FENOMENI / IL “LIBRO” CHE RACCOGLIE GLI ALBUM DI FIGURINE


LIBRO ALBUM DI FIGURINE

E’ uscito “Gli album di figurine”, scritto da Gianni Soru, dedicato ad oltre 400 album di figurine in ordine alfabetico, tra i più belli, i più venduti, i più ricercati dedicati ai cartoni animati e compagni. Citando e mostrando anche serie che hanno avuto più di un album.

Il libro riporta la produzione del cartone animato, l’anno di debutto della serie tv, con rete televisiva, anno uscita dell’album, casa editrice di appartenenza e riscontro ottenuto dal pubblico. Un viaggio pieno di bei ricordi e divertimento nell’attaccare le figurine e completare gli album. Tra le case editrici più importanti sono da ricordare quella dell’Edizione Panini che si è occupata di: “Topolino”, “Paperino”, “Bugs Bunny”, “Charlie Brown”, “Asterix”, “Le avventure di Tin Tin”, “Betty Boop”, “Heidi”, “Hanna e Barbera Show”, “Tarzan”,  “Jeeg robot”, “Capitan Harlock”, “Danguard”, “Remì le sue avventure”, “L’ape Maia”, “Daitarn 3”, “Gundam”, “Astro robot contatto Ypsilon”, “Anna dai capelli rossi”, “Bia la sfida della magia”, “Capitan Futuro”, “Lulù l’angelo tra i fiori”, “Marco”, “Lady Oscar”, “Doraemon”, “Flo la piccola Robinson”, “Hello Spank”,”Mimì e la nazionale di pallavolo”, “Il dottor Slump e Arale”, “Lucy May”, “Il Tulipano nero”, “Masters i dominatori dell’universo”, “Georgie”, “L’incantevole Creamy”, “Gli Snorky”, “Gli orsetti del cuore”, “Kiss me Licia”, “Transformers”, “L’ispettore Gadget”, “Occhi di gatto”, “Memole dolce Memole”, “Magica magica Emi”, “Mask”, “David gnomo amico mio”, “Sandy dai mille colori”, “Pollyanna”, “Jem”, “Ghostbusters”, “Popples”, “Gi Joe”, “Una per tutte tutte per una”, “Milly un giorno dopo l’altro”, “Ti voglio bene Denver”, “I favolosi Tiny”, “Scuola di polizia”, “Batman”, “Insuperabili X-Men”, “Biker Mice da Marte”, “Gargoyles”, “Ranma ½”, “Animaniacs”, “Winny the Pooh”, “Tommy e Oscar”, “Diabolik”, “All’arrembaggio”, “Witch”, “Beyblade”, “Che magnifiche spie”, “Spongebob”,  “Sam il pompiere”, “Yui ragazza virtuale”, “Dora l’esploratrice”, “Due Fantagenitori”, “Winx club”, “Naruto”, “Geronimo Stilton”, “Teen days”, “Bakugan”, “Blue dragon”, “Inazuma eleven”, “Mia and Me”, “Masha e Orso”, “Sofia la principessa”, “Paw Patrol”, “Il trenino Thomas”, “Daniel Tiger”…

EDITORIALE CORNO con: “L’Uomo Ragno e i Fantastici 4”, “Alan Ford e il gruppo T.N.T.”…

FIGURINE LAMPO con: “Walt Disney”, “Braccio di Ferro”, “Lucky Luke”, “Supergulp fumetti in TV”…

EDIZIONI EDIERRE con “Atlas ufo robot”, “Il grande Mazinga”, “Mazinga Z”…

EDIZIONI FLASH con “Capitan Harlock”, “Starblazers”, “Flash Gordon”, “Gatchaman la battaglia dei pianeti”, “Tom story”, “Calimero”, “I Simpson”…

EDIZIONI BLU con “Isidoro”, “Tivulandia”, “Candy Candy”…

MASTERS IMMAGINI con “La pantera rosa”, “Tom and Jerry”…

VALLARDI EDITORE con “Vola mio Miniponi”…

JUNIOR STICKERS con “Mila e Shiro due cuori nella pallavolo”, “Holly e Benji due fuoriclasse”…

