SOCIAL O DIS-SOCIAL?/ TUTTO CIO’ CHE SI POSTA, NON SI SPOSTA…


PROMO Messaggio - 3

https://socialodissocial.wordpress.com/

Annunci

EVENTI / LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO ALLA GALLERIA DELL’ACCADEMIA A FIRENZE


firenze

Il Direttore della Galleria dell’Accademia di Firenze, Cecilie Hollberg, ha presentato il programma delle iniziative organizzate dal Museo in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio del 22-23 settembre 2018.  Il tema di quest’anno delle Giornate del Patrimonio è l’Arte di condividere, l’obiettivo è quindi la condivisione delle conoscenze del patrimonio culturale nelle sue componenti storiche, artistiche, archeologiche, antropologiche presenti nei luoghi della cultura.

Sabato 22 settembre, durante l’apertura diurna del Museo dalle 8.15 alle 19.00 con ingresso a biglietto intero, il personale del Museo, munito di apposito segno distintivo rappresentato da un bollino rosso, sarà a disposizione del pubblico per fornire informazioni sull’evento.

Sabato è prevista, inoltre, l’apertura straordinaria serale, dalle 19 alle 22, al costo simbolico di 1 euro, durante la quale i funzionari Storici dell’arte della Galleria, Angelo Tartuferi e Donatella Fratini, terranno dei focus – spiegazioni colloquiali di circa 20 minuti – su due opere d’arte custodite in Galleria. Il pubblico avrà modo non solo di conoscere meglio la storia di due importanti opere e potrà essere “idealmente” trasportato dentro le botteghe di due grandi artisti come Taddeo Gaddi e Pietro Perugino:

Alle ore 19.15 nella Sala del Colosso a pian terreno, Donatella Fratini illustrerà al pubblico L’Assunzione della Vergine e santi di Pietro Perugino, proveniente dall’altare maggiore dell’abbazia di Vallombrosa, una delle commissioni che segnarono la massima affermazione dell’ “idealismo” di Perugino in Toscana alla vigilia dei cambiamenti epocali introdotti da Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti e Raffello Sanzio.

Alle ore 19.45, nelle Sale del Duecento e del Trecento a pian terreno, Angelo Tartuferi illustrerà al pubblico le Formelle di Santa Croce di Taddeo Gaddi, un ciclo iconografico in origine nella Basilica di Santa Croce a Firenze che illustra le storie parallele di Cristo e di San Francesco d’Assisi, opera dell’erede ufficiale di Giotto a Firenze.

Domenica 23 settembre, dalle 17.00 alle 17.30, presso il Dipartimento Musicale del Museo si terrà, infine, un saggio degli allievi del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Gli allievi Agata Smeraldi Petrognani e Tommaso Della Croce, della classe di flauto della prof.ssa Valeria Desideri, eseguiranno musiche di Briccialdi e Telemann secondo questo programma: Intrecci flautistici, Giulio Briccialdi (1818-1881) Gran Duo concertante per due flauti in fa maggiore, op. 100 n.2; Georg Philipp Telemann  (1681-1767) Sonata in si minore op. 2 TWV 40 – 104, Largo – Vivace – Gratioso – Allegro

Maggiori informazioni www.galleriaaccademiafirenze.beniculturali.it

VENT’ANNI CON “PENNE E VIDEO SCONOSCIUTI”: IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI (25-28 OTTOBRE 2018)


IMG-20170815-WA0018

Piancastagnaio, Siena

Si avvicinano gli eventi della XX edizione della premiazione dei concorsi nazionali Penne e Video Sconosciuti 2018 Iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale OSA-ONLUS, guidata dal prof. Nicola Cirocco, in collaborazione con il Comune di Piancastagnaio, in programma dal 25 al 28 Ottobre 2018 a Piancastagnaio (Siena) nella splendida cornice del Monte Amiata. 

