FENOMENI / QUANDO UN LIBRO DIVENTA UN CARTOON : SUCCESSI E GRANDI FLOP (2A PARTE)


LIBRI E CARTOONS

Guest Writer: GIANNI SORU

Quanti sanno che tanti, bellissimi e famosissimi cartoni animati sono tratti da libri? Da racconti o fiabe scritti nel ‘700-‘800 o ‘900? Classici della letteratura mondiale. Grazie ai cartoni animati, provenienti da ogni parte del mondo, abbiamo avuto la possibilità di ‘leggere’ molte di queste splendide storie. Alcune hanno avuto successo, altre no. Tanti libri, magari sconosciuti, sono diventati popolari proprio grazie al cartone animato, tirandosi dietro anche diverso merchand. Molto spesso queste storie venivano un po’ stravolte. Ecco alcuni titoli.

“LE AVVENTURE DI HUCKLEBERRY FINN” (1980, Rai 1), tratto dal racconto “Le avventure di Huck Finn” di Mark Twain, ha riscosso un grande successo. La sigla è cantata dai Louisiana Group. La lineacollezione a lui dedicata è stata: adesivi, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, giochi da tavolo, libri, patatine, puzzle, quaderno, segnalibro…

“LE FAVOLE DI ESOPO” (1992, Junior TV), tratto dalle fiabe di Esopo, è stato un flop.

“LE FAVOLE DI HANS CRISTIAN ANDERSEN” (1983, Euro TV), tratte dalle favole dei fratelli Handersen ha riscosso un buon successo.

“LE FAVOLE PIU’ BELLE DEL MONDO” (1983, Rai 2), tratta da diverse fiabe, non ha avuto molta fortuna.

“LE FIABE PIU’ BELLE” (1995, Italia 1), è un insieme di favole come Handersen, Grimm, Perrault…, è stato un grande flop. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“LE FIABE SON FANTASIA” (1996, Italia 1), è un insieme di favole come Handersen, Grimm, Perrault…, è stato un grande flop. La sigla è cantata dai Piccoli Cantori di Milano.

“LE NUOVE AVVENTURE DI PINOCCHIO” (1980, Canale 51), ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da Luigi Lopez. La linea collezione a lui dedicata è stata: adesivi, album di figurine, bicchiere, etichette, card, cartolina, disco, fumetto, gioco da tavolo, giostra Luna Park, quaderno, pallina di Natale, pallone, patatine, portachiavi, pupazzo, puzzle, segnalibro, segnaposto, vhs…

La nuova versione “PINOCCHIO” (1981, Canale 5), ha riscosso un grande successo, la sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivi, cartolina, disco, disegni da colorare, libri, quaderno, segnalibro, vhs.

Sono tratti dal racconto “Pinocchio” di Carlo Collodi.

“LE VOCI DELLA SAVANA” (1994, Canale 5), tratto dal racconto “Il Bushbabies” di William Stevenson, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“LITTLE” (1987, Italia 1), tratto dal racconto di John Peterson, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata dai Somrisi.

“LOVELY SARA” (1986, Italia 1), tratto dal racconto “La piccola Principessa” di Frances Hodgson Burnett, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. Come lineacollezione ha avuto: adesivo, cartolina, disco, disegno da colorare, dvd, quaderno, poster.

“LUCY MAY” (1983, Italia 1), tratto dal racconto “Arcobaleno del Sud” di Phillis Pidington, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivo, album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, libro, magic cristal, patatine, quaderno, segnalibro.

“LUPIN III” (1979 Telereporter). La seconda serie “LE NUOVE AVVENTURE DI LUPIN III”  (1982 Euro TV), con sigla dei Castellina Pasi. La terza serie “LUPIN L’INCORREGGIBILE LUPIN” (1987 Italia 1), con sigla di Gli amici di Lupin. La quarta serie “LUPIN III AVVENTURE ALL’ITALIANA” (2016 Italia 1) con sigla di Moreno e Giorgio Vanni. Per il lungometraggio “Lupin III e il castello di Cagliostro”  (2013) la sigla è cantata da I Cavalieri del Re.

Tratto dal racconto “Il ladro gentiluomo” di Maurice Leblanc ha riscosso un enorme successo. Tantissima la lineacollezione a lui dedicata: adesivi, album di figurine, calamite, calendario, card, cartelletta, cartolina, casco, diario, dischi, disegni da colorare, fumetto, libro, magliette, orologio, patatine, pigiama, portacellulare, portachiavi, poster, pupazzetto, quaderno, segnalibro, slip, spilla, tazze, torcia, tovaglietta, uova di Pasqua, vhs, videogioco, zaini…

“MARCO” (1982, Rai 1), tratto dal racconto “Dagli Appennini alle Ande” del Libro Cuore del di Edmondo De Amicis, ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da Gli amici di Marco. Tanta la lineacollezione a lui dedicata è stata: adesivo, album di figurine, bambola, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, gioco da tavolo, libri, quaderno, patatine, puzzle, segnalibro, vhs…

“MARY E IL GIARDINO DEI MISTERI” (1993, Italia 1), tratto dal racconto “Il giardino segreto” di Frances Hodenson Burnett, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivo, cartolina, segnalibro, vhs.

“MILO” (2014, Raisat Ragazzi), tratto dai libri di Gabriella Giandelli, ha avuto un discreto successo. La sigla è cantata dal Coro dei Monelli.

“MOBY DICK 5” (1983, Italia 1), ha riscosso un buon successo. Sigla cantata da I Cavalieri del Re. Come lineacollezione ha avuto: adesivo, cartolina, disco, dvd, quaderno, segnalibro. La seconda nuova serie “MOBYDICK” (1983, Retequattro) è stato un flop. La terza nuova serie “MOBY DICK” (2007 Rai 2), è stato un altro flop. Sono tratti dal racconto “La balena bianca” di Erman Melville.

“NILS HOLGERSSON” (1982, Rai 1), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da I fratelli Grimm. La sua lineacollezione è stata: adesivo, bicchiere, cartolina, disco, fumetto, gioco da tavolo, libro, quaderno, patatine, puzzle, segnalibro.

“NILS E LE OCHE SELVATICHE” (2006, Rai 3), è stato un grande floop.

Sono tratti dal racconto “Il viaggio meraviglioso di Nils Holgersson” di Selma Lagerlof.

“PAPA’ CASTORO” (1995, Rai 2), sono raccolte alcune storie, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata dai 3 Castorini.

“PAPA’ GAMBALUNGA” (1991, Italia 1), tratto dal racconto di Jean Webster. ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivo, cartolina, disco, figurina, fumetto, segnalibro.

“PEL DI CAROTA” (1998, Rai 1), tratto dal racconto di Renard Jules, è stato un flop. La sigla è cantata da Ermavilo.

“PELINE STORY” (1980, Antenna Nord), tratto dal racconto “In famiglia” di Hector Malot ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da Georgia Lepore. Tanta la sua lineacollezione: adesivo, album di figurine, bambola, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, gioco da tavolo, libri, gommine, patatine, poster, puzzle, quaderni, segnalibro, trasferelli, vhs.

“PETER PAN” (1991, Italia 1), ha avuto un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. Come lineacollezione ha avuto: album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, libro, puzzle, vhs. La seconda nuova serie “NEL COVO DEI PIRATI CON PETER PAN” (1997, Retequattro), è stato un flop. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“LE NUOVE AVVENTURE DI PETER PAN” (2012 Dea Kids), è la nuova serie in 3D, ha ricosso un discreto successo. La sigla è cantata da Pierdavide Carone. Sono tratti dal racconto di James Matthew Barrie.

“PICCOLE DONNE” (1982, Canale 5), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La lineacollezione a loro dedicata è stata: adesivo, cartolina, disco, disegni da colorare, quaderno, segnalibro, vhs.

La nuova serie “UNA PER TUTTE TUTTE PER UNA” (1988, Italia 1), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. Come lineacollezione hanno avuto: adesivo, album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, quaderno, libro, poster, segnalibro, vhs.

Sono tratti dal racconto “Piccole donne” di Louisa Alcott.

“PICCOLO LORD” (1989, Italia 1), tratto dal racconto di Francis Hodgson Frances, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: cartolina, disco, libro, quaderno, vhs.

“POLLICINA” (1996, Italia 1), tratto dal racconto dei fratelli Perrault, è stato un grande flop.

“POLLYANNA” (1987, Italia 1), tratto dal romanzo di Eleanor Hodgman Porter, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivo, album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, gioco da tavolo, quaderno, libri, poster, puzzle, segnalibro, vhs.

“QUASIMODO” (1997, Rai 1), tratto dal racconto di Victor Hugo, non ha avuto fortuna.

“RE ARTU’ E I CAVALIERI DELLA TAVOLA ROTONDA” (1980, Quinta Rete), è stato un grande flop. La nuova serie “LA SPADA DI KING ARTHUR” (1981, Antenna Nord) è stato un enorme successo. La sigla è cantata da I Cavalieri del Re. La lineacollezione a lui dedicata è stata: adesivi, astuccio, cartolina, disco, dvd, fumetto, gioco da tavolo, magliette, maschera di carnevale, modellino, patatine, poster, puzzle, quaderno, segnalibro.

