PARTE “NINTENDO LABO – MONTA, GIOCA, SCOPRI”: APERTE LE ISCRIZIONI PER RICEVERE IL KIT


 

 

 

OKAY! è media partner di NINTENDO per lanciare una grande iniziativa, rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Si invitano le scuole a iscriversi per sperimentare il nuovissimo NINTENDO LABO che unisce: tecnologia, creatività, divertimento e molto altro ancora!

Un’opportunità unica che verrà offerta solo alle classi che si registreranno compilando la scheda di partecipazione scaricabile qui sotto e inviandola a: okaysegreteria.mhstudyo@gmail.com

*

Il gioco è un veicolo straordinario di apprendimento, anche sui banchi di scuola. Lo stimolo alla creatività sviluppa intelligenza, curiosità, voglia di approfondire. L’avanzamento della tecnologia oggi offre sempre nuove opportunità e “NINTENDO LABO – MONTA, GIOCA, SCOPRI” è fra queste: si tratta di una nuova linea di esperienze interattive che unisce capacità manuali e logiche basate sul gioco e sulla scoperta.

Cos’è “NINTENDO LABO – MONTA, GIOCA, SCOPRI”?

I kit di NINTENDO LABO permettono di trasformare fogli di cartone in creazioni interattive chiamate “Toy-Con” progettate per funzionare con la console Nintendo Switch e i controller Joy-Con. Da un pianoforte a una motocicletta, passando per un robot e molto altro, i “Toy-Con” prendono vita quando vengono combinati con Nintendo Switch. Man mano che si assemblano i materiali del kit si viene stimolati a scoprire di più sulla tecnologia che li fa funzionare e anche a inventare nuovi modi di interagire attraverso di essi.

Le scuole che si iscriveranno, scaricando il modulo di iscrizione dal blog www.okayscuola.wordpress.com, riceveranno, per corriere, un kit  Nintendo Labo contenente:

  • 15 fogli doppi in cartone pre-sagomato che offrono ai ragazzi la possibilità di montare una macchinina RC ciascuno.
  • 4 soggetti “Toy Con” già montati (in comodato d’uso): Piano, Canna da Pesca, Casa, Moto. 
  •  1 console Nintendo Switch (in comodato d’uso) che consentirà agli insegnanti di sperimentare in classe questo nuovo modo di intendere la tecnologia. 
  • 1 vademecum per conoscere velocemente la console

Il progetto unisce creatività, fantasia, musica, scrittura e coding alla tecnologia. E’ qualcosa di realmente unico e innovativo nel panorama scolastico: “NINTENDO LABO – MONTA, GIOCA, SCOPRI” consente la collegialità del lavoro e darà la possibilità agli insegnanti di far lavorare i ragazzi a seconda delle loro attitudini e inclinazioni.

Nello specifico, si inviteranno le insegnanti a coinvolgere gli alunni nello sviluppo di un progetto didattico che sarà composto da quattro diversi percorsi espressivi:

  1. a) MONTA: categoria «Costruisci, Trasforma & Personalizza»
  2. b) GIOCA: categoria «Musica & Parole»
  3. c) SCOPRI: categoria «Storia & Eroi»
  4. e) CODING: categoria «Programma Tu»

Alle scuole è lasciata la possibilità di esprimersi nella più totale creatività, progettando elaborati nella sezione preferita o, addirittura, in più sezioni, adottando il criterio della interdisciplinarietà delle materie.

  1. a) MONTA: categoria «Costruisci, Trasforma & Personalizza»

Il primo momento di grande coinvolgimento avrà come focus il montaggio della macchinina in cartone che prenderà vita combinata con la console Nintendo Switch e i Joy-Con. In questo modo gli alunni potranno giocare con la propria creazione, scoprire e capirne sia il funzionamento che la tecnologia. Non solo, la classe, grazie al kit che riceverà da Nintendo, potrà scoprire ma soprattutto sperimentare gli altri 4 “Toy-Con” (Casa, Moto, Canna da Pesca e Piano) che troveranno già montati nel kit ricevuto.

Sotto la guida degli insegnanti, gli alunni saranno anche invitati a trovare un nome al proprio “Toy-Con” e, volendo, anche agli altri: un’idea semplice che incrementerà ulteriormente la creatività individuale dei ragazzi. La personalizzazione creativa, rispetto alla fascia di età considerata (6-14 anni) è la più trasversale, permetterà agli alunni di sviluppare le proprie capacità artistico/creative.

Gli alunni potranno infatti, dopo il montaggio: colorare, dipingere, decorare, ma anche integrare e trasformare il “Toy-Con” che da semplice macchinina potrà diventare una navicella o un camper…. nessun limite alla fantasia degli alunni!

