SMARTPHONE E RISCHI DELLE RADIOFREQUENZE: LA SENTENZA “SOCIAL” (E STORICA) DEL TAR DEL LAZIO


tar lazio sentenza

Inutile girarci intorno. Quella del Tar del Lazio può definirsi una sentenza davvero storica e, per certi aspetti, di grande impatto educativo e culturale. Va nella direzione di quanto sostenuto nel libro “Social o dis-social?” (Funtasy Editrice) e negli incontri nelle scuole di tutta Italia, dove già oltre 40.000 studenti, in questi ultimi due-tre anni, avevano dibattuto queste tematiche.

Ora c’è un pronunciamento ufficiale:  Il Tar del Lazio, ‘nonostante ad oggi le conoscenze scientifiche non dimostrino alcun nesso di causalità tra esposizione a radiofrequenze e patologie tumorali, i ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, entro il 16 luglio prossimo, devono avviare ‘una campagna d’informazione sull’uso responsabile del telefono, soprattutto per i bimbi che lo utilizzano in età sempre più precoce’.

Ora vedremo cosa succederà. Intanto, continuano in giro per l’Italia, gli incontri di presentazione di “Social o dis-social?”, dove è sempre affrontato il tema della sicurezza dei dispositivi digitali, con l’analisi delle tabelle TAR (o SAR). Appunto… Cosa sono queste tabelle? Sarà il caso di prendere in mano le pagine di questo libro, che racconta cose che non ci piace sentirci dire, ma che invece dobbiamo conoscere… Ora ce lo dice (ma ce n’era bisogno?) anche la sentenza di un Tribunale Amministrativo Regionale.

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?” LE LOCANDINE DEI PROSSIMI INCONTRI

 

Annunci

GLI “ALBUMONE”: UN GRANDE SUCCESSO CHE FA RIMA CON INNOVAZIONE


img-20181214-wa0025Sempre più scuole adottano AlbumOne, la collana di storie giallorossoblu che sta riscuotendo consensi a pioggia. Ad esempio, AlbumOne è arrivato anche a Loreto Aprutino (PE). Infatti, la Scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo ha “adottato” la collana di Funtasy Editrice. Sono stati scelti tutti e due i titoli finora pubblicati, ossia “Avventure in mongolfiera” e “Dino Contadino e la mucca Dosolina”, che sono stati consegnati ai bimbi come speciale dono per le vacanze natalizie. Tra l’altro, l’autore di AlbumOne, Roberto Alborghetti, con il coordinatore editoriale, Paolo Sandini, sono stati recentemente ospiti della Scuola dell’infanzia di Loreto Aprutino, una bella e funzionale struttura, organizzata in modo intelligente ed innovativo, anche negli spazi architettonici.

Nel corso dell’incontro, che ha visto la presenza delle docenti e della dirigente prof.ssa Lorella Romano, Roberto Alborghetti ha animato una “pubblica lettura” di alcune pagine di AlbumOne, calamitando grande attenzione da parte dei piccoli allievi, che si sono molto divertiti ed entusiasmati dalle storie narrate e dall’idea di lavorare poi sulle pagine di AlbumOne. Sì, perchè AlbumOne non è un libro “normale”, ma molto speciale, perchè dà modo di esprimere creatività e fantasia.

L’originale collana di Funtasy – Le edizioni del Divertimente, è stata accolta da grandi consensi nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole primarie. Le storie giallorossoblu si sono rivelate ideali e funzionali per essere al centro di attività scolastiche – età suggerita: dai 4 ai 7 anni – o di una lettura in famiglia. Infatti, accompagnate da illustrazioni create da Eleonora Moretti, le storie sono presentate come uno strumento da “mettere nelle mani” dei docenti e dei piccoli allievi, da costruire settimana dopo settimana, insieme ai bambini. Ora, anche a Loreto Aprutino, al ritorno dalle vacanze, i bimbi daranno vita a bellissime esperienze di gioco e di scoperta.

img-20190108-wa0016Le pagine di AlbumOne sono sempre fonte di creatività, divertimento e grande interesse. A Frosinone, presso l’Istituto Paritario Beata M.De Mattias, gli alunni anche quest’anno stanno lavorando sulle storie giallorossoblu. Infatti, come ci informaLoreta D’Annibale, coordinatrice didattica, gli alunni di classe prima si stanno occupando di “Avventure in mongolfiera”, ossia dell’AlbumOne n.1. Gli allievi della classe seconda hanno scelto la seconda storia, quella di “Dino e la mucca Dosolina“.