La versione “RE ARTU’ E I CAVALIERI DELLA TAVOLA ROTONDA” (1995, Italia 1) è stato un grande flop. La sigla è cantata da Marco Destro. E poi la nuova versione “I DISASTRI DI RE ARTU’” (2005, Disney Channel) è stato un flop. Sono tutti ispirati al racconto “I Cavalieri della tavola rotonda”  di Wolfang Reitherman

“REMI’ LE SUE AVVENTURE” (1979, Rai 1), tratto dal racconto “Senza famiglia” di Hector Malot, ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da I Ragazzi di Remì. Tantissima la linea collezione a lui dedicata: abito di carnevale, adesivi, album di figurine, bambole, calendario, calze, cappelli, carte da gioco, cartolina, cubi, disco, fumetto, gioco da tavolo, libri, magliette, ombrelli, orologio, palloncini, palloni, patatine, poster, puzzle, quaderni, quadretto, salvadanaio, segnalibro, scarpe, sciarpe, specchietto, tazze, timbrini, trasferelli, valigetta, vhs….

“PICCOLA DOLCE REMI’” (2008 Italia 1) è una nuova serie al femminile, è stato però un flop.

“ROBINSON BIGNE'” (1998, Italia 1), tratto dal racconto “Robinson Crusoe” di Daniel Dafoe, è stato un flop.

“ROCKET ROBIN HOOD” (1981, Antenna Nord), è stato un flop. La nuova serie “ROBIN HOOD” (1991, Canale 5) ha riscosso un discreto successo, la sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, libro, segnalibro, vhs.

La terza versione “IL GIOVANE ROBIN HOOD” (1995, Rai 2), è stato un flop. “ROBIN HOOD E LA FORESTA DI SHERWOOD” (2016 Rai Gulp) è una nuova serie in 3D, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata dagli Zero Assoluto. Tratto dal racconto “Robin Hood” di Scott e Dumas.

“SCODINZOLA LA VITA E ABBAIA L’AVVENTURA CON OLIVER” (1998, Retequattro), tratto dal racconto “Oliver Twist” di Charles Dickens, è stato un grande flop.

“SCUOLA DI VAMPIRI” (2007 Rai 2), tratto dai racconti di Jackie Niebisch, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata dai Cartoon Family. Come lineacollezione ha avuto: adesivi, album di figurine, cartolina, domino, dvd, libri, memory, puzzle, segnalibro,

“SHIRAB IL MARINAIO” (1981, Rai 1), ha riscosso un buon successo, la lineacollezione è a lui dedicata è stata: adesivi, album di figurine, bambole, cartolina, cerbottana, cubi, fumetto, gioco da tavolo, libro, maschera di carnevale, patatine, quaderno, puzzle, segnalibro… La nuova serie “I FANTASTICI VIAGGI DI SINBAD” (1998 Italia 1) è stato un grande flop. Sono tratti dal racconto “Le mille e una notte” di Sherazade.

“SIMSALAGRIMM” (2002, Italia 1), tratto dai racconti dei fratelli Grimm, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“SPIDER RIDERS” (2008, ratto dal romanzo di Tedd Anasti e Patsy Cameron Anasti, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Antonio DiVincenzo. Come lineacollezione ha avuto: album di figurine, cartelletta, cartolina, dvd, lamincard, patatine, segnalibro…

“SOPHIE” (2002, Rai 2), tratto dai racconti della contessa De Sègur, è stato un flop.

“SPICCHI DI CIELO TRA BAFFI DI FUMO” (1997, Italia 1), tratto dal racconto “I fratelli neri” di Die Schwarzen Bruder, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“STORIE DELLA MIA INFANZIA” (2004, Rai 3), è un insieme di fiabe di Handersen, Tolstoj, Puskin…, è stato un flop.

“SUPERBOOK” (1983, Retequattro), non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata dai Somrisi. La nuova serie “IN PRINCIPIO STORIE DALLA BIBBIA” (1992, Rai 1), ha avuto un buon successo. La sua lineacollezione è stata: dvd, libri, personaggi. Una terza nuova serie “GESU’ UN REGNO SENZA CONFINI” (1996, Rai 1) è stata un flop. Una quarta serie “UN PASSO DOPO L’ALTRO SULLE STRADE DI GESU’” (1997, Italia 1) è stato un grande flop. Sono tutti i spirati alla “Bibbia”.

“IL FANTASTICO MONDO DI PETER RABBIT” (1995, Rai 1), Tratto dai libri “Il mondo di Peter Rabbit” di Beatrix Potter, è stato un flop.

“TAO TAO” 81986, Rai 1), è un insieme di racconti, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata dal Club dei Panda.

“TARZAN” (1978 Rai 2), ha riscosso un buon successo. La sua lineacollezione è stata: album di figurine, adesivo, astuccio, cartolina, flipper, maglietta, quaderno. La nuova serie “LA LEGGENDA DI TARZAN” (2003 Rai 2), non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Phil Collins. Sono tratti dal racconto “Tarzan delle scimmie” di Edgar Rice Burroughs

“TIPPETE, TIPPETE, TAPPETE” (1978, Rai 1), è stato un flop.

La nuova serie “I TRE MOSCHETTIERI” (1983, Retequattro), non ha avuto molta fortuna. La terza versione “D’ARTACAN E I TRE MOSCHETTIERI” (1983, Rai 2), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata dagli Oliver Onions. Come lineacollezione ha avuto: adesivo, cartolina, disco, figurina, fumetto, gioco da tavolo, libro, pupazzi, puzzle, quaderno, segnalibro, vhs.

La quarta versione “D’ARTAGNAN E I MOSCHETTIERI DEL RE” (1989, Italia 1), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. Come lineacollezione ha avuto: adesivi, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, libro, quaderno, poster, segnalibro, vhs. La nuova versione “ALBERT IL QUINTO MOSCHETTIERE” (1995, Rai 1), è stato un grande flop. Sono tutti tratti dal racconto “I tre Moschettieri” di Alessandro Dumas.

“TOM STORY” (1981, Rai 1). Tratto dal racconto: “Le avventure di Tom Sawyer” di Mark Twain, ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da La banda di Tom. La sua lineacollezione è stata: adesivo, album di figurine, arco e frecce, bambole, cartolina, disco, disegni da colorare, dvd, fumetto, gioco da tavolo, quaderno, patatine, puzzle, segnalibro.

“TRE GEMELLE E UNA STREGA” (1997, Rai 2), è un insieme di favole di Handersen, Grimm, Perraulto…, ha riscosso un grande successo. La sigla è cantata dalle 3 Gemelle. La loro lineacollezione è stata: adesivi, bambole, biglietti d’auguri, cartolina, disegni da colorare, dvd, fumetto, gioco da tavolo, libri, portafoto, poster, profumo, segnalibro.

“ULYSSE 31” (1983, Rai 1), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da La Superbanda, la sua lineacollezione è stata: cartolina, casetta, disco, disegni da colorare, libro, modellino, quaderno, poster, pupazzi, walkie talkie. La nuova versione “ULISSE IL MIO NOME E’ NESSUNO” (2012 Rai Gulp) è stato un flop. La sigla è cantata da Tony Blescia. Sono tratti dal racconto “Ulisse” di James Joyce.

“UNA CLASSE DI MONELLI PER JO” (1994, Italia 1), tratto dal racconto “Piccoli uomini” di Luisa Alcott, è stato un grande flop. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“UNA SIRENETTA FRA NOI” (1988, Italia 1), non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La nuova versione “UNA SIRENETTA INNAMORATA”(1993, Italia 1), è stata un flop. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: bambola, card, disco, cartolina, disegno da colorare, fumetto. La terza nuova versione “LA SIRENETTA” (1993, Rai 1), ha riscosso un grandissimo successo. La sua lineacollezione è legata al suo lungometraggio. La nuova serie “MERMAID MELODY PRINCIPESSE SIRENE” (1997, Italia 1), ha riscosso un grande successo. La sigla è cantata dalle Sol Bontempi. Tanta la loro lineacollezione: adesivi, album di figurine, astucci, bagnoschiuma, bambole, calendario, cappucci matite, card, carta da lettera, cartoline, cd, copriletto, etichette, fumetto, giornalino giochi, libro, matite, ovetti di cioccolato, pantaloni, patatine, portachiavi, poster, quaderno, segnalibro, slip, spille, uovo di Pasqua, zaino… Sono tutte ispirate alla favola “La Sirenetta” di Cristian Handersen.

“WICKY IL VICHINGO” (1977, Rai 1), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata dal Coro di Vicky. La sua lineacollezione è stata: adesivi, cartolina, dvd, fumetto, gioco da tavolo, maglietta, pupazzi, puzzle, quaderno, segnalibro, trasferelli, vhs… “WICKY IL VICHINGO” (2013 Rai 2) è la nuova serie in 3D. Sono tratti dal racconto “I Vichinghi” di Runer Jonsson.