  1. b) GIOCA: categoria «Musica & Parole»

L’insegnante guiderà gli alunni alla composizione di una semplice musica con il pianoforte. Coinvolgere la classe nella creazione del brano, sarà un’esperienza divertente e unica. L’insegnante potrà anche proseguire la didattica invitando gli alunni a creare un testo per la musica composta che parli della loro esperienza.

  1. c) SCOPRI: categoria «Storia & Eroi»

Una volta che gli alunni avranno familiarizzato con i “Toy-Con”, potranno scoprire come inventare tanti nuovi e diversi modi di imparare. Attraverso le schede didattiche, che saranno pubblicate sul blog www.okayscuola.wordpress.com , l’insegnante troverà spunti per far lavorare con gli alunni, suggerendo loro di scrivere o disegnare (in base alla classe primaria o secondaria) una storia a più mani: un modo semplice ed originale perché tutti i “Toy-Con” possano, insieme, vivere una nuova avventura.

In base al grado di scuola, si potrà ad esempio inventare una favola sui personaggi, creare una staffetta letteraria, ideare un fumetto o imparare a scrivere una sceneggiatura.

  1. e) CODING: categoria «Programma Tu»

Grazie al Garage Toy-Con, che è parte integrante del software di gioco, le classi potranno progettare nuove esperienze, creare e programmare veramente nuovi oggetti o percorsi inventati da loro.

NINTENDO LABO – MONTA, GIOCA, SCOPRI è pensato per la scuola che, aderendo al progetto, fa ruotare ogni bimestre il kit in classi diverse (interclassi o singole sezioni): ogni due mesi quindi il kit dovrà passare a una nuova classe o una nuova scuola. La scadenza bimestrale permetterà di selezionare, in ogni categoria, la classe più meritevole.

Nintendo labo SCHEMA

MODALITÀ DI ADESIONE E SCADENZE

I lavori realizzati con “NINTENDO LABO – MONTA, GIOCA, SCOPRI” potranno essere eseguiti in piena libertà espressiva e creativa. Sul Blog di OKAY! verranno fornite schede didattiche scaricabili in pdf, utili come  possibile traccia di lavoro. Gli insegnanti potranno svilupparne altre, secondo gli interessi e le attitudini di ogni singola classe.

Entro 15 giorni dalla data di scadenza di ogni singolo bimestre i lavori dovranno essere inviati esclusivamente in formato digitale all’indirizzo mail della segreteria di OKAY! : okaysegreteria.mhstudyo@gmail.com

Ogni lavoro dovrà riportare in modo chiaro i riferimenti della Scuola e degli autori compilando la scheda scaricabile dal sito di OKAY! http://www.okayscuola.wordpress.com dove è possibile trovare tutte le informazioni. In ogni caso è indispensabile indicare:

–             nome della scuola,

–             classe partecipante

–             indirizzo completo, (via, numero civico, località e provincia),

–             nominativo del docente referente,

–             numero telefonico o E-mail.

RICONOSCIMENTI

Bimestralmente una commissione di esperti valuterà insindacabilmente i lavori pervenuti ed assegnerà i riconoscimenti, alle scuole primarie e secondarie di primo grado che avranno aderito al progetto inviando la Scheda di partecipazione.

La comunicazione delle scuole più meritevoli selezionate avverrà con pubblicazione degli esiti della Commissione giudicatrice (entro 30 giorni dallo scadere del bimestre al quale la scuola avrà partecipato) sul sito di OKAY! www.okayscuola.wordpress.com oltre che direttamente alle scuole a mezzo posta elettronica.

È prevista l’assegnazione di riconoscimenti di utilità didattica per ogni categoria, per ciascuno dei 4 bimestri.

OKAY! e NINTENDO OF EUROPE – SEDE SECONDARIA ITALIANA si riservano il diritto di promuovere iniziative ed attività (mostre, convegni, ecc.) con il materiale pervenuto.

***********************************************************************************

CLICCA E SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE: 

MODULO ISCRIZIONE NINTENDO LABO

 

Annunci

RACCONTA LA TUA FAMIGLIA CON DISEGNI, TESTI, INTERVISTE, VIDEO, STORIE


20170502_233025_resized

Raccontare la propria famiglia, parlare dei propri genitori, dei propri fratelli e sorelle, narrare “come” si vive all’interno delle mura della propria casa, le proprie giornate, ricordando episodi e momenti lieti o tristi che si sono vissuti insieme, i piccoli e grandi gesti che si compiono quando si vive insieme e si sogna insieme…

E’ questo il senso della terza edizione dell’iniziativa “Ti parlo della mia famiglia”che Kiwanis International, Kiwanis Club Bergamo Orobico Onlus ed OKAY!dopo il grande successo delle precedenti edizioni, promuovono a livello nazionale tra le scuole materne, scuole primarie e secondarie di primo grado, statali e paritarie.

