FENOMENI / RIVIVERE LE IMMAGINI DEI CARTOONS PIU’ FAMOSI


i cartoonquaderni

di GIANNI SORU

 

 

Sono arrivati i CartoonQuaderni. Ma che cosa sono? Beh, già il nome fa intendere che si tratta di quaderni di cartoni animati. Infatti sono usciti 10 quaderni dedicati agli anni ’80, agli anni del boom dei cartoni animati, con oltre 300 foto di personaggi diversi.

Vediamo come sono strutturati. In ogni copertina ci sta disegnato un personaggio inedito, ovvero, nuovo, non si tratta di un cartone animato della TV. All’interno, sulle pagine del quaderno (che sono a quadretti), ci sono i personaggi più belli, simpatici, amati famosi e non del mondo dei cartoni animati.

 

Nel CartoonQuaderno del 1980 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Anna dai capelli rossi,  Candy Candy, Charlotte, Daitarn 3, Gackeen, Getta robot, Grand Prix, Gundam, Huck e Jim, Ippotommaso, Judo boy, L’ape Maia, La banda dei ranocchi,  Le nuove avventure di Pinocchio, Luni, Mazinga Z, Monkey, Peline story, Space robot, Starblazers, Tekkaman, Zaffiro…

 

Nel CartoonQuaderno del 1981 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Baldios, Banner, Bia, Capitan Cavie, Capitan Futuro, Conan, Daltanious, Dustardly e Muttley, Fantaman, Gatchaman, God Sigma, Gordian, Johsie and the Pussicats, Kyashan, King Arthur, Lulù l’angelo tra i fiori, Mimì Ayuara, Mysha, Pepero, Pinocchio, Polymar, Sally la maga, Sasuke, Shazzan, Starzinger, Supercargattiger, Tom story, Trider G 7, Zambot 3…

 

Nel CartoonQuaderno del 1982 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Angie girl, Astroboy, Babil junior, Belfy e Lillibit, Belle e Sebastien, Calendar men, Chobin, Cuore, Cyborg, Doraemon, Flo la piccola Robinson, Galaxy Express, I Puffi, I Superglobetrotters, Jenny la tennista, L’Uomo Tigre, La macchina del tempo, Lady Oscar, Lalabel, Laura, Marco, Mimì Miceri, Monciccì, Piccole donne, Rocky Joe, Sam, Sampei, Superauto mach 5…

 

Nel CartoonQuaderno del 1983 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Bat-man, Carletto il principe dei mostri, Chappy, D’Artacan, Dottor Slump e Arale, Forza Sugar, Fiorellino, Hallo Spank, Il magico mondo di Gigi, Lamù, Lucy May, Le favole di Christian Handersen, Moby Dick 5, Pat, Pimpa, Ruy il piccolo Cid, Sandybell, Ulysse 31, Vultus 5, Yattaman…

 

Nel CartoonQuaderno del 1984 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Coccinella, Godam, Il Tulipano nero, La sui monti con Annette, Lo specchio magico, Mademoiselle Anne, Masters, Nanà supergirl, Pollon, Sherlock Holmes, Zorro…

 

Nel CartoonQuaderno del 1985 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Creamy, Devil man, Evelyn, Gigi la trottola, Gli orsetti del cuore, Gli Snorky, I predatori del tempo, Iridella, Isidoro, Kiss me Licia, L’ispettore Gadget, Occhi di gatto, Ransie, Transformers…

 

Nel CartoonQuaderno del 1986 sulle sue pagine troverai i personaggi di: David gnomo, Holly e Benji, I Gummi, Ken il guerriero,  Lovely Sara, Magica Emi, Mask, Memole, Mila e Shiro, Muppet Babies, Popples, Robotech, Voltron…

 

Nel CartoonQuaderno del 1987 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Bravestarr, Cercafamiglia, Denny, Ghostbusters, Jem, Juny peperina, Lotti, Maple Town, Miniponi, Pollyanna, Sandy, Sibert…

 

