“UNA RETE PER INCLUDERE”: A NOVEMBRE CORSO-ESPERIENZA ALL’I.C. “CAPPONI” DI MILANO


 “Una Rete per includere”: è questo il tema di una innovativa esperienza formativa in programma a Milano nel prossimo mese di novembre presso l’Istituto Comprensivo “Gino Capponi” diretto dalla dott.ssa Gabriella Conte. Il corso-esperienza – realizzato con il sostegno e la collaborazione del Municipio 5 di Milano – è indirizzato agli alunni delle Classi Quinte della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Capponi” di Milano. Sono previste 18 ore complessive, di cui 6 di laboratorio. 

Ma non solo: l’iniziativa è rivolta anche a tutti i genitori degli alunni dell’Istituto e alla cittadinanza: previsti due distinti incontri. A guidare l’esperienza, fortemente voluta dalla sua Dirigente e dal gruppo docenti, sarà, in qualità di formatore-relatore, Roberto Alborghetti, giornalista e autore del libro  “Social o dis-social?” (Funtasy Editrice), i cui temi di fondo saranno al centro delle varie attività.

 GLI OBIETTIVI DEL CORSO-ESPERIENZA

  • Acquisire conoscenze sui fenomeni innescati dalla tecnologia digitale in ambito sociale, culturale e scolastico.
  • Acquisire elementi di conoscenza sulla situazione attuale del consumo tecnologico e degli effetti in ordine al benessere fisico e psicologico dei soggetti in età evolutiva.
  • Sviluppare competenze per interventi didattici al fine di gestire al meglio, all’interno del gruppo-classe, il rapporto individuale con il mezzo tecnologico, anche ai fini della prevenzione di fenomeni come cyberbullismo, isolamento digitale, deficit di attenzione e di attività motoria, disturbi comportamentali.
  • Suggerire e proporre modalità di lavoro che affiancano ed accompagnano il gruppo-classe in un percorso di ricerca e di autovalutazione, al fine di prendere coscienza che la tecnologia va usata al meglio, nel rispetto della propria vita e di quella degli altri.
  • Elaborazione di attività e di iniziative per attuare, all’interno dell’istituto scolastico, esperienze di contrasto e di prevenzione dei fenomeni del cyber bullismo e del bullismo.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI   

Presso la Scuola Primaria “Moro”, in via Pescarenico 6, Milano

Martedi 5 e Mercoledi 6 Novembre 2019

Sezioni coinvolte: Quinta A, Quinta B,  Quinta C

Orario : Mattino

 *

LABORATORIO CON LE CLASSI QUINTE 

Presso la Scuola Primaria “Moro”, in via Pescarenico 6, Milano

Lunedi 11 Novembre 2019

Sezioni coinvolte: Quinte A, Quinta B, Quinta C

Orario : Mattino

*

INCONTRI PER I GENITORI

Martedi 5 Novembre e Lunedi 11 Novembre 2019, Ore 18:00

Sede: Scuola Secondaria Primo Grado “Gramsci”

Via F. Tosi 21, Milano

  

Per info:

https://funtasyedizionideldivertimente.wordpress.com/

 

Una “rivoluzione” che chiede di essere gestita

Social cartolina SmombinaSiamo tutti sempre più “connessi”. E sempre più portatori di tecnologie digitali. Un fenomeno, questo, che sta cambiando profondamente il modo di essere dei giovanissimi, i cosiddetti nativi digitali o millennials. E’ un panorama che, per certi aspetti, si è sviluppato fuori da ogni controllo, al di là di ogni legge, originando stili di vita, comportamenti e fenomeni con i quali il mondo dell’educazione ed il sistema scolastico si trovano a confrontarsi quotidianamente.

L’evoluzione digitale ha bruciato le stesse tappe dell’età evolutiva, di bambini e ragazzi, rivoluzionando i “passaggi” e le fasi del tempo anagrafico, resi più vicini dai mezzi tecnologici, il cui apprendimento all’uso appare quasi istintivo ed immediato nei Social cartolina Smombinaprimi anni di vita.