I fascicoli erano stati consegnati prima delle vacanze natalizie, come se fossero un regalo speciale. Ora, il rientroa scuola non poteva essere più divertente e coinvolgente. Come documentano le immagini della fotogalleria, tutti stanno lavorando con tanto impegno, creatività e, soprattutto, divertimento. Con la guida delle docenti, stanno leggendo le puntate delle storie e poi, dopo averle discusse, passano all’azione, riempiendo le pagine del grande “librattivo” di Funtasy. E così, al testo narrato – raccontato in classe dalle docenti: e AlbumOne, anche in questo senso, ne valorizza il ruolo e l’azione – sono affiancate le pagine con bellissimi e coloratissimi disegni.

I caratteri stampati, grandi e ben evidenziati, aiutano la lettura. Perchè con AlbumOne si fa scuola con grande divertimento. Si legge, si discute e si disegna. Come stanno facendo gli allievi della Scuola Beata M.De Mattias di Frosinone.

  • Gli AlbumOne sono il prodotto innovativo di Funtasy Editrice. La serie delle storie “giallorossoblu” è scritta da Roberto Alborghetti ed illustrata da Eleonora Moretti. Coordinamento editoriale: Paolo Sandini. Per richieste di copie, incontri con l’autore, stage di formazione per docenti e genitori, contattare: funtasyeditrice@gmail.com

ALBUMONE, ARMONICO E..QUADRATO!

AlbumOne 2 copertinaAlbumOne è costruito in modo semplice e al tempo stesso innovativo. Innanzitutto è quadrato! . Ossia ha una forma che – è scientificamente provato – favorisce nel bambino una migliore postura, una maggiore concentrazione, un’armonia di gesti ed un utilizzo migliore e razionale dello spazio-foglio. C’è poi la storia giallorossoblu, che fa parte di una serie di otto, scritte da Roberto Alborghetti. Sono storie “vive”, belle, simpatiche, perché nate nel divertimento e nel

Copertinagioco di farsi e di porre domande. Storie che si collegano sempre alle stesse esperienze del bambino, ai momenti della sua crescita, alle sue piccole grandi difficoltà, alle sue scoperte. E poi AlbumOne è pensato per essere il primo libro fatto e costruito da ogni singolo bambino, che ne diventa l’autore e il titolare insieme.

Per info, contatti, incontri e pubbliche letture a scuola:

funtasyeditrice@gmail.com

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: EVENTO AD ANAGNI (FR) IL 19 GENNAIO ’19


 

incontro anagni 19 1 19

Il “booktour 2019” di “Social o dis-social?” si aprirà nel centro Italia, precisamente da Anagni, la celebre e storica “città dei Papi”. Infatti, il libro di Roberto Alborghetti, edito da Funtasy, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, sarà al centro di un convegno, il 19 gennaio 2019, promosso dall’Istituto Comprensivo 1 di Anagni (FR). L’evento si terrà a partire dalle ore 9,30 presso la Sala della Ragione del Palazzo Comunale. Sarà rivolto ai genitori e agli alunni delle classi quinte della primaria e e delle classi prime e seconde a scuola media. Essendo una iniziativa pubblica, è previsto l’ingresso libero anche ai cittadini, fino ad esaurimento dei posti.

