“PRIMI IN SICUREZZA”: IL VIDEORAP DELL’IC GALLUPPI-COLLODI-BEVACQUA DI REGGIO CALABRIA


 

 

Annunci

PRIMI IN SICUREZZA 2017: LA GRANDE FESTA ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA “MUNARI” DI ROMANO D.L. (BG)


Applausi per il bellissimo video. Strette di mano. Complimenti a non finire… Primi in Sicurezza 2017 ha fatto tappa a Romano di Lombardia (BG) per premiare la Scuola dell’Infanzia “Munari” dell’IC Fermi. Non avevano partecipato alla cerimonia di Roma e così ANMIL ed Okay! hanno pensato bene di consegnare il premio a domicilio. Detto fatto. E’ stata una bella mattinata. La Dirigente Scolastica Patrizia Giaveri, insieme al gruppo delle docenti ed ai bimbi, hanno accolto Luigi Feliciani, presidente ANMIL di Bergamo e provincia, Roberto Alborghetti, direttore responsabile di Okay!. E’ intervenuto anche Stefano, vittima di un incidente sul lavoro, il quale ha mostrato la sua “mano robot” con la quale è riuscito a recuperare le funzioni dell’arto che gli era stato troncato nell’incidente. E’ stato mostrato anche il bellissimo video prodotto per Primi in Sicurezza, oltre al cartellone gigante. Pure quello bellissimo e molto coinvolgente. Davvero da premio! Un “Bravissimi & Bravissime” ai bimbi e alle bimbe di Romano di Lombardia!

Nella fotogalleria, alcuni momenti della bella mattinata.

PRIMI IN SICUREZZA 2017: INCONTRO A ROMANO DI LOMBARDIA ALLA SCUOLA INFANZIA “MUNARI” (VENERDI’ 23/6)


A Romano di Lombardia (BG), grande festa per Primi in Sicurezza. Quando? Venerdi 23 giugno, in mattinata. Con chi? Con i piccoli allievi, le maestre, Luigi Feliciani (presidente ANMIL Bergamo) e Roberto Alborghetti (Okay!).

PRIMI IN SICUREZZA 2017: “MORTI BIANCHE”, IL RAP DELL’IC PRUDENZANO DI MANDURIA (TA). DA VEDERE!


Primo Premio ex aequo anche per l’Istituto Comprensivo “Francesco Prudenzano” di Manduria: il video-rap  “Morti bianche”, interpretato dall’alunna Evelyn Petrachi (con riprese e montaggio di Mattia Dilorenzo), è stato selezionato fra i lavori vincitori della XV edizione del concorso nazionale “Primi in Sicurezza”, promosso da Anmil e dalla rivista Okay. Anche i ragazzi di Manduria hanno vissuto, il 26 maggio scorso, la bellissima esperienza di essere a Roma, presso la Camera dei Deputati, a ricevere il Premio,  guidati dalle docenti Stefania Maiorano, Alessia Mazza e Alessandra Urbano, insieme a Nando Perrone, consulente di giornalismo. Un altro bel riconoscimento, per l’impegno profuso e per i risultati ottenuti, dall’IC guidato dalla prof.ssa Anna La Guardia.

 

PRIMI IN SICUREZZA 2017: IMMAGINI DI UNA PREMIAZIONE DA RECORD PER UNA EDIZIONE RECORD


Venerdì 26 maggio, nella prestigiosa cornice della Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei deputati a Roma (in Via di Campo Marzio n. 74) si è svolta la Cerimonia di Premiazione di Primi in Sicurezza, “campagna” per le scuole promossa dall’ANMIL (Associazione fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) e dal mensile “Okay!”, sul tema della prevenzione degli infortuni sul lavoro.

L’iniziativa – che negli anni ha visto la partecipazione di oltre 4.000 Istituti scolastici e 1.300.000 studenti di tutto il territorio nazionale, e mette tutti in competizione alla pari, dalle scuole d’infanzia a quelle secondarie di secondo grado, prevedendo la selezione dei lavori solo per categorie – ha avuto quest’anno una partecipazione da record e l’entusiasmo ha portato a Roma  da tutta Italia oltre 400 studenti.