“WINNYE THE POOH” (1992, Rai 1), tratto dal racconto di Alan Alexander Milne, ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da Ermavilo. Un’infinità di lineacollezione a lui dedicata: adesivi, abito di carnevale, album di figurine, album portafoto, astucci, auricolari, bagnoschiuma, batteria, bavaglino, biberon, bicchiere, biglietti augurali, biscotti, borraccia, borse, box, braccioli mare, bretelle, brioche, carta da lettera, calamite, calendari, calze, candeline, cappelli, caramelle, carillon, carriola, carta da regalo, cartelle, cartoline, casetta, cd, cerotti, computer, copertine, cubi, cucina, cuscini, dentifricio, diari, didò, domino, etichette, frisbee, fumetto, girandola, girello, guanti, lampada, lavagna, lego, libri, magliette, matite, moto, occhiali, ombrelli, orologi, ovetti di cioccolato, palline di Natale, palloncini, palloni, panca, panettoni, passeggini, pastelli, patatine, pettine, pianola, piatti, pigiama, piscina, pisolone, poggiatesta, poltrona, portachiavi, portafoto, poster, proiettore, pupazzi, puzzle, quaderni, registratore, sacchetti, salvadanaio, salvagente, scarpe, sciarpa, scivolo, scottex, segnalibro, spazzolino, spruzzini, succhi di frutta, tappeti musicali, tastiere, tazze, telefoni, televisori, temperino, teneroni, timbrini, torte, toppe, tovaglioli, trasferelli, uovo di Pasqua, vasino, vhs, videogioco, walkie talkie…

GIANNI SORU

(2 – Fine)

 

 

 

Annunci

SPECIALE FENOMENI / QUANDO UN LIBRO DIVENTA UN  CARTOON (1a PARTE)


LIBRI E CARTOONS

Guest Writer: GIANNI SORU

Quanti sanno che tanti, bellissimi e famosissimi cartoni animati sono tratti da libri? Da racconti o fiabe scritti nel ‘700-‘800 o ‘900? Classici della letteratura mondiale. Grazie ai cartoni animati, provenienti da ogni parte del mondo, abbiamo avuto la possibilità di ‘leggere’ molte di queste splendide storie. Alcune hanno avuto successo, altre no. Tanti libri, magari sconosciuti, sono diventati popolari proprio grazie al cartone animato, tirandosi dietro anche diverso merchand. Molto spesso queste storie venivano un po’ stravolte. Ecco alcuni titoli.

“20.000 LEGHE NELLO SPAZIO” (1997, Italia 1), tratto dal racconto: “Capitan Nemo” di Jules Verne. La sigla è cantata da Marco Destro. E’ stato un grande flop.

“ALADINO” (1994, Rai 1), ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da Ermavilo. La sua lineacollezione è legata al suo lungometraggio.

“LE MILLE E UNA STORIA” (2007, Rai 3), è stato un grande flop. Sono ispirati ad uno dei racconti de “Le mille e una notte” di Sherazade,

“ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE” (1987, Italia 1), tratto dal romanzo di Lewis Carrol, non ha avuto molta fortuna. La sua Lineacollezione è stata: disco, disegni da colorare, fumetto, libro, quaderno, cartolina, vhs. La sigla è cantata da Cristina D’Avena.

“ANNA DAI CAPELLI ROSSI” (1980, Rai 1), tratto dal racconto “Anna dai tetti verdi” di Lucy Maud Montgomery, ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da I Ragazzi dai capelli rossi. Tantissima la lineacollezione a lei dedicata: abito di carnevale, adesivi, album di figurine, astucci, bambola, cappelli, cartella, cartolina, diari, disco, disegni da colorare, fazzoletti, forbici, fumetto, gioco da tavolo, gommine, libri, magic cristal, magliette, ombrello, orologio, palloni, panettone, patatine, piatti, portachiavi, poster, puzzle, quaderni, scarpe, segnalibro, specchietto, spilla, telo mare, timbrini, trasferelli, uova di Pasqua, vhs…

“SORRIDI PICCOLA ANNA” (2010 Italia 1) è la nuova serie dedicata ad Anna ma di quando era bambina, è stato però un grande flop.

“ARRIVA PEDDINGTON” (2003, Italia 1), tratto dai racconti di Michael Bond, è stato un flop.

“BABAR” (1990, Rai 2), tratto dal racconto di Jean e Cecil Brunhoff, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Simone Topel. La sua lineacollezione è stata: adesivo, bavaglino, cartolina, libri, maglietta, piatti, portachaivi, pupazzi, segnalibro, vhs.

“BARBAPAPA’” (1975 Rai 1), tratto dai libri per ragazzi di Annette Tison e Talus Taylor, ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da Le Mele Verdi e Roberto Vecchioni. Hanno avuto un’infinità di lineacollezione come: abito di carnevale, adesivi, album da disegno, album di figurine, album portafoto, antistress, astucci, bagnoschiuma, bavaglini, bicchieri, biglietti d’auguri, bolle di sapone, borsette, box, calamite, calze, calendario, calze, calze della befana, caramelle, carta da lettera, cartelle, collane, computer, costumi da bagno, cubi, cucina, culla, cuscini, diari, dischi, etichette, fazzoletti, formaggini, fumetto, giochi da tavolo, giornalino giochi, giornalino da colorare, gommine, lavagna, libri, magliette, marsupi, penne, orologi, ovetti di cioccolato, palloni, palloncini, panettoni, passeggini, patatine, pennarelli, pianole, piatti, pisolone, portacellulare, portachiavi, portafoto, posate, poster, pupazzi, puzzle, quaderni, salvadanai, salviette, secchi, sgabelli, segnalibro, pigiama, slip, spille, tappeti, timbrini, toppe, tostapane, tovaglie, tovaglioli, trasferelli, trottola, uova di Pasqua, vassoio, zuccheriera, vhs…

“BELLE E SEBASTIEN” (1982, Italia 1), tratto dal racconto: “Avventure in montagna” di Cecile Aubry, ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da Fabiana. Tanta la lineacollezione a loro dedicata: adesivo, cartolina, disco, disegni da colorare, dvd, gioco da tavolo, gommina, maschera di carnevale, patatine, poster, quaderni, segnalibro, spilla, vhs.

“BIANCANEVE” (1994, Canale 5), tratto dal racconto “Biancaneve e i sette nani” dei fratelli Grimm, è stato un grande flop.

“C’ERA UNA VOLTA POLLON” (1984, Italia 1), tratto dall’ “L’Odissea” di Omero, ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. Diversa la lineacollezione a lei dedicata: adesivo, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, maglietta, orologio, quaderno, portacellulare, poster, segnalibro, spilla, vhs.

“CAILLOU” (2004, Raisat Ragazzi), tratto dai libri di Christine L’Heureux e Melene De Sputeaux, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Caillou.

“CAPITAN FUTURO” (1981, Rai 2), tratto dal racconto “Figli del sole” di Edmond Hamilton, ha riscosso un grande successo. La sigla è cantata da I Micronauti. Tanta la sua lineacollezione: adesivi, album da disegno, album di figurine, astuccio, disco, box, budini, cartella, cartolina, fumetto, cubi, diario, disco, disegni da colorare, flipper, fumetto, gioco da tavolo, gommine, libri, orologio, patatine, poster, pupazzi, quaderno, segnalibri, spilla, stivali, trasferelli…

“CENERENTOLA” (1997, Italia 1), tratto da uno dei racconti di Charles Perrault, è stato un grande flop.

“CHI VIENE IN VIAGGIO CON ME?” (1995, Italia 1), tratto dal racconto “Viaggio al centro della terra” e “Ventimila leghe sotto i mari” di Jules Verne, è stato un grande flop.

“CLIFFORD” (2003, Rai 2), tratto dai racconti di Norman Bridwell, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Ermavilo.

“CONAN” (1981, Telereporter), tratto dal racconto “La grande inondazione”di Alexander Key ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Georgia Lepore. La sua lineacollezione è stata: adesivi, disco, pupazzetti, cartolina, magliette, quaderno, portachiavi, segnalibro, vhs.

“CUORE” (1982, Retequatro), tratto dal racconto di Edmondo De Amicis, ha riscosso un grande successo. La sigla è cantata da I Cavalieri del Re. La sua lineacollezione è stata: adesivi, cartolina, disco, disegni da colorare, libri, quaderno, poster, puzzle, segnalibro.

“CURIOSO COME GEORGE” (2009 Rai 2), tratto dai libri di H. A. e Margaret Rey, ha riscosso un buon successo.

“DAVID GNOMO AMICO MIO” (1986, Italia 1), ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. Tanta la lineacollezione a lui dedicata: adesivi, album di figurine, cartolina, diari, dischi, disegni da colorare, fumetto, gioco da tavolo, giornalino giochi, libri, maglietta, orologio, patatine, quaderno, pupazzi, segnalibro, spilla, uova di Pasqua, vhs.

“VIAGGIAMO CON BENJAMIM” (1988, Italia 1), è la  nuova serie dedicata agli gnomi, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivi, album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetti, libri, quaderno.

“NEL MERAVIGLIOSO MONDO DEGLI GNOMI” (1998, Italia 1), è la terza nuova serie dedicata agli gnomi, è stato un flop. Sigla cantata da Cristina D’Avena. Sono tratti dai racconti “Il segreto degli gnomi” di Rien Poortvliet e Wil Huygen.

 “DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA” (1982, Telereporter), non ha avuto molta fortuna. La nuova serie “DON COYOTE” (1992, Rai 1), è stato un flop. Sono tratti dal racconto di Miguel De Cervantes Y Saavedra.

“FIABE UNGHERESI” (2007, Rai 3), è un insieme di fiabe, è stato un flop.

“FTDP DIPARTIMENTO FAVOLE DELLA POLIZIA” (2003 Fox Kids), è un insieme di favole di Handersen, i fratelli Grimm, Perrault…, non ha avuto fortuna. La sigla è cantata da Ermavilo.

“FLO LA PICCOLA ROBINSON” (1982, Retequattro), tratto dal racconto “La famiglia Robinson” di Wyss, ha riscosso un grandissimo successo. La sigla è cantata da I Cavalieri del Re. Tanta la lineacollezione a lei dedicata: adesivi, album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, gioco da tavolo, gommine, libri, pallone, patatine, portachiavi, poster, puzzle, quaderno, segnalibro.