FINALITA’

La finalità è quella di dare spazio, visibilità e attenzione alle voci di ragazze e ragazzi, offrendo loro l’opportunità di pensare alla realtà della propria famiglia e raccontarla con semplicità e spontaneità, nelle sue scene e nei suoi momenti quotidiani, nelle giornate felici e anche in quelle più tristi. Ma anche di fissare – in  un semplice commento, in un semplice pensiero, in un semplice disegno – il bello di vivere con i propri genitori, i propri fratelli e sorelle, con i nonni, e perché no?, zie e zii, cugini e cugine…

Dunque, l’iniziativa vuole proporsi come una opportunità per esprimere i propri sentimenti, le proprie sensazioni, le proprie emozioni, i propri ricordi per esperienze, fatti e realtà che costituiscono il mondo della famiglia e la bellezza di vivere insieme con mammà e papà e con quanti condividono con noi i giorni della nostra vita.

COME ADERIRE

Attraverso messaggi, scritti, disegni ed immagini (come fotografie e piccoli video) la scuola italiana è invitata a raccontare storie, fatti, emozioni e situazioni che costituiscono l’esperienza di vivere in famiglia, da cogliere e raccontare nei suoi vari componenti, nelle sue diverse situazioni, nelle difficoltà e nelle gioie di ogni giorno.

Attraverso le varie forme della creatività e della piena libertà  espressiva, i partecipanti potranno eseguire lavori che illustrano le tematiche collegate alla famiglia, magari partendo da semplici “punti di osservazione”.

Ad esempio: da chi è composta la famiglia;  descrivere mamma e papà, nel loro aspetto fisico e in quello che fanno (ad esempio: il lavoro e gli hobbies); parlare o disegna i fratellini e le sorelline, scrivere dei giochi che si fanno insieme, in casa e fuori, con gli amici.

E ancora: raccontare come si vivono le giornate (mattino, pomeriggio, sera)  i giochi, le gite, le vacanze, i momenti che si vivono insieme (ad esempio, a tavola, una passeggiata, sul campetti di calcio, davanti alla tivù, all’oratorio, a scuola, in parrocchia, in un gruppo sportivo e ricreativo); parlare e disegnare i momenti allegri e felici e anche quelli in cui ci si sente magari un po’ giu’….

Oppure, semplicemente, lanciare un messaggio a mamma e papà, raccontando loro quello che magari, per timidezza, non si è mai riusciti a dire… O narrare, con uno scritto od un disegno, un fatto particolare, che ha coinvolto tutta la famiglia.

Insomma, divertitevi a raccontare “tutti i colori” della famiglia, le sue persone, gli ambienti dove si vive, le esperienze e le storie vissute insieme.

PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI

Gli elaborati potranno essere presentati nelle forme e con i supporti più vari: album, opuscoli, fascicoli, giornali scolastici, dvd, cd-rom, pen-drive, siti web e così via.

Tutti i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 15 aprile  2018 (fa fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Okay!, presso Casa M.E.Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Una commissione giudicatrice selezionerà i migliori lavori pervenuti. Le scuole saranno premiate con prodotti di utilità didattica nel corso di un evento pubblico a Bergamo in occasione della Giornata per la Famiglia 2018 (15 maggio). Nella medesima manifestazione verrà organizzata una mostra dei migliori lavori pervenuti.

*

IL CALENDARIO DI KIWANIS PER GLI SCOLARI DI AMATRICE

E’ a disposizione il CALENDARIO 2018, realizzato da KIWANIS – Divisione 16, Lombardia 2, con alcuni dei disegni che sono pervenuti all’edizione 2017 di “Ti parlo della mia famiglia”. E’ disponibile anche per le stesse Scuole che vogliono partecipare ad una azione di solidarietà in aiuto delle scuole di Amatrice (Umbria) colpite un anno fa dalla devastazione del terremoto. I fondi raccolti serviranno per finanziare un progetto di sostegno psicologico per gli scolari. Il Calendario – dove sono pubblicati 12 disegni di “Ti parlo della mia famiglia” – va richiesto a KIWANIS, contattando la presidente Anna Scarpellini, al numero 329 174 5776, o via email: anna.scar@live.it – Il costo del Calendario è di 5 euro.

