“IL CUORE NELLE MANI/PREMIO D.A.NICOLI 2013”: ECCO I VINCITORI. PREMIAZIONE IL 21 SETTEMBRE


 IL CUORE NELLE MANI 2013

Ecco le classi e le scuole vincitrici del Premio Nazionale “Don Aldo Nicoli / II edizione”. Cerimonia di conferimento il 21 settembre a Nembro presso la sede della Onlus “Insieme con don Aldo”.

 *

Va alla Scuola Primaria “Rodari”, Classi Quarte A/B, di Seriate (Bergamo) il Primo Premio della II edizione de “Il Cuore nelle Mani / Don Aldo Nicoli” promosso dalla Onlus “Insieme con don Aldo”. Alle piazze d’onore si sono classificate: la Classe 3 H della Scuola Primaria “Pascoli” di Aprilia (Latina) e la Scuola dell’Infanzia “Santi Innocenti” di Gaverina Terme (Bg). La scelta è maturata all’unanimità nella Commissione giudicatrice costituita dalla Onlus e coordinata dal giornalista professionista e scrittore Lugi Carrara, che ha steso e redatto il documento conclusivo sui lavori pervenuti.

La Commissione ha preso in esame le proposte pervenute, assegnando i tre premi previsti e – considerato il valore ed il significato dei progetti proposti – ha inoltre deciso di conferire anche tre premi speciali che sono stati assegnati a: Classe V Scuola Primaria “Duca d’Aosta” di Bari Palese, all’ICS “Sanzio” di Mercatino Conca (PU) ed al Laboratorio Colori ed Emozioni della Onlus “Il Senso della Vita” di Aprilia (LT). Una scelta, questa, che ha voluto sottolineare la qualità e la riuscita della seconda edizione del Premio di Solidarietà “Il Cuore nelle Mani” dedicato a don Aldo Nicoli.

Le scuole premiate hanno saputo rispondere alla finalità dell’iniziativa che, come noto, è quella di commemorare la figura e l’opera di don Aldo Nicoli nel modo concreto e dinamico che gli avrebbe desiderato. Ossia, invitando il mondo della scuola, le nuove generazioni, gli Oratori, a raccontare e proporre progetti ed azioni di solidarietà, attualmente in atto o allo studio. L’iniziativa – pur ai suoi primi passi e meritevole di essere continuata e sviluppata ulteriormente – ha di fatto contribuito a documentare e valorizzare realtà, piccole e grandi, esperienze e forme di solidarietà nate e sviluppate nelle comunità scolastiche, tra le realtà giovanili e tra la rete degli oratori. 

Il Cuore nelle Mani / Premio Nazionale di Solidarietà Don Aldo Nicoli” vivrà il suo momento-clou il 21 settembre 2012, ore 16,  a Nembro (Bergamo) con la cerimonia ufficiale di conferimento dei Premi agli Istituti Scolastici, presso la sede della Onlus, a Ca’ Foì (frazione Viana, via Puccini). Un intenso momento di condivisione nel segno della solidarietà e del ricordo di don Aldo.   

ECCO LE SCUOLE PREMIATE

PRIMO PREMIO

(500 Euro in prodotti scolastici)

Classi Quarte A/B

Scuola Primaria “Rodari”,

Seriate (Bergamo)

 *

SECONDO PREMIO

(300 Euro in prodotti scolastici)

Classe 3 H

Scuola media “Pascoli”

Aprilia (Latina).

 *

TERZO PREMIO

(200 Euro in prodotti scolastici)

Scuola dell’Infanzia “Santi Innocenti”

Gaverina Terme (Bg)

 *

PREMI SPECIALI

Classe V Scuola Primaria

Duca d’Aosta”

Bari Palese

 *

ICS “Sanzio”

Mercatino Conca (Pesaro Urbino)

*

Laboratorio Colori ed Emozioni

Il Senso della Vita Onlus 

Aprilia (Latina)

DA PASTORE DI PECORE A MESSAGGERO DI PACE: L’INCREDIBILE VITA DI TOMMASO DA OLERA NEL NUOVO LIBRO DI ROBERTO ALBORGHETTI


Tommaso da Olera (1563-1631) nel ritratto eseguito dal pittore Martin Polak o Martino Polacco.