“FRANKLIN” (2001 Italia 1), tratto dai racconti di Paulette Bourgeois e Brenda Clark, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: cartolina, fumetto, libri, portachiavi, poster, pupazzi, timbrini, vhs.

“GEORGE SHRINKS” (2003, Rai 2), tratto dai racconti di William Joyce, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Ermavilo.

“HEIDI” (1978 Rai 1), ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da Elisabetta Viviani. Tantissima la lineacollezione a lei dedicata: abito di carnevale, adesivi, album di figurine, antistress, bagnoschiuma, bambole, bavaglini, block notes, bolle di sapone, borse, budini, calamite, cappello, caramelle, cartoline, cristal ball, cuscino, diario, dischi, disegni da colorare, evidenziatore, fascia, fazzoletti, fumetto, gioco da tavolo, magliette, memory, gommine, lanterne, libri, magic cristal, magliette, marionette, matite, ombrelli, orologi, ovetti di cioccolato, palloni, panettoni, pannolini, patatine, portachiavi, portafoto, poster, puzzle, quadretti, salvadanaio, scarpe, segnalibro, spille, tatuaggi, tovagliette, uova di Pasqua, vhs…

“HEIDI” (2015, Cartoonito), è la nuova serie in 3D, ha riscosso un discreto successo. Sono tratti dal racconto di Johanna Spyry.

“I MISERABILI” (1997, Telemontecarlo), è stato un flop. La sigla è cantata dai Cartoon Kids.

La nuova versione “IL CUORE DI COSETTE” (2011 Italia 1), è stato un grande flop. La sigla è cantata da Roberta Pagnetti. Sono tratti dal racconto di Victor Hugo.

“I VIAGGI FANTASTICI DI GULLIVER” (1982, TV Port), è stato un flop. La nuova serie “I VIAGGI DI GULLIVER” (1995 Italia 1) è stato un altro flop. Sono tratti dal racconto di Jonathan Swift.

“IL CONTE DI MONTECRISTO” (1976 Rai 2) tratto dal racconto di John Halas e Joy Batchelor, è stato un flop.

“IL CUCCIOLO” (1984, Rai 2), tratto dal racconto di Marjioire Rawlings, non ha avuto fortuna.

“IL FANTASTICO MONDO DI RICHARD SCARRY” (1995, Rai 1), tratto dal racconto di Richard Scarry, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata dagli Amici di Richard Scarry. Come lineacollezione ha avuto: adesivi, cartolina, dvd, gommine, libri, puzzle, quaderni, segnalibro.

“IL FEDELE PATRASH” (1984, Rai 1), non ha avuto fortuna. La sigla è cantata da I Cuccioli. La nuova serie “NELLO E PATRASH” (1997, Telemontecarlo), è stato un flop. La sigla è cantata dai Cartoon Kids. Sono tratti dal romanzo di Marie Louisa De La Ramèe.

“IL FIUTO DI SHERLOCK HOLMES”, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata dai Complotto. Diversa la sua lineacollezione: adesivo, album di figurine, cartolina, disco, disegni da colorare, fumetto, gioco da tavolo, libro, puzzle, quaderno, segnalibro, vhs…

La nuova serie “SHERLOCK HOLMES INDAGINI AL FUTURO” (2003, Italia 1), è stato un flop. Sono tratti dal racconto “Sherlock Holmes” di Arthur Conan Doyle,

“IL GATTO CON GLI STIVALI” (1992, Italia 1), tratto da uno dei racconti di Carlo Perrault, è stato un grande flop.

“IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI” (1978 Rai 2), è stato un flop. La nuova versione “IL GIRO DEL MONDO IN 79 GIORNI” (1983 Retequattro) è stato un altro flop.

La terza nuova versione “IL GIRO DEL MONDO DI WILLY FOG” (1984 Italia 1) sigla cantata dagli Oliver Onions, non ha avuto molta fortuna. La sua lineacollezione è stata: cartolina, disco, disegni da colorare, quaderno, poster. Sono tratti dal racconto “Viaggio attorno al mondo in 80 giorni” di Jules Verne.

“IL LIBRO DELLA GIUNGLA” (1991, Retequattro), non ha avuto fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: album di figurine, cartolina, disegni da colorare, gioco da tavolo, libri, vhs.

“THE JUNGLE BOOK” (2014 Rai Gulp), è la nuova serie in 3D. Sono tratti dal racconto di Rudyard Kipling.

“IL MAGO DI OZ” (1986, Italia 1), non ha avuto fortuna. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La nuova serie “IL MAGO DI OZ” (1995, Rai 1), è stato un grande flop.

La nuova versione “ALLA RICERCA DEL CRISTALLO ARCOBALENO” (1995 Italia 1), è stato un grande flop. Si ispirano al racconto “Il mago di OZ” di Frank Baum.

“IL MERAVIGLIOSO DOTTOR DOOLITTLE” (1983, Italia 1), tratto dal racconto di Hugh Lofting, è stato un flop.

“IL MISTERO DELLA PIETRA AZZURRA” (1991, Italia 1), tratto dal racconto “20.000 leghe sotto i mari” del 1800 di Jules Verne, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivo, bambolina, calendario, carta da gioco, cartoline, disco, fumetto, quaderno, poster, segnalibro, vhs.

“IL PICCOLO PRINCIPE” (1985, Retequattro), è stato un flop. La sigla è cantata da The Band of Mara.

“IL PICCOLO PRINCIPE” (2011 Rai 2), è la nuova serie in 3D. Sono tratti dal racconto di Antoine Saint Exupèry.

“JOLANDA LA FIGLIA DEL CORSARO NERO” (2000, Rai 2), tratto dal racconto di Emilio Salgari, è stato un flop. La sigla è cantata dagli Oliver Onions.

“KIM” (2009 Rai 2), tratto dal racconto di Rudyard Kipling, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da Tony Blescia.

“L’APE MAIA” (1980, Rai 2), ha riscosso un enorme successo. La sigla è cantata da Katia Svizzero, quella della seconda serie è cantata da I Pungiglioni. Tantissima la linea collezione a lei dedicata: abito di carnevale, accappatoio, adesivi, album di figurine, ascigamani, astucci, bagnoschiuma, bicchieri, bavaglino, biglietti d’auguri, bolle di sapone, borlotti, borsa, braccioli mare, burro cacao, cappello, cartelle, cartelletta, cartolina, ciabatte, collana, copriletto, cuscini, diario, dischi, disegni da colorare, fazzoletti, fumetto, gioco da tavolo, giornalino giochi, giostra Luna Park, gommine, lavagna, libri, magliette, matite, ombrelli, orologio, palloncini, pallone, panettoni, pannolini, portachiavi, piatti, pigiama, ponchio, portacibo, patatine, poster, pupazzi, puzzle, quaderni, quadretti, sacchetti, salvadanaio, salvagente, salviette, scarpe, sciarpe, segnalibro, specchietto, spille, stivali, tappetini, tappi, tatuaggi, tazze, telo mare, thermos, torte, tovaglioli, trasferelli, uova di Pasqua, vhs…

“L’APE MAIA” (2013, Rai Yo Yo), è la nuova serie in 3D, ha avuto un buon successo. Sono tratti dal racconto “Avventure nel cielo” di Waldemar Bonsels.

“L’ISOLA DEL TESORO” (1981, Rai 1), sigla cantata da Lino Toffolo, non ha avuto molta fortuna. La nuova serie “L’ISOLA DEL TESORO” (1997, Retequattro), è stato un flop.

La terza nuova serie “L’ISOLA DEL TESORO” (2016 Rai Gulp) non ha avuto fortuna. La sigla è cantata da Tony Blescia. Sono tratti dal racconto di Robert Louis Stevenson.

“L’OMBRA DEGLI ELFY”  (2005, Rai 2), tratto dai racconti di Mike e Linda Carey, è stato un flop.

“L’UCCELLINO AZZURRO” (1983, Italia 1), tratto dal racconto “L’uccellino della felicità” di Maurice Maeterlink, ha riscosso un discreto successo. La sigla è cantata da Georgia Lepore. Come lineacollezione ha avuto: adesivo, cartolina, disco, quaderno, poster, segnalibro, vhs.

“L’ULTIMO DEI MOHICANI” (2006 Rai 2), tratto dal romanzo di James Fenimore Cooper, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata dai Raggi Fotonici.

“LA PICCOLA NELL” (1983, Telereporter), tratto dal racconto di Charles Dickens, non ha avuto molta fortuna. La sigla è cantata da I Cavalieri del Re (2006).

“LA’ SUI MONTI CON ANNETTE” (1984, Italia 1), tratto dal racconto “I tesori della neve” di Patricia St. John, ha riscosso un buon successo. La sigla è cantata da Cristina D’Avena. La sua lineacollezione è stata: adesivo, cartolina, disco, disegni da colorare, libro, puzzle, quaderno, segnalibro.

GIANNI SORU

( 1 – Continua)

 

 

 

FENOMENI / 1988-2018 : CARTONI ANIMATI DI TRENT’ANNI FA. VE LI RICORDATE?


1988-2018

Guest Writer: GIANNI SORU

Nel mese di gennaio 1988 ecco “Hilary” (Italia 1): la 15enne che vuole diventare campionessa di ginnastica artistica adoperando il nastro, le clave, le palline… Sua rivale/amica la fuoriclasse Debby.