La premiazione dei 24 Istituti vincitori ha visto, oltre alla presenza del Presidente ANMIL Franco Bettoni, e del Direttore della rivista OKAY!, Roberto Alborghetti, gli interventi del Presidente della Commissione Lavoro della Camera, On. Cesare Damiano; del Presidente del CIV INAIL, Francesco Rampi; del Presidente dell’INAIL, Massimo De Felice; del responsabile dei servizi statistici ANMIL Franco D’Amico; dell’esperto in Comunicazione sociale e docente de La Sapienza di Roma, Marco Stancati. Presenti anche la cantautrice Mariella Nava, che ha donato all’ANMIL la canzone per le vittime del lavoro “Stasera torno prima”; il rapper Skuba Libre (finalista di “Italia’s Got Talent”) che ha scritto per l’ANMIL il brano “Qualcosa cambierà” e Marco Martinelli (finalista di “Forte, forte forte” e conduttore del programma di RAI Scuola “Memex: la scienza raccontata dai protagonisti”).

“Quindici anni in continua crescita su un argomento non certo facile dimostrano che questo Concorso punta su temi e valori che gli stessi insegnanti riconoscono come fondamentali nella crescita degli studenti e che servono a prepararli ad affrontare responsabilmente la vita”, ha dichiara il Direttore della rivista Okay! Roberto Alborghetti, che ha tra l’altro presentato il suo testo “Pronto?Sono il librofonino”, sul tema della sicurezza in rete e dell’abuso degli smartphones.

Quanto all’importanza del tema e delle sue ricadute sulla quotidianità bastano i numeri sia degli infortuni ai giovani lavoratori all’indomani del termine degli studi sia della sicurezza degli ambienti scolastici per i ragazzi. Per dare qualche numero basti pensare che ogni anno, in Italia, sono circa 6.200 gli infortuni che colpiscono lavoratori minori (15 -17 anni); di questi 3.900 sono maschi (pari al 63% del totale) e 2.300 femmine (37% del totale). Ma si tratta solo dei dati ufficiali perché in queste fasce di età vi sono diffuse situazioni di lavoro nero che emergono solo con le attività di controllo. Quanto agli ambienti scolastici, nel 2015 sono stati circa 77.000 gli infortuni occorsi a studenti: per il 57% (44.000 casi) si tratta di maschi e per il 43% di femmine (33.000 casi).

“Per questo come Associazione che da oltre 70 anni si occupa di assistere e tutelare le vittime del lavoro a partire dai nostri 400.000 iscritti – ha aggiunto il Presidente nazionale ANMIL, Franco Bettoni – puntiamo a stimolare l’entusiasmo dei giovani affinché, domani, diventino lavoratori o imprenditori responsabili che mettano la prevenzione tra i valori intangibili e, con tutti i partecipanti al Concorso sappiamo di avere nuovi alleati in questa lotta ed è su di loro che punteremo per proseguire la nostra campagna per la prevenzione degli infortuni”.

Grande ed entusiastica la partecipazione delle rappresentanze scolastiche, che hanno ricevuto in dono i bellissimi e tecnologici premi dell’ANMIL. Ora, l’arrivederci è alla prossima edizione. E tra i sogni, c’è anche quello – ha detto Franco Bettoni – di organizzare una mostra itinerante con i lavori pervenuti negli anni dalle scuole.

 

 

PRIMI IN SICUREZZA 2017: ECCO TUTTE LE SCUOLE PREMIATE IN UN’EDIZIONE DA RECORD


Ecco, qui sotto, il lungo elenco delle scuole premiate per PRIMI IN SICUREZZA, l’iniziativa di ANMIL ed Okay! La XV edizione ha registrato una grande adesione delle scuole, che hanno inviato materiale nelle distinte sezioni previste. Sono arrivati prodotti didattici di grande interesse e in grande numero; ciò ha richiesto un supplemento di tempo per la valutazione. Seguite gli aggiornamenti sul sito dell’ANMIL e di quello di Okay! Come noto, la cerimonia di premiazione è in programma nella mattinata del 26 maggio a Roma, presso la Camera dei Deputati, Nuova Aula Gruppi parlamentari. 

