#LIBROFONINO / SCHEDE : SE POSTI UNA FOTO DI TUO FIGLIO MINORENNE DEVI SAPERE CHE…


20170808_154627

PER INCONTRI DI PRESENTAZIONE DEDICATI AL LIBRO “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, DI ROBERTO ALBORGHETTI, CON LE ILLUSTRAZIONI DI ELEONORA MORETTI, EDIZIONI I QUINDICI, CONTATTARE:

sandinipaolo@gmail.com 

IN PIENA ESTATE 2017 ARRIVA “LA MISERICORDIA…ALL’IMPROVVISO”. ECCO LA CARTELLA STAMPA


Cartella Stampa sulla novità editoriale Velar. Il quinto titolo firmato da Roberto Alborghetti su Papa Bergoglio. Il testo si apre con una intervista in esclusiva a mons. Rino Fisichella. Un avvincente percorso tra segni e gesti per una nuova “rivoluzione” culturale.

Scarica la Cartella Stampa completa su Academia.edu:

https://www.academia.edu/34076433/LA_MISERICORDIA…_ALLIMPROVVISO_Cartella_Stampa

 

 

TUTTO PRONTO AL VILLAGGIO CAMPING VOLTONCINO PER IL #LIBROFONINO DAY. GRANDE GARA A COLPI DI QUIZ


20170726_154226_resized - Copia

Tutto pronto al Villaggio Camping Voltoncino di Albinia di Orbetello, sull’Argentario (Toscana) dove lunedi 31 luglio andrà in scena il Librofonino Day, con una battaglia a colpi di quiz e, in serata, la presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino” e una cena maremmana obbligatoriamente senza cellulare.  Saranno questi i momenti-clou dell’ evento di domani, presso il Villaggio Camping Voltoncino, ad Albinia di Orbetello (GR), nell’incantevole scenario dell’Argentario.

“Tutti in gioco con il “librofonino” è il motivo conduttore che si snoderà attorno al libro di Roberto Alborghetti, “Pronto? Sono il librofonino”, edito da I Quindici, dove “un cellulare racconta storie di smombies, smartphones e cyberbulli”.
Già presentata nei mesi scorsi, con grande risposta del pubblico, in oltre sessanta incontri in giro per le scuole d’Italia, la pubblicazione sarà ora proposta nel contesto di una “giornata al mare”, dove spicca l’evento di una vera e propria gara di lettura, a suon di quiz. Ecco il programma:
Ore 15,30 : Librofonino Game, 1° campionato nazionale sul libro “Pronto? Sono il librofonino” riservato a ragazze e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado. La partecipazione è gratuita, con premi messi a disposizione da “I Quindici”.
Ore 18.00 : Telefonini & Tecnologia: Ma siamo tutti smombies? L’uso del cellulare tra comodità e dipendenza. Incontro con Roberto Alborghetti, autore. Parteciperanno: Eleonora Moretti, Illustratrice; Roberta Capitini, Dirigente scolastico I.C. Albinia; Lea Bigiorini, Insegnante, Albinia; Don Antonio Scolesi, Parroco di Albinia; Nicola Cirocco, Associazione Culturale OSA Onlus. Sarà presente TV9.
Al termine:Cena Maremmana, con l’obbligo di non usare, per un paio di ore, il cellulare. I commensali saranno invitati a “lasciare a casa” il telefonino o a spegnerlo. Insomma, una serata detox per quanto riguarda suoneria e onde elettromagnetiche.
Il libro “Pronto? Sono il librofonono” è intanto già disponibile presso il negozio-spaccio da Katia presso il Camping Voltoncino di Albinia di Orbetello. La manifestazione è promossa da Camping Voltoncino, Osa Onlus, Parrocchia Maria SS. delle Grazie, I Quindici. Le iniziative sono aperte a tutti. Il Camping Voltoncino si trova sulla Strada Statale Aurelia 199.

Featured Image -- 16131

ANCHE UNA SERATA “SENZA CELLULARE” NEL LIBROFONINO-DAY ALL’ARGENTARIO NEL VILLAGGIO-CAMPING “VOLTONCINO”


