AMICA ACQUA 2013 / LA GRANDE FESTA: OLTRE 300 ALUNNI SFILANO SUL PODIO PER RITIRARE BELLISSIMI PREMI


Grande festa, nella mattinata del 16 maggio, presso la Casa del Giovane di via Gavazzeni a Bergamo per la cerimonia di premiazione della 5a edizione di  “Amica Acqua – Storie ed immagini sull’acqua”. Presenti alla cerimonia dell’iniziativa, promossa dal Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca, il presidente del Consorzio Franco Gatti, il vicepresidente Mario Scaini, il direttore generale Mario Reduzzi ed oltre 300 alunni in rappresentanza delle  20 scuole premiate (tra le oltre 50 partecipanti tra scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, per un totale di 700 elaborati ricevuti) provenienti dalla Bergamasca e dalle province di Milano,  Como, Lecco e Brescia.

Il presidente del Consorzio di Bonifica della Media Pianura   Bergamasca dott. Franco Gatti ha dichiarato: “E’ la prima volta che partecipo in qualità di presidente del Consorzio alle premiazioni dell’iniziativa Amica Acqua. Devo dire grazie innanzitutto a tutti i presenti, in particolari ai bambini che hanno fatto dei bellissimi lavori sul tema dell’acqua e agli insegnanti che li hanno supportati, accompagnandoli in questo progetto didattico. Spero che le riflessioni scaturite rendano i giovani partecipanti maggiormente sensibili sul tema dell’acqua. Mi auguro infine che i bambini, così come i loro genitori ed insegnanti, capiscano l’importanza dell’azione svolta dal Consorzio in materia di tutela e salvaguardia delle risorse idriche e gestione della fitta rete di canali irrigui sul proprio territorio di competenza, che comprende oltre 100 paesi tra Bergamo, Brescia, Cremona e Lecco”.

Amica Acqua”, promossa in collaborazione con Okay!, si inserisce nel contesto di quanto il Consorzio  compie per la promozione, la valorizzazione delle risorse acquifere 

e la salvaguardia del territorio da esondazioni. In questa quinta  edizione, così come nelle precedenti, Amica Acqua ha avvicinato il mondo della scuola alle realtà e agli aspetti legati al tema dell’acqua, sensibilizzando le nuove generazioni sulla necessità di 

tutelare e salvaguardare l’acqua, bene prezioso da conoscere ed  utilizzare in modo responsabile e corretto.

Le scuole hanno ricevuto un attestato e del materiale didattico come riconoscimento per gli elaborati prodotti sul tema, che rimarrà a disposizione dei rispettivi istituti per le attività interne.  Più di 700 gli elaborati prodotti dai giovani studenti, che tramite tra disegni, cartelloni, ricerche,  collage, video, plastici e fotografie hanno indagato, verificato ed approfondito il ruolo, l’importanza e la presenza dell’acqua nel  proprio paese, nel proprio quartiere e nel proprio territorio.

Una parte di questo materiale sarà visibile durante la mostra che avrà luogo il 21,22 e 23 giugno al Quadriportico del Sentierone, a Bergamo (la manifestazione era inizialmente prevista per il 18-19 maggio e rinviata per il maltempo).

Annunci