“LIBROFONINO” SEMPRE PIU’ CONNESSO: GIORNATE SPECIALI AD ALBINIA-ORBETELLO, APRILIA E BUCINE


 

Dopo gli incontri a Crema, Frosinone e Casamari (FR) – quasi duemila i ragazzi e le ragazze coinvolti – prosegue il giro delle presentazioni del libro “Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Le prossime tappe sono ad Albinia-Orbetello (12 dicembre 2017), Aprilia (14 dicembre) e Bucine (15 dicembre).  

12 dicembre: ALBINIA-ORBETELLO, IC CIVININI

Presso  l’Istituto Comprensivo “G. Civinini” di Albinia, Comune di Orbetello (Grosseto), martedi 12 dicembre è prevista un’intera giornata di incontri che coinvolgeranno studenti e famiglie sui temi sollevati e suggeriti dalle pagine del libro. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Magliano in Toscana e del Comune di Orbetello. Programma della mattina: “Smombies, bufale e cyberbulli”: 8.30 – 12.30 – Incontro di Roberto Alborghetti con gli studenti dell’Istituto Comprensivo delle classi V Primaria e I, II, III Secondaria di 1° grado. Programma del pomeriggio: “Telefonini e nuove tecnologie tra comodità e dipendenza”, Incontro rivolto ai genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo. Programma degli Interventi: 17,15 Saluto introduttivo della Dirigente Scolastica Dott.ssa Roberta Capitini; 17.30 Roberto Alborghetti, Giornalista e Autore; 18.00 Avvocato Leonardo Befi, Esperto in Diritto delle nuove Tecnologie; 18.30 Dott.ssa Paioletti Martina, Psicologa psicoterapeuta; 19.00 Ispettore Superiore Stefano Niccoli, Responsabile della Sezione della Polizia Postale di Grosseto.

14 Dicembre: APRILIA (LATINA), IC GRAMSCI

“Smombies, smartphones e cyberbulli” sarà il tema anche al centro degli incontri che coinvolgeranno gli allievi dell’Istituto Comprensivo “A.Gramsci” di Aprilia (Latina), giovedi 14 dicembre 2017. Gli incontri avranno inizio alle ore 9,30. Roberto Alborghetti incontrerà le classi Prima A, Seconda C e Seconda E della Scuola Secondaria di Primo grado. Alle ore 11 seguirà l’incontro con le classi Seconda D, Prima A, Prima B e Prima C. L’IC Gramsci ha sede in via Marco Aurelio (Aprilia).

15 Dicembre: BUCINE (AREZZO), IC BUCINE

“Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, con i disegni di Eleonora Moretti (edito da I Quindici) è il libro in primo piano nella VI Mostra del Libro  “I libri sono ali fatte per volare” organizzata a Bucine (Arezzo) dall’Istituto Comprensivo con indirizzo musicale, e con il patrocinio e la collaborazione del Comune. L’iniziativa, che si aprirà l’11 Dicembre e continuerà fino al 16 Dicembre 2017 presso i locali dell’istituto comprensivo (Via XXV Aprile 14, orario 9.00-18.00) vedrà un incontro pubblico al quale parteciperanno oltre 400 ragazzi.

Infatti, venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 9.30, presso il Teatro Comunale, si terrà la presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino”, che offrirà spunti e temi per un dibattito che vedrà la partecipazione di : Roberto Alborghetti, Autore del libro; Eleonora Moretti, Disegnatrice; Tommaso Franchini, Magistrato onorario presso il Tribunale dei minori; Stefano Baldi, Avvocato penalista; Silvestro Morici, Maresciallo in congedo; Pietro Tanzini, Sindaco di Bucine.

  • Le successive tappe del “Librofonino Tour” riprenderanno a Gennaio 2018, dopo la pausa per le festività. Scuole, enti e comunità che desiderano organizzare eventi ed incontri con l’autore, possono contattare il dott. Paolo Sandini, de I Quindici:  sandinipaolo@gmail.com   

SCUOLE AL LAVORO PER “RACCONTARE” LA FAMIGLIA. PREMIAZIONE A BERGAMO IL 27 MAGGIO PROSSIMO


wp_015196

dscn0964

Raccontare la propria famiglia, parlare dei propri genitori, dei propri fratelli e sorelle, narrare “come” si vive all’interno delle mura della propria casa, le proprie giornate, ricordando episodi e momenti lieti o tristi che si sono vissuti insieme, i piccoli e grandi gesti che si compiono quando si vive insieme e si sogna insieme… E’ questo il senso della seconda edizione dell’iniziativa “Ti parlo della mia famiglia” che Kiwanis International, Kiwanis Club Bergamo Orobico Onlus ed OKAY!, dopo il grande successo della prima edizione, promuovono a livello nazionale tra le scuole materne, scuole primarie e secondarie di primo grado, statali e paritarie.