Si stanno imponendo realtà che non richiedono “guerre” contro la tecnologia, ma azioni (e processi) di conoscenza e di approfondimento per mettere la scuola nella condizione di gestire le problematiche relative all’uso corretto e responsabile dei dispositivi digitali. Perché oggi, più che mai, la scuola è chiamata a “far vivere” la tecnologia come un’opportunità di crescita e non come un’esperienza che può ostacolare il ben-essere personale e di gruppo.

Annunci

MILANO, VENERDI’ 31 MAGGIO ’19: “TUTTI SU PER TERRA” ALL’IC CAPPONI


CatturaIl prossimo 31 maggio 2019, a Milano, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Gino Capponi”, guidato dalla prof.ssa Gabriella Conte, andrà in scena una mattinata speciale: “Tutti insieme per l’Ambiente!”. Si terrà con inizio alle ore 11 presso lo stesso IC, alla Scuola secondaria di primo grado “Gramsci”, ma coinvolgerà l’intero quartiere e, speriamo, l’intera città. Ma non solo. Sarà lanciato e proposto, alle Scuole di tutta Italia, l’invito ad unirsi idealmente nella firma di un Grande Impegno: quello di rispettare l’Ambiente e di unire gli sforzi per garantire lunga vita al nostro Pianeta. Un impegno quanto mai urgente, che verrà sottoscritto concretamente, con la partecipazione diretta degli studenti. 

All’IC “Capponi” di Milano avrà ufficialmente luogo la firma del “patto” che si trova nelle pagine conclusive de LamiAgenda, il diario innovativo adottato dalle scuole italiane e anche dallo stesso IC “Capponi”. Un gesto che da Milano, ci auguriamo, possa estendersi anche al resto d’Italia, proprio attraverso le pagine de LamiAgenda che, quest’anno, era proprio dedicata al tema dell’Ambiente, “Tutti su per Terra!”.

Dunque, appuntamento a Milano il 31 maggio 2019. All’Istituto Comprensivo “Capponi”, insieme alla ds Gabriella Conte, stanno già lavorando docenti, alunni e famiglie per rendere speciale questo momento di fine anno scolastico. Da Milano verrà lanciato alle scuole di tutta Italia l’invito ad impegnarsi per essere “Tutti su per Terra!”. Da notare: il 31 maggio è venerdi, il giorno che ormai da mesi vede gli studenti di tante Nazioni scendere in piazza per chiedere ai leader del mondo di impegnarsi a favore dell’ambiente. 

DSCN0045

Lavoro degli allievi dell’IC Capponi di Milano

ALL’I.C. CAPPONI DI MILANO IL SAFER INTERNET DAY CON “SOCIAL O DIS-SOCIAL?”


IMG-20190206-WA0012

L’incontro con genitori e docenti presso l’IC Capponi di Milano

Il Safer Internet Day – la giornata mondiale (5 febbraio) dedicata alla sensibilizzazione per una rete più sicura – è stata celebrata, a Milano, presso l’Istituto Comprensivo G.Capponi, diretto dalla prof.ssa Gabriella Conte, con distinti incontri per studenti, genitori e docenti. Al centro dell’iniziativa: i contenuti ed i temi del libro “Social o dis-social“, di Roberto Alborghetti, edito da Funtasy Editrice ed illustrato da Eleonora Moretti. La pubblicazione è infatti una “guida” per gli under 14 (e non solo) su quelle che sono le problematiche più urgenti e scottanti dell’uso responsabile dell’web. Negli incontri promossi dall’IC Capponi, Roberto Alborghetti ha posto l’accento sulle grandi opportunità che Internet e lo sviluppo digitale offrono oggi sul piano educativo, sociale, culturale. Ma nello stesso tempo ha evidenziato come la mancanza di formazione-informazioni adeguate comprometta l’uso responsabile della tecnologia, con conseguenze che sono ormai sotto gli occhi della cronaca quotidiana.