MERLIN COLLECTIONS con “James Bond Junior”, “Tazmania”, “Sailro Moon”, “Lupin III”, “I Puffi”, “Dragon Ball”, “I Cavalieri dello Zodiaco”, “The Mask”, “Piccoli problem di cuore”, “Street Sharks quattro pinne all’orizzonte”, “Pokemon”, “Rossana”, “Hamtaro piccoli criceti grandi avventure”, “Magica Doremì”, “Yu Gi Oh”, “Che magnifiche spie”, “Let’s and go”, “Mew Mew amiche vincenti”, “Ben 10”…

EDIGAMMA EDIZIONI con “Calimero”, “Tartarughe ninja alla riscossa”, “Gli antenati”, “Gatto Silvestro”, “Natale”, “Le più belle favole”…

MONDO TV STICKERS con “Le nuove avventure di Pinocchio”, “Ken il guerriero”, “Sandokan”, “Monster Rancher”…

DIAMOND con “Pippi calze lunghe”, “Pesca la tua carta Sakura”…

PREZIOSI COLLECTIONS con “Digimon”, “Angel’s friends”, “Marvel heroes”, Gormiti”, “Spider Riders”, “Sugar Sugar”…

NEW LINK con “La principessa Sissi”, “Cartoon Network”…

EDIBAS con “Barbapapà”, “Scooby Doo”, “Keroro”, “Meramid melody principesse sirene”, “A tutto reality l’isola”…

GEDIS con “Peppa Pig”, “Terribili scarafaggi”, “PJ Masks pigiamini alla riscossa”, “Super Wings”…

Troverete anche immagini relative agli album dedicati ai telefilm per ragazzi come “Sandokan”, “Lassie”, “Rin Tin Tin”, “Zorro”, “Furia”, “S.O.S. Spazio 1999”, “Cristoforo Colombo”, “Cuore”, “Love me Licia”, “Beverly Hills 90210”, “Melrose Place”, “Harry Potter”,  “Hannah Montana”, “I Cesaroni”, “Violetta”… O di celebri personaggi come “Love is… L’amore è”, “Sara Kay”, “Holly Hobbie”, “Lovely Doll”, “Pierrot”, “Le sporcaccione”, “Victoria Plum”, “I Love”, “Lovely Book”, “Angelorsi”, “Lupo Alberto”, “Leo O’Pard”, “I Bambinari”, “I Paperotti”, “Gli Sgorbions”, “Hello Kitty”, “I Cuoriciosi”… O di giocattoli storici come la “Barbie”, “Big Jim”, “Camilla”, “Poochie”, “Cherry Merry Muffin”, “I Coccolotti”…

Per poter avere il libro potete contattare: sorugianni@libero.it;  manga club@viriglio.it;  redazione colori@libero.it

Annunci

MOSTRE / MODENA: LE FIGURINE “ANALIZZATE” DALLA SCIENZA


Museo Figurina

La Fondazione Modena Arti Visive presenta al Museo della Figurina di Modena la mostra Vero o falso? Le figurine sotto la lente d’ingrandimento della scienza a cura di Pleiadi Emilia. Inaugurata il 14 settembre l’esposizione indaga il rapporto tra scienza e verità conducendo il pubblico all’interno del laboratorio scientifico, luogo simbolo dell’obiettività e dell’attendibilità. Attraverso un percorso interattivo, il visitatore si mette nei panni dello scienziato alle prese con il compito di svelare falsi miti e trovare conferme celate nelle immagini delle figurine.

Come affermava lo scrittore visionario Jules Verne, la scienza non esclude gli errori, anzi spesso sono proprio questi ultimi a portare alla verità. Per questo motivo, la mostra darà ai visitatori la possibilità di effettuare esperimenti in prima persona e in autonomia tramite due installazioni interattive, soffermarsi sugli approfondimenti testuali, osservare reperti straordinari come un contenitore di polvere lunare e oggetti tridimensionali selezionati allo scopo di avvalorare o smentire gli elementi che emergono dal mondo della figurina. Si svelerà, ad esempio, se contiene più vitamina C un’arancia o un peperone, cosa c’è dietro al trucco del letto di chiodi su cui siede il fachiro e, più in generale, come scienza e tecnologia abbiano cambiato la vita di tutti i giorni a partire dall’evoluzione dei prodotti, degli strumenti e dei contenitori in dotazione nelle farmacie a partire dalla fine dell’Ottocento.