Nel CartoonQuaderno del 1988 sulle sue pagine troverai i personaggi di: Calimero, Hilary, Lady Lovely, My pet monster, Prendi il mondo e vai, Rudy, Silvaniam family, The real Ghostbusters, Una per tutte, Yace…

 

Nel CartoonQuaderno del 1989 sulle sue pagine troverai i personaggi di: A tutto gas, Dacula,

Denver, Dragon ball, Fantazoo, D’Artagnan, Johnny, Milly, Motori in pista, Siamo fatti così, Tartarughe ninja…

 

 

GIANNI SORU

 

Annunci

FENOMENI/ BAMBOLE, PUPAZZI E MODELLINI DEI “CARTOONS” / GLI ANNI ‘80


PUPAZZI BAMBOLE MODELLINI ANNI 80

di GIANNI SORU

Negli anni ’80 scoppia il boom dei personaggi legati ai cartoni animati. Sarà il decennio dove ne usciranno davvero tanti, tutti vendutissimi. Tanti di loro ora sono diventati pezzi da collezione ricercatissimi. Erano talmente tanti i personaggi amati negli anni ’80 che di molti di questi avremo modo di avere il loro soggetto negli anni ’90 o 2000. Vediamo quali sono stati i personaggi più amati e voluti dal pubblico… e non solo dei più piccoli.

 

1980: a ruba sono andati “Candy Candy”, “L’ape Maia” e “Mazinga Z”, amatissimi sono stati “Anna dai capelli rossi”, “Diatarn 3”, “Gundam”, vendutissimi invece “Getta robot”, “Space robot”, “Peline story”, “Astro robot”, “Gackeen”, “La banda dei ranocchi”, “Le nuove avventure di Pinocchio”, “Il fantastico mondo di Paul”, “Starblazers”, “La principessa Zaffiro”.

 

1981: vendutissimi “Bia la sfida della magia”, “Lulù l’angelo tra i fiori”, “Daltanious”, “Trider G 7”, “Supercargattiger”, amatissimi sono stati “La spada di King Arthur”, “Capitan Futuro”, “Gatchaman”, “Sally la maga”, “Gordian”, “God Sigma”, “Starzinger”, “Tom story”, “Zambot 3”, “Shirab il marinaio”.

 

1982: a ruba “I Puffi”, e “Lady Oscar” (riproposta anche negli anni 2000), vendutissimi sono stati “Monciccì”, “Doraemon”, “L’Uomo Tigre”, “Calendar men”, “Lalabel”, “Belfy e Lillibit”, “Marco”, “Superauto mach 5”, “Rocky Joe”, “Galaxy Express” e “Lilly”.

 

1983: a ruba sono danti “Batman”“Pimpa”, amatissimi sono stati “Yattaman”, “Hello Spank”, “Lamù”, “Il dottor Slump e Arale”, “Il magico mondo di Gigi”, “Vultus 5”, “Carletto il principe dei mostri”.

 

1984: a ruba i “Masters i dominatori dell’universo”, amatissimo sono stati “Zorro”, e “Lo specchio magico”.

 

1985: vendutissimi sono stati “Gli orsetti del cuore”, “Iridella”, “Transformers”, amatissimi sono stati “Gli Snorky”, “Isidoro”, “L’ispettore Gadget”, “Devil man”, “Creamy”, “Evelyn e la magia di un sogno d’amore”.

 

1986: vendutissimi sono stati i “Popples”, e “Voltron”, molto amati invece sono stati “David gnomo”, “Memole dolce Memole”, “She-ra”, “Mask”, “Ken il guerriero” e “Magica magica Emi”.

 

1987: vendutissimi sono stati i “Miniponi”,  molto amati invece sono stati i “Ghostbusters”, “Bravestarr”, “Gi Joe”, “Maple Town un nido di simpatia”, “Gli amici Cercafamiglia”, “Shera la principessa del potere”, “Jem”, “Sandy dai mille colori”.

 

1988: vendutissimo è stato “Calimero”, molto venduti sono stati invece “Lady Lovely”, “The real Ghostbusters”, “Silvaniam family”.

 

1989: a ruba sono andati “Tartarughe ninja alla riscossa”, e “Dragon ball”.

