“NESSUNO RESTI INDIETRO”: INCONTRI A BARLETTA (24/5), MOLA DI BARI (24/5) E BITONTO (25/5)


 

Il ciclo delle  presentazioni di “Nessuno resti indietro” – il nuovo libro edito da Velar e scritto da Roberto Alborghetti, che racconta fatti, esperienze e testimonianze su Papa Francesco, la dignità del lavoro e l’inclusione sociale – approda nei prossimi giorni in Puglia con ben tre incontri, molto attesi, a Barletta, Mola di Bari e Bitonto, dove sono state promosse iniziative che coinvolgono enti, istituzioni, associazioni culturali e istituti scolastici.

BARLETTA

BARLETTA

Martedi 24 maggio, appuntamento a Barletta, per un evento che si terrà presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “R.Musti-R.Dimiccoli”, in via Palestro 84, con inizio alle ore 16,30. Gli alunni dell’Istituto, che ha un indirizzo musicale, animeranno un pomeriggio speciale, che prevede la presenza dell’autore, Roberto Alborghetti, che risponderà alle domande del moderatore, il giornalista Giuseppe Dimiccoli (Gazzetta del Mezzogiorno) e degli stessi allievi, che saranno protagonisti di un singolare ”fuoco di fila” di domande rivolte all’autore di “Nessuno resti indietro”.

Interverranno: Prof.ssa Maria Angela Petroni, Dirigente scolastico; Fausta di Fidio  Fortino, docente; Mons. Filippo Salvo, Vicario episcopale della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie. L’incontro vedrà l’esibizione del Coro Polifonico Stabile, diretto dal maestro Michele Caputo, e dell’Orchestra Stabile dell’Istituto “R.Musti-R.Dimiccoli”, con i docenti di strumento L.Cioce, A.Ciura, T.Dangelico, P.Durante,T.Salvemini. Insomma, un grande pomeriggio, che porterà in primo piano le questioni dell’integrazione e dell’inclusione sociale, temi sollevati dal libro e su cui anche gli stessi allievi hanno lavorato nell’ambito di progetti didattici.

MOLA DI BARI

MOLA DI BARI

“Nessuno resti indietro: Papa Francesco, la dignità del lavoro e del l’inclusione sociale” sarà anche al centro dell’incontro che si terrà martedì 24 maggio, nell’Auditorium dell’I.I.S.S. “Da Vinci – Majorana”, in via Aldo Moro, a Mola di Bari, con inizio alle ore 19.

Dopo il saluto della padrona di casa, prof.ssa  Caterina  Silvestre, della dirigente della scuola secondaria di primo grado prof.ssa Cinzia Brunelli e del sindaco di Mola di Bari, Giangrazio Di Rutigliano, la prof.ssa Giovanna Fralonardo, presidente della Università della Terza Età, introdurrà le tematiche del libro per lasciare in seguito ampio spazio alla viva voce dell’autore Roberto Alborghetti. Previsti anche le esibizioni di gruppi di studenti – coordinati dalla docente Sabrina Linsalata – in brani rap sul tema della sicurezza in ambito lavorativo. L’evento – che rientra nelle manifestazioni di maggio dedicate ai libri e alla lettura – è curato da Domenico Sparno del Culture Club Cafè, nota libreria di Mola di Bari, molto attiva nella promozione della cultura libraria.

BITONTO

BITONTO

Altra serata-evento si svolgerà a Bitonto (Bari) promossa dal periodico “Primo Piano” in collaborazione con il Comune di Bitonto, l’Ordine degli Avvocati di Bari e l’Associazione culturale “Il Cenacolo dei Poeti”. Si terrà mercoledi 25 maggio 2016, alle ore 18,30, presso il suggestivo Chiostro della Scuola “Don Milani”.