Tommaso da Olera (1563-1631) nel ritratto eseguito dal pittore Martin Polak o Martino Polacco.

di Nicola Rossi

Il 21 settembre 2013 Bergamo accoglierà l’attesa Beatificazione del fratello laico cappuccino Tommaso da Olera.  In vista ed in preparazione di questo evento straordinario, Velar ed Elledici pubblicano – nell’ormai popolarissima “collana blu” – una biografia dedicata all’umile francescano bergamasco, introdotta eccezionalmente dalla presentazione del Cardinale Seán O’Malley, Arcivescovo di Boston, dell’Ordine dei Frati Cappuccini.

Scritta da Roberto Alborghetti e corredata da una ricca documentazione fotografica, con immagini inedite, la biografia ripercorre con linguaggio fresco e moderno,  rigorosamente basato su fonti autentiche, la vita di uno dei personaggi più popolari del Tirolo. La pubblicazione ha visto la collaborazione del Centro Studi “Fra Tommaso Acerbis” (che ha sede ad Olera) e di padre Rodolfo Saltarin (Vice-postulatore nella causa di canonizzazione).       

Nato ad Olera (Alzano Lombardo) nel 1563 e morto ad Innsbruck (Austria) nel 1631, fra Tommaso ha offerto una intensa testimonianza di fede in un’epoca difficile e complessa. Da pastore di pecore a semplice frate questuante, ha conquistato la gente promuovendo il messaggio evangelico di salvezza, di pace e carità. Predicatore, taumaturgo e mistico del Sacro Cuore, seppur illetterato, ha lasciato scritti e meditazioni spirituali di grande modernità e suggestione raccolti nell’opera “Fuoco d’amore”.

Questa biografia, che ha come sottotitolo “Un fuoco d’amore sulle strade d’Europa”, ci aiuta a conoscere un figlio illustre della terra di Bergamo che lo stesso Papa Giovanni XXIII considerava “un santo autentico” ed “un maestro di spirito”. Un testo che – scrive lo stesso Cardinale O’Malley – “ci ispira e ci incoraggia a dedicare tempo a Dio, a trovare Dio nell’ordinarietà delle nostre giornate, a ringraziarlo per il suo amore e la sua misericordia”.

Lavorando sugli scritti di Tommaso da Olera, Roberto Alborghetti ha inoltre dato vita ad un singolare progetto che ha coinvolto la sua attività creativa di “artista visuale”. Una trentina di pensieri e aforismi, scritti tra Cinque e Seicento, hanno suggerito la creazione di altrettante “lacer/azioni”, le singolari immagini che Alborghetti ricava dalla realtà, soprattutto dai manifesti pubblicitari strappati e decomposti e dalle “crepe” (cracks) visibili nell’ambiente urbano e metropolitano.

Ne è nato un suggestivo progetto, “Contemplazioni e Lacer/azioni”, di cui sentiremo ancora parlare…

***

Edizioni Velar

Via T.Tasso 10, Gorle (Bg), Tel. 035 6592811

www.velar.it

LA PIANTA CHE MI PIACE 2013: ECCO LE SCUOLE PREMIATE / GRANDE FESTA DOMENICA 6 OTTOBRE A “LE DUE TORRI” DI STEZZANO (BG)


Festa di Premiazione:

Domenica 6 ottobre, ore 10,30

Centro “Le Due Torri” – Stezzano (BG),

via Guzzanica 62

(uscita Dalmine, Autostrada Milano-Brescia)

 Baldini Chiara 2^I

Pubblichiamo l’elenco delle scuole selezionate per i premi de “La Pianta che mi Piace” promossa da Ufficio Olandese dei Fiori ed Okay!

 La manifestazione di premiazione si terrà domenica 6 ottobre, con inizio alle ore 10,30, presso il Centro Commerciale “Le Due Torri” di Stezzano (Bergamo), in via Guzzanica 62.

Il Centro “Le Due Torri” è facilmente raggiungibile, anche per chi giunge con auto e pullman dall’autostrada Milano-Brescia: l’uscita è al casello di Dalmine, poi seguire l’indicazione per il Centro Commerciale, che si trova nelle vicinanze.

Le scuole premiate riceveranno in dono piante e bellissimi premi messi a disposizione da “Le Due Torri”.