Ci sarà anche una cena obbligatoriamente senza cellulare nel “Librofonino Day” in programma all’Argentario, ad Albinia di Orbetello. Sì, una serata disintossicante, in cui i partecipanti saranno invitati a spegnere e a non usare gli smartphones. Sarà anche questo uno dei momenti significativi dell’ evento in programma lunedi 31 luglio 2017, nelle strutture del Villaggio Camping Voltoncino, ad Albinia di Orbetello (GR), nell’incantevole scenario dell’Argentario. “Tutti in gioco con il “librofonino” è il motivo conduttore che si snoderà attorno al libro di Roberto Alborghetti, “Pronto? Sono il librofonino”, edito da I Quindici, dove “un cellulare racconta storie di smombies, smartphones e cyberbulli”.
Già presentata nei mesi scorsi, con grande risposta del pubblico, in oltre sessanta incontri in giro per le scuole d’Italia, la pubblicazione sarà ora proposta nel contesto di una “giornata al mare”, dove spicca l’evento di una vera e propria gara di lettura. Il programma, con la partecipazione dell’autore, prevede momenti per i ragazzi, un incontro per gli adulti e per tutti e, appunto, una “cena proibita” a chi usa i cellulari. Eccolo nel dettaglio:
Ore 15,30 : Librofonino Game, 1° campionato nazionale sul libro “Pronto? Sono il librofonino” riservato a ragazze e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado. La partecipazione è gratuita, con premi messi a disposizione da “I Quindici”.
Ore 18.00 : Telefonini & Tecnologia: Ma siamo tutti smombies? L’uso del cellulare tra comodità e dipendenza. Incontro con Roberto Alborghetti, autore. Parteciperanno: Eleonora Moretti, Illustratrice; Roberta Capitini, Dirigente scolastico I.C. Albinia; Lea Bigiorini, Insegnante, Albinia; Don Antonio Scolesi, Parroco di Albinia; Nicola Cirocco, Associazione Culturale OSA Onlus. Sarà presente TV9.
Al termine:Cena Maremmana, con l’obbligo di non usare, per un paio di ore, il cellulare. Dunque, i commensali saranno invitati a lasciare a casa il telefonino o a spegnerlo. Insomma, una serata detox per quanto riguarda suoneria e onde elettromagnetiche.
Il libro “Pronto? Sono il librofonono” è intanto già disponibile presso il negozio-spaccio da Katia presso il Camping Voltoncino di Albinia di Orbetello. La manifestazione è promossa da Camping Voltoncino, Osa Onlus, Parrocchia Maria SS. delle Grazie, I Quindici. Le iniziative sono aperte a tutti. Il Camping Voltoncino si trova sulla Strada Statale Aurelia 199.

“WE ARE SOCIAL”: ARTICOLO SU “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO” DAGLI STUDENTI DELL’IC “DE NITTIS” DI BARLETTA


 

 

WE ARE SOCIAL
di Bellezza G., Bracco S., De Nicolò G., Piazzolla R., Rociola G., 1^H

Il telefono è uno di quei miliardi di oggetti che negli ultimi anni hanno rivoluzionato la nostra vita. Il problema è che molti, spesso, lo utilizzano in maniera impropria. Di questo si è parlato durante l’incontro con il giornalista Roberto Alborghetti, autore del libro “ Pronto? Sono il Librofonino “, presentato nella palestra della nostra scuola , il 3 Aprile 2017. L’evento è stato aperto dalle parole della Prof.ssa Rosalba Campese, referente del progetto “Biblioteca”, che ha evidenziato come il libro di Roberto Alborghetti sia un vero manuale per utilizzare al meglio uno strumento del quale non si può più fare a meno. Successivamente, il Dirigente scolastico, prof. Alfredo Basile, ha detto che il telefonino è uno strumento di lavoro indispensabile e potente nelle nostre mani, e ben presto soppianterà il computer.

In seguito alcuni di noi hanno letto le frasi più belle del libro “ Pronto? Sono il Librofonino“. Molto interessanti le statistiche forniteci dal giornalista circa l’utilizzo improprio dei cellulari. Vi è un allarme dei pediatri che hanno associato l’uso prolungato dei cellulari all’irritabilità degli studenti. Inoltre, una preoccupante epidemia di miopia, legata alle microonde emesse dall’oggetto, sta allarmando gli studiosi. L’incontro è stato un continuo interagire fra l’autore e noi alunni che siamo stati particolarmente coinvolti dal tema. Abbiamo anche discusso del fenomeno del cyberbullismo, piaga purtroppo diffusa tra noi giovani.

In conclusione, l’ incontro con Roberto Alborghetti è stato costruttivo e interessante, perché abbiamo compreso che il cellulare è uno strumento molto utile solo se utilizzato con buon senso e intelligenza. Pertanto ringraziamo il Dirigente e i nostri docenti per l’opportunità che ci hanno offerto, facendoci riflettere su una problematica di notevole interesse.