Ecco dunque i temi e le questioni della dilagante inciviltà digitale, della condivisione delle immagini, dei limiti di età per poter scaricare le app ed avere un profilo sui social, della sicurezza dei dispositivi digitali, degli effetti dell’elettromog, delle radiofrequenze e della luce blu sul sistema visivo. Richiamata poi la necessità dell’affiancamento dei genitori e delle problematiche connesse al cyberbullismo, alle chat dei gruppi scuola e, soprattutto, al tempo orario che può essere dedicato dai più giovani al consumo della tecnologia digitale (smartphone, tablet, play station) e agli aspetti collegati alla salute e al ben-essere personali (ritmi sonno-veglia, postura, epilessia fotosensibile). Una particolare sottolineatura è stata dedicata allo sport e all’attività ludica, da non dimenticare magari a vantaggio dell’isolamento digitale nella propria cameretta, fenomeno che anche in Italia sta crescendo in modo esponenziale, come conferma il fenomeno degli hikikomori, che non è solo questione del Giappone o delle popolazioni dell’Estremo Oriente.

Foto: Paolo Sandini.

Per incontri con l’autore e stage di formazione: funtasyeditrice@gmail.com

IMG-20190206-WA0010

APPELLI / L’IC “CAPPONI” DI MILANO: DATECI I VOTI PER “MEET AND CODE”


IC Capponi Meet and Code

Okay! è sempre sensibili a lanciare appelli per sostenere l’appoggio agli Istituti scolastici impegnati nella “raccolta voti” per guadagnarsi riconoscimenti e premi in attività particolari e significative. Per questo rilanciamo l’invito, pervenutici dall’Istituto Comprensivo “Capponi” di Milano, che ha bisogno del nostro sostegno nell’iniziativa “Vota per il Meet and Code Award – Diritti in Codice”. Qui sotto il link: cliccate, seguite le procedure e sostenete con il vostro voto l’IC “Capponi” di Milano.

http://www.meet-and-code.org/it/it/event-vote/364

 

LAMIAGENDA E’ IN DISTRIBUZIONE: GIA’ ARRIVATA ANCHE A MILANO ALL’IC CAPPONI


 

Eccola, freschissima di stampa, LamiAgenda 2018/2019, pervenuta proprio in queste ore all’Istituto Comprensivo “Capponi” di Milano, guidato dalla prof.ssa Gabriella Conte, il primo a segnalare che l’invio è andato a buon fine. Come vedete dalle foto, LamiAgenda è in versione personalizzata, con il logo dell’IC Capponi in copertina. Ma non solo: in apertura, ogni Istituto ha avuto la possibilità di inserire fino a 32 pagine dedicate alle proprie attività ed iniziative. Presenti anche annunci promozionali del territorio: ciò ha consentito di assicurarsi LamiAgenda ad un prezzo strepitoso, molto vantaggioso per le famiglie degli alunni. Per il diario-agenda dell’IC Capponi hanno collaborato con grande entusiasmo l‘Associazione Amica, costituita dai genitori degli alunni, ed il gruppo docenti. E poi c’è la grande novità de LamiaCard, che consente di ottenere sconti, agevolazioni o offerte presso gli esercizi commerciali convenzionati e che hanno collaborato con gli Istituti scolastici.

Oltre che Milano, in questi giorni, LamiAgenda sta raggiungendo tutte le tante scuole d’Italia che l’hanno prenotata. Chi ha già avuto modo di sfogliarla, ha espresso consensi ed apprezzamenti per il contenuto innovativo e per l’altissima qualità: il diario è rilegato, non incollato; è stampato in carattere EasyReading, “font” ad alta leggibilità, che annulla anche le difficoltà di lettura in soggetti che vivono forme di dislessia; la copertina è di tipo olandese, che non si rovina solo dopo poche settimane.

E’ quadrata: un formato innovativo e rispondente alle esigenze di una corretta postura del fisico. E’ infatti scientificamente provato che quadrato è meglio: le stesse pagine offrono una spazialità superiore e l’occhio si affatica molto meno! Altre caratteristiche rendono LamiAgenda un diario innovativo e diverso da tutti gli altri, come il contenuto tematico, dedicato al tema dell’ambiente, “Tutti su per Terra!”, con testi di Roberto Alborghetti, autore anche delle immagini grafiche, compreso la bellissima e suggestiva copertina. Poi, ha un costo davvero competitivo nel rapporto qualità-prezzo. Come detto, gli istituti scolastici hanno personalizzato il diario, con una serie di pagine che illustrano attività, programmi e progetti didattici. Informazioni dettagliate sono fornite dal coordinatore commerciale, dott. Paolo Sandini, sandinipaolo@gmail.com.

