“VAI NELLE STRADE, PRENDI I COLORI”: ECCO CHE COSA SI PUO’ FARE A SCUOLA CON LE “LACER/AZIONI”


 

Noicattaro (Ba): Esperienza-laboratorio per il progetto LaceR/Azioni con gli studenti dell’IC Gramsci-Pende ( Dirigente Scolastica Maria Rosaria Giannini). Roberto Alborghetti ha guidato gli allievi per le strade della città …a vedere e a documentare cose che nemmeno immaginiamo. Attività svolta svolta nell’ambito del progetto “Primavera della Legalità, Maggio 2017”. Ha collaborato Paolo Sandini.

 

“IL MONDO NASCOSTO”: CI CREDI CHE TUTTO CIO’ SI TROVA SU UN CASSONETTO DEI RIFIUTI?


Immagini astratte (e macro) da un cassonetto dei rifiuti a Bitonto (Bari). Video creato da Roberto Alborghetti per il suo progetto-ricerca “LaceR/Azioni” sul “mondo nascosto” della decomposizione naturale attorno a noi. Soundtrack: “Amour”. La citazione finale, nel video, è tratta dall’articolo che Fernirossi ha dedicato al progetto di Roberto Alborghetti sul Blog “Cartesensibili”.

Link al Blog “Cartesensibili”:

https://cartesensibili.wordpress.com/2017/03/28/groundoverthirty-veevera-lacerazioni-lacerare-e-la-crerare-azioni-darte-di-roberto-alborghetti/comment-page-1/#comment-16045

© Roberto Alborghetti – Lacer/actions

 

 

“TRA LE PARETI DELL’ARTE”: GLI ALLIEVI DELLA PRIMARIA “MORO” DI MILANO GIOCANO ALLE “LACER/AZIONI”… ECCO IL VIDEO


Ecco il video sull’esperienza di arte visuale vissuta lunedi 29 maggio 2017 dalla Classe Quinta C, della Scuola Primaria “Moro” dell’IC “G.Capponi” di Milano, guidato dalla Dirigente Scolastica Gabriella Conte. Roberto Alborghetti, per il suo progetto “LaceR/Azioni” ha coinvolto ragazze e ragazzi in una esperienza speciale che li ha guidati nel quartiere ad osservare dettagli e particolari che, ripresi con la tecnica “macro”, hanno prodotto opere visuali selezionate poi per il video.

Con le “pareti dell’arte” gli allievi – come essi stessi hanno scritto – hanno “visto attraverso le cose un mondo diverso: di colori e fantasia… Onde, cavalli, uccelli, paesaggi, mondi lontani”. Una giornata bellissima, da ricordare, nel contesto delle iniziative per la Marcia della Legalità 2017. Un grazie, per la collaborazione, alle docenti G. Petrucci, T.Pilla e E.Poletti e alla Dirigente Gabriella Conte, che – nella scia degli incontri sul “Librofonino” – ha suggerito questo laboratorio creativo.

?

CHE MONDO SBALORDITIVO SI “NASCONDE” SU UN CASSONETTO DEI RIFIUTI! GUARDA IL VIDEO


Immagini di un’esperienza “visuale” che ha coinvolto gli studenti dell’IC “Sylos” di Bitonto, Istituto Comprensivo diretto dalla prof.ssa Angela Maria Mangini. Roberto Alborghetti, nel contesto del suo progetto “Lacer/azioni”, ha guidato gli allievi per le vie della città, a scoprire che anche un cassonetto nasconde un mondo…”sbalorditivo”, come mostrato nel video.

Immagine realizzata dagli studenti dell’IC Sylos, Bitonto, Bari.

 

GOCCIA DOPO GOCCIA: LA TECNICA DEL “DRIPPING” (MA QUESTI NON SONO DIPINTI… SONO “LACER/AZIONI”)


ARTWORKS E VIDEOCLIP DI ROBERTO ALBORGHETTI.

LA TECNICA DEL “DRIPPING”: IMMAGINI CASUALI E SPONTANEE, “CATTURATE” IN SICILIA (ISOLA DELLE FEMMINE).

By Roberto Alborghetti - Lacer/actions

By Roberto Alborghetti – Lacer/actions

 

CREPE (CRACKS) E SINAPSI… NON SONO DIPINTI! SONO “LACER/AZIONI”…IL MACRO DAL MICRO


Un nuovo video di Roberto Alborghetti per il suo progetto “Lacer/azioni”… Le immagini che vedete non sono dipinti (eh sì!) ma foto astratte e macro che Roberto ha “scattato” attorno ad un grande contenitore di rifiuti ad Aprilia (Latina) presso il maneggio della “Casa dei Cedri”… Non ci credete? Chiedete alla docente Patrizia Sapri e vi racconterà…

DSCN5879 (2) (800x447)