acquerelli, collages, modellini, tavole, posters). Spunti e suggerimenti sulla realtà del castello possono essere individuati anche sul sito www.castellomalpaga.it.Ogni classe potrà realizzare un numero “illimitato” di elaborati, che potranno essere presentati anche su supporti elettronici (via e-mail, cd, dvd, pennette, links ai siti web della scuola).

INVIO ELABORATI E SCADENZA

Tutti gli elaborati realizzati per l’iniziativa dovranno essere spediti entro il 31 MAGGIO 2014 al seguente indirizzo: Okay!, c/o Casa M. E. Mazza, via F. Nullo 48, 24128 Bergamo; farà fede il timbro postale. I lavori dovranno riportare in modo chiaro: classe, scuola, docente coordinatore ed indirizzo completo della sede del plesso o dell’Istituto, con numeri di telefono ed e-mail.

I PREMI: IN GITA AL CASTELLO DI MALPAGA

Una commissione giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, selezionerà gli elaborati ed attribuirà un premio alla classe prima classificata di ogni Ordine scolastico (materne, primarie, secondarie primo grado).

Le 3 classi vincitrici si aggiudicheranno una gita scolastica gratuita al Castello di Malpaga! Potranno visitare il castello, scoprire i suoi antichi segreti, ammirare i bellissimi affreschi, impegnarsi in diversi laboratori didattici a seconda dell’età e in una rappresentazione teatrale di un fatto storico accaduto al castello dove tutti gli alunni verranno vestiti in abiti medievali e diventeranno protagonisti di affascinanti avventure. Per la classe secondaria di primo grado ci sarà la possibilità di visitare anche un impianto ad energia rinnovabile che produce energia elettrica e acqua calda a servizio del borgo medievale.

  • Malpaga Spa in qualità di ente promotore si riserva il diritto di utilizzare e valorizzare il materiale grafico pervenuto nell’ambito delle più diverse attività ed iniziative, anche editoriali.

Aggiornamenti, notizie, immagini e regolamento su:

https://okayscuola.wordpress.com/

www.castellomalpaga.it

(box)

PROPOSTE DI TEMI

  • Il castello come luogo di aggregazione.

  • Vita di corte (il Signore del castello Bartolomeo Colleoni e le sue figlie), di cultura (filosofi, letterati, suonatori, menestrelli), di ospitalità (Re Cristiano I di Danimarca, Carlo I Duca di Borgogna, Francesco Sforza Duca di Milano, Alberto III Duca di Sassonia, Borso d’Este Duca di Ferrara, Reggio e Modena)

  • Il castello come luogo di difesa: le battaglie di Bartolomeo Colleoni.

  • Il castello di Malpaga e il suo borgo come esempio di economia chiusa e autosostenibile.

Per informazioni:

www.castellomalpaga.it

***

 

MALPAGA: UN CASTELLO

CHE FA SCUOLA

Proposte di attività da vivere nell’antica dimora medioevale del grande condottiero Bartolomeo Colleoni

Il Castello di Malpaga, con l’ausilio di persone qualificate e competenti, propone alle scuole due programmi formativi interdisciplinari:

  1. Una giornata al Castello (scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado)

  1. Una giornata ecosostenibile nel Feudo di Malpaga (scuola secondaria di primo e secondo grado)

Una giornata al Castello:

SCUOLA DELL’INFANZIA

Visita guidata – Presentazione del castello e della vita di Corte seguendo il filo conduttore di una fiaba in cui vengono coinvolti i bambini a trovare nei vari camini 5 oggetti riguardanti i 5 sensi dell’uomo

Laboratorio – Racconti di filastrocche e/o giochi e/o realizzazione di un segnalibro.

Rappresentazione storica – Cerimonia di investitura dei cavalieri per i maschietti, consegna di doni ai Principi della Corte da parte delle bambine.

Eventuali giochi

SCUOLA PRIMARIA

Visita guidata – Presentazione del castello e delle parti fortificate con lettura dei vari materiali da costruzione. Le parti affrescate permettono l’approfondimento della vita di corte del condottiero Bartolomeo Colleoni.

Laboratorio – Realizzazione di un segnalibro con dama o armigero o falconiere.

Rappresentazione storica – Rievocazione storica della visita di Re Cristiano I di Danimarca, svoltasi nel castello nel 1474. Ogni alunno sostiene il ruolo di un personaggio storico e la cerimonia si conclude con danza collettiva medievale.

SCUOLA SECONDARIA DI I°

Visita guidata – Presentazione del castello e delle parti fortificate con lettura dei vari materiali da costruzione. Le parti affrescate permettono l’approfondimento della vita di corte del condottiero Bartolomeo Colleoni.

Laboratorio – Realizzazione su pergamena della mappa feudale di Malpaga, un esempio di economia chiusa con due castelli, cascine, rogge, sentieri, boschi e prati.

Rappresentazione storica – Rievocazione storica della visita di Re Cristiano I di Danimarca, svoltasi nel castello nel 1474. Ogni alunno sostiene il ruolo di un personaggio storico e la cerimonia si conclude con danza collettiva medievale.

Una giornata ecosostenibile nel Feudo di Malpaga:

SCUOLA SECONDARIA DI I° E II°

Questo percorso intende illustrare le caratteristiche di un Feudo medievale a ciclo chiuso e spiegare come sia possibile ricrearlo in chiave moderna seguendo i principi di sostenibilità ambientale grazie all’utilizzo di energie rinnovabili. Il tour inizia con una visita all’interno del Castello seguita da un laboratorio interattivo nel quale viene riprodotta l’intera mappa del territorio di Malpaga evidenziando le singole attività agricole e commerciali all’epoca del Colleoni. La giornata termina con una spiegazione sul concetto dei moderni ecovillaggi con una visita al polo energetico che produce energia elettrica e acqua calda a servizio del Borgo storico.

Per contatti ed informazioni:

www.castellomalpaga.it

Tel. 035 840003

Fax 035 840664

info@castellomalpaga.it