Ricordiamo che LamiAgenda sarà a alla Fiera Didacta di Firenze, dal 18 al 20 ottobre 2018.

 

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: IN CAMPO A MILANO ALL’IC “CAPPONI” CON CAPITAN BARESI


Guest Writer: STEFANO ALBERTI; foto: PAOLO SANDINI

Davvero molto riuscita la “giornata speciale” presso l’IC Capponi di Milano, dove è stato presentato in anteprima “Oggi mi faccio un goal”, il nuovo libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Il campione della Nazionale e del Milan Franco Baresi è stato l’ospite d’onore della manifestazione che ha coinvolto  studenti, genitori e il territorio. E appunto il leggendario campione, nome illustre del calcio italiano e internazionale, pluripremiato e riconosciuto come calciatore di grande spessore umano.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla Dirigente, prof.ssa Gabriella Conte, dal gruppo docenti, con l’Associazione Amica, è rientrata nell’ambito delle attività di educazione alla lettura della settimana di “Libriamoci” (23-28 ottobre 2017) promossa dal Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca).

Il programma della giornata ha visto alternarsi gli interventi animati dell’autore sui  temi suggeriti dal libro, che ha come sottotitolo: “Una piccola squadra di quartiere, un allenatore di calcio ed un sogno trasformato in realtà. Una straordinaria avventura raccontata da un pallone… in persona!” Un argomento, questo, che rientra nella programmazione didattica e negli obiettivi formativi dell’IC “Capponi” dove è in cantiere un significativo progetto sul calcio sociale. Gli incontri si sono svolti presso la Scuola Secondaria di 1° “Gramsci” e la Scuola Secondaria di 1° “Gemelli”, facenti parti dell’IC Capponi di Milano. Davvero significativo l’incontro serale per i genitori e il territorio presso l’Aula Teatro della “Gramsci”, dove la Dirigente scolastica prof.ssa Gabriella Conti e l’autore Roberto Alborghetti hanno accolto e salutato il popolare “capitano”, Franco Baresi. Erano presenti, tra gli altri, il presidente del consiglio d’istituto Roberto Carreri,la presidente dell’associazione Amica Roberta Mattarozzi, Oscar Serra e Paolo Sandini de I Quindici.

  • PER INFO E PRENOTAZIONI INCONTRI CON L’AUTORE: sandinipaolo@gmail.com
  • Oggi Mi Faccio un Goal Copertina (377x640) (377x640) (189x320)

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: FRANCO BARESI ALLA PRESENTAZIONE ALL’IC CAPPONI DI MILANO (24 OTTOBRE)


20171002_1901121583212086.png

Il campione della Nazionale e del Milan FRANCO BARESI sarà l’ospite d’onore dello speciale incontro di presentazione di “Oggi mi faccio un goal!”,presso L’IC Capponi di Milano (martedì 24 ottobre, ore 20.30).  Il nuovo libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici, vivrà dunque  una speciale giornata di presentazione con una manifestazione che coinvolgerà studenti, genitori e il territorio. E appunto il leggendario campione, stella del Milan e nome illustre del calcio italiano e internazionale.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla Dirigente, prof.ssa Gabriella Conte, dal gruppo docenti, con l’Associazione Amica, rientra nell’ambito delle attività di educazione alla lettura della settimana di “Libriamoci” (23-28 ottobre 2017) promossa dal Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca).

Il programma della giornata prevede interventi animati dell’autore attorno ai temi suggeriti dal libro, che ha come sottotitolo: “Una piccola squadra di quartiere, un allenatore di calcio ed un sogno trasformato in realtà. Una straordinaria avventura raccontata da un pallone… in persona!” Un argomento, questo, che rientra nella programmazione didattica e negli obiettivi formativi dell’IC “Capponi” dove è in cantiere un significativo progetto sul calcio sociale.

