RISORGIMENTO, CHE STORIA! CHI SARA’ PREMIATO DA PANINI? CONTO ALLA ROVESCIA PER I PREMI


Un’ondata di ricerche tricolori ha investito nei mesi scorsi la redazione di Okay! nell’ambito dell’iniziativa “Risorgimento, che Storia!” promossa con Panini nella circostanza del 150° dell’Unità d’Italia e del lancio di una straordinaria collezione di figurine sulla “Storia del Risorgimento Italiano”. La scuola italiana ha risposto all’invito di realizzare lavori sugli eventi risorgimentali, producendo opere e ricerche. I lavori didattici pervenuti – inviati da oltre 200 istituti scolastici – si segnalano per originalità e fantasia.

Sono stati realizzati dvd, album, opere grafiche, foto di cartelloni e numeri unici di giornali scolastici dedicati appunto alle varie fasi risorgimentali, raccontate tenendo d’occhio la realtà locale. Ne è uscito un lavoro sicuramente interessante, oltre che un affresco di un’Italia che, da Nord a Sud, sia pure in forme e modalità diverse, ha partecipato alla formazione di un processo che ha davvero rivoluzionato la storia del nostro Paese.

Sono state prodotte documentazioni originali di  singoli episodi o fatti che hanno caratterizzato il Risorgimento Italiano. Diverse scuole hanno focalizzato l’attenzione su persone e personaggi che, a vari livelli e nei ruoli più diversi, hanno segnato le varie fasi dell’esperienza risorgimentale all’interno del proprio territorio. Il tema “Risorgimento, che Storia!” è stato sviluppato negli stili e nelle forme grafiche ed espressive più diverse. Non sono mancate le produzioni multimediali (come cd e dvd) e un singolare aporto è arrivato dai giornali scolastici, che hanno dedicato ampio spazio al tema risorgimentale. Un prezioso apporto è arrivato, in molti casi, dalla stessa Collezione Panini, articolata in 204 figurine adesive, da raccogliere in un elegante album di 32 pagine, nuova edizione , con una nuova e più moderna veste grafica, della collezione già pubblicata da Panini nel 1969 e nel 1975, utilizzando immagini tratte da quadri o ritratti tra i più noti della pubblicistica italiana.

Come noto, l’iniziativa su Okay! è stata accompagnata da un’altra attività: l’invio alle scuole, da parte di Panini, di materiale editoriale. Sono state oltre 6.000 le richieste provenienti da tutta Italia. Presto conosceremo l’elenco delle scuole premiate con prodotti di Panini. Seguiteci…

www.panini.it

Annunci