Il percorso espositivo parte dalla dicotomia “verità vs falso mito”, declinata in tre macro ambiti: medicina, alimentazione e ambiente. Per quanto riguarda la medicina, in particolare, il focus è sui contenuti pubblicitari delle figurine storiche di fine Ottocento, che sponsorizzavano prodotti farmaceutici spesso realizzati attraverso principi attivi tenuti segreti. In esposizione, alcuni esempi di rimedi e soluzioni d’altri tempi, messi in relazione con le nozioni oggi consolidate. Analogamente, nel campo dell’alimentazione si parlerà di prodotti industriali innovativi per l’epoca come gli estratti di carne, gli amari quali la Ferrochina o il cioccolato in tutte le sue versioni, le cui virtù spesso esagerate e mitizzate venivano illustrate nel retro delle figurine, a volte tramite tabelle comparative. Nel campo dell’ambiente, infine, si sveleranno le notizie fasulle che circolavano su animali (preistorici e non), piante e mondo extra-terreste.

La sezione “Magia o scienza?” illustra fenomeni naturali facilmente comprensibili in termini scientifici, mentre altre figurine spiegano esperimenti ludici che nascondono trucchi, illusioni ottiche e cinematografiche. Attraverso la fisica è inoltre possibile spiegare le incredibili potenzialità di alcune specie di insetti, che assomigliano a quelle immaginate per i supereroi protagonisti delle recenti e fortunate saghe cinematografiche e televisive.

Se è vero che grazie all’immaginazione si può sognare il futuro è vero anche che la scienza e la tecnologia in alcuni casi lo rendono reale. Proprio per questo la mostra si sofferma anche sulle visioni oniriche di fine Ottocento – come le case-mobili, il foto-telefono, la macchina che elimina il maltempo o l’apparecchio per la visione di spettacoli teatrali a casa propria – alcune delle quali sono rimaste nella sfera dell’immaginario mentre altre si sono poi avverate determinando un importante progresso per l’intero genere umano.
Informazioni generali
Mostra Vero o falso? Le figurine sotto la lente d’ingrandimento della scienza
a cura di Daniela Longo e Erika Nerini (Pleiadi Emilia)
Museo della figurina, Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande n. 103 – Modena
Periodo 14 settembre 2018 – 24 febbraio 2019
Opening 14 settembre 2018, ore 18
Orari di apertura mercoledì, giovedì, venerdì: 11-13; 16-19
sabato, domenica e festivi: 11-19
Ingresso
Intero: 6 € | Ridotto: 4 €
Per tutte le riduzioni, convenzioni e gratuità, visitare il sito: museodellafigurina.it
Informazioni
www.museodellafigurina.it – T. +39 059 2032919

FENOMENI/ DA “CALIMERO” A “WINX CLUB” : AVVENTURE DA COLLEZIONE


MERLIN COLLECTION

DI GIANNI SORU

Nel 1995 nasce la Merlin Collection (simbolo di rappresentanza, un mago rassomigliante molto a Merlino). Questa nuova casa editrici per album di figurine, otterrà subito un enorme successo. Pubblicherà tanti album bellissimi e vendutissimi, negli anni ’90 e 2000 saranno loro ad ottenere i diritti di serie molto popolari e saranno i loro gli album più venduti come: “Ben 10” (2 album), “Calimero”, (la 2 serie, la prima è dell’Euroflash ed una dell’Edigamma), “Che magnifiche spie” (2 serie, la prima è della Panini), “Dragon Ball” (la prima pubblicazione, 6 album li farà poi la Panini ed uno la Giochi preziosi); “Gemelli nel segno del destino”, “Hamtaro piccoli criceti grandi avventure” (la 2 serie, la prima è dell’Edizione Panini), “Holly e Benji due fuoriclasse” (il 2° e 3° album, il primo album è della Junior Stickers e il quarto e della New Link), “I Cavalieri dello zodiaco”, “I Puffi” (la prima serie è dell’Edizione Panini), “James Bond junior”, “Le magiche ballerine volanti”, “Let’s and go”, “Lupin l’incorreggibile Lupin” (che contiene la 1 e la 3 serie TV), “Magica Doremì”, “Mew Mew amiche vincenti”, “Piccoli problemi di cuore”,  “Pokemon” (le prime 4 serie, le altre saranno seguite dalla Ultimate Stickers), “Power Rangers” (dedicato al celeberrimo telefilm), “Rossana”, “Sailor Moon” (ben 5 album per le 5 serie), “Street fighter II” (dedicato al celebre videogioco), “Street Sharks”,“Tazmania”, “The Mask”, “Turtles” (la nuova serie), “Winx Club pocket collection” (un mini album tascabile, le altre serie sono dell’Edizione Panini), “Zorro” (la 3 serie)