La manifestazione di premiazione dell’edizione 2018 di Penne Sconosciute e Video Sconosciuti inizierà giovedì 25 Ottobre, con l’iniziativa di animazione con gli insegnanti e gli alunni dell’istituto comprensivo di Piancastagnaio. Nel pomeriggio la prima fase della premiazione delle scuole selezionate per Penne Sconosciute. Venerdì 26 ottobre, visite guidate nell’Amiata e dintorni e premiazione dei Video e forum con gli studenti.

Sabato 27 ottobre Convegno nazionale sul tema “La comunicazione giovanile negli ultimi 20 anni attraverso i giornali scolastici. Problematiche e prospettive”. Saranno presenti insegnanti, giornalisti, docenti universitari e rappresentanti delle scuole che hanno partecipato negli anni all’iniziativa. Ai presenti sarà offerto un buffet e una visita guidata alla Rocca Aldobrandesca ed al Centro Storico di Piancastagnaio.

Nel pomeriggio alle ore 17.15, presso il Teatro Comunale Ricci Barbini, la presentazione del libro di Roberto Alborghetti “A tavola con Papa Francesco – Il cibo nella vita di Jorge Mario Bergoglio” Edizioni Mondadori. Consegna degli attestati di riconoscimento alle scuole che hanno partecipato con maggiore continuità alle varie edizioni del concorso.

Si concluderà la giornata, ore 20,30, con una Cena di Solidarietà con menu ispirato a  ricette tratte da “A tavola con Papa Francesco”. La prenotazione va effettuata entro il 20 ottobre presso la Pro Loco di Piancastagnaio, 0577-784134, info@prolocopiancastagnio.it); il ricavato sarà devoluto all’Associazione ONLUS “Neurocare per la SLA, Pisa”. Durante la serata, conferimento dei riconoscimenti a quanti nei 20 anni hanno collaborato con l’Associazione OSA alla realizzazione del progetto.

Domenica 28 ottobre conclusione dell’iniziativa con la premiazione del concorso “Un fiore per voi Nonni – Un albero per i Nipoti” organizzato da OKAY! in collaborazione con OSA per il progetto “Dialogo tra le generazioni –Memoria per il futuro”.

Dal 22 ottobre al 5 novembre 2018 è possibile visitare presso la Rocca Aldobrandesca di Piancastagnaio la Mostra “Gianni e Pierino – La scuola di Lettera ad una professoressa” promossa dalla Fondazione Don Lorenzo Milani.

Alle scuole partecipanti verrà rilasciato attestato di partecipazione con motivazione della giuria, calendario personalizzato, albero da mettere a dimora, gadjet degli sponsor.
Tutte le scuole selezionate avranno la possibilità di partecipare gratuitamente su prenotazione alle seguenti iniziative:

Visite guidate alla Miniera del Siele – CentraliGeotermiche – Riserva Naturale del Pigelleto Aziende Agroalimentare, Frantoio VABRO – Contrade del Palio di Piancastagnaio – Rocca Aldobrandesca. Prenotazione per visite e soggiorno presso Agenzia Re Ratchis – Abbadia San Salvatore (SI) 0577 775200 – info@reviaggi.com Info: Nicola Cirocco 328 4740282 – cironic@alice.it

Bozza programma PV 2018 al 17AGO18
Loc Don Milani mostra P&V18

A tavola - Piancastagnaio 10-18

“PERCHÈ NESSUNO RESTI INDIETRO”: A BERGAMO (24 SETTEMBRE’18) CONVEGNO SULL’EDUCAZIONE


MI-LI-BRO

x11 In 300.000 a Roma per l’incontro del mondo della scuola con Papa Francesco (10 maggio 2014) 

Guest writer: Stefano Alberti

“Perchè nessuno resti indietro / L’educazione secondo Papa Francesco“: è il tema del Convegno che si terrà lunedi 24 settembre 2018, alle ore 18, presso l’auditorium dell‘Istituto Suore Orsoline di Somasca, in via Broseta 138. Promosso dalla Diocesi di Bergamo, dall’Ufficio pastorale scolastica, dall’A.C.S. Animazione cristiana della scuola e dalle Piccole Apostole della Scuola Cristiana, e rivolto ad operatori scolastici, educatori e genitori, l’incontro vedrà la presenza di Roberto Alborghetti, che al tema del rapporto di Papa Bergoglio con le problematiche educative ha dedicato due libri (“Nessuno resti indietro“, edito da Velar, e “Quando il giorno era una freccia“, edito da AGeSC, Associazione genitori scuole cattoliche).