FINALITA’
La finalità è quella di dare spazio, visibilità e attenzione alle voci di ragazze e ragazzi, offrendo loro l’opportunità di pensare alla realtà della propria famiglia e raccontarla con semplicità e spontaneità, nelle sue scene e nei suoi momenti quotidiani, nelle giornate felici e anche in quelle più tristi. Ma anche di fissare – in un semplice commento, in un semplice pensiero, in un semplice disegno – il bello di vivere con i propri genitori, i propri fratelli e sorelle, con i nonni, e perché no?, zie e zii, cugini e cugine…
Dunque, l’iniziativa vuole proporsi come una opportunità per esprimere i propri sentimenti, le proprie sensazioni, le proprie emozioni, i propri ricordi per esperienze, fatti e realtà che costituiscono il mondo della famiglia e la bellezza di vivere insieme con mammà e papà e con quanti condividono con noi i giorni della nostra vita.

COME ADERIRE
Attraverso messaggi, scritti, disegni ed immagini (come fotografie e piccoli video) la scuola italiana è invitata a raccontare storie, fatti, emozioni e situazioni che costituiscono l’esperienza di vivere in famiglia, da cogliere e raccontare nei suoi vari componenti, nelle sue diverse situazioni, nelle difficoltà e nelle gioie di ogni giorno. Attraverso le varie forme della creatività e della piena libertà espressiva, i partecipanti potranno eseguire lavori che illustrano le tematiche collegate alla famiglia, magari partendo da semplici “punti di osservazione”.
Ad esempio: da chi è composta la famiglia; descrivere mamma e papà, nel loro aspetto fisico e in quello che fanno (ad esempio: il lavoro e gli hobbies); parlare o disegna i fratellini e le sorelline, scrivere dei giochi che si fanno insieme, in casa e fuori, con gli amici.
E ancora: raccontare come si vivono le giornate (mattino, pomeriggio, sera) i giochi, le gite, le vacanze, i momenti che si vivono insieme (ad esempio, a tavola, una passeggiata, sul campetti di calcio, davanti alla tivù, all’oratorio, a scuola, in parrocchia, in un gruppo sportivo e ricreativo); parlare e disegnare i momenti allegri e felici e anche quelli in cui ci si sente magari un po’ giu’….
Oppure, semplicemente, lanciare un messaggio a mamma e papà, raccontando loro quello che magari, per timidezza, non si è mai riusciti a dire… O narrare, con uno scritto od un disegno, un fatto particolare, che ha coinvolto tutta la famiglia.
Insomma, divertitevi a raccontare “tutti i colori” della famiglia, le sue persone, gli ambienti dove si vive, le esperienze e le storie vissute insieme.

PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI
Gli elaborati potranno essere presentati nelle forme e con i supporti più vari: album, opuscoli, fascicoli, giornali scolastici, dvd, cd-rom, pen-drive, siti web e così via.
Tutti i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 15 aprile 2017 (fa fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Okay!, presso Casa M.E.Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE
Una commissione giudicatrice selezionerà i migliori lavori pervenuti. Le scuole saranno premiate con prodotti di utilità didattica nel corso di un evento pubblico a Bergamo in occasione della Giornata per la Famiglia. L’evento avrà luogo a Bergamo sabato 27 maggio 2017, presso l’Auditorium della Casa del Giovane, in via Gavazzeni, a partire dalle ore 15,30. Nella medesima manifestazione verrà organizzata una mostra dei migliori lavori pervenuti.

INFORMAZIONI
Informazioni e regolamento sono reperibili sul mensile e sul sito di Okay! – https://okayscuola.wordpress.com/ – che dedica pagine speciali e notizie.

 

“MI FIDO DI TE”: PARTECIPA ALLA GRANDE INIZIATIVA PER IL FILM “ABEL, IL FIGLIO DEL VENTO”


abel poster film

Siete pronti a spiccare il volo e a planare sulle vette delle grandi emozioni? Preparatevi dunque e al vostro fianco troverete Lukas e Abel che nel film Abel il figlio del vento, al cinema da ieri, 29 settembre, vi racconteranno una straordinaria storia di amicizia, lealtà, fiducia e amore. Lukas, un bambino che vive un difficile rapporto con il padre, un giorno incontra Abel, una giovane aquila caduta dal nido, e decide di prendersene cura in gran segreto.