I contenuti del libro “Nessuno resti indietro” hanno suggerito il tema della serata: “Papa Francesco: le sfide del lavoro ai tempi del Jobs-Act”. Parteciperanno: Mario Loizzo, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia: Antonio Nunziante, Vice Presidente Giunta Regione Puglia, Assessore alla Protezione Civile, al Personale e all’Organizzazione; Roberto Alborghetti, Giornalista e Autore di “Nessuno resti indietro”. Porterà il saluto il Sindaco della città di Bitonto, Michele Abbaticchio. Il dibattito sarà moderato da Roberto Toscano,  Giuslavorista e Cultore di Diritto del Lavoro c/o Università di Bari. Anche a Bitonto non mancherà un momento di animazione musicale a cura degli studenti.

BITONTO 25 5 2016

 

Annunci

“NESSUNO RESTI INDIETRO”: INCONTRI-EVENTO A BARLETTA, MOLA DI BARI E BITONTO IL 24 E 25 MAGGIO


Continua la serie delle presentazioni di “Nessuno resti indietro”, il nuovo libro edito da Velar e scritto da Roberto Alborghetti, che racconta fatti, esperienze e testimonianze su Papa Francesco, la dignità del lavoro e l’inclusione sociale.

Prossime tappe in Puglia, con una serie di eventi, molto attesi, a Barletta, Mola di Bari e Bitonto, dove sono programmati incontri che coinvolgono enti, istituzioni, associazioni culturali e istituti scolastici.

BARLETTA

BARLETTA

Martedi 24 maggio, appuntamento a Barletta, per un evento che si terrà presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “R.Musti-R.Dimiccoli”, in via Palestro 84, con inizio alle ore 16,30. Gli alunni dell’Istituto, che ha un indirizzo musicale, animeranno un pomeriggio speciale, che prevede la presenza dell’autore, Roberto Alborghetti, che risponderà alle domande del moderatore, il giornalista Giuseppe Dimiccoli (Gazzetta del Mezzogiorno) e degli stessi allievi, che saranno protagonisti di un singolare ”fuoco di fila” di domande rivolte all’autore di “Nessuno resti indietro”.

Interverranno: Prof.ssa Maria Angela Petroni, Dirigente scolastico; Fausta di Fidio  Fortino, docente; Mons. Filippo Salvo, Vicario della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie. L’incontro vedrà l’esibizione del Coro Polifonico Stabile, diretto dal maestro Michele Caputo, e dell’Orchestra Stabile dell’Istituto “R.Musti-R.Dimiccoli”, con i docenti di strumento L.Cioce, A.Ciura, T.Dangelico, P.Durante,T.Salvemini. Insomma, un grande pomeriggio, che porterà in primo piano le questioni dell’integrazione e dell’inclusione sociale, temi sollevati dal libro e su cui anche gli stessi allievi hanno lavorato nell’ambito di progetti didattici.

MOLA DI BARI

MOLA DI BARI

“Nessuno resti indietro: Papa Francesco, la dignità del lavoro e del l’inclusione sociale” sarà anche al centro dell’incontro che si terrà martedì 24 maggio, nell’Auditorium dell’I.I.S.S. “Da Vinci – Majorana”, in via Aldo Moro, a Mola di Bari, con inizio alle ore 19.

Dopo il saluto della padrona di casa, prof.ssa  Caterina  Silvestre, della dirigente della scuola secondaria di primo grado prof.ssa Cinzia Brunelli e del sindaco di Mola di Bari, Giangrazio Di Rutigliano, la prof.ssa Giovanna Fralonardo, presidente della Università della Terza Età, introdurrà le tematiche del libro per lasciare in seguito ampio spazio alla viva voce dell’autore Roberto Alborghetti. Previsti anche le esibizioni di gruppi di studenti – coordinati dalla docente Sabrina Linsalata – in brani rap sul tema della sicurezza in ambito lavorativo. L’evento è curato da Domenico Sparno del Culture Club Cafè, nota libreria di Mola di Bari, molto attiva nella promozione della cultura libraria.

BITONTO

BITONTO

Altra serata-evento si svolgerà a Bitonto (Bari) promossa dal periodico “Primo Piano” in collaborazione con il Comune di Bitonto, l’Ordine degli Avvocati di Bari e l’Associazione culturale “Il Cenacolo dei Poeti”. Si terrà mercoledi 25 maggio 2016, alle ore 18,30, presso il suggestivo Chiostro della Scuola “Don Milani”.