Nel presentare l’iniziativa, che segue la Giornata parrocchiale per la Scuola (23 settembre), Daniela Noris

View original post 281 altre parole

NINTENDO LABO: ECCO LE SCHEDE DIDATTICHE PER PRIMARIA E SECONDARIA


Nintendo labo titolo

Grande successo per l’iniziativa NINTENDO LABO! I kit didattici sono già in distribuzione presso le scuole che sono riuscite a prenotare per tempo. Ecco, come da programma, le bellissime schede didattiche, distinte per la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di primo grado. Qui sotto i due rispettivi pdf. Il contenuto è davvero eccellente! Dunque, cliccate e …spazio alle menti creative! 

SCHEDE DIDATTICHE PER LA PRIMARIA (PDF):

NIntendoLabo_SchedeDidattiche_PRIMARIA

SCHEDE DIDATTICHE PER LA SECONDARIA:

NIntendoLabo_SchedeDidattiche_SECONDARIA

19 SETTEMBRE ’18: LA GIORNATA EUROPEA CONTRO GLI INCIDENTI SU STRADA


european day.2european day

Si avvicina la Giornata europea senza incidenti su strada ( roadsafetydays.eu)

Nel 2018, la terza edizione del progetto EDWARD Giornata europea senza incidenti stradali, si svolgerà il 19 settembre durante la Settimana europea della mobilità. L’obiettivo di questa campagna, lanciato dalla Rete europea di polizia stradale (TISPOL) e sostenuto dalla Commissione europea, è che nessuno dovrebbe morire sulle strade europee nel giorno dell’EDWARD.

Nel periodo che precede EDWARD, vogliamo che tutti gli utenti della strada riflettano, anche solo per pochi minuti, sui rischi che corrono, sui rischi che possono comportare per gli altri e su come possono ridurre i rischi. Riteniamo che EDWARD possa dare un contributo significativo all’ulteriore riduzione del numero di vittime della strada e di gravi incidenti stradali.

Se rappresenti un’associazione, un’azienda, un’autorità nazionale, regionale o locale, una scuola, un college o un’università, o se ti interessi semplicemente come individuo, puoi organizzare i Road Safety Days e registrarli durante i roadsafetydays. Qualsiasi attività che promuova la cultura della sicurezza stradale può far parte della Giornata della sicurezza stradale, comprese attività di informazione e sensibilizzazione nelle scuole e nelle aziende, workshop, conferenze e concorsi.

Quest’anno possono essere organizzate giornate sulla sicurezza stradale sia il 19 settembre, la Giornata europea senza strada che la morte o in occasione della Settimana europea della mobilità, dal 16 al 22 settembre. Le prime due edizioni del Progetto EDWARD hanno riscosso un grande successo con oltre 120 giorni di sicurezza stradale organizzati in tutta Europa e raggiunto oltre 25 milioni di persone su Twitter.

Partecipa a un concorso fotografico e firma un impegno
Per rendere indimenticabile la tua partecipazione, ti invitiamo a partecipare a un concorso fotografico e a inviare le tre migliori foto della tua giornata sulla sicurezza stradale entro il 19 ottobre a

MOVE-ROAD-SAFETY-DAYS@ec.europa.eu.

Le migliori foto del concorso saranno promosse dalla Commissione europea e il vincitore sarà invitato ai prossimi premi Excellence in Road Safety. Puoi anche prendere un impegno per la sicurezza stradale firmando un impegno su projectedward.eu e prendere parte alla campagna sui social media (# PROjectEDWARD). E, naturalmente, non dimenticare di diffondere la parola sui canali dei social media usando #ProjectEDWARD e la nostra guida sui social media.