Da quel giorno, Abel diventerà il compagno con cui condividere le gioie e le emozioni che solo un’amicizia e una fiducia incondizionate sanno dare: insieme impareranno ad affrontare le difficoltà quotidiane e Lukas, grazie ad Abel, riscoprirà emozioni e riuscirà finalmente a volare con le proprie ali verso una vita ricca di affetti.

Non perdetevi quindi il contatto con il nostro blog e con Okay!, dove Lukas e Abel vi aspettano per coinvolgervi nel fantastico progetto miFIDOdiTE per mettere alla prova il vostro talento nel narrare esperienze vissute in prima persona o che vi hanno raccontato sullo straordinario rapporto tra uomo e animali. A settembre tutti pronti, dunque: bellissimi premi vi aspettano con Abel il figlio del vento.

Sei impaziente di conoscere l’avvincente storia di Lukas e Abel? Vai su www.abelilfigliodelvento.it: troverai tutte le info sul film e materiali didattici che potrai scaricare.

***

ORGANIZZA CON LA TUA SCUOLA LA PROIEZIONE DEL FILM!!!

Vivi con la tua classe le emozionanti avventure di Lukas e Abel. Scrivi a scuole@adler-ent.comper organizzare la tua proiezione del film.

 

***

MI FIDO DI TE: ECCO COME PARTECIPARE

3 CLASSI IN VISITA-PREMIO  ALLA FATTORIA DIDATTICA

PERIODO DI SVOLGIMENTO:

dal 15 settembre 2016 a 31 dicembre 2016

DESTINATARI: classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema l’amicizia e il rapporto tra persone e animali.

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 15 gennaio 2017 a: Okay! c/o esprithb – via Cesare Ajraghi, 40 – 20156 Milano.

Entro febbraio 2017 una giuria composta da 3 membri dopo aver valutato gli elaborati selezionerà le 3 classi vincitrici.

La premiazione avverrà entro il 30 marzo 2017.

LE TRE CLASSI VINCITRICI, si aggiudicheranno ognuna una visita guidata ad una fattoria didattica dove, seguiti da un esperto, gli alunni scopriranno la magia e l’emozione di interagire con gli animali!

 

CESENATICO, 1° OTTOBRE: ALLA GRANDE FESTA DI “UN FIORE PER VOI” ANCHE LA “DANCE DREAM”


dscn0139

Tutto pronto a Cesenatico per il gran finale di  “Un Fiore per Voi”che  anche quest’anno accoglierà i mini poeti trionfatori dell’iniziativa che ha coinvolto le scuole primarie e secondarie di tutta Italia in occasione della Festa nazionale dei Nonni. L’evento è in programma sabato 1° ottobre, alle 21, presso il Teatro Comunale, in via Mazzini. La XVII edizione del Premio di Poesia e Disegno è promossa da Okay! in collaborazione con il  Comune di Cesenatico e l’Ufficio Turismo.

Le poesie premiate sono state scelte da una giuria tra le oltre 4.500 composizioni poetiche pervenute. Sul palco del Teatro Comunale sfileranno i mini poeti, le cui composizioni saranno declamate da Elisa Mazzoli, mamma, animatrice, scrittrice per l’infanzia, impegnata in animazioni didattiche nelle scuole ed in centri culturali (uno dei suoi libri di successo è “Nonni Cucù”).

Sul palco, ad animare l’evento, tornano a grande richiesta gli allievi del Centro Studi Danza & Musica “Dance Dream” di Cesenatico, diretta da Ilaria Esposito con la collaborazione di Nico Buratta(musical), Chiara Sirri (canto) e Max Alberti (hip-hop). La cerimonia, condotta da Roberto Alborghetti, direttore di “Okay!”, vedrà la partecipazione della Cooperativa Rose Fiori di Bagnacavallo (Ravenna) che ha messo a disposizione bellissimi bouquets. Nel corso della serata: presentazione del progetto “LamiAgenda” de I Quindici e del film “Abel, il figlio del vento” da oggi in tutti i cinema. L’ingresso è libero e aperto a tutti. Nella foto: la Dance Dream durante l’esibizione dello scorso anno.

poster-manifestazione-2016

“ABEL, IL FIGLIO DEL VENTO”: DA DOMANI AL CINEMA…E PARTECIPATE ALLA GRANDE GARA “MI FIDO DI TE”


okay-137

LA GRANDE INIZIATIVA PER L’USCITA DEL FILM “ABEL, IL FIGLIO DEL VENTO”

 AL CINEMA DA DOMANI 29 SETTEMBRE!