 

 

 

GIANNI SORU

FENOMENI/ CARTONI ANIMATI, AMICI DI MERENDA…


 merendine

di GIANNI SORU

I cartoni animati hanno conquistato soprattutto il mondo delle merendine per i bambini, vediamo quanti e quali settori hanno occupato, e  spesso in queste confezioni si possono trovare dei regali davvero molto belli e molti di essi son diventati pezzi da collezione ricercatissimi. Eccone alcuni.

Topolino”: i cioccolatini baci Perugina, i biscotti regalavano le sue cartoline, i biscotti Colussi regalava le sue card, le caramelle Sperlari, le cicche, il formaggio Mio, il gelato, il prosciutto cotto Raspini, la pasta. “Paperino”: l’acqua Rocchetta regalava le sue spille, le figurine per l’album o le sagome, il tè di Beltè regalava le sue calamite, i cioccolatini della Nestlè, i biscotti regalavano le sue cartoline, e poi i gelati. “Bug bunny”, “Gatto Silvestro”, “Duffy Duck”, “Willy coyote”: i biscotti gelati, cicche San Carlo e le barrette di cioccolato della Kinder regalavano gli adesivi. “Tom and Jerry”: le brioche Dal Colle regalavano i loro adesivi, le cicche, i formaggini Galbani regalavano le loro card. “L’orso Yoghi”: i budini della Danone, le caramelle e il cioccolato della Zaini, i formaggini Kraft, le brioche Dal Colle regalavano gli adesivi. “Gli antenati”: le cicche San Carlo, la pasta Agnesi. “Braccio di ferro”: le caramelle Sperlari, le barrette di cioccolato della Kinder, le crocchette della Garini che regalava i personaggi e i wurster Senfty. “Charlie Brown”: le barrette al cioccolato della Kinder regalavano il suo portafoto, i biscotti Saiwa. “La pantera rosa”: le barrette al cioccolato della Kinder e si poteva vincere il suo pupazzo, i gelati Findus e Motta. “Barbapapà”: caramelle Perugina e formaggini Galbani dove si potevano trovare le calamite.  “Asterix”: le cicche, Ergo sprint al cappuccio e lo zucchero in bustina. “L’uomo Ragno”: i biscotti Urrà regalavano il suo pupazzetto e il gelato il suo pendaglio. “Heidi”: i budini della Dany regalavano le figurine dell’album, le caramelle Sperlari il suo poster. Goldrake”: la cioccolata solubile della Ovomaltina regalava i suoi pupazzetti, le cicche gli adesivi. “Scooby doo”: gli snack, i bastoncini di verdura, i biscotti, le crocchette, la pasta, le torte, i gelati, i ghiaccioli, le brioche della Iper Kids, il cioccolato della San Carlo, i formaggini della Babybell regalavano le sue calamite. “Capitan Harlock”: le crocchette Arena regalavano le figurine dell’album. “L’ape Maia”: i borlotti De Rica. Mazinga Z”: i gelati della Motta. Candy Candy”: le brioche San Carlo regalavano il suo 45 giri con la cover della sigla. “Charlotte”: le brioche San Carlo regalavano il suo 45 giri con la cover della sigla. “Peline story”: le brioche San Carlo regalavano il suo 45 giri con la cover della sigla. “Capitan Futuro”: le merendine Mr. Day regalavano gli adesivi, i budini Bi-Bù regalavano il suo gioco di società. “Lady Oscar”: il formaggio Prealpino regalava gli adesivi o le figurine dell’album. “I Puffi”:  i biscotti Colussi, il cioccolato solubile Nesquik regalava il loro borsellino, le caramelle gommose e i muschmellos dell’Haribo, i gelati. “Doraemon”: gli hamburger Teneroni regalavano le sue sagome, poi le caramelle. “Gli Snorky”: i formaggini Invernizzi regalavano i loro adesivi. “Kiss me Licia”: i biscotti della Colussi. “Memole dolce Memole”: i formaggini Invernizzi regalavano i suoi adesivi. “Voltron”: i biscotti Buitoni, le cicche San Carlo. “David gnomo amico mio”: i formaggini regalavano gli adesivi. “Dragon ball”: i biscotti della Dolci Preziosi, la brioche e budino della Nestlè, il latte Parmalat regalava gli adesivi, il succo di frutta della Zuegg regalava le lamincard. “Tartarughe ninja alla riscossa”: la crema al cioccolato Nutkao regalava i loro bicchieri. “I cavalieri dello zodiaco”: i wuster. “I Simpson”: le brioche Buondì, la Girella, gli sneck Ciocorì, i Kellog’s regalavano le clips per la bicicletta, la Coca Cola. “Winny the Pooh”: il succo di frutta Yoga, le brioche, le caramelle regalavano i suoi personaggi. “Sailor Moon”: i succhi di frutta Yoga, i biscotti Saiwa regalavano i suoi personaggi. “La principessa Sissi”:  le cicche della Dunkin. “Pokemon”: cicche Dunkin, i gelati Samson regalavano i suoi personaggi, i chupa-chups, le merendine Mr. Day. “Digimon”: nelle brioche e nei chupa-chupa c’erano gli adesivi. “All’arrembaggio”: i bastoncini di formaggio della Invernizzi. “Magica Doremì”: le cicche e i biscotti della Dolci Preziosi, regalavano le sue caps o le card. “Spongebob”: i Kellog’s regalavano il suo pupazzetto, i succhi di frutta le lamincards, caramelle. “Winx club”: le brioche regalavano i loro personaggi, i succhi di frutta Valfrutta, cioccolatini, caramelle. “Bakugan”: i gelati della Nestlè. “Beyblade”: i formaggini e i budini della Galbani, all’interno si potevano trovare le card, il latte Parmalat. “Hamtaro piccoli criceti grandi avventure”: le caramelle, succhi di frutta regalavano le lamicard. “Ben 10”: le brioche e il Nesquik della Nestlè, i cioccolatini Walcor.