L’iniziativa, coordinata da Paolo Sandini, ha il patrocinio del Comune di Anagni. Insieme all’autore del libro, interverranno il Dirigente Scolastico, dott.ssa Michelangeli Daniela; il Sindaco di Anagni, Natalia Daniele; il Consigliere comunale delegato alla pubblica istruzione, Ambrosetti Riccardo; il Consigliere comunale con delega ai servizi sociali, dott.Tuffi Danilo. Nella circostanza dell’evento sarà esposto, nell’adiacente Sala delle Trifore, il plastico realizzato dagli alunni di Osteria della Fontana nell’ambito del progetto New WebQuest. Un lavoro didattico che ben si colloca nello spirito  e nei contenuti di “Social o dis-social?”, la “guida per under 14 (e non solo)”sull’uso consapevole dei dispositivi digitali e su come la tecnologia debba essere considerata una grande opportunità e non come un’esperienza che può ostacolare il benessere personale.

Per incontri con l’autore e stage di formazione: funtasyeditrice@gmail.com 

anagni - palazzo della ragione - foto lplt

Anagni, la Città dei Papi – Nella foto LPLT: Il Palazzo della Ragione

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: MISURA IL TUO MODO DI STARE (BENE) NELLA RETE


La guida per “under 14” (e non solo) su come usare la rete e i social in modo responsabile in rapporto anche al benessere personale. Con 13 schede di autovalutazione. Tra i temi: la condivisione delle immagini, il tempo orario trascorso on line, la postura da smombie, la luce blu, radiofrequenza e onde elettromagnetiche, cyberbullismo e tanto altro ancora. Un libro di Roberto Alborghetti, illustrazioni di Eleonora Moretti, coordinamento di Paolo Sandini. Prefazione del prof. Mario Morcellini, Commissario AGCOM. Funtasy Editrice. Per info, incontri con l’autore e stage di formazione: funtasyeditrice@gmail.com

IL LIBRO-FIABA SU MARCELLINA RILETTO IN CLASSE DAGLI ALUNNI


Il libro su Marcellina arriva tra i banchi di scuola. Davvero specialissima la giornata del 5 dicembre scorso quando, ad Abbadia S.Salvatore e Radicofani (Siena), attorno alle pagine di “Marcellina e la bottega del tempo sospeso”, di Roberto Alborghetti, con la grafica e la copertina di Eleonora Moretti (Funtasy Editrice), gli allievi hanno letto e lavorato su alcuni passi della storia vera, anzi (quasi) fantastica dedicata a Marcellina Pinzi Pinzuti e al suo straordinario emporio.

La prima tappa è stata ad Abbadia S.Salvatore, presso la Scuola Secondaria di 1°; secondo momento a Radicofani presso la Scuola primaria. Presenti l’autore, Nicola Cirocco (OSA Onlus ) e Paolo Sandini (Funtasy). E Marcellina è intervenuta a sorpresa in aula, ad Abbadia San Salvatore, lasciandosi intervistare. È stata una bellissima e sorprendente mattinata, con Marcellina che è stata ritratta in tanti disegni. E lei, per dire grazie, ha portato ottimi dolci e i suoi straordinari “gessetti”… Che cosa sono? Leggete il libro e lo scoprirete…

Marcellina copertina 1 ar

Grande successo per questa fiaba moderna che trasporta il lettore in una dimensione fantasticamente reale… 

 

ABBADIA S.S.E RADICOFANI: IL LIBRO SU “MARCELLINA” DIVENTA…TEATRO A SCUOLA


Marcellina torna a scuola

La magia di un libro arriverà tra i banchi di scuola. Si preannuncia davvero specialissima la giornata del prossimo 5 dicembre quando,  ad Abbadia S.Salvatore e Radicofani (Siena),  attorno alle pagine di “Marcellina e la bottega del tempo sospeso” di Roberto Alborghetti (Funtasy Editrice), gli scolari leggeranno e interpreteranno alcuni passi e momenti descritti della storia vera, anzi (quasi) fantastica dedicata a Marcellina Pinzi Pinzuti e la suo straordinario emporio.

La prima tappa è ad Abbadia S.Salvatore, presso la Scuola Secondaria di 1°, in via Mentana; secondo momento a Radicofani, la località resa celebre da Ghino di Tacco, dove sarà la Scuola Primaria (Pluriclasse) a rivivere episodi del libro. L’iniziativa, promossa da OSA Onlus con Funtasy Editrice, vedrà la presenza dell’autore, Roberto Alborghetti, di Nicola Cirocco (presidente OSA) e di Paolo Sandini (Funtasy). E Marcellina??? Sorpresa delle sorprese. Lo scopriremo il 5 dicembre.