“Calimero” (Rai 1): il pulcino nato nero con mezzo guscio di uovo in testa vive ad Ovate assieme a mamma e papà. Ha una cotta per la pulcina Priscilla.

Nel mese di febbraio “Che famiglia è questa family” (Italia 1): la famiglia Anderson composta dal padre, madre e 3 figli: Tracy che sembra una ragazza, Fea e Key che invece sembra un ragazzo.

“The real Ghostbusters” (Italia 1): 4 amici: Peter, Egon, Ray e Winstone che fanno gli acchiappafantastmi, corrono in aiuto di chi li chiama. Loro segretaria è Janine, loro mascotte il fantasmino Slimer.

Nel mese di marzo “Combatter V” (Italia 7): 4 ragazzi convocati per essere ritenuti idonei nel guidare 4 navicelle che unendosi formeranno il robot Combatter V e lottare contro i mostri del generale Garuda.

“Lady Lovely” (Italia 1): la ragazza dai lunghi capelli colorati, dove al suo interno vivono I Cucciolidiseta. Lady Lovely ha 2 graziose amiche Dama Ricciolina e Dama Cioccabella. Neronda invece è la cattiva che vuole i capelli magici di Lady Lovely.

Nel mese di maggio “Pole Position” (Odeon TV): il dottor Daret, uomo milionario, fonda l’associazione segreta della Pole Position composta dai 3 suoi nipoti. Partecipano a rallie importanti a bordo di super automobili e con le loro doti da detective dovranno smascherare gli imbroglioni.

“Yace il cavaliere dello spazio” (Odeon TV): il bel ragazzo dai capelli castani con il ciuffo bianco, vive nello spazio aiutato da un vecchio saggio va alla ricerca del padre. Yace possiede mezza chiave capace di sconfiggere il male.

“Una per tutte tutte per una” (Italia 1): America anno 1800, guerra di Secessione, Meg, Jo, Beth ed Emi, le quattro sorelle March, vivono con la madre, il loro papà è partito per la guerra. Le 4 ragazze si rendono utili come meglio possono per andare avanti, tutte e 4 hanno progetti diversi per il futuro.

Nel mese di giugno “Una sirenetta fra noi” (Italia 1): Ginny è una sirena dai lunghi capelli rosa, si innamora di un umano e va a vivere sulla terra ferma sotto le sembianze di un essere umano. Il padre le dona un ciondolo con il quale potrà fare magie, ma nessuno dovrà scoprire questo suo segreto.

“Laserion” (Junior TV): Takeshi ha 12 anni, vive in Giappone e tiene la sua corrispondenza virtuale con David che vive in America. Un giorno mentre giocano con il pc materializzano un robot che vorrà conoscere il suo inventore. Laserion, dovrà combattere contro il Popolo Ribelle.

Nel mese di settembre “Palla al centro per Rudy” (Odeon TV): Rudy ha 12 anni, vive con mamma, papà e la sorellina più piccola, il suo sogno è quello di poter entrare a giocare in una squadra di calcio e disputare i tornei. Entrerà così a far parte della squadra dei King.

“Prendi il mondo e vai” (Italia 1): Tom e Kim sono due gemelli, conoscono e si innamorano di Minami. I due fratelli si iscrivono alle superiori, Kim entra a far parte della squadra di baseball, Tom invece si iscrive a pugilato. Quando Kim muore, toccherà a Tom portare avanti il sogno del fratello nel mondo del baseball.

“Siamo quelli di Beverly Hills” (Italia 1): Hollywood, qui abitano dei ragazzi ricchissimi come Ikki, Pierre, Laura, Roy, Bianca…; ognuno con un sogno diverso. I soldi permettono a loro di fare di tutto dalla discoteca, alle corse d’auto, dalle feste di beneficenza a pranzi lussuosi…

“Viaggiamo con Benjamin” (Italia 1): lo gnomo dai lunghi baffi e dalla lunga barba bianca, il cappello rosso che gira per il mondo sul dorso di un’oca in veste di giudice per portare pace e risolvere i problemi che ci sono tra i vari gnomi.

Nel mese di ottobre “Silvaniam Family” (Odeon TV): nel magico bosco dei Silvaniam vivono tante famiglie di animaletti come conigli, orsetti, procioni, panda, ricci… qui vi accedono tutti quei bambini che hanno delle problematiche con la società o con la famiglia, e grazie a queste famiglie di animaletti riusciranno a risolvere ed a capire i loro problemi.

“Pao Paos” (Rai 1): un popolo di orsetti indiani che vivono in capanne, ci sta la principessa Paq Paq, il suo amico Brave Paw e tanti altri, ogni giorno un’avventura nuova li attende.

“Duck Tales” (Rai 1): il miliardario e avarissimo Zio Paperone vive a Paperopoli, qui ha il suo enorme deposito di soldi, e vive le sue avventure assieme ai suoi tre nipotini Qui, Quo e Qua. Loro nemici la banda Bassotti che mira al patrimonio del ricco papero.

“My Pet Monster” (Odeon TV): il mostriciattolo blu che lascia la sua dimensione per vivere sulla Terra. Fa amicizia con 3 bimbi che per non far capire le sue origini grazie ad un paio di manette Monster può diventare un peluche inanimato. Monster va ghiotto di pattumiera.

Nel mese di dicembre “Sceriffi delle stelle” (Italia 7): 4 ragazzi guidano 4 cavalli meccanici, sfidano e lottano contro i Dimensionali fatti di carbonio, malvagi che portano scompiglio ovunque.

GIANNI SORU

 

 

FENOMENI / TELEVISIONI E CARTONI: SESSANT’ANNI FA NASCEVA “CAROSELLO”


CAROSELLI

Guest Writer: GIANNI SORU

Nel 1957, con la nascita della tv in bianco e nero, nasce il Carosello. Un siparietto della durata di 30 minuti, che mandava in onda diversi spot di 3-4 minuti animati da cartoni animati che reclamizzavano un determinato prodotto. Il tutto durerà fino al 1977. Con la nascita della tv a colori, avventura nel 1978, il Carosello chiude. Ma le pubblicità continuano ancora, questa volta a colori. Tanti di questi personaggi hanno fatto storia, diventando delle vere icone. Oggi alcuni di questi eroi della tv sono ricercatissimi, e a molti di loro fu dedicato anche tanta lineacollezione (ovvero merchand). Ricordiamo i personaggi più belli, divertenti, famosi amati e simpatici:

“PIPPO” (1960): l’ippopotamo blu reclamizzava i pannolini della Lines. Oggi il suo pupazzo è ricercatissimo.

“L’OMINO COI BAFFI” (1961): aveva i baffi ed un cappello a punta, sulla sua bocca comparivano le lettere di ciò che diceva, reclamizzava i prodotti per la cucina della Bialetti.

“CALIMERO” (1963): il pulcino nero con mezzo guscio d’uovo in testa reclamizzava il detersivo per bucato a mano Ava. Le sue frasi tormentone furono: “Ava come lava”; oppure “Che ingiustizia”,  oppure “Tutti se la prendono con me perché sono piccolo e nero”. Nel 1988 e nel 1996 avrà una serie a cartoni animati, nel 2014 avrà una serie in 3D. Tantissima poi la lineacollezione a lui dedicata come: pupazzi, astucci, diari, quaderni, disco, ben 3 album di figurine, giornalino con fumetto, giornalino da colorare, borse, portafogli, abito di carnevale, magliette, biglietti d’auguri, adesivi, patatine, cicche, ovetti di cioccolato, uovo di Pasqua, calamite, fazzoletti, vhs…

“CARMENCITA” (1965): il cono di gesso rovesciato, lei ha gli occhi, il naso, la bocca e le treccine, poi c’è il Caballeros cappello, occhi, naso, bocca e pistola, reclamizzavano il caffè della Lavazza. La frase fu “Bambina sei già mia, chiudi il gas e vieni via”.

“SUSANNA” (1966): la bimba bionda paffutella reclamizzava i formaggini della Invernizzi (tutti la soprannominarono Susanna tuttapanna). Ha avuto diversa lineacollezione come il pupazzo (ricercatissimo), i palloncini, gli adesivi, il gioco da tavolo, la poltroncina, le magliette… La sua frase tormentone fu “Pitu Pitu pà!”.

“LINEA” (1969): una linea bianca animata con storie svolte su sfondi blu o neri, reclamizzava le pentole della Lagostina. La sua lineacollezione è stata la vhs, i libri, i calendari, i biglietti augurali, la carta da regalo, ed il pupazzetto.

“JO CONDOR” (1969): un avvoltoio briccone per lo spot della Ferrero. La sua frase era “Mica ciò scritto Jo Condor!”.

“CIMABUE” (1972): è il frate pasticcione, ne combina una al giorno, fu il testimonial dell’amaro Don Bairo. La sua frase tormentone era “Cimabue Cimabue, fai una cosa ne sbagli due!”.

“JO CARIOCA” (1972): il cow-boy che reclamizzava i pennarelli della Carioca, poi le matite, i pastelli e le tempere.

“LEPROTTO” (1974), una lepre bianca, mascotte dello zafferano.

“EL MERENDERO” (1974), lo sfigatissimo Miguel (con tanto di cappello sombrero), aspettava sempre il merendero perdigiorno, impenitente che, invece di portare le merendine ai bambini, se ne andava in giro per il mondo. Celebre il suo jingle “Ela din don dero. E lì e là e li che l’aspettava, e lì e là e li che l’aspettava, e lì e là e li che l’aspettava, aspettava Miguel. Miguel son mi…”. La sua lineacollezione è stato il disco con il suo jingle ed il pupazzo.

