FENOMENI / DAI “CARTOONS” ALLE SIGLE TV: GIANNI SORU RISPONDE ALLE VOSTRE DOMANDE


In questi anni sono giunte diverse email indirizzate a Gianni Soru, autore di centinaia di articoli apparsi su Internet ed anche su questo Blog, su argomenti molto cari a tutte le generazioni. Ne approfittiamo ora per rispondere alle vostre domande.

PRIMA PARTE

<Mi piacerebbe poter conoscere di persona Gianni Soru per poterlo ringraziare. Di cosa? Beh, sei stato il primo ad aver ‘riportato’ alla luce, e fatto ‘conoscere’ chi si celava dietro a grandi sigle come i mitici Albertelli e Tempera, la favolosa Paola Orlandi, lo straordinario Douglas Meakin (dei Superobots e Rocking Horse), poi i bravissimi fratelli Balestra e gli intramontabili Cavalieri del Re e tanti altri. Hai aperto un mondo a siti internet, programmi TV e altri. Sei un pioniere. Un abbraccio forte da Simona>.

<Messaggio per il mitico Gianni Soru, mi chiamo Marco, da anni seguo e leggo i tuoi numerosi articoli che appaiono ovunque. Aspetto di poterti conoscere di persona. Marco>.

<Una domanda, ma Gianni Soru è lo stesso che scriveva per Japan magazine e Manga club? Per me sei un fenomeno, perché hai aperto e scoperto strade nuove sul mondo dei cartoni animati e sigle, e poi tanti altri hanno seguito le tue orme. Complimenti vivissimi da Susanna ‘75>.

<Ricordo bene, erano i primi anni ’90 e sui giornali iniziarono a sbocciare articoli sui cantanti delle sigle, ricordo JM (mitica rivista!), Di tutti i colori, Il giornale di noi ragazzi, Manga Club (grandiosa!) … e poi su Internet. Erano tutti firmati da te: Gianni Soru. Sei stato il primo a svelare questi reconditi ed ad illuminarci su tante cose. Sei un mito! Davide>.

<Mi piacciono molto le interviste che facevi sugli interpreti sigle (adoro quelle fatte ai I Cavalieri del Re). Grazie a te adesso li possiamo ascoltare e vedere anche ai concerti. Barbara>.

<Davvero molto belli e interessanti gli articoli dedicati a chi cantava le sigle, alle case discografiche ed ai giocattoli. Bisogna ammetterlo Gianni: arrivi prima di tutti. Arrivi dove nessuno ci ha mai pensato. Senza fare commenti personali o obiettivi. Davvero molto bravo e professionale. Elena>.

<Gianni! Gianni! Gianni! Non finisci mai di sorprendermi, non ci conosciamo, ma tu ormai sei diventato un PERSONAGGIO per tutti noi fanatici di cartoni animati. Ivan M.>.

<Molto belli gli articoli sugli interpreti delle sigle. Sempre diversi e dici sempre cose nuove. Mi sono piaciuti molto anche i tuoi articoli sul merchandising. Un salutone da Luca ‘80>.

<Partiamo dalle Origini. Tutto è cominciato con il Fantastico Gianni Soru. E a te che devo dire grazie, se adesso non dobbiamo sorbirci più Cristina D’Avena, ora possiamo ascoltare tutti i nostri mitici idoli delle sigle anni ’70 e ’80 come I Cavalieri del Re, Douglas Meakin, Tempera e Albertelli, Le mele verdi, e altri ancora che si esibiscono in concerti in giro per l’Italia. Tutto è partito da te, che ci hai illuminato con i tuoi articoli su queste fantastiche persone che si ‘nascondevano’ dietro a sigle storiche, bellissime, indimenticabili e intramontabili. Grazie! Grazie! E ancora grazie! Mario>.

RISPOSTA

“E’ vero, Gianni Soru è stato il primo in Italia ad aver pubblicato, ‘svelando’ molti segreti e dando bellissime notizie sugli interpreti delle sigle. I suoi articoli sono stati pubblicati all’inizio degli anni ’90 (fino ad oggi) su numerose riviste (Japan Magazine, La Gazzetta della Martesana, Cudowny, Di Tutti i Colori, Il giornale di Noi Ragazzi, Manga Club, Souvenir, Solo TV, Al Bazar, Okay, Scelta TV, Woow….). Gianni ha anche aiutato molti nel realizzare nuove interviste. Ancora oggi Gianni scrive per molti, e da quasi 10 anni fa… TV (ospite in tanti programmi tv, ha fatto anche tanti sketch e diverse pubblicità come Sky, Trenitalia, Costa Crocere, Vodafone, Infostrada, Valleverde, maglie Ragno etc…), produce riviste e si occupa di merchand sui cartoni animati”.

SECONDA PARTE

“Ho una domanda da fare, Gianni Soru è lo stesso ragazzo che si è visto varie volte in TV?. Grazie. Thomas>.

<Il ragazzo che firma gli articoli e che si vede spesso in Tv, sono la stessa persona?. Ely>.

<Ricordo di aver visto Gianni Soru in alcuni programmi dove mostrava la sua collezione, volevo sapere perché non fa una grande esposizione anche per il pubblico. Per noi appassionati sarebbe una bella cosa. Ciao Fabbry>.