DE NITTIS TIMES
diretto da Anna Maria Damato
Secondaria I° “Giuseppe De Nittis”, Barletta

*

Volete promuovere un incontro-dibattito sui temi suggeriti dal libro “Pronto? Sono il librofonino”?  Per informazioni, contatti e ricevere una scheda dettagliata sui contenuti degli eventi, contattare: dott. Paolo Sandini, sandinipaolo@gmail.com

 

#LIBROFONINO TOUR 2017 / FOTOALBUM DEGLI INCONTRI DI SESTO FIORENTINO, MONTEFALCONE VF, CETRARO E DERUTA


Ecco alcune foto sulle più recenti tappe del “tour” di presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino /Un cellulare racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli”, di Roberto Alborghetti, edito da I Quindici.

Alcune immagini da SESTO FIORENTINO (FIRENZE), dalla SCUOLA SECONDARIA 1° CAVALCANTI, dove si è svolto un incontro con gli studenti nell’ambito delle attività di “Maggio di Libri 2017”, promosso dalla Biblioteca Scolastica della Scuola “Cavalcanti” per il progetto a cura di Donatella Di Nardo.

Calorosa accoglienza anche a  MONTEFALCONE V.F. ALTO SANNIO (BENEVENTO), dove si sono svolti incontri-dibattito con studenti  e genitori, con la partecipazione del Dirigente scolastico Salvatore Rampone, dell’IC “O.Fragnito” di San Giorgio La Molara. Hanno collaborato il Comune e la Pro Loco del centro sannita.

Tappa anche in Calabria, dove a CETRARO, CONTRADA SAN FILIPPO, presso il bell’ORATORIO SAN FILIPPO NERI, si sono svolti distinti incontri che hanno coinvolto ragazzi, genitori, giovani ed educatori, grazie all’iniziativa di don Francesco Lauria, parroco.

Anche a DERUTA celebre patria della ceramica (PERUGIA), presso il Salone San Nicolò, nella Parrocchia S. Francesco, incontro su “Pronto? Sono il librofonino” con il tema: “Generazione Smombies?”.  Con l’autore, sono intervenuti don Nazzareno Fiorucci (parroco San Francesco in Deruta) e Mirco Casciarri (presidente AGeSC Comitato Regionale Umbria)

*

Volete promuovere un incontro-dibattito sui temi suggeriti dal libro “Pronto? Sono il librofonino”?  Per info e contatti: dott. Paolo Sandini, sandinipaolo@gmail.com

ECCO LE PRIME COPIE DE LAMIAGENDA “PERSONALIZZATA”: UNA FESTA PER GLI OCCHI ED UN CONTENUTO “SUPER”


“Bella? Bellissima? No, super bellissima!”. Queste le testuali reazioni di chi ha già ricevuto, in questi giorni, direttamente a scuola, i quantitativi de LamiAgenda, il diario scolastico “tutto nuovo”, edito da I Quindici, curato da Roberto Alborghetti, e con il coordinamento commerciale di Paolo Sandini. Chi l’ha sfogliata, è rimasto davvero colpito dalla sua qualità e dai contenuti di un diario scolastico innovativo e sorprendente. Come l’Istituto Comprensivo “Sylos” di Bitonto, che ha già ricevuto centinaia di copie personalizzate, con il fascicolo di pagine iniziali dedicate ai programmi, ai progetti e alle attività didattiche dell’IC.

Grande la soddisfazione dei docenti e degli alunni, che da settembre avranno con sè questo nuovo compagno di viaggio, che sta raccogliendo nelle scuole grande attenzione ed interesse. Apprezzatissimi lo stile grafico, le schede quotidiane sulla sicurezza nella grande rete  e il carattere del testo, stampato in EasyReading, “font” ad alta leggibilità, in grado di annullare le difficoltà di lettura in chi vive forme di dislessia. Anche questo un “valore aggiunto” per LamiAgenda, il diario scolastico tutto nuovo, che segna una vera e propria “rivoluzione” nel concetto stesso del diario, non più un semplice “strumento” per scrivere le annotazioni dei compiti, ma vero e proprio amico e compagno di viaggio.

Rivoluzionario anche il formato, che è quadrato: è stato infatti scientificamente dimostrato che la spazialità quadrata è fondamentale nella scrittura, in quanto offre un senso di armonia e di razionale utilizzo dello spazio, rispetto alla tradizionale forma rettangolare, obsoleta e superata.  E poi, da segnalare le 48 pagine del libretto scolastico, con tutte le varie sezioni (tagliandi per permessi, autorizzazioni, comunicazioni, assenze e così via). Insomma, LamiAgenda, una presenza importante a scuola. Per gli allievi, le famiglie e i docenti.

*

LAMIAGENDA 2017/18: IL COLOPHON  

 

pagina colophon