“MARIAROSA” (1976): la bimba bionda con le treccine che ogni giorno preparava una torta nuova reclamizzava il lievito della Bertolini. Il suo jingle fu un vero tormentone: “Brava brava Mariarosa ogni cosa sai far tu, qui la vita è sempre rosa solo quando ci sei tu”. La sua lineacollzione è stata il disco con la sigla, il libro di ricette, il cestino e la bambolina.

“BIMBO HARIBO” (1977): il bimbo dai capelli neri reclamizzava le liquirizie a rotella della Haribo. Il suo jingle fu “Eccola e poi si srotola, è la rotella Haribo (ribo ribo). Che liquirizia fantastica, è la rotella Haribo (ribo ribo)”. Era uscito il suo pupazzetto.

“ZUM IL DEFLINO” (1977): il delfino di colore bianco, che correva sempre in aiuto dei due bambini Marina e Ian, reclamizzava il cioccolato bianco della Galak. Il suo slogan era “Galak, così buono, così bianco. Smuack”. Più avanti uscirono anche i budini della Galak. Nel 1978 gli verrà dedicato un cartone animato per la TV dal titolo “Zum il delfino bianco”.

“TORO FARCITO” (1978): un piccolo capo indiano che difendeva le brioche Girella al pan di spagna e cacao, dal cattivo Golosastro che voleva rubarsele, erano della Motta. Celeberrimo fu il jingle: “La morale è sempre quella fai merenda con Girella”. Come lineacollezione ha avuto i fumetti, i pupazzetti, gli album di figurine.

“CIOCORI’ E BIANCORI’” (1978): i due castorini, lui marroncino e lei bianca (nata nel 1979), fidanzati, reclamizzavano le barrette al riso soffiato ricoperto di cioccolato al latte e cioccolato bianco della Motta. Hanno avuto tanta lineacollezione come i pupazzi, il battipalla, il frisbee, il pattino, l’astuccio (erano tutti ricercatissimi), l’orologio, l’uovo di Pasqua, la calza della Befana…

“MIRA L’OLANDESINA” (1979): la ragazza bionda olandese che vola in mongolfiera reclamizzava il detersivo della Miralanza. La sua sigletta fu famosissima: “Mira mira l’Olandesina è una piccola bambolina che nel cielo ti sembra blu, il vento culla tra le nuvole lassù. Mira mira l’Olandesina dolcemente si avvicina e in ogni strada della città, mille finestra si spalancano qua e la…”. Uscì il disco con la sua sigla.

“ETO E ATO” (1979): i due angeli reclamizzavano il lievito Paneangeli.

“IL PICCOLO MUGNAIO “ (1982): l’omino piccolo piccolo che vive in un piccolo mulino nel prato, è innamorato della sua Clementina, ragazza bionda con lentiggini a grandezza naturale, le faceva recapitare sempre una merendina, ma Clementina non riusciva mai a vedere il suo spasimante misterioso. Reclamizzava le brioche del Tegolino, Crostatina al cacao o albicocca e Saccottino del Mulino Bianco. Tantissima la lineacollezione a lui dedicata le gommine andarono a ruba, le scatolette con i giochi sono ricercatissime; poi uscì anche il veliero, il vassoio, la cartella, astucci, diari, quaderni, orologi, penne, il pupazzetto… di grande valore i suoi mulini ben 5 modelli con la radio, con la sveglia, versione Archimede (con gli gli occhiali, lo specchio…), la versione colori (con tempere, pennarelli, matite), e la più ricercata, la versione cartoleria (con righello, metro, penna, temperino, pinzatrice, scotch…). Negli anni 2000 il suo posto verrà preso da Gli Amici del Mulino, ovvero 4 piccole brioche.

“MR. NESQUIK” (1984): la bevanda al gusto di cioccolato che si mette nel latte nasce nel 1978 per la Nestlè, ma la sua mascotte il piccolo omino a forma di scatola della confezione, nasce nel 1984. A lui han dedicato tanta lineacollezione come i suoi pupazzetti (molto ricercati), la slot-machine, la pila, la trottola, i puzzle… Il suo jingle tormentone fu “Col sapor di cioccolato c’è il gioco assicurato. Nesquik Nestlè!”.

Nel 1986 la scatola diventa un pupazzo per il programma del Baby Show in onda su Junior TV. Nel 1991 il posto di Mr. Nesquik viene preso da un leprotto.

“ELDOLEO” (1987): il leone che reclamizzava i gelati della Eldorado come il biscotto del Cuccioline, Tondo Gum, Twister, Bananao, Ciok Ciok, Bla Bla, Strabik, il Calippo… Come lineacollezione ha avuto i pupazzi, lo zaino, il videogioco portatile ed il libro con i giochi.

“I LOACKERINI” (1987): 5 piccoli nanetti che reclamizzano i wafer al gusto nocciola, vaniglia o cioccolato della Saiwa. La lineacollezione a loro dedicata è stata i pupazzetti, le tazze, i calendari, gli adesivi… il loro jingle tormentone è “Veniamo giù dai monti dai monti del Tirolo, cantiamo tutti in coro Loacker che bontà. Loacker che bontà. Loacker che bontà”.

“COCCOLINO” (1987): l’orsetto bianco e tenero per i detersivi della Coccolino. Molto venduti sono stati i suoi pupazzi.

“CARLETTO” (1998): Negli 1990 per i sofficini della Findus ci sono i Lupi di Mare e Capitan Findus. Nel 1996 nasce la Famiglia Sorriso, tanti animaletti come i canguri, i serpenti i ricci… il jingle tormentone fu “Sofficini Findus il sorriso che c’è in te!”. Nel 1998 la mascotte dei sofficini sarà il camaleonte Carletto. Vendutissimi i suoi pupazzi.

“KELLOG’S” (1988): i fiocchi di cereali, anche al gusto cacao, da mettere  nel latte per la colazione, nascono negli anni ’70; ma l’animazione dei 3 bambini, della tigre, della scimmietta, dell’ape e dell’orso. Arriverà negli anni ’80. Hanno avuto una lineacollezione come la scodella, la tovaglia, la radio, il pallone, il frisbee, i battipalla, l’aquilone…

“SUPER” (1989): è la tartaruga con berretto e il monitor sul pancino, che reclamizza le videocassette della Videomatto. Alcuni titoli: Bugs Bunny, Gatto Silvestro, Daffy Duck, Tom and Jerry, Gli antenati, Top-cat, Braccio di Ferro, La pantera rosa, Casper, Betty Boop, Kimba il leone bianco, Scooby Doo, Muppet Babies, I rangers delle galassie…

“CHEERIOS” (1991): la tartaruga con occhiali che reclamizza gli anellini di miele e mandorle da mangiare a colazione con il latte per la Nestlè.

“OVETTO KINDER” (1991): lo squisito ovetto al cioccolato al latte della Kinder, nasce negli anni ’70, ma la sua mascotte un’ovetto con tanto di faccia, braccia, gambe ed un berretto nasce nel 1991. Tra le numerose e bellissime sorprese che si potevano trovare negli ovetti ci sono stati: gli Happy Potami, le Tartallegre, i Pingui Beach, Eefantino, gli Squali Squaletti, Dapsy Dinos, Leo Venturas, le Amicozze… oggi molto ricercati. Tanti i bellissimi personaggi dei cartoni animati come sorprese: Topolino, Paperino, Pippo, Bugs Bunny, Gatto Silvestro, Daffy Duck, Titti, Speedy Gonzales, Willy coyote, Tom and Jerry, L’orso Yoghi, La pantera rosa, Gli antenati, Braccio di Ferro, Charlie Brown, Il leone Svicolone, Asterix, Superman, Bat-man, L’ape Maia, I Puffi, Doraemon, Calimero, I Simspon, Winny the Pooh, Winx Club, Angel’s friends…

“MILKA” (1991), il coccolato al latte della Milka reclamizzato da una mucca vera di colore bianco a macchie blu. La mucca ha avuto una sua lineacollezione come i pupazzi, la sveglia, la capanna, il portachiavi, e il portafoto.

“GINO E GINA” (1993), mascotte a forma di formaggino, per reclamizzare i triangolini spalmabili della Galbani.

“POLARETTI” (1993): i pinguini che reclamizzano i ghiaccioli alla frutta, poi le granite e le caramelle della Dolfin. Hanno avuto diverso merchand come i pupazzi, i palloni, gli aquiloni, le matite, i portachiavi, le uova di Pasqua, il gioco da tavolo, gli adesivi, i tatuaggi….

“ZIGULINO E ZIGULINA” (1994): le caramelle a palline al gusto di frutta con vitamina e minerali della Zigulì nascono negli anni ’70, ma i bimbi mascotte, Zigulino il bimbo vestito di azzurro e Zigulina la bimba vestita di rosa arrivano negli anni ’90.

“JUNIOR” (1997): il canguro con le scarpe da ginnastica, il cappellino, il foulard al collo, la salopette con su stampata la lettera “J” che reclamizza i budini e gli yogurt al gusto formaggio e frutta della Danone.

“M&M” (2000): le golosissime noccioline arachidi ricoperte di cioccolato e poi con sopra vari colori: giallo, blu, verde, arancione, rosso nascono negli anni ’70, ma le loro mascotte nascono negli anni 2000 con tanto di occhi, bocca, braccia e gambe, con sul petto stampata la lettera “M”.

