FIERAMILANOCITY: GRANDE SUCCESSO PER LAMIAGENDA A “FA’ LA COSA GIUSTA/SFIDE”


Grande successo per LamiAgenda   Sfide/La scuola di tutti all’interno della 16a edizione di Fa’ la cosa giusta, la fiera della sostenibilità e degli stili di vita in programma a Milano, fino a domani, domenica 10 marzo, a FieraMilanoCity (via Colleoni, GATE 4, angolo Viale Scarampo). Al pubblico è offerta la grande opportunità di conoscere da vicino l’iniziativa dell’innovativo diario scolastico. Lo spazio LamiAgenda è nel padiglione 4, Stand LA 4. I visitatori hanno la possibilità di incontrare addetti e coordinatori del grande diario scolastico. Presenti, tra gli altri, Paolo Sandini, Barbara Mascheroni, Giuseppe Catania e Oscar Serra. Vengono proposti in anteprima temi ed immagine dell