Precisiamo che i premi saranno assegnati e consegnati direttamente nel corso della manifestazione e non saranno inviati a scuola. Le scuole sono dunque invitate a partecipare con delegazioni e con la presenza di genitori e nonni, visto che l’iniziativa si svolge nel contesto dell’annuale “Festa dei Nonni”.   

SCUOLA PRIMARIA “GIOVANNI XXIII” GRASSOBBIO BG
SCUOLA PRIMARIA “G. RODARI” SERIATE BG
I.C. “V. F. CASSANO – A. DE RENZIO” BITONTO BA
I.C. “LECCO 4” LECCO LC
SCUOLA PRIMARIA “G. PONTE” PALAGONIA CT
I.C. “ADA NEGRI” MAGNAGO MI
I.C. “F. TONOLINI BRENO” BRENO BS
SCUOLA PRIMARIA “C. ROSA” CARENNO LC
I.C STATALE “UGO FOSCOLO” CANCELLO ARNONE CE
SCUOLA PRIMARIA “PADRE DI FRANCIA” MONZA MI
SCUOLA PRIMARIA STATALE di SANT’OMERO SANT’OMERO TE
SCUOLA PRIMARIA MAGREGLIO MILANO MI
I.C. TRECATE 1 TRECATE NO
I.C. CURTATONE e MONTANARA, S.P. “SAFFI” PONTEDERA PI
SCUOLA MEDIA – “LUINI-FALCONE” ROZZANO MI
SCUOLA MATERNA “FACCANONI” SARNICO BG

IN PIENO SVOLGIMENTO LE “SETTIMANE VERDI” DEL VILLAGGIO “FAISECH” DOVE ANDRANNO ANCHE 2 VINCITORI DE “LA PIANTA CHE MI PIACE”


a faisech1 (640x480) a faisech2 (640x480) a faisech3 (640x480)

Vista l’interessante esperienza della scorsa edizione anche quest’anno l’Associazione Culturale “Tri pass” ha partecipato a LA PIANTA CHE MI PIACE offrendo a due vincitori la possibilità di trascorrere una settimana a contatto con la natura e condividere, con altri coetanei, esperienze davvero indimenticabili. Tra pochi giorni conosceremo il nome dei due bravi mini artisti.

Intanto, a giugno, sono partite le iniziative “SETTIMANE VERDI” e “NATURAL CAMP”. rivolte ai bambini della scuola primaria (dai 6 agli 11 anni) presso la struttura ricettiva denominata “Villaggio Faisech” situata nel Comune di Gaverina Terme, a pochi chilometri da Bergamo, nel verde lussureggiante della Val Cavallina: un’area completamente recintata nella quale i ragazzi possono svolgere tutte le attività nella massima sicurezza.

I giovani ospiti (massimo 16 ragazzi) trascorrono una settimana nella tranquillità e semplicità che la natura offre tutti i giorni, esperienze nuove e divertenti ma anche istruttive: conoscere da vicino il mondo degli animali, fare dello sport, stupirsi di fronte ai meravigliosi paesaggi della Val Cavallina durante le escursioni guidate e divertirsi imparando e migliorando il loro inglese con insegnanti madrelingua.

Un’ occasione per vivere una vacanza alternativa, a pochi passi dalla città, in cui è possibile accostarsi agli aspetti più interessanti della natura e delle più tradizionali attività della vita rurale, un’esperienza in grado di far crescere i nostri ragazzi in uno spirito di condivisione e collaborazione. Il tema di quest’anno pone l’attenzione sulla CREATIVITÀ per valorizzare il territorio, un impegno che l’Associazione condivide, soprattutto con i più giovani, durante le esperienze estive nel fantastico mondo del Faisech. Crescere rispettando l’ambiente che ci circonda, l’ambiente che viviamo ogni giorno. Adottare semplici e fondamentali comportamenti positivi e abitudini dello stile di vita! Il tema di quest’anno vuole essere un invito ad una consapevolezza comportamentale che, fin dalla più tenera età, produce buoni effetti anche nelle cose di tutti i giorni.

Se vuoi saperne di più visita

il sito dell’Associazione Tri pass

www.tripass.it

o chiama il 339 5039427.