 

Siete pronti a spiccare il volo e a planare sulle vette delle grandi emozioni? Preparatevi dunque ad un back to school appassionante: al vostro fianco troverete Lukas e Abel che nel film Abel il figlio del vento, al cinema dal 29 settembre, vi racconteranno una straordinaria storia di amicizia, lealtà, fiducia e amore. Lukas, un bambino che vive un difficile rapporto con il padre, un giorno incontra Abel, una giovane aquila caduta dal nido, e decide di prendersene cura in gran segreto.

Da quel giorno, Abel diventerà il compagno con cui condividere le gioie e le emozioni che solo un’amicizia e una fiducia incondizionate sanno dare: insieme impareranno ad affrontare le difficoltà quotidiane e Lukas, grazie ad Abel, riscoprirà emozioni e riuscirà finalmente a volare con le proprie ali verso una vita ricca di affetti.

Non perdetevi quindi il contatto con il nostro blog e con Okay!, dove Lukas e Abel vi aspettano per coinvolgervi nel fantastico progetto miFIDOdiTE per mettere alla prova il vostro talento nel narrare esperienze vissute in prima persona o che vi hanno raccontato sullo straordinario rapporto tra uomo e animali. A settembre tutti pronti, dunque: bellissimi premi vi aspettano con Abel il figlio del vento.

Sei impaziente di conoscere l’avvincente storia di Lukas e Abel? Vai su www.abelilfigliodelvento.it: troverai tutte le info sul film e materiali didattici che potrai scaricare.

***

ORGANIZZA CON LA TUA SCUOLA LA PROIEZIONE DEL FILM!!!

Vivi con la tua classe le emozionanti avventure di Lukas e Abel. Scrivi a scuole@adler-ent.comper organizzare la tua proiezione del film.

 

***

MI FIDO DI TE: ECCO COME PARTECIPARE

3 CLASSI IN VISITA-PREMIO  ALLA FATTORIA DIDATTICA

 

PERIODO DI SVOLGIMENTO:

dal 15 settembre 2016 a 31 dicembre 2016

DESTINATARI: classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema l’amicizia e il rapporto tra persone e animali.

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 15 gennaio 2017 a: Okay! c/o esprithb – via Cesare Ajraghi, 40 – 20156 Milano.

Entro febbraio 2017 una giuria composta da 3 membri dopo aver valutato gli elaborati selezionerà le 3 classi vincitrici.

La premiazione avverrà entro il 30 marzo 2017.

LE TRE CLASSI VINCITRICI, si aggiudicheranno ognuna una visita guidata ad una fattoria didattica dove, seguiti da un esperto, gli alunni scopriranno la magia e l’emozione di interagire con gli animali!

UN FIORE PER VOI 2016: SABATO PREMIAZIONE A CESENATICO. ECCO LE POESIE “SEGNALATE”


Grazie alla collaborazione del Comune di Cesenatico e dell’Ufficio Turismo,  Cesenatico, l’1 e il 2 ottobre, ospita l’evento finale de “Un Fiore per Voi – Poesie per la Festa dei Nonni, XVII Edizione”.  Questo il programma:

SABATO 1° OTTOBRE 2016

Entro le ore 17: Arrivo con mezzi propri a Cesenatico, presso New Bristol, Via del Fortino 7, Cesenatico (si trova nell’area centrale di Cesenatico, non distante dal Porto Canale e dal Teatro Comunale).

Ore 18.45: Cena presso il Ristorante Hotel “Miramare”, Viale Carducci 2, a pochi passi dal New Bristol.

Ore 21: Teatro Comunale di Cesenatico, Cerimonia di premiazione di “Un Fiore per voi, Poesie per la Festa dei Nonni” alla presenza di personalità, stampa e pubblico. Assegnazione di premi a sorpresa. Presentazione in anteprima del progetto “LamiAgenda”; diffusione brochures del film “Abel, il figlio del vento”. Omaggio dei bouquets messi a disposizione dalla Cooperativa “Rose Fiori” di Bagnocavallo (RA).

DOMENICA 2 OTTOBRE 2016

In mattinata: Colazione in hotel. Per chi lo desidera: Visita gratuita al Museo della Marineria.