 

GIANNI SORU

 

 

FENOMENI: 50 ANNI DI… PANINI


ALBUM FIGURINE PANINI

Di GIANNI SORU

I 4 fratelli Panini, 50’anni fa fecero nascere l’Edizione Panini (nome nato dal loro stesso cognome), una casa di produzione specializzata in album di figurine. Diventa la prima, quindi la più famosa, e pubblica in tutto il mondo. Come simbolo un omino con elmetto che corre con una lancia in mano.

Le sue prime serie sono quelle dedicate ai calciatori, sempre vincente, ogni anno ne sforna uno. Ha pubblicato anche album dedicati ai cantanti italiani, diversi alla celebre bambola della “Barbie”, e diversi pure al fenomeno di Hello Kitty”; ha dedicato anche degli album al mondo degli “Animali”, al “WWF”, ai telefilm di “Sandokan”, “Furia”, “S.O.S. Spazio 1999”, “Cuore”, “Cristoforo Colombo”, “Love me Licia”, “Beverly Hills 90210”… ed a personaggi simpatici e inventati che hanno riscosso un enorme successo come “Sara Kay”, “Love is”, “Victoria Plum”, “Holly Hobbie”, “Poochie”, “Camilla” e “Leo O’Pard”.

E’ quella che ha pubblicato più album dedicati ai cartoni animati, tra le serie degli anni ’70 han scelto quelle di: “Asterix”, “Betty Boop”, “Capitan Harlock”, “Charlie Brown”, “Danguard”, “Hanna e Barbera Show”, “Heidi”, “Jeeg robot”, “L’Uomo Ragno”, “Le avventure di Tin Tin”, “Looney Tunes”, “Lupo Alberto”, “Nick Carter”, “Remì le sue avventure”, “Scooby doo”, “Tarzan”, “Tom and Jerry”, “Topolino”, “Paperino”.

