IL CUORE NELLE MANI:SCUOLE PREMIATE PER PROGETTI ED ESPERIENZE DI SOLIDARIETA’


A Nembro la cerimonia di premiazione per la seconda edizione del “Premio Nazionale don Aldo Nicoli”

Pomeriggio di festa  a Nembro (Bg) sabato 21 settembre per la cerimonia di conferimento del Premio Don Aldo Nicoli / Il Cuore nelle Mani, promosso per il secondo anno consecutivo dalla Onlus “Insieme con don Aldo” e da Okay! La manifestazione si è tenuta all’aperto, presso la sede della stessa Onlus (nella bella cornice verde del  colle di Ca’ Foì) dove erano stati anche allestiti gli elaborati che si sono affermati nel Premio lanciato nel segno della solidarietà e del ricordo di don Aldo. Sono intervenute alcune delle scuole premiate – a cominciare dalle classi quinte della Primaria “Rodari” di Seriate (Bg) presente con una nutrita delegazione – insieme a docenti, famiglie ed alunni. Insomma, una bella  festa, che ha visto la presenza dei familiari di don Aldo, con la sorella Clara, amici della Onlus, il giornalista Gino Carrara (cordinatore della giuria), il parroco di Nembro don Santino Nicoli, Renzo Testa, il pittore Maurizio Bonomi, che ha pure partecipato ai lavori di selezione, ed Emilio Marcassoli, consigliere di “Insieme con don Aldo”; Roberto Alborghetti, direttore di Okay!, ha condotto la manifestazione. Come noto la Scuola “Rodari” si è aggiudicata il primo premio (500 euro in prodotti scolastici); Alle piazze d’onore si sono classificate: la Classe 3 H della Scuola Primaria “Pascoli” di Aprilia (Latina) e la Scuola dell’Infanzia “Santi Innocenti” di Gaverina Terme (Bg). Menzioni d’onore sono andate a: Classe V Scuola Primaria “Duca d’Aosta” di Bari Palese, all’ICS “Sanzio” di Mercatino Conca (PU) ed al Laboratorio Colori ed Emozioni della Onlus “Il Senso della Vita” di Aprilia (LT).

Annunci