 

***

“PRIMI IN SICUREZZA”

XV EDIZIONE – ANNO 2017

 “LAVORO: VAI SUL SICURO!”

 

ELENCO SCUOLE PREMIATE

L’ordine di pubblicazione non ha un significato di graduatoria o di classifica di merito. 

 

  • A) CATEGORIA “GRAFICA E DISEGNI”

 

1.A      I. C. “DE GASPERI – STEFANO DA PUTIGNANO”

Putignano (Bari)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSE II B

Titolo elaborato: Lavora sul sicuro

 

2.A      I. C. “A. MONTINI”

            Castelnuovo Del Garda (Verona)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSI: II e III C

Titolo elaborato: La sicurezza non è mai abbastanza

 

3.A      I. C. MODUGNO-RUTIGLIANO-ROGADEO

Bitonto (Ba)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSI: II F II e III Sez. D

Titolo elaborato: Vai sul sicuro – Materiale informativo/Pubblicitario/Gadgets

 

4.A      I. C. “V. F. CASSANO – A. DE RENZIO”

Bitonto (BA)

SCUOLA PRIMARIA “CASSANO” – CLASSE V D

Titolo elaborato: Sicurezza: un diritto non un privilegio

 

5.A      SCUOLA PRIMARIA PARITARIA “SUORE DOMENICANE”

Testona di Moncalieri (Torino)

CLASSI: IV e V

Titolo elaborato: Il lavoro sicuro è importante come il pane quotidiano

 

 

 

  • B) CATEGORIA “TESTI E RICERCHE”

 

1.B      I.C. “DON SAVERIO BAVARO – MARCONI”

Giovinazzo (Bari)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSE III C

Titolo elaborato: La sicurezza è il mio mestiere

 

2.B      ISTITUTO COMPRENSIVO “ISOLA DEL LIRI”

Isola Del Liri (Frosinone)

SCUOLA SECONDARIA 1° “D. ALIGHIERI”

FRANCESCO PESSIA – CLASSE III C

Titolo elaborato: Intervista ad un medico del lavoro

 

3.B      I.C. V. F. CASSANO – A. DE RENZIO”

Bitonto (BA)

SCUOLA SECONDARIA 2° – CLASSI: II e III D

Titolo elaborato: Lavoro: vai sul sicuro!

 

4.B      I. OMNIC. “BRUNO-VINCI”

Nicotera (Vibo Valentia)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSE II A

Titolo elaborato: Vai sul sicuro

 

5.B      I.I.S.S. “VIA F. ALBERGOTTI, 35” già “LICEO L. ANNEO SENECA” CLASSI: IV Sez. Q e R

Roma

Titoli elaborati: Telegiornale TG 4 R – Video sulla sicurezza

PREMIO SPECIALE A:

GIANLUCA PREZIOSI – CLASSE III I

Componimento poetico: Dopo la scossa

 

6.B      I.I.S. “CARLO SCARPA-ENRICO MATTEI”

San Donà Di Piave (Venezia)

CLASSE IV B – Indirizzo COSTRUZIONI-AMBIENTE-TERRITORIO – Gruppo 1 e 2

Titoli elaborati: Sicurezza in agricoltura – Sicurezza al porto

 

 

 C) CATEGORIA “VIDEO E WEB”

 

1.C      I.C. “ENRICO FERMI”

Romano Di Lombardia (Bergamo)

SCUOLA INFANZIA “B. MUNARI – ARCOBALENO”

SEZIONI: NUVOLE e PESCI ROSSI

Titoli elaborati: Papà anch’io sono al sicuro se tu lavori sicuro – Racconto il lavoro del mio papà

 

2.C      SCUOLA SECONDARIA 1° “ALIGHIERI-TANZI”
Mola Di Bari (Bari)

CLASSI: I, II e III – Sez. I I, II e III – Sez. L I e III – Sez. M

Titolo elaborato: Vai sul sicuro

 

3.C      ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “F. PRUDENZANO”

Manduria (TA)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSI: II e III

Titolo elaborato: Morti Bianche

 

4.C      I.I.S. “ARIMONDI-EULA”

            Racconigi (Cuneo)