Il team EDWARD, MOVE-ROAD-SAFETY-DAYS@ec.europa.eu
Direzione generale Mobilità e trasporti, Commissione europea e progetto EDWARD

FENOMENI / I VIDEOGIOCHI CHE DIVENTANO CARTOON TRA TOP E FLOP


VIDEOGIOCHI E CARTOONS

GUEST WRITER: GIANNI SORU

Anche i videogiochi, famosi e non, sono diventati dei cartoni animati a puntate. Alcuni famosissimi, altri meno, ma non tutte le serie tv però hanno avuto fortuna.

BLUE DRAGON (2009, Italia 1), ha ottenuto un buon successo, la sigla è cantata da Giorgio Vanni. La sua lineacollezione è stata: album di figurine, astuccio, bolle di sapone, brioche, calamite, card, cartoline, dairi, grembiuli, lamicard, magliette, panettone, pendagli, pupazzi, segnalibri, succhi di frutta, uova di Pasqua, zaini…

DEVICHIL (2005, Italian Television), è stato un flop.

DRAGON QUEST (1998, JTV TV), non ha avuto molta fortuna

DUNGEONS AND DRAGONS (1986, Italia 1), è stato un flop.

KIRBY (2006, Italia 1), non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

MEGAMAN  WARRIOR (2005, Italian Television), è stato un flop.

PAC MAN (1985, Rai), ha avuto un discreto successo. La sigla è cantata da Paki. Negli anni 2000 avrà anche una serie in 3D dal titolo PAC MAN AVVENTURE MOSTRUOSE.

La sua linea collezione è stata: bicchieri, calcolatrice, cartella, cartolina, disco, fumetto, libri, magliette, matite, orologi, penne, piatti, poster, pupazzi, quaderni, salvadanai, sveglie, tovagliette, tuta, valigette…

POPOLOCROIS (2004, Rai), è stato un flop.

SONIC (1994, Italia 1), non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: album di figurine, ovetti di cioccolato, palline, patatine, pistole, portachiavi, pupazzi, trottola, uova di Pasqua, vhs…

STREET FIGHTER II (1997, Junior TV), ha avuto un buon successo. La sigla è cantata dai Dhamm. La sua lineacollezione è stata: adesivi, album di figurine, card, cartoline, fumetto, orologi, pupazzi, segnalibri, vhs…

SUPER MARIO (1990, Italia 1), non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivi, astucuci, bibita, cappelli, caramelle, diari, giostra Luna Park, guanti, lego, magliette, orologi, ovetti di cioccolato, patatine, pendagli, pupazzi, quaderni, scarpe, uova di Pasqua, vhs, zaini…

UN REGNO MAGICO PER ZELDA (1990, Italia 1), è stato un grande flop. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

UNA SPADA PER UN CAVALIERE (1985, Italia 1), è stato un flop.

VIRTUAL FIGTHER (1997, Junior TV), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Massimo Dorati.

GIANNI SORU

20 anni di Giornalismo Scolastico sull’Amiata


pennesconosciute

Manifestazione di premiazione dei concorsi nazionali Penne Sconosciute & Video Sconosciuti 2018
Iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale OSA-ONLUS in collaborazione con il Comune di Piancastagnaio

25 -26-27-28 Ottobre 2018 – Piancastagnaio (Siena)

La manifestazione di premiazione dell’edizione 2018 di Penne Sconosciute e Video Sconosciuti inizierà giovedì 25 Ottobre, con l’iniziativa di animazione con gli insegnanti e gli alunni dell’istituto comprensivo di Piancastagnaio. Nel pomeriggio la prima fase della premiazione delle scuole selezionate per Penne Sconosciute.

Venerdì 26 ottobre, visite guidate nell’Amiata e dintorni e premiazione dei Video e forum con gli studenti.