“GUSTAMBIVERE”: SERATA-EVENTO CON DEGUSTAZIONI DEI LOCALI STORICI, MUSICA D’IRLANDA E LE “LACER/AZIONI”


 GUSTAMBIVERE 2013

Serata-evento, con eccellenze gastronomiche, buona musica ed anche uno speciale assaggio di “Lacer/azioni”. Accadrà ad Ambivere (Bergamo), con l’iniziativa “GustAmbivere”, domenica 14 luglio, con inizio alle ore 18,30, presso l’antica piazzetta Gasparini, nel cuore storico di Ambivere, località in provincia di Bergamo, già documentata in atti notarili risalenti all’anno 923.

In un ambiente suggestivo, tra le antiche mura, i tre Locali Storici di Ambivere, tra i più antichi della provincia, appronteranno degli speciali menù. L’iniziativa – promossa per il secondo anno consecutivo dal Comune di Ambivere in collaborazione con il Distretto del Commercio Ville e Torri dell’Isola e dall’associazione “Il Ponte di stelle” – vedrà ai fornelli gli chefs ed i barmen dei tre Locali Storici, ossia: Antica Osteria dei Camelì (fondata nel 1856), Trattoria Visconti (fondata nel 1932) e Caffè del Fiola (fondato nel 1887). Tre locali segnalati nelle varie guide di settore e riconosciuti con delibera regionale, un vanto per una piccola comunità.   

La serata vedrà anche una sorta di “assaggio” artistico con la mostra di “Lacer/azioni”, i “visuals”di Roberto Alborghetti  sui “segni” dei manifesti pubblicitari strappati e decomposti, già al centro di esposizioni a livello nazionale ed internazionale. Inoltre, musica, colori e profumi della terra d’Irlanda con la presenza del gruppo “Fuich Irish Music”. L’evento darà modo anche di apprezzare i vini del territorio di Sant’Egidio-Azienda Agricola di Fontanella di Sotto il Monte. La serata ha uno scopo di solidarietà a sostegno dei progetti di cooperazione per la missione di padre Pierino Limonta, originario di Ambivere, da decenni in servizio nel Madagascar (Africa).   

***

SCARICA IL FLYER ED IL POSTER DELL’EVENTO:

GUSTAMBIVERE 2013 Flyer

GUSTAMBIVERE 2013 Poster

PREMIATI I ”PRIMI IN SICUREZZA”: LA GRANDE FESTA ALLA “ROSSINI TRADING” CON SCUOLE DA TUTTA ITALIA. E TRA GLI OSPITI, IL CALCIATORE ATALANTINO CRISTIAN RAIMONDI


Davvero una grande festa di messaggi e di colori quella che si è svolta quest’oggi, 30 maggio 2013, per la cerimonia di premiazione dell’XI edizione di “Primi in sicurezza – Premio Emilio Rossini” che eccezionalmente si è tenuta a Seriate presso la sede della Rossini Trading Spa, l’azienda bergamasca promotrice, insieme all’Anmil e al mensile Okay!, dell’iniziativa che invita il mondo della scuola a realizzare elaborati sul tema della sicurezza in ambito lavorativo. Il tutto con l’obiettivo di stimolare una riflessione e diffondere tra le nuove generazioni una rinnovata consapevolezza in materia di infortuni sul lavoro e morti bianche.

L’eccezionale evento ha richiamato circa 400 studenti, provenienti dal nord al sud della Penisola. Accompagnati da genitori ed insegnanti, i giovani alunni hanno partecipato alle premiazioni ricevendo come riconoscimento per la qualità dei loro elaborati, del materiale didattico per le attività scolastiche interne. I primi classificati di ogni categoria (scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di 1° e secondarie di 2°), hanno ricevuto anche la medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, a testimonianza dell’alto valore sociale dell’iniziativa, la quale può inoltre fregiarsi, tra gli altri, del patrocinio della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali.