<Mi chiamo Patrizia, ho 35 anni e mi piacciono molto i cartoni animati. Ho anche i segnalibri e gli adesivi di Gianni Soru, e volevo fargli una proposta (non è indecente, non preoccupatevi), sai fare delle cose (e anche tante), molto bene, ti ho visto pure in tv diverse volte, perché non fai una bella mostra di tutto il materiale che hai (e se ho visto bene, ne hai davvero tanto!!!). Sai quanta gente verrebbe a vederla? Io ci sarei. Pensaci. Ciao da Patrizia>.

<Gianni, ha mai pensato di scrivere un libro? La sua conoscenza sul mondo dei cartoni animati è vastissima, potrebbe dire cose che nessuno ha ancora pubblicato. Claudia>.

<Volevo chiedere al caro Gianni Soru, qual è la sua serie tv preferita. Ogni volta che gli viene chiesto in tv non nomina mai un titolo. G. Marco>

RISPOSTA

“Chi firma gli articoli e chi avete visto in TV è sempre Gianni Soru, lo stesso che avete visto in numerosi programmi TV come ospite a Close up, Gente sull’orlo di una crisi di nervi, I Fatti Vostri, Incredibile, Pomeriggio 5, La Vita in diretta, G Day…; ed anche in diversi sketch tv The Club, Quelli che il Calcio, Bivio, L’Italia sul 2, Festa in Piazza, Lista d’attesa, Italia allo specchio, Vieni via con me… e altri ancora. Son sempre opera sua i numerosissimi articoli che vedete anche su Internet. A Gianni è stato già chiesto più volte di fare una mostra, un’esposizione della sua collezione, e di scrivere libri, ma per ora continua a rifiutare queste offerte. Gianni ha seguito più di 700 serie di cartoni animati, ma gli piacciono tutti nello stesso modo. Non ha una preferenza”.

L’AGENZIA ESPRITHB DI MILANO: PER COMUNICARE LE VOSTRE ATTIVITA’ SU OKAY! E SUL BLOG DI OKAYSCUOLA


 

 

Dire, fare, imparare:

con esprithb è più facile

 

Esprithb è una struttura specializzata in progetti educational a misura di ragazzi. Conosce le esigenze della scuola e sa come proporre agli insegnanti un supporto concreto per lo svolgimento del lavoro in classe. 

In collaborazione con Enti, Aziende, Istituzioni, esprithb realizza percorsi didattici creativi, innovativi e coinvolgenti, grazie alla lunga esperienza in questo ambito. Dall’idea  al progetto,  con esprithb il passo è breve. Per info: www.esprithb.it

 

 

 

BannerHBOkay

FENOMENI / UN “GIORNALINO” RICCO DI FUMETTI DEDICATI AI “CARTOONS”


IL GIORNALINO

di GIANNI SORU

Nato nel 1924 come allegato a “Famiglia Cristiana”, “Il Giornalino” è un settimanale. Le sue copertine, sempre disegnate, sono fatte davvero molto bene.  Ancora oggi “Il Giornalino” esce puntualmente ogni settimana. Ha pubblicato tantissimi fumetti italiani inediti tra cui “Coccobill”, “Pom Pom” “Pinky”, “Fra-Tino”, “Rosco e Sonny”, “Susanna”, “Piccolo Dente, Occhio di Luna”, “Nicoletta”, “Larry Yuma”, “Micromino”, “Angeli del West”, “I biondi Lupi del Nord”, “Pallino”, “Zia Agata”, “Animal house”, “Dodo e Cocco”, “I ragazzi di Giocity”, “Topo Leonardo”, “Ricky”, “I casi dell’ispettore Perogat”, “Pasqualo”, “Jack speed”, “Dada e Cam”, “Ippo.it”, “Micio Vinicio”…

Negli anni ’70 inizierà a pubblicare anche i fumetti dedicati ai cartoni animati quali “Lucky Luke” e di “Asterix”. Negli anni ’80 pubblica quelli di “I Puffi”, “Il fiuto di Sherlock Holmes”, “Gli Snorky”, “Muppet babies”. Negli anni ’90 invece pubblica quelli di “Gi antenati”, “L’orso Yoghi”, “Top cat”, “I pronipoti”, “Scooby doo”, “Dustradly e Muttley”, “Il leone Svicolane”, “Braccobaldo”, “Tartarughe ninja”, “Tom and Jerry”.

Negli anni 2000 pubblicherà i fumetti di “Winx club”, “Bugs Bunny”, “Gatto Silvestro”, “Duffy Duck”, “Willy coyote”, “Speedy Gonzales”.

Come poster ha regalato quelli di Braccio di Ferro, Asterix, I Puffi, Tartarughe ninja e Dragon ball. Poi ha dedicato anche dei bei giochi di società per Braccio di Ferro, Asterix ed I Puffi.

Ha pure regalato gli adesivi di Danguard e dei Puffi. Spesso regala anche dei diari scolastici (alcuni hanno avuto in copertina Asterix, Danguard, Gli Antenati). Ha anche realizzato dei bei libri con i fumetti degli eroi della TV, lo ha fatto per Gli Tom and Jerry, L’orso Yoghi, gli Antenati, Scooby Doo. Ed ha dedicato un’infinità di articoli/servizi sui cartoni animati che venivano trasmessi in TV.

GIANNI SORU