Sabato 27 ottobre Convegno nazionale sul tema “La comunicazione giovanile negli ultimi 20 anni attraverso i giornali scolastici. Problematiche e prospettive”. Saranno presenti insegnanti, giornalisti, docenti universitari e rappresentanti delle scuole che hanno partecipato negli anni all’iniziativa. Ai presenti sarà offerto un buffet e una visita guidata alla Rocca Aldobrandesca ed al Centro Storico di Piancastagnaio. Nel pomeriggio alle ore 17.15 la presentazione del libro di Roberto Alborghetti…

View original post 268 altre parole

“IL MIO AMICO LIBRO” A MONTEROTONDO E MENTANA: IN CERCA DI GIOVANI AUTORI


foto 5

Monterotondo Centro Commerciale invita le classi scolastiche a creare racconti. I migliori elaborati saranno poi pubblicati in un libro che servirà a sostenere e finanziare progetti ed attività didattiche delle stesse Scuole.

P A T R O C I N I O

Comune logo

“IL MIO AMICO LIBRO” è una iniziativa che intende coinvolgere le Scuole primarie del territorio di riferimento (Monterotondo – Mentana), per avvicinare le nuove generazioni al mondo della lettura, della scrittura e della creatività, creando uno scambio socio culturale tra MCC Monterotondo Centro Commerciale, e gli Istituti scolastici locali, che saranno i beneficiari del ricavato del progetto.

Tutto questo è “Il Mio Amico Libro”, una grande operazione che – promossa da Monterotondo Centro Commerciale – coinvolgerà i giovanissimi in una esperienza che prevede attività di scrittura, incontri didattici, mostre e la pubblicazione di un vero e proprio libro, scritto dalle classi delle scuole primarie. Un libro che sarà messo poi a disposizione del pubblico, il quale sarà invitato a sostenere concretamente progetti ed iniziative delle singole scuole.

RACCONTIAMOCI E RACCONTIAMO

Raccontare una storia, prendendo spunto dalla propria vita, dalla propria famiglia, dalla propria città e dalla propria fantasia. Questo l’obiettivo dell’iniziativa “Il Mio Amico Libro” che invita gli allievi della Scuola Primaria a realizzare testi in piena libertà espressiva, riguardanti i temi del proprio vivere quotidiano, del proprio ambiente di vita, da quello familiare a quello scolastico, da quello sportivo a quello sociale.

Tutto può diventare una storia, un racconto. Può essere il racconto di come hanno vissuto i propri nonni oppure il racconto del lavoro dei propri genitori. E ancora: si può raccontare la storia della propria città, la storia di come un ragazzo vive le sue giornate, la storia di una vacanza, di un viaggio, di una visita in un luogo mai visto prima. Ma si può anche raccontare una storia fantastica, frutto della propria fantasia. Oppure antiche storie, tradizioni e leggende, magari raccolte dalla viva voce dei nonni. E si possono anche raccontare i propri sogni, quello che si desidera nella vita e per il futuro, nostro e del mondo.

“Il Mio Amico Libro” ha dunque la finalità di dare voce e spazio a ragazze e ragazzi, offrendo loro l’opportunità di raccontare e raccontarsi con semplicità e spontaneità. L’iniziativa si propone come una bella opportunità per esprimere i propri sentimenti, le proprie sensazioni, le proprie emozioni, i propri ricordi, le proprie conoscenze. “Il Mio Amico Libro” è una possibilità per lanciare un messaggio, per raccontando quello che magari, per timidezza, non si è mai riusciti a dire, oppure per  narrare, con uno scritto, un fatto particolare, che ci ha coinvolto ed interessato.

ECCO COME PARTECIPARE

La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutte le classi delle Scuole primarie del territorio di Monterotondo e Mentana. Le classi partecipanti potranno presentare all’iniziativa uno o più elaborati, che potranno essere accompagnati anche da disegni.