Insieme al dott. Marco Rossini, AD di Rossini Trading Spa, ed alle sorelle Tiziana e Wilma, hanno fatto gli onori di casa Franco Bettoni (presidente nazionale ANMIL), Luigi Feliciani (presidente ANMIL della provincia di Bergamo), Mario Agostinelli (ANMIL Bergamo) e Roberto Alborghetti (direttore di Okay!). Hanno portato il proprio saluto il dott. Giuliano Capetti (Vice presidente ed Assessore alla Formazione della Provincia di Bergamo), il dott.Andrea Moioli (Ufficio Scolastico Provincia di Bergamo), la dott.ssa Alessia Ceroni (Confindustria Bergamo, vice presidente del Gruppo Giovani imprenditori), il dott. Giambattista Chiesa (Console Maestri del Lavoro di Bergamo), il rag. Renato Salerno, Oscar e Andrea Serra, con la signora Giovanna  (Editrice Velar, che ha omaggiato le scuole con una serie di pubblicazioni). Applauditissima la presenza di Cristian Raimondi, difensore dell’Atalanta, che ha parlato anche della sicurezza nel gioco del calcio ed ha firmato decine e decine di autografi.  

Grandi protagonisti gli studenti e docenti, i “Primi in Sicurezza 2013”, arrivati da ogni parte d’italia, da Casarano (Lecce) a Varallo Pombia (Novara), i quali hanno potuto ammirare la grande mostra del Decennale di “Primi in sicurezza”, allestita presso la Rossini Trading, in cui sono esposti gli elaborati: ben 10.000 tra poster, disegni, cartelloni, t-shirt, dvd, album, questionari, videoclip, giochi di società, cartoline e tanti altri elaborati creativi. Tutti lavori realizzati dagli alunni delle scuole della nostra Penisola e raccolti nelle ultime dieci edizioni del premio, intitolato alla memoria del fondatore dell’azienda bergamasca di prodotti antinfortunistici, Emilio Rossini.

Anche per questa XI edizione la risposta del mondo scolastico – dalle scuole dell’infanzia agli istituti superiori – è stata encomiabile, in termini di quantità e qualità, confermando sia la validità di un’idea sia la bravura di docenti ed allievi nell’affrontare in modo creativo le tematiche suggerite dalle unità didattiche. Una parte di questo materiale è stato illustrato durante la premiazione, nel corso della quale sono stati sottolineati i significati culturali, sociali ed educativi dell’iniziativa, unica nel suo genere.

L’obiettivo di “Primi in sicurezza” di avvicinare gli studenti alle problematiche degli incidenti in ambito lavorativo, al fine di conoscerne le cause e le dinamiche, sensibilizzando così le nuove generazioni sulla necessità della prevenzione, è perciò stato raggiunto anche quest’anno.

Nelle undici edizioni finora svoltisi, “Primi in sicurezza” ha coinvolto oltre 3.000 scuole da tutta Italia, coinvolgendo migliaia di docenti che con passione e dedizione hanno portato oltre un milione di alunni a riflettere su una tematica importante per il loro presente e il loro futuro, approfondendo ed indagando le cause di incidenti e morti sul lavoro. Un risultato che pone “Primi in sicurezza” all’avanguardia in Italia e in Europa nella promozione di una nuova etica negli ambienti di lavoro. Un impegno che continua negli anni, a partire dal mondo della scuola.

ALTRE FOTOGALLERIE NEI PROSSIMI GIORNI 

Per informazioni sull’iniziativa, è possibile consultare i seguenti siti Internet:

www.priminsicurezza.it 

www.rossinitrading.it 

www.anmil.it 

www.okayscuola.wordpress.com/

PRIMI IN SICUREZZA XI : GRAN FINALE (30/5/2013) ALLA ROSSINI TRADING (SERIATE) CON PRESENZE-RECORD DA TUTTA ITALIA


  Conto alla rovescia per la cerimonia di premiazione della XI edizione del “Premio Emilio Rossini” che si terrà giovedi 30 maggio 2013. L’evento si svolgerà eccezionalmente presso la sede di Rossini Trading (Via Pastrengo 7/9 a Seriate, BG) nei grandi spazi dove è stata allestita la grande mostra che raccoglie una parte dei lavori (circa 10.000) pervenuti in dieci anni di Primi in Sicurezza. L’evento avrà inizio alle ore 10,30 alla presenza di autorità, rappresentanti di enti ed istituzioni, di Rossini Trading – con Marco, Wilma e Tiziana Rossini a fare i padroni di casa  -, Anmil, Okay! stampa, radio e tivù.