Intanto c’è già molta attesa su questo evento straordinario. Sono stati docenti ed allievi a suggerire l’idea di rivivere ed interpretare, con il linguaggio della drammatizzazione, un testo che, effettivamente, si presta in modo spontaneo ad essere messo in scena. “Marcellina e la bottega del tempo sospeso” ha lo stile della fiaba moderna. Al centro del racconto c’è lei, Marcellina, personaggio molto popolare nel territorio dell’Amiata, e non solo. E ovviamente nel libro ci sono gli oggetti che, in modo fantasioso, partecipano alle vicende quotidiane nel negozio che ha ormai compiuto i 60 di attività. Il libro può essere richiesto direttamente presso la bottega di Marcellina o contattando: funtasyeditrice@gmail.com .

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: L’AGENDA DEI PROSSIMI INCONTRI (OGGI A PALADINA)


 

“Social o Dis-Social”, il libro di Roberto Alborghetti per “misurare il modo di stare (bene) nella Rete”, edito da Funtasy Editrice, uscito da un paio di settimane, è già al centro di un grande interesse testimoniato dal fitto programma di incontri di presentazione in giro per l’Italia. Dopo la “prima” di Frosinone e le tappe a Bitonto (Bari) e Bovino (Foggia), l’agenda prevede i seguenti appuntamenti:

  • DOMENICA 25 NOVEMBRE 2018, ORE 15: Paladina (Bergamo), presso Salone Oratorio Don Seghezzi, promosso dalla Parrocchia di S.Alessandro, e rivolto ai genitori delle classi terze primaria.
  • IMG-20181115-WA0000MARTEDI 27 NOVEMBRE 2018, ORE 14: a Roma, intervento di Roberto Alborghetti al Convegno “COMUNICAZIONE, CYBER-BULLISMO E MEDIA EDUCATION” promosso da AGCOM, CORECOM LAZIO, CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO, presso la Sala Delle Bandiere, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, via IV Novembre 149.
  • 28-29-30 NOVEMBRE 2018 : Tre giornate speciali a Campi Bisenzio (Firenze) presso l’Istituto Comprensivo “Margherita Hack” promosse dallo stesso IC e dal Comune di Campi Bisenzio. Ogni giorno incontri presso l’Auditorium “Rodari” alle ore 10, rivolti alle varie sezioni di classi.
  • MERCOLEDI 28 NOVEMBRE 2018, ORE 18: A Campi Bisenzio (Firenze) incontro con i genitori di tutti gli studenti dell’IC “Margherita Hack”. Tema: “Essere genitori al tempo di Internet”. Auditorium “Rodari”, Via G.Lorca.
  • DOMENICA 2 DICEMBRE 2018, ORE 15: Paladina (Bergamo), presso Salone Oratorio Don Seghezzi, promosso dalla Parrocchia di S.Alessandro, e rivolto ai genitori delle classi seconde scuola secondaria primo grado.
  • GIOVEDI 6 DICEMBRE 2018, ORE 10,30: Casamari (Frosinone), presso Istituto Scolastico Paritario San Bernardo, incontro con gli studenti della scuola secondaria primo grado.
  • GIOVEDI 6 DICEMBRE 2018, ORE 17,30: Frosinone, presso Scuola primaria Istituto Scolastico “Beata M. De Mattias”, incontro con i genitori degli alunni.
  • LUNEDI 10 DICEMBRE 2018: Bra (Cuneo), presso Istituto Salesiano Scuola Media S.Domenico Savia; ore 14,10 Incontro con gli studenti; ore 18 Incontro con i genitori. Promosso in collaborazione con AGeSC.
  • GIOVEDI 13 DICEMBRE 2018: Loreto Aprutino (Pescara), presso Istituto Comprensivo, nell’ambito degli eventi per l’annuale Giornata della Pace, con incontri con gli studenti e, nel tardo pomeriggio, con i genitori.
  • VENERDI 1 FEBBRAIO 2019: Rivolta d’Adda (Cremona), presso Oratorio parrocchiale, con incontri per gruppi rivolti ai preadolescenti e, in serata, ai genitori.
  • MARTEDI 5 FEBBRAIO 2019: Milano, Giornata “social” presso l’Istituto Comprensivo “G.Capponi”, con incontri riservati agli studenti.
  • 11-15 MARZO 2019: Torino e provincia, Settimana sull’uso consapevole delle tecnologie, con incontri nelle Scuole pubbliche paritarie rivolti agli allievi e ai genitori. Promossa da AGeSC Provincia di Torino.