Delle serie a cartoni animati degli anni ’80 ha pubblicato gli album di: “Anna dai capelli rossi”, “Astro robot contatto ypsilon”, “Bia la sfida della magia”, “Candy Candy”,  “Capitan Futuro”, “Daitarn 3”, “Daltanious”, “David gnomo amico mio”, “Dragon ball”, “Doraemon”, “Dragon ball”, “Flo la piccola Robinson”, “Holly e Benji due fuoriclasse”, “Georgie”,  “Ghostbusters”, “Gi Joe”, “Gli orsetti del cuore”, “Gli Snorky”, “Gundam”, “Hello Spank”, “Il dottor Slump e Arale”, “I Puffi”, “Il Tulipano nero”, “Jem”, “Kiss me Licia”, “L’ape Maia”, “L’incantevole Creamy”, “L’ispettore Gadget”, “Le macchine volanti”, “Lucy May”, “Lulù l’angelo tra i fiori”, “Lady Lovely”, “Lady Oscar”, “Magica magica Emi”, “Maple Town un nido di simpatia”, “Marco”, “Mask”, “Masters i dominatori dell’universo”, “Memole dolce Memole”,  “Milly un giorno dopo l’altro”, “Mimì e la nazionale di pallavolo”, “Occhi di gatto”, “Palla al centro per Rudy”, “Piccola bianca Sibert”, “Pollyanna”, “Popples”, “Sandy dai mille colori”, “Shirab il marinaio”, “Ti voglio bene Denver”, “Transformers”, “Una per tutte tutte per una”,  “Viaggiamo con Benjamin”, “Vola mio Miniponi”.

Delle serie a cartoni animati degli anni ’90 ha pubblicato gli album di: “Animaniacs“, “Bat-man”, “Biker Mice da Marte”, “Conan“, “Extreme Dinosaucers quattro dinosauri scatenati”, “Garfield”, “Gargoyles”, “I Simpson”, “I favolosi Tiny”, “Insuperabili X-Man”, “La principessa Sissi”, “La Sirenetta”, “Niente paura c’è Alfred“, “Ranma ½”, “Robin Hood”,  “Scuola di Polizia”, “Sonic X”, “Tommy e Oscar”, “Winny the Pooh”, “Zorro”.

Delle serie a cartoni animati degli anni 2000 ha pubblicato gli album di: “All’arrembaggio”, “Bakugan”, “Beyblade”, “Blue Dragon”, “Diabolik”, “Dora l’esploratrice”,  “Geronimo Stilton”, “Hamtaro piccoli criceti grandi avventure”, “Huntik”, “I baby Looney Tunes”,  “Inzauma Eleven la squdra delle meraviglie”, “Kilary”, “Kim Possibile”, “Le Supechicche”, “Monster Allergy”, “Nadja Applefields”, “Naruto”, “Phineas e Ferb”, “Scuola di vampiri”, “Spongebob”, “Teen Days”, “Totally spies!”, “Transformers Prime”, “Winx Club”, “Yui ragazza virtuale”, “Witch”.

Ad Oggi l’Edizione Panini ha pubblicato più di 1000 album di figurine.

GIANNI SORU

Collegati anche a FACEBOOK: NOI SIAMO OKAY! area gruppi

FENOMENI: VI RICORDATE DI “JAPAN MAGAZINE”, RIVISTA DEDICATA AI CARTOONS?


 

DI GIANNI SORU

 

Rivista mensile nata nel 1991, a colori e con formato A4, è stata senz’altro la rivista più famosa ed amata negli anni ’90. Chiuderà nel 1994 per riaprire poi nel 1996, dopo un’altra breve pausa riaprirà nel 1999 con un formato più piccolo, un A5. chiude i battenti nel 2005.