Nella foto-galleria presentiamo le poesie “segnalate”, i cui autori sono stati ugualmente invitati alla manifestazione del 1° ottobre. Venerdi 30 settembre metteremo on line un album con le 10 opere premiate ex-aequo. Ecco dunque l’elenco dei mini-poeti che hanno ricevuto  la “segnalazione”:

Scuole / Istituti Scolastici

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE LIGURIA

ROZZANO (MI)

DOCENTE REFERENTE: DANIELA SACCAGGI

 *

SCUOLA INFANZIA “S. CARLO”

VIA DIAZ 22

SPINONE AL LAGO – BG

DOCENTE REFERENTE: MARIA ANGELA LONGA

*

CLASSI QUARTE D,E,F

SCUOLA PRIMARIA “FELICE MORETTI”

GRASSOBBIO

DOCENTE REFERENTE: OTTAVIA CONCETTA LETTERINA

*

CLASSE 3 D

XXVII CIRCOLO DIDATTICO

DUCA D’AOSTA

BARI – PALESE

DOCENTE REFERENTE: MARIELLA MAIORANO

*

CLASSE 4 A

XXVII CIRCOLO DIDATTICO

DUCA D’AOSTA

BARI – PALESE

DOCENTE REFERENTE: RITA NUMERATO

*

 Singoli Autori

 

GIULIA CAVALLI, VITTORIO BUSSANDRI

SCUOLA PRIMARIA “CORRIDONI”

SAN SECONDO – PR

DOCENTE REFERENTE RAFFAELLA GAZZOLA

*

SARA TAMBURINI

SCUOLA PRIMARIA “DA VINCI”

CESENATICO

DOCENTE REFERENTE SABRINA STANGHELLINI

*

LEONARDO DE BELLIS

ISTITUTO COMPRENSIVO 

SAN GIORGIO A LIRI (FR)

DOCENTE: ANTONELLA  RUGGIERO

*

GIUSEPPE BARNABA’

SCUOLA PRIMARIA – XXVII CIRCOLO DIDATTICO

DUCA D’AOSTA

BARI – PALESE

DOCENTE REFERENTE: RITA NUMERATO

*

VINCENZO AMOROSO, FEDERICA CHIOVATO

ISTITUTO COMPRENSIVO “P.DI TARSO”

BACOLI (NA)

DOCENTE REFERENTE: ROSARIA ESPOSITO

*

DENNIS FIORANELLI

ISTITUTO COMPRENSIVO “PASCOLI”

APRILIA (LT)

DOCENTE REFERENTE: G.BARAVELLI

*

FRANCESCO BERTOCCHI

SCUOLA SANT’ANNA

ALBINO – BG

*

ANNA FEBBRILE, AGATA SANTOPIETRO, EUGENIA BARBONE

ISTITUTO COMPRENSIVO “CASSANO – DE RENZIO”

BITONTO – BA

DOCENTE REFERENTE : ANGELA CIOCIA

*

FRANCESCO FEMIA, MARGHERITA GATTI, TATIANA GVOSDIEZCHA

ISTITUTO COMPRENSIVO “SANZIO”

MERCATINO CONCA (PU)

DOCENTE REFERENTE: FRANCESCO MAGI

 

poster-manifestazione-2016

 

 

NEL MAGICO MONDO DEI FIORI CON MIA:LA SCADENZA E’ IL 30 SETTEMBRE…CREA IL TUO GIARDINO!


7x7 IFDM

Ancora qualche giorno di tempo per partecipare a “I Fiori di Mia”…

OKAY!, grazie alla consolidata collaborazione con Rainbow, casa di animazione italiana, ha proposto una nuova iniziativa, che invita a scoprire il magico mondo dei fiori, nel rispetto della natura e della diversità.
Il progetto, rivolto ad alunni ed insegnanti delle scuole dell’infanzia e scuole primarie di tutta Italia, ha come tema portante la conoscenza dei fiori veicolata da Mia, una ragazzina di 12 anni protagonista della serie animata Mia and me, che grazie ad un magico braccialetto si trasforma in un’elfa ed entra nel fantastico mondo di Centopia, caratterizzato da animali, piante e fiori fantastici. www.mia-and-me.com

Osservate i fiori che crescono intorno a voi e tutte le loro caratteristiche!

CHE COSA FARE CON LE MANI IN “TERRA” !

Create un fiore magico, unendo a piacere forma, colore e profumo dei fiori che preferite.
• Realizzate disegni, collage, lavori tridimensionali, foto e video.
• Il lavoro potrà essere completato anche con una parte testuale che spiegherà i motivi della «creazione» realizzata.

Lasciate ampio spazio alla vostra “Centopica” fantasia e creatività!
Spedite gli elaborati a ESPRITHB – Via Cesare Ajraghi, 40 – 20156 Milano entro il 30 SETTEMBRE 2016.
Inviate una mail a okay@esprithb.it per preavvisare dell’invio del vostro materiale. 

Una giuria tecnica composta da un rappresentate Rainbow, una esperta green, il direttore di OKAY! e una rappresentante della comunicazione, sceglierà i tre lavori migliori a cui verranno assegnati dei fantastici premi per realizzare il proprio giardino magico in classe!

Rainbow ringrazia http://www.blumen.it per la collaborazione