GIANNI SORU

“LA SIGLA DEL CAROSELLO”

(Cantano i Cartoonmatti)

Si alza il sipario

inizia il Carosello.

Un’unica serata,

niente di più bello.

Tanti personaggi,

belli bravi e buoni.

Tante melodie,

per prodotti nuovi.

 

FENOMENI / TELEVISIONI E CARTONI: SU CARTOONITO IL SUCCESSO E’ SERVITO


CARTOONITO

Guest Writer: GIANNI SORU

TV nata nel 2011, ha riscosso subito un enorme successo. Replica tante serie vecchie di successo come “Caillou” (Raisat Ragazzi, sigla Milo), “Cuccioli Cercamici” (Italia 1, sigla Eleonora Lorenzo), “Curioso come George” (Rai), “Fragolina Dolcecuore” (Italia 1, sigla Lucky Star), “Heidi” (Rai, sigla Elisabetta Viviani), “I Baby Looney Tunes” (Italia 1, sigla Monica Wards), “I Puffi” (Italia 1, sigla Cristina D’Avena), “Il mondo di Benjamin” (Italia 1), “Il postino Pat” (Raisat ragazzi, sigla Ermavilo), “Il trenino Thomas” (Disney Channel, sigla Coro dei Monelli), “L’ape Maia” (Rai, sigla Katia Svizzero), “Littlest Pet Shop” (Frisbee, sigla Susanna Balbarini), “Manny tuttofare” (Disney Channel, sigla Ermavilo), “Milo” (Raisat, sigla Il Coro dei Monelli), “Sam il pompiere” (Odeon TV, sigla Ermavilo), “Siamo fatti così” (Italia 1, sigla Cristina D’Avena), “Simsalagrimm” (Italia 1, sigla Cristina D’Avena)…

Trasmette anche tanti nuovi e bei cartoni animati come:

2011: “Jelly Jam” (sigla Ermavilo), “Olly il sottomarino” (un discreto successo, sigla Ermavilo), “Le avventure di Chuck e friends” (sigla il Coro dei Monelli), “Nouky e i suoi amici”.

2012: “La giostra magica”, “L’armadio di Chloè” (un buon successo), “Pound Poppies” (un buon successo), “My Little Pony l’amicizia continua” (un grande successo, sigla Susanna Balbarini).

2013: “Fragolina Dolcecuore” (nuova serie in 3D), “Gli orsetti del cuore, benvenuti a Tantoamore”, “Lalaloopsy”.

2014: “Paw Patrol” (un grandissimo successo, sigla I Paw Patrol).

2015: “Daniel Tiger” (un discreto successo, sigla Giancarlo Martino), “Heidi” (nuova serie in 3D).

2016: “Super Wings” (un buon successo, sigla I Raggi Fotonici e Stefano Bersola), “Dora and friends in città” (un buon successo, sigla Il Coro dei Monelli), “Hey Duggie”, “Tom and Jerry Show” (nuova serie, un buon successo).

2017: “Robocar Poli”, “Grizzy e i Lemming”, “Gli Octonauti”, “Il mondo di Nina”.

 

GIANNI SORU

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FENOMENI / TELEVISIONI E CARTONI: E NEL 2011 VENNE LANCIATO…FRISBEE


FRISBEE

GUEST WRITER: GIANNI SORU

Canale nato nel 2011, ancora oggi esistente, FRISBEE ha riscosso un discreto successo. Come vecchie serie propone: “A tutto reality l’isola” (K2, sigla Il Naufrago), “Curioso come George” (Rai), “Due Fantagenitori” (Fox Kids), “Manny tuttofare” (Disney Channel, sigla Ermavilo), “Oggy e i maledetti scarafaggi” (Italia 1), “Un pizzico di magia” (Boing)…

Come serie inedite invece ne propone di diverse:

2011: “Cinque gemelli diversi”, “Stocked surfisti per caso”, “Babar e le avventure di Badou”.

  1. “Tree fu Tom”, “Littlest Pet Shop” (un grande successo, sigla Susanna Balbarini).

2014: “She Zow”, “Pretty star sognando l’aurora”, “Tickety Tock” (un discreto successo, sigla Il Coro dei Monelli), “Zack e Quack” (un discreto successo, sigla I Coro dei Monelli), “Doki”.

2015: “Julius Jr”, “Sammy e co.”, “Little Charmers” (un buon successo, sigla Little Charmers).

2016: “Floopaloop”, “Kikoriki” (serie in 3D), “Gli orsetti del cuore e i loro cugini”, “Ruby arcobaleno” (un discreto successo, sigla Aurelia Porzia), “Piny”.

2017: “Space dogs family”, “Popples” (serie in 3D), “The Zhu Zhu Pets”.

GIANNI SORU

 

FENOMENI / TELEVISIONI & CARTONI: TUTTI IN ONDA DAL “K2”


K2

GUEST WRITER: GIANNI SORU

Canale nato nel 2010, ancora oggi esistente, ha riscosso un buon successo. Ha proposto vecchie serie tv come: “Daltanious” (Antenna Nord, sigla Superobots), “Due Fantagenitori” (Fox Kids),“Oggy e i maledetti scarafaggi” (Italia 1), “Phineas e Ferb” (Disney Channel, sigla Ermavilo), “Pucca” (GXT), “Sabrina” (Italia 1),  “Yo Kay Watch” (Cartoon network),  “Zig e Shargo” (Boing)… e proposto anche tanti nuovi cartoni animati come:

2010: “A tutto reality l’isola” (un grande successo, sigla Il Naufrago), “Pokemon DP: lotte galattiche” (nuova serie, un grande successo).

2011: “Pokemon nero e bianco” (nuova serie, un grande successo), “Scan 2 go” (un discreto successo), “A tutto reality azione” (un grande successo).

2012: “Squitto lo scoiattolo”, “Yu Gi Oh Zexal” (nuova serie, un grande successo), “Monsuno” (un discreto successo).

  1. “Slugterra lumache esplosive”, “Metal Fight Beyblade Zero G” (nuova serie, un buon successo), “Ying Yang Yo”, “I Dalton” (un discreto successo), “Dinofroz”, “Racket monster”, “Invizimal”.

2014: “Beywarriors Beyraiderz”, “Rocket monkeys”,  “Little Battlers Experience”, “Pokemon XY” (nuova serie, un grande successo), “Dofus – I tesori di Kerubim”, “I cavalieri di Tenkai”, “Hubert e Takako”, “LBX“, “Aiuto! Il mio sedere è impazzito”, “Mamma, Jamie ha i tentacoli“,

2015: “Nano invaders”, “The ultimate Avengers”, “Looped è sempre lunedì”, “Camp Lakebottom” (un buon successo, sigla i Lake Bottom), “Pac man e le avventure mostruose” (sigla Pac Man), “Sonic boom”.

2016: “Alvin and the Chipmunks” (un discreto successo, sigla I Chipmunks), “Transformers robot in disguise”, “Cardfigh!! Vanguard” (un buon successo, sigla Marica De Rosa), “Infinity nando”, “Shin Jeeg robot d’acciaio”, “Talking Tom and friends”.

2017: “Superkar” (sigla Ugo Del Cesare), “Tobot”, “Voltron: legendary defender” (nuova serie), “Dez dei desideri”.

GIANNI SORU

FENOMENI / ECCO “PIÙPAZZA”, IL CALENDARIO A TUTTO CARTOON  


 

CALENDARIO Piùpazza 2018

Guest Writer: GIANNI SORU

 Anche per quest’anno arriva un nuovo calendario di Piùpazza. Il più originale, il più simpatico, il più divertente, il più strano, il più particolare, il più… forte! Questa volta Piùpazza ci mostrerà mese per mese tanto bel materiale legato al mondo dei cartoni animati.

A gennaio ci son le calze della Befana di Topolino, Looney Tunes, Tom and Jerry, Charlie Brown, Barbapapà, L’Uomo Ragno, Scooby Doo, I Puffi, Transformers, Pokemon, Winx club, Peppa Pig…

A febbraio la vedremo con i biglietti augurali di:  Cip e Ciop, Tom and Jerry, Charlie Brown, La pantera rosa, Barbapapà, Gli antenati, L’Uomo Ragno, Scooby Doo, L’ape Maia, I Puffi, Hello Spank, Calimero, I Cavalieri dello Zodiaco, I Simpson, Leone cane fifone, Hamtaro, Gundam Wing…

A marzo invece con le calamite di: Tom and Jerry, Charlie Brown, Asterix,  Gli antenati, Picchiarello, Betty Boop, Heidi, Goldrake, Scooby Doo, Jeeg robot, Mazinga, Lupin III, Mazinga Z, Candy Candy, L’Uomo Tigre, I Puffi, Doraemon, Hello Spank, Gigi la trottola, Calimero, Turtles, Dragon Ball, Winny the Pooh, Leone cane fifone, Mucca e Pollo, Johnny Bravo, Le Superchicche, Dexter’s, Pokemon, Digimon, Winx, Futurama, Hamtaro, Yu Gi Oh, Spongebob, Peppa Pig…

Ad aprile ci saran le uova di Pasqua di:  Tom and Jerry, L’orso Yoghi, Charlie Brown, La pantera rosa, Braccio di Ferro, Asterix, Casper, Barbapapà, Gli antenati, L’Uomo Ragno, Heidi, Scooby Doo, Lupin III, L’ape Maia, I Puffi, Doraemon, Hello Spank, Transformers, Holly e Benji, Miniponi, Calimero, Tartarughe ninja, I Cavalieri dello zodiaco, I Simpson, Sailor Moon, Pokemon, Mirmo, Bayblade, Mew Mew, Peppa Pig, Oggy, Scan 2 go, Inazuma Eleven, Ben e Holly, Jake e pirati dell’isola che non c’è, Sissi la giovane imperatrice…