Tutte le scuole premiate – tranne quella di Cancello Arnone (Caserta) – saranno presenti alla manifestazione. Ed è un fatto senza precedenti. Sarà dunque una grande mattinata, con cui idealmente sarà inaugurata anche la nuova sede di Rossini Trading Spa, che ha riservato ai presenti un bellissimo gadget: un eclusivo cappellino firmato Primi in Sicurezza, da sfoggiare questa estate con orgoglio, perchè non tutti sono …primi in sicurezza! E poi tanti altri premi offerti anche da ANMIL, Provincia di Bergamo, Confindustria Bergamo, Sistema Moda Italia. E non dimentichiamo l’assegnazione delle 4 prestigiose medaglie inviate personalmente dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Nella foto-galleria: disegni pervenuti all’inziativa, la mostra ed una immagine con Marco, Wilma e Tiziana Rossini.

SI PREMIANO PROGETTI ED ESPERIENZE DI SOLIDARIETA’ DELLE SCUOLE – INVIATE LE PROPOSTE ENTRO IL 15 GIUGNO!


PAG 22 - PREMIO NICOLI

IL CUORE NELLE MANI

PREMIO NAZIONALE DI SOLIDARIETA’ “DON ALDO NICOLI”

II edizione

Una iniziativa a livello nazionale indirizzata alle nuove generazioni (scuole, gruppi giovanili, Oratori) 

Raccontare esperienze, progetti, testimonianze ed azioni concrete di solidarietà. Questa la finalità della 2a edizione del “Premio Nazionale di Solidarietà” intitolato a Don Aldo Nicoli, che la Onlus “Insieme con Don Aldo” promuove a livello nazionale con la collaborazione del mensile Okay! dopo la felice riuscita della sua prima edizione, svoltasi nell’anno scolastico 2011/2012.

FINALITA’ DEL “PREMIO”

La finalità è quella di commemorare la figura e l’opera di don Aldo Nicoli nel modo concreto e dinamico che gli avrebbe desiderato. Ossia, invitando il mondo della scuola, le nuove generazioni, gli Oratori di tutta Italia, a raccontare e proporre progetti ed azioni di solidarietà, attualmente in atto o allo studio, da parte degli stessi soggetti partecipanti/candidati al Premio.

Nel nome di Don Aldo Nicoli, l’iniziativa vuole invitare a documentare e valorizzare realtà, esperienze e forme di solidarietà nate e sviluppate nelle comunità scolastiche, tra le realtà giovanili e tra la rete degli oratori.

MODALITA’ DI ADESIONE

Attraverso temi, composizioni, disegni, testimonianze  e reportages, i ragazzi italiani dovranno raccontare le proprie storie ed avventure sulle vie della solidarietà e dell’aiuto dato al prossimo, illustrando – attraverso fome creative ed espressive – le proprie esperienze e le proprie testimonianze.

I lavori potranno riguardare tutti gli ambiti del mondo della solidarietà; ossia: azioni espresse a sostegno delle realtà e dei soggetti  più vari (anziani, persone in difficoltà, ammalati, disabili,  missionari) e delle esperienze più diverse nei vari settori della società e delle comunità (educazione, cultura, ambiente, accoglienza, infanzia e così via)

PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI

Gli elaborati potranno essere presentati nelle forme e con i supporti più vari: album, opuscoli, fascicoli, giornali scolastici, audiocassette, videocassette, cd-rom e così via. Tutti i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 15 GIUGNO  2013 (fa fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Okay!, presso Casa M.E.Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Una commissione giudicatrice selezionerà i migliori lavori pervenuti. Le scuole saranno premiate – con prodotti di utilità didattica – nel corso di un evento che si terrà nell’ambito della ricorrenza annuale della scomparsa di Don Aldo (settembre). Nel corso della medesima manifestazione – dedicata a ricordare e ad attualizzare la testimonianza di don Aldo Nicoli – verrà organizzata una mostra dei migliori lavori pervenuti.

INFORMAZIONI

Informazioni e regolamento sono reperibili sul mensile  OKAY! che dedica ogni mese uno spazio all’iniziativa del Premio. Notizie ed anticipazioni sono presenti anche sui  siti:

www.okayscuola.wordpress.com/

www.insiemecondonaldo.org

ECCO I PREMI!

