CHIETI E PESCARA: PARTITI I CORSI “DOCENTI NELLA RIVOLUZIONE DEI SOCIAL”


Chieti e Pescara sono state le prime tappe del nuovo “giro” di incontri e corsi di formazione incentrati sulle tematiche di “Social o dis-social?”, il libro di Roberto Alborghetti, illustrato da Eleonora Moretti, edito da Funtasy, già al centro nello scorso anno scolastico di oltre 200 eventi tenuti in varie località d’Italia. Anche nel nuovo anno scolastico, il testo sarà il “filo conduttore” di una serie di appuntamenti, che si sono appunto ufficialmente aperti in Abruzzo, con incontri a Pescara e a Chieti, riservati ai docenti, nell’ambito di corsi di formazione sulle tematiche dell’uso consapevole della Rete e delle tecnologie.
A Chieti, su iniziativa dell’IC Chieti 4, diretto dal prof. Ettore D’Orazio, presso l’Aula Magna della Scuola media “G.Mezzanotte”, è stato aperto, con due giornate consecutive, il corso di formazione “Essere docenti nella rivoluzione dei social” (docente referente: prof. Matteo Murgano, refente per attività di prevenzione del cyberbullismo e bullismo). Il programma prevede in totale 25 ore formative (unità didattica).
Metà delle ore sono svolte in presenza dell’autore, Roberto Alborghetti, che coordina anche le tematiche della formazione a distanza, con un corposo “bouquet” di materiali audiovisivi per ogni docente partecipante. Il prossimo incontro è ora previsto per il prossimo 4 ottobre. La partecipazione dei docenti, provenienti da vari Istituti Comprensivi della provincia chietina (Ambito 6) è stata davvero molto alta, in un clima di forte interesse per tematiche che hanno puntualmente riflesso e riscontri nella vita quotidiana degli studenti. L’attività è realizzata con Edit Inform.
Incontro di formazione docenti molto partecipato anche a Pescara presso il Liceo Scientifico “G. Galilei”, diretto dal dott. Carlo Cappello. Coordinata dalla prof.ssa D’Ilario, l’iniziativa aveva l’obiettivo di fornire elementi ed informazioni utili nella gestione della didattica per le classi del biennio. Anche in questo contesto, ampio uso di materiale grafico e audiovisivo, con l’obiettivo di fornire alcunee linee operative sul corretto e responsabile utilizzo dei dispositivi digitali. In cantiere altri incontri che coinvolgeranno gli studenti. L’iniziativa è svolta con Edit Inform.
Foto di Paolo Sandini
Per informazioni, prenotazione copie e incontri con l’autore e corsi di formazione: funtasyeditrice@gmail.com (Paolo Sandini).