A maggio la vedremo con i bicchieri di: Gatto Silvestro, Duffy Duck, Tom and Jerry, Charlie Brown, La pantera rosa, Braccio di Ferro, Barbapapà, Top cat, L’Uomo Ragno, I Puffi, Doraemon, Pimpa, Winny the Pooh, Animaniacs, Monster Allergy, Winx Club, Justice League…

A giugno invece con i tovaglioli di: Topolino, Tom and Jerry, Braccio di Ferro, Asterix, Barbapapà, L’Uomo Ragno, Scooby Doo, L’ape Maia, I Puffi,  Batman, Miniponi, Winny the Pooh, Pokemon, Winx Club, Ben 10, Bakugan…

A luglio tocca ai libri di: ‘Il fumetto’, ‘Enciclopedia del Cine-Fumetto comico’, ‘Dizionario dei fumetti’, ‘Manuale dei fumetti’, ‘Smash l’epoca d’oro dei fumetti’, ‘Fumetto’, ‘Enciclopedia Marvel’,  ‘IF’, ‘Hanna e Barbera cartoons’, ‘Il mondo della fantasia’, ‘ComicArtBook’…

Ad agosto è la volta dei bagnoschiuma di: Tom and Jerry, Barbapapà, Asterix, Woody Woodpecher, Scooby Doo, L’ape Maia, Miniponi, I Simpson, Spongebob, Geronimo Stilton, Mermaid Melody…

A settembre è con la cancelleria per la scuola come il porta-penne di Topolino, Paperino, Bugs Bunny, I Puffi; le penne e le matite di: Topolino, Paperino, Betty Boop, L’Uomo Ragno, I Puffi, Cartoon Network, Beyblade, Ben 10, Pretty cure; i cappucci di Casper, Scooby Doo, Batman, Hamtaro, Mermaid Melody, Angel’s friends; le gommine di: Topolino, Titti, La pantera rosa, L’Uomo Ragno, Candy Candy, Getta robot, I Puffi, Gli orsetti del cuore, Transformers, Miniponi, Dragon Ball, Winny Pooh, Le Superchicche, Scan 2 go, Bakugan, Ben e Holly… ed i righelli con Doraemon,  Sailor Moon, Sakura, Mirmo…

Ad ottobre invece con le spille di: Topolino, Paperino, Charlie Brown, La pantera rosa, Braccio di Ferro, Gli antenati, Lucky Luke, Hedi, Scooby Doo, Bia, I Puffi, Ransie, Memole, Hello Spank, Dragon Ball, I Cavalieri dello Zodiaco, I Simpson,  Winx Club, Ben 10, Sugar Sugar…

A novembre troviamo i portachiavi di: Paperino, Cip e Ciop, La pantera rosa, Charlie Brown, Gli antenati, Heidi, L’Uomo Ragno, Lupin III, L’ape Maia, Daitarn 3, Gatchaman, Monciccì, I Puffi, Doraemon,  Slump e Arale, Gli orsetti del cuore, Calimero, I Simpson, Winny the Pooh, Leone cane fifone, Pokemon, Hamtaro, Yu Gi Oh, Mew Mew, Witch, Dora, Ben 10.

Ed a dicembre invece,  gli addobbi natalizi di: Topolino, Cip e Ciop, Tom and Jerry, Charlie Brown, La pantera rosa, I Puffi, Tartarughe ninja, I favolosi Tiny, Winny the Pooh, La principessa Sissi, Le Superchicche, Spongebob, Peppa pig, Monster High…

GIANNI SORU

FENOMENI / TELEVISIONI & CARTONI: E NEL 2006 ARRIVO’ RAI YOYO


RAI YO YO

Guest Writer: GIANNI SORU

Nel 2006 nasce RAI YO YO, un canale dedicato ai bambini più piccoli, e riscuote subito un grandissimo successo. Propone vecchie serie tv come: “Amici amici” (Rai), “Apprendista Babbo Natale” (Rai), “Barbapapà” (Rai, sigla Le Mele Verdi), “Caillou” (Rai, sigla Caillou), “Ciao Principessa” (Rai), “Claude” (Rai), “Cuccioli” (Rai, sigla Sergio Mangio), “Dottoressa Peluche” (Disney Channel, sigla La dottoressa Peluche), “Mofy” (Rai, sigla Mofy), “Claude” (Rai), “Curioso come George” (Rai), “Harry e i dinosauri nel magico secchiello blu” (Rai), “Heidi” (Cartoonito, serie in 3D), “I magici piedini di Franny” (Raisat), “Il piccolo Principe” (Rai), “Jacke e i pirati dell’isola che non c’è” (Disney Channel, sigla I 2 pirati), “L’ape Maia” (Rai, sigla Katia Svizzero), “L’arte di Mati e Dada” (Rai), “La famiglia Passiflora” (Rai), “Le nuove avventure di Peter Pan” (Dea Kids, sigla Pierdavide Carone),  “Leonardo” (Rai, sigla Dario Vergassola), “Lola e Virginia” (Disney Channel), “Mamma Mirabelle” (Rai, sigla Mamma Mirabelle), “Masha e Orso” (Rai), “Olivia” (Nick Junior), “Peppa Pig” (Raisat, sigla i Cartoonmatti 2013) , “Piccole talpe” (Rai), “Pimpa” (Rai, sigla Jasmine), “Pipì, Pupù e Rosmarina” (Rai, sigla Pipù Pupù e Rosmarina), “Pop Pixie” (Rai, sigla Cartoon Family), “Principessa Lillifee” (Rai), “Saurini” (Rai, sigla Cartoon Family), “Shuan vita da pecora” (Rai)… Nel 2010 arriva il programma contenitore dal titolo “La posta di Yo Yo” condotto da Carolina Benvenga, ed è spesso affiancata dai conduttori della Melevisione e dal pupazzo il cavallino Lallo.

Propone anche tanti nuovi cartoni animati come:

2006: “La stella di Laura” (sigla L’amica di Laura).

2007: “Pocoyo”, “Celestin”.

2008: “Pinky Dinky Doo”.

2010: “Piccole talpe”, “Musti”.

2011: “Tinga Pinga Tales”, “Il mio amico coniglio”, “I Fantaeroi”, “Dixieland” (sigla Bruno Karol Brunori).

2012: “Piccolo grande Timmy” (un buon successo, sigla Ermavilo), “Roary l’auto da corsa”, “Lulù Brum Brum”, “Il piccolo regno di Ben e Holly” (un buon successo), “Il piccolo Nicolas”, “Il meraviglioso mondo di Richard Scarry” (nuove puntate).

2013: “Hot Wheels battle force”, “Ondino”, “L’ape Maia” (serie in 3D, un discreto successo), “La casa delle api” (un discreto successo, sigla Il Coro dei Monelli).

2014: “Zou”, “Gaspard and Lisa”, “Peter il coniglio”, “Topo Tip” (un discreto successo, sigla Il Coro dei Monelli), “Cars Toons”.

2016: “I Mini Cuccioli” (sigla Sergio Mangio), “Regal Accademy” (un buon successo, sigla Lead).

GIANNI SORU

 

FENOMENI / TELEVISIONI & CARTONI: EFFETTO “BOOMERANG”


BOOMERANG

Ghost Writer: GIANNI SORU

BOOMERANG è un canale TV nato nel 2002. Ha avuto un discreto successo. Ha replicato qualche vecchia serie come: “Babar” (Rai, sigla Simone Topel), “Bentornato topo Gigio” Italia 1), “Braccobaldo” (Rai), “Braccio di Ferro” (Rai), “Bugs Bunny” (Rai), “Dastardly e Muttley” (Canale 51), “Droopy master detective” (Rai), “Felix the cat” (Rai), “Gatto Silvestro” (Rai), “Gli antenati” (Rai, sigla I Flinststones), “Gli amici Cercafamiglia” (Italia 1), “Grisù il draghetto” (Rai), “I baby Looney Tunes” (Italia 1), “I pronipoti” (Telemontecarlo), “Il supersegretissimo agente scoiattolo” (Retequattro), “Isidoro” (Euro TV), “L’orso Yoghi” (Rai), “Le avventure di Penelope Pitstop” (Retequattro), “Le Superchicche” (Cartoon Network), “Napo orso capo” (Telemontecarlo), “Pixie e Dixie” (Rai), “Scooby Doo” (Rai), “Speedy Gonzales” (Rai), “Tom and Jerry” (Rai), “Top-cat” (Telemontecarlo)…

Ha proposto qualche serie inedita di cartoni animati come:

2002: “Il cucciolo Scooby”.

2005: “Krypto the superdog”.

2007: “Shaggy e Scooby Doo” (nuova serie), “Casper scuola di paura”, “Hanamaru”, “George of the jungle” (nuova serie, sigla Ermavilo).

  1. “Lunar Jim”, “Toot e Puddle”.

2011: “La pantera rosa e Co.” (nuova serie), “Super 4”.

2012: “Scooby Doo Mistery Incorpored” (nuova serie, un buon successo).

2015: “Vita da giungla alla riscossa” (un discreto successo), “Tom and Jerry Tales” (nuova serie).

GIANNI SORU