I contenuti del libro “Nessuno resti indietro” hanno suggerito il tema della serata: “Papa Francesco: le sfide del lavoro ai tempi del Jobs-Act”. Parteciperanno: Mario Loizzo, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia: Antonio Nunziante, Vice Presidente Giunta Regione Puglia, Assessore alla Protezione Civile, al Personale e all’Organizzazione; Roberto Alborghetti, Giornalista e Autore di “Nessuno resti indietro”. Porterà il saluto il Sindaco della città di Bitonto, Michele Abbaticchio. Il dibattito sarà moderato da Roberto Toscano,  Giuslavorista e Cultore di Diritto del Lavoro c/o Università di Bari.

 

BARLETTA: LA CARTOLINA CHE HA VINTO IL 1° PREMIO AL “FIERAMOSCA D’ORO 2016” PROMOSSO DA FIDAPA… PER NUOVE SFIDE, NUOVI CAVALIERI


Premio Cartolina Fieramosca

Antonella Paolillo, Scuola Primaria “Massimo d’Azeglio”, Primo Premio “Cartolina Fieramosca d’Oro”, Barletta 2016, Promosso da FIDAPA, Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari. 

La cartolina che vediamo riprodotta qui sopra ha vinto il Primo Premio nel concorso grafico “Cartolina Fieramosca d’Oro”, giunto quest’anno alla 26° edizione e promosso a Barletta dalla Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari (FIDAPA). L’autrice è Antonella Paolillo, della classe quinta della Scuola Primaria “Massimo d’Azeglio”, di Barletta. L’iniziativa, anche nella sua edizione del 2016, si è svolta nei giorni in cui è ricorso il 513° anniversario della storica “disfida di Barletta” (13 febbraio 1503) in cui il condottiero Ettore Fieramosca e 13 cavalieri, mostrarono un vero e proprio orgoglio nazionale difendendo l’onore di una Nazione ancora politicamente inesistente.

Il concorso grafico, rivolto ad alunni delle scuole elementari e medie, persegue due obiettivi: ricordare alle nuove generazioni l’episodio della Disfida, ma soprattutto ricordare il valore della Patria e dell’Unità d’Italia. Ogni anno i ragazzi si cimentano in prove artistiche a tema. Per il 2016 l’argomento scelto è stato “Ettore Fieramosca, pur avendo vinto la sfida contro Lamotte, gli risparmia la vita. Secondo te, quante e quali sfide si dovranno ancora affrontare nel rispetto della vita e dell’ambiente?”

La cartolina vincitrice, come si può ben vedere, riassume uno dei drammi del nostro tempo, collegato alle migrazioni dei popoli in fuga da orrori e povertà. E presenta Papa Francesco (“Per nuove sfide, nuovi Cavalieri) il quale sta richiamando con forza questa grave questione all’attenzione della comunità internazionale. Tra l’altro, si è parlato di questa testimonianza proprio a Barletta nel recente incontro di presentazione del volume “Francesco”, la prima grande biografia storica illustrata su Papa Bergoglio, scritta da Roberto Alborghetti, Edizioni Velar, proposta presso l’Istituto Suore salesiane Sacri Cuori, con la partecipazione, tra gli altri, dell’Arcivescovo mons. Pichierri e del giornalista Giuseppe Dimiccoli.

Alborghetti, nella circostanza, ha avuto modo di conoscere l’iniziativa della FIDAPA e la sua rappresentante, Lucia Ciocia Capuano, che ha appunto informato di questa bella ed interessante iniziativa rivolta ai giovanissimi.

SU “LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO” UN SERVIZIO GIORNALISTICO SULLA PRESENTAZIONE A BARLETTA DI “FRANCESCO”


GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO 24 2 2016 (800x293)

“LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO”: L’ARTICOLO APPARSO OGGI SULL’EVENTO DI PRESENTAZIONE DI “FRANCESCO” A BARLETTA (VENERDI 26 FEBBRAIO, 2016).