Questo il programma:

  • Ore 9.00-10.30 – Incontro presso la Scuola Secondaria di 1° “Gramsci”,
    Via F. Tosi, 21, Milano
  • Ore 11.30-13.00 – Incontro con gli studenti della Scuola Secondaria di 1° “Gemelli”, Via Pescarenico 2, Milano
  • ore 20.30 – Incontro per i genitori e il territorio presso l’Aula Teatro della Scuola Secondaria di Primo grado “Gramsci”, Via F. Tosi 21, Milano. Il programma prevede il saluto della Dirigente scolastica prof.ssa Gabriella Conti, l’intervento dell’autore Roberto Alborghetti. Con la partecipazione del campione FRANCO BARESI. 
  • Il libro sarà disponibile al pubblico nel corso dell’ evento. Per info: sandinipaolo@gmail.com

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: GIORNATA SPECIALE ALL’IC CAPPONI DI MILANO PER “LIBRIAMOCI” (24 OTTOBRE)


20171002_1901121583212086.png

“Oggi mi faccio un goal!”, il nuovo libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici, vivrà una speciale giornata di presentazione presso l’Istituto Comprensivo “Gino Capponi” di Milano. Accadrà martedi 24 ottobre prossimo, con una manifestazione che coinvolgerà studenti, genitori e il territorio.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla Dirigente, prof.ssa Gabriella Conte, dal gruppo docenti, con l’Associazione Amica, rientra nell’ambito delle attività di educazione alla lettura della settimana di “Libriamoci” (23-28 ottobre 2017) promossa dal Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca).

Il programma della giornata prevede interventi animati dell’autore attorno ai temi suggeriti dal libro, che ha come sottotitolo: “Una piccola squadra di quartiere, un allenatore di calcio ed un sogno trasformato in realtà. Una straordinaria avventura raccontata da un pallone… in persona!” Un argomento, questo, che rientra nella programmazione didattica e negli obiettivi formativi dell’IC “Capponi” dove è in cantiere un significativo progetto sul calcio sociale.

Questo il programma:

  • Ore 9.00-10.30 – Incontro presso la Scuola Secondaria di 1° “Gramsci”,
    Via F. Tosi, 21, Milano
  • Ore 11.30-13.00 – Incontro con gli studenti della Scuola Secondaria di 1° “Gemelli”, Via Pescarenico 2, Milano
  • ore 20.30 – Incontro per i genitori e il territorio presso l’Aula Teatro della Scuola Secondaria di Primo grado “Gramsci”, Via F. Tosi 21, Milano. Il programma prevede il saluto della Dirigente scolastica prof.ssa Gabriella Conti, l’intervento dell’autore Roberto Alborghetti e di ospiti “a sorpresa”.
  • Il libro sarà in vendita ad un prezzo speciale: 5 Euro (invece di 6). Per info: sandinipaolo@gmail.com
  • Oggi Mi Faccio un Goal Copertina

 

 

LA CITTA’ AMA IL VERDE: LE ATTIVITA’ DI “GREEN CITY KIDS” ALL’ IC CAPPONI DI MILANO


DOCENTI E GENITORI PARLANO DE “LAMIAGENDA 17/18”, IL DIARIO SCOLASTICO TUTTO NUOVO


Commenti, voci e testimonianze sul diario “tutto nuovo” edito da I Quindici. Uno strumento innovativo. Colorato, bello, quadrato, graficamente coinvolgente. Lo dicono docenti, genitori e studenti. Nel video gli interventi di: Anna Bellezza, Dirigente IC Cassano-De Renzio, Bitonto, BA; Maria Rosaria Giannini, Dirigente IC Gramsci-Pende, Noicattaro, BA; Gaetano De Masi, Dirigente IC Bovino-Castelluccio de’ Sauri-Panni, FG; Maria Rosaria Lombardi, Docente Secondaria 1° IC Bovino, FG; Gabriella Conte, Dirigente IC Capponi, Milano; Roberta Mattarozzi, Presidente Associazione Amica, IC Capponi, Milano. Video-documentario a cura di Roberto Alborghetti e Paolo Sandini.