CARTELLA STAMPA PDF: SOCIAL O DIS-SOCIAL Cartella Stampa

*

ALTRI INCONTRI SONO IN VIA DI DEFINIZIONE. PER INFORMAZIONI:

contattare dott. Paolo Sandini, funtasyeditrice@gmail.com

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: UNA GIORNATA ALL’I.C. DI BOVINO (FG) IL 9 NOVEMBRE 2018


Una giornata per riflettere su una problematica di grande attualità: la Rete e la tecnologia e come usarle in modo sicuro e responsabile. Il prossimo 9 novembre 2018,  l’Istituto Comprensivo di Bovino, Castelluccio dei Sauri e Panni (Foggia), diretto dal prof. Gaetano De Masi, promuove una serie di incontri  condotti da Roberto Alborghetti, giornalista e autore di “Social o dis-social / Misura il tuo modo di stare (bene) nella Rete” , edito da Funtasy, di recente pubblicazione. Le tematiche dell’uso consapevole della Rete e come la Rete può diventare uno spazio di espressione e libertà saranno al centro di quattro incontri che coinvolgeranno anche i genitori. 

Il programma prevede incontri a Castelluccio dei Sauri (ore 8,30, con gli studenti della Scuola secondaria 1°) e a Bovino: ore 10,30 con gli studenti del Liceo Scientifico; ore 12 con gli studenti della Scuola secondaria di 1°. Nel pomeriggio, alle ore 16, 15, sempre presso la sede della Scuola secondaria di 1° di Bovino, incontro con genitori e docenti.   

 

 

 

 

LA FIABA DI MARCELLINA IN UN LIBRO-NOVITA’: NE PARLA “IL CORRIERE DI SIENA”


45176918_2236204603288918_528783879423655936_n

Sul Corriere di Siena di oggi, 1° novembre 2018, è pubblicato un bellissimo articolo sulla presentazione del libro “Marcellina e la bottega del tempo sospeso”, di Roberto Alborghetti Funtasy Editrice. Un vivissimo grazie alla giornalista Mariella Baccheschi che ha raccontato l’emozionante pomeriggio ad Abbadia S.S. (Siena) dedicando attenzione a questa fiaba moderna che narra di una piccola grande donna del Monte Amiata. Per info, prenotazioni, incontri con l’autore e pubbliche letture: funtasyeditrice@gmail.com

“SOCIAL O DIS-SOCIAL?”: PRIMA NAZIONALE A FROSINONE CON L’ISTITUTO COMPRENSIVO 4°


20181030_234339
A Frosinone, con l’Istituto Comprensivo 4°, diretto dal prof. Giovanni Guglielmi, si terrà martedì 6 novembre 2018, la “prima” nazionale del libro “Social o dis-social?”, la coinvolgente e innovativa guida scritta da Roberto Alborghetti per  accompagnare gli “under 14″(e non solo) nella navigazione web, edita da Funtasy. Illustrato graficamente da Eleonora Moretti e stampato con il carattere ad alta leggibilità Easy Reading, il testo presenta quello che occorre sapere per vivere la tecnologia come una grande opportunità e non come un’esperienza che può ostacolare il ben-essere personale. Presenta in apertura una riflessione del prof. Mario Morcellini, Commissario Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni). Insieme all’autore, interverrano il DS prof. Giovanni Gugliemi e il dott. Michele Petrucci, Presidente del Co.re.com Lazio. L’incontro avrà luogo alle ore 16,30 presso l’auditorium della Cassa Edile, in centro città, in via Tiburtina 4. Per informazioni e contatti: funtasyeditrice@gmail.com