SCUOLA SECONDARIA 2°- CLASSE IV E – Gruppo 1 e 2

            CORSO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO

Titolo elaborato: Anche i ponteggi hanno le loro norme e Meglio non lavorare insieme

 

5.C      I.I.S. “MONS. ANTONIO BELLO”

Molfetta (Bari)

CLASSE V AINDIRIZZO TECNOLOGICO GRAFICA COMUNICAZIONE

Titolo elaborato: A scuola di prevenzione

 

6.C      I.T.S. “A. DE SIMONI – M. QUADRIO”

Sondrio

CLASSE III A – INDIRIZZO COSTRUZIONI AMBIENTE TERRITORIO

Titolo elaborato: Con i DPI vai al sicuro

 

7.C      I.I.S.S. “I. ALPI – E. MONTALE”

Rutigliano (Bari)

CLASSE V G – INDIRIZZO GRAFICA E COMUNICAZIONE

Titolo elaborato: Basta un attimo!

 

  

  • D) “RAP”

 

1.D      I.C. “GALLUPPI-COLLODI-BEVACQUA”

Reggio Calabria

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSI: II e III – Sez. C III Sez. D

Titolo elaborato: Buongiorno lavoro – Il tempo di vivere e sognare –
Una vita di…scorta

 

2.D      I.C. “V. F. CASSANO – A. DE RENZIO”

Bitonto (BA)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSI: I, II e III Sez. A e E

Titolo elaborato: Corpo senz’anima

 

3.D      I.C. “RADICE – ALIGHIERI”

Catona (Reggio Calabria)

SCUOLA SECONDARIA 1° – CLASSE I F

Titolo elaborato: Il RAP del lavoro

 

4.D      I.C. “MARCO EMILIO SCAURO”

Scauri (Latina)

SCUOLA SECONDARIA 1°

Titolo elaborato: La felicità perduta

 

5.D      ISTITUZIONE FORMATIVA RIETI (I.F.R.)

Poggio Mirteto (Rieti)

CORSO OPERATORE DEL BENESSERE

I ANNO – INDIRIZZI ACCONCIATURA E ESTETICA

Titolo elaborato: Senza rischiare

 

6.D      LICEO SCIENTIFICO-LINGUISTICO “G. C. VANINI”

Casarano (Lecce)

SCUOLA SECONDARIA 2° – CLASSE V F

Titolo elaborato: Ci sono caduto!

Mario Feliciani (Presidente ANMIL Bergamo) e Mario Agostinelli durante un momento dei lavori di selezione e organizzazione dei lavori pervenuti in grandissimo numero per Primi in Sicurezza 2017.

 

****************************************

PREMI SPECIALI ANMIL BERGAMO
Non saranno consegnati a Roma, ma in un apposito momento che sisvolgerà a Bergamo.
SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE
SANCARLO
SPINONE AL LAGO ( BERGAMO)

SCUOLA INFANZIA
SAN GIOVANNI BIANCO (BERGAMO)

SCUOLA PRIMARIA GIOVANNI XXIII
GRASSOBBIO (BERGAMO)

SCUOLA SECONDARIA 1°
ISTITUTO COMPRENSIVO
COCCAGLIO (BRESCIA)

SCUOLA SECONDARIA 1°
ISTITUTO COMPRENSIVO
DERVIO (LECCO)

PRIMI IN SICUREZZA 2017: CONTO ALLA ROVESCIA PER I RISULTATI… PREMIAZIONE IL 26 MAGGIO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI


Grande attesa per i risultati di Primi in Sicurezza 2017. Grande la quantità – e meglio: la mole – del materiale inviato all’iniziativa di ANMIL ed Okay!La XV edizione ha registrato una grande adesione delle scuole, che hanno inviato materiale nelle distinte sezioni previste dall’iniziativa. Sono arrivati prodotti didattici di grande interesse, al vaglio della commissione giudicatrice, che ha ovviamente richiesto un supplemento di tempo per la valutazione. Seguite gli aggiornamenti sul sito e dell’ANMIL e di quello di Okay!, dove verranno tempestivamente comunicate notizie relative ai premiati. Come noto, già fissata la data della cerimonia di premiazione, in programma nella mattinata del 26 maggio presso la Camera dei Deputati, Nuova Aula Gruppi parlamentari.