Ogni elaborato dovrà contenere l’intestazione della classe partecipante, del docente referente e l’indirizzo completo dall’Istituto scolastico di appartenenza. Va indicata anche una e-mail nel caso di comunicazioni urgenti.

Gli elaborati potranno essere recapitati sia in formato cartaceo oppure inviati in formato elettronico all’indirizzo e-mail indicato più avanti. I testi potranno essere essere consegnati anche come file (su USB o su CD) in formato Word.

Tutti i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 15 FEBBRAIO 2019 al seguente indirizzo: Monterotondo Centro Commerciale, Viale Bruno Buozzi 35, 00015 Monterotondo (Roma).

Tutti i racconti pervenuti verranno valutati e selezionati da una giuria tecnica e dalla direzione del Centro Commerciale. Di ogni classe verranno selezionati i  racconti meritevoli, che saranno poi pubblicati in un vera e propria  pubblicazione: “Il Mio Amico Libro”.

EVENTI FINALI, PREMIAZIONE, MOSTRA  

L’iniziativa “Il Mio Libro” sarà conclusa da una serie di eventi che coinvolgeranno le scuole, gli alunni, le loro famiglie e i cittadini.

Nella giornata di sabato 6 APRILE 2019, presso Monterotondo Centro Commerciale avrà luogo una manifestazione nel corso della quale saranno premiate le classi partecipanti. La direzione del Centro Commerciale, i rappresentanti delle istituzioni locali e i responsabili della casa editrice de “Il Mio Amico Libro” accoglieranno le Scuole primarie del territorio per una grande festa finale.

Nel corso dello stesso evento, sarà presentato e proposto al pubblico “Il Mio Amico Libro” che conterrà i racconti realizzati e creati dagli alunni delle Scuole primarie. Lo stesso libro sarà poi a disposizione di tutto il pubblico, che potrà acquistarlo ad un prezzo speciale. Il ricavato della vendita della pubblicazione sarà devoluto in parti uguali alle Scuole primarie che hanno partecipato all’iniziativa. Sempre nel corso dell’evento del 6 APRILE 2019, in vari punti del Centro Commerciale saranno esposti, in una mostra, gli elaborati pervenuti all’iniziativa.

INFORMAZIONI E CONTATTI

  • Informazioni sull’iniziativa “Il Mio Amico Libro” saranno reperibili, a partire dal 24 SETTEMBRE 2018, presso il “punto informazioni” di Monterotondo Centro Commerciale, dove sarà a disposizione materiale illustrativo.
  • Informazioni potranno essere richieste anche al numero telefonico 06 9068789 e attraverso l’indirizzo email: direzionemcc@gmail.com
  • Le Scuole primarie e gli Istituti Comprensivi del territorio riceveranno informazioni dirette attraverso i rappresentanti del Centro Commerciale che si occuperanno della distribuzione di materiale informativo riguardante l’iniziativa.
  • Informazioni e regolamento su “Il Mio Amico Libro” sono reperibili sul sito di Okay! – https://okayscuola.wordpress.com/ – che dedicherà pagine speciali e notizie.
  • Monterotondo Centro Commerciale darà il massimo supporto all’iniziativa, con il coinvolgimento delle varie società presenti nella struttura e con un’ampia diffusione a livello di media.

WORKSHOP PER LE SCUOLE:

MA COME SI SCRIVE UN RACCONTO?

Nell’ambito dell’iniziativa “Il Mio Amico Libro”, Monterotondo Centro Commerciale promuoverà un singolare momento: un vero e proprio workshop dal titolo “Ma come si scrive un racconto?”. L’incontro sarà condotto da Roberto Alborghetti, giornalista e autore di libri per ragazzi. Le Scuole interessate a questa esperienza possono dare la propria disponibilità prenotando l’incontro presso lo stesso Centro Commerciale, Tel. 06 9068789, indirizzo email: direzionemcc@gmail.com

DCIM101MEDIA

MONTEROTONDO CENTRO COMMERCIALE