1° PREMIO: EURO 500

IN PRODOTTI SCOLASTICI

2° PREMIO: EURO 300

IN PRODOTTI SCOLASTICI

3° PREMIO: EURO 100

IN PRODOTTI SCOLASTICI

AMICA ACQUA 2013 / LA GRANDE FESTA: OLTRE 300 ALUNNI SFILANO SUL PODIO PER RITIRARE BELLISSIMI PREMI


Grande festa, nella mattinata del 16 maggio, presso la Casa del Giovane di via Gavazzeni a Bergamo per la cerimonia di premiazione della 5a edizione di  “Amica Acqua – Storie ed immagini sull’acqua”. Presenti alla cerimonia dell’iniziativa, promossa dal Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca, il presidente del Consorzio Franco Gatti, il vicepresidente Mario Scaini, il direttore generale Mario Reduzzi ed oltre 300 alunni in rappresentanza delle  20 scuole premiate (tra le oltre 50 partecipanti tra scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, per un totale di 700 elaborati ricevuti) provenienti dalla Bergamasca e dalle province di Milano,  Como, Lecco e Brescia.

Il presidente del Consorzio di Bonifica della Media Pianura   Bergamasca dott. Franco Gatti ha dichiarato: “E’ la prima volta che partecipo in qualità di presidente del Consorzio alle premiazioni dell’iniziativa Amica Acqua. Devo dire grazie innanzitutto a tutti i presenti, in particolari ai bambini che hanno fatto dei bellissimi lavori sul tema dell’acqua e agli insegnanti che li hanno supportati, accompagnandoli in questo progetto didattico. Spero che le riflessioni scaturite rendano i giovani partecipanti maggiormente sensibili sul tema dell’acqua. Mi auguro infine che i bambini, così come i loro genitori ed insegnanti, capiscano l’importanza dell’azione svolta dal Consorzio in materia di tutela e salvaguardia delle risorse idriche e gestione della fitta rete di canali irrigui sul proprio territorio di competenza, che comprende oltre 100 paesi tra Bergamo, Brescia, Cremona e Lecco”.

Amica Acqua”, promossa in collaborazione con Okay!, si inserisce nel contesto di quanto il Consorzio  compie per la promozione, la valorizzazione delle risorse acquifere 

e la salvaguardia del territorio da esondazioni. In questa quinta  edizione, così come nelle precedenti, Amica Acqua ha avvicinato il mondo della scuola alle realtà e agli aspetti legati al tema dell’acqua, sensibilizzando le nuove generazioni sulla necessità di 

tutelare e salvaguardare l’acqua, bene prezioso da conoscere ed  utilizzare in modo responsabile e corretto.

Le scuole hanno ricevuto un attestato e del materiale didattico come riconoscimento per gli elaborati prodotti sul tema, che rimarrà a disposizione dei rispettivi istituti per le attività interne.  Più di 700 gli elaborati prodotti dai giovani studenti, che tramite tra disegni, cartelloni, ricerche,  collage, video, plastici e fotografie hanno indagato, verificato ed approfondito il ruolo, l’importanza e la presenza dell’acqua nel  proprio paese, nel proprio quartiere e nel proprio territorio.

Una parte di questo materiale sarà visibile durante la mostra che avrà luogo il 21,22 e 23 giugno al Quadriportico del Sentierone, a Bergamo (la manifestazione era inizialmente prevista per il 18-19 maggio e rinviata per il maltempo).

IL “LORAX” ARRIVA A PONTE SAN PIETRO (BG) / PREMIATA LA SCUOLA PRIMARIA “CITTADINI” (130 ANNI DI VITA!) PER LA GARA-RICERCA SUL RICICLO


 

Lorax, Tutti a raccolta per il riciclo” ha fatto tappa alla Scuola primaria paritaria “Caterina Cittadini” di Ponte San Pietro (Bergamo) per la consegna ufficiale del premio per la partecipazione all’iniziativa lanciata da Universal Pictures Italia in occasione dell’uscita in home video di “Lorax, Il Guardiano della Foresta”. Agli alunni delle due classi che hanno preso parte alla gara-ricerca sono stati consegnati i dvd del film, accolti con grande piacere, anche perchè il Lorax è ormai un personaggio famoso. E’ stato un meritato riconoscimento per la Scuola primaria di Ponte San Pietro, che lo scorso anno ha tagliato il prestigioso traguardo dei 130 anni di vita. Nella fotogalleria alcuni momenti della premiazione a Ponte San Pietro (Bg).