Sulle sue copertine ha ospitato circa una 60’ina di personaggi dei cartoni animati: All’arrembaggio, Beyblade, Capitan Harlock, City Hunter, Cyborg, Dragon ball, E’ quasi magia Johnny, Hamtaro, Heidi, I 5 samurai, I cavalieri dello zodiaco, Il dottor Slump e Arale,  Jenny la tennista, Kate and July, Ken il guerriero, Kiss me Licia, Lady Oscar, Lamù, Lupin III, Mew Mew amiche vincenti, Pokemon, Pesca la tua carta Sakura,  Rossana, Sailor Moon, Trider G7, Una porta socchiusa ai confini del sole, Yui ragazza virtuale…

Il giornale ha pubblicato oltre 100 servizi sui cartoni animati, tra quelli degli anni 70-80 e ’90, e la grande novità è stata quella di parlare in anteprima di molti cartoni animati giapponesi che ancora non erano giunti in Italia come:  City Hunter, Ranma ½, Cowboy Bebop, Golden boy, Patlabor, Piccoli problemi di cuore, Sei in arresto, Inuyasha, Master Mosquiton, Slam Dunk, Neon genesis Evangelion, I cieli di Escaflowne, Trigun, Yu Yu, Abenobashi etc… e di altri che ancora non sono mai stati trasmessi come Video girl I, Proteggi la mia terra, Oh mia dea, Basket fruit, Chobits, Iczer one, Kamikaze Kaitou, Kensin samurai vagabondo, Loke the superman, Love Hina, Mahoromatic, Mahou Tsukai Tai, Miyu la principessa vampiro,  Shurato, Summer girl etc…

Ha pubblicato tanti testi delle sigle dei cartoni animati. In ogni numero ci stava poi un’intervista agli interpreti delle sigle ed ai doppiatori. La rivista proponeva anche delle classifiche, quelle per i cartoni animati preferiti e quella degli interpreti preferiti. Ha pubblicato i fumetti di Laputa, Porco Rosso, Lamù, Il mistero della pietra azzurra, Lady Oscar, Lupin.

Tra i regali che si potevano trovare allegati al giornale ci sono stati i poster, ne ha regalati una 50’ina tra i quali Capitan Harlock, Lady Oscar, Il magico mondo di Gigi, Lamù, Occhi di gatto, Memole, Ken il guerriero, Kate and July, Dragon ball, I Cavalieri dello zodiaco, Cara dolce Kioko, I 5 samurai, I Cavalieri dello zodiaco, City Hunter, Pokemon, Slam Dunk, Beyblade, Hamtaro…

Poi ha regalato anche una 50’ina di adesivi quali Kimba il leone bianco, Il grande Mazinga, Getta robot, Conan, Flo la piccola Robinson, Yattamah, Fiorellino, Il dottor Slump e Arale, Lamù, Mademoiselle Anne, E’ quasi magia Johnny, Motori in pista, Dragon ball, Cara dolce Kioko, I 5 samurai, I cavalieri dello zodiaco, Il mistero della pietra azzurra, City Hunter, Ranma ½ etc…

Ha anche regalato una 20’ina di cartoline come Gundam, Lamù la ragazza dello spazio, Ken il guerriero, Dragon ball, I 5 samurai, Sailor Moon City Hunter, Ranma ½, Digimon, Rossana etc…

Altra bella sorpresa, Japan Magazine ha regalato anche le carte da gioco dei cartoni animati ed anche i diari. Per i suoi concorsi regalava anche le vhs con i lungometraggi di diverse serie come Remì le sue avventure, La banda dei ranocchi, Candy Candy, Charlotte, L’orsacchiotto Mysha, Gli gnomi delle montagne, Belle e Sebastien, Gigi la trottola….

 

 

GIANNI SORU

 

 

FENOMENI: QUEL GIORNALINO CHIAMATO “PIU’ ” ( E PURE “DOPPIO PIU’ E MAXI PIU’ “


di GIANNI SORU

Settimanale nato nel 1982, la rivista PIU’ ha un formato A4, sul puntino della “I” di Più c’è una faccia che sorride. In ogni numero ci stava allegato sempre un gioco: le matite, gli astucci, il serpentello snodabile, le frecce, il cubo magico, la scatoletta magica, il gioco dello shangai, carambolino, le mascherine di carnevale, lo stampa ghiaccioli, il deltaplano, la bussola, l’elica, il fischietto, il prisma magico, le carte, la pipa magica, il microscopio, la trottola musicale, il sparabersaglio, il boomerang, il gioco degli anelli, l’aquilone, il portachiavi…..