GIANNI SORU

FENOMENI / E NACQUE ANCHE “IL CORRIERINO DI CALIMERO”… IN VIAGGIO NELLA STORIA DELLE RIVISTE PER I GIOVANISSIMI


EDIGAMMA

 

 

 

Di GIANNI SORU

L’Edizioni Edigamma nasce nel 1994, pubblicando tante cose molto belle, curiose ed interessanti.

Comincia con il lanciare sul mercato “Il Corrierino di Barbara”, questa bella fanciulla riccia e bionda, con gli occhi azzurri (che ricorda molto la bambola della Barbie o il fumetto di Tanya degli anni ’80). Il Personaggio di Barbara riscuote un buon successo, i suoi fumetti piacciono e avrà anche una serie di merchand come gli adesivi, i poster, segnalibri, giornalini con i giocih e l’Edigamma gli dedicherà anche un album di figurine. Affiancato al successo del fumetto di Barbara, ci saranno altri fumetti famosi di serie tv come ‘La pantera rosa’, ‘I Puffi’, ‘Calimero’, ‘Gardield’, ‘Sailor Moon’… la rivista andrà avanti fino al 2001.

Edigamma pubblicherà anche un nuovo giornalino “Il Corrierino di Calimero”, dedicato solo al celebre pulcino nero. Poi apriranno un nuovo giornalino chiamato “Principesse”, dove verranno pubblicati i fumetti di ‘Cenerentola’, ‘Cappuccetto Rosso’, ‘Pocahontas’… in una grafica tutta nuova.

Sempre con una loro grafica personalizzata, pubblicheranno anche gli album di figurine di celebri fiabe come “Biancaneve”, “Pinocchio” o “La Sirenetta” con uno stile tutto nuovo; ovviamente faranno uscire anche l’album “Le più belle favole” con le figurine di ‘Cenerentola’, ‘Aladino’, ‘Il libro della giungla’, ‘Cappuccetto rosso’ etc…, in una veste tutta nuova.

Ovviamente non potevano mancare gli album di figurine dedicati ai celebri e già conosciuti personaggi dei cartoni animati della TV, hanno fatto quelli dei “Flinstones- Gli Antenati”, delle “Tartarughe ninja” ed uno di “Calimero”; di grandissimo successo sono stati anche gli album dei “I Coccolotti” e “I Cuoriciosi”, nuovi personaggi che hanno lanciato sul mercato.

Molto belli anche gli album dedicati agli animali come  “Animali”, “Animali nei 5 Continenti”, “Animali di Terra, Acqua e Aria”, “I cani”, “I Cuccioli”, “I Felini” ed “Il tempo dei dinosauri” (dedicato ai mostri della preistoria).

Particolari invece sono stati gli album dedicati a “I mezzi di trasporto”, “Auto e moto”, “Aerei da guerra”, “Carte Telefoniche”, “Fotocollezione Wrestling” (dedicato ai campioni di questo sport), “Il Guinness dei Primati 1999”, “Italia” (dedicato alla nostra Penisola)…

Interessanti invece gli album di “I personaggi famosi della storia” (dedicato ai celebri personaggi che hanno lasciato un’impronta importante per l’umanità), “Le meraviglie del mondo” (dedicato a tutti i monumenti storici) e “Le capitali del mondo” (dedicato alle città più importanti del mondo).

E non poteva mancare un bellissimo album di figurine dedicato al “Natale”.

 

 

GIANNI SORU