Il giornale aveva le pagine della posta e i disegni, l’oroscopo, le barzellette, i personaggi della tv; a chi inviava le barzellette regalavano diversi premi come gli orologi di Iridella, degli Orsetti del cuore o di Isidoro.

Pubblicherà diversi fumetti di autori italiani, “Adalberto e C.”, “Bertoldo”, “Big Bongo”, “Capitan Apache”, “Fabuland (ispirati ad un famosissimo giocattolo), “Gatto Igor”, “Gispy”, “Il Tenerone” (ispirato al coniglio pupazzo del programma TV Drive in…), “Jummy” (ispirato ad un giocattolo), “L’ispettore Bobop”, “Le avventure del Cuore” (ispirato al logo del canale televisivo di Telereporter), “Le avventure di Turbo”, “Pistillo”, “Power rods”, “Poochie” (ispirato al famosissimo giocattolo), “Tappo e Balestra”, “Tom Tom”, “Tony express”…

Più avrà il suo boom dal 1985 al 1987; pubblicherà diversi fumetti dedicati ai personaggi dei cartoni animati (tutti disegnati a mano) come: “Masters i dominatori dell’universo”, “Isidoro”, “Mister T”, ”Trasformers”, “Iridella”, “Gli orsetti del cuore”, “I Predatori del tempo”, “Mademoiselle Anne”, “Ghostbusters”.

Molto belle le sue copertine, alcune disegnate a mano ed alcune con immagini originali come “Kimba il leone bianco”, “Candy Candy”, “I Puffi”, “Masters i dominatori dell’universo”, “Mademoiselle Anne”, “Isidoro”, “Trasformers”, “Iridella”, “Gli orsetti del cuore”, “I predatori del tempo”, “Magica magica Emi”, “Voltron”, “Ghostbusters”.

Ogni tanto il Più regalava dei poster molto belli: Tom and Jerry, Candy Candy, I Puffi, Carletto il principe dei mostri, i Masters, Nanà supergirl, Pollon,  Coccinella, Willy Fog, Isidoro, Iridella, Hazzard, I Predatori del tempo, Alvin…

Tanti i servizi e gli articoli che ha dedicato ai cartoni animati, tra questi: Anna dai capelli rossi, Candy Candy, Monkey, Lo scoiattolo Banner, Sasuke il piccolo ninja, Trider G 7, Calendar men, Cuore, Flo la piccola Robinson, I Puffi, L’Uomo Tigre il campione, Mimì e le ragazze della pallavolo, Lady Oscar, Lalabel, Chappy, Hello Spank, Il dottor Slump e Arale, Lucy May, Mimì e la nazionale di pallavolo, Moby Dick 5, C’era una volta Pollon, Coccinella, Georgie,  Godam, Il Tulipano nero, Lo specchio magico, Mademoiselle Anne,  Nanà supergirl, Devil man, Gli orsetti del cuore, Gli Snorky, Gigi la trottola, I Predatori del tempo, Il grande sogno di Maya,  Iridella, Isidoro, Kiss me Licia, L’incantevole Creamy, Occhi di gatto, Ransie la strega, Holly e Benji due fuoriclasse, Magica magica Emi, Mask, Muppet Babies, Gi Joe, Ghostbusters,  Trasformers…

Nel 1987 uscirà anche “DOPPIO PIU” (qui verranno allegati due numeri del giornalino dal 1985 in poi sulle sue copertine principali ci sarà solo Isidoro), e “PIU’ TRIS”, (qui verranno allegati tre numeri del giornalino dal 1985 in poi, e anche qui, sulle sue copertine principali ci sarà sempre Isidoro).

Nel 1988 il giornalino si chiamerà “MAXI PIU’”, sulle sue copertine ci saranno “Charlotte”, “Angie girl”, Yace il cavaliere dello spazio”. Il Maxi Più avrà vita breve, durerà solo un anno, questo giornale era legato soprattutto all’emittente televisiva di Euro TV, che in questo anno fu sciolta e divisa in Odeon TV ed Italia 7, e forse questo è il motivo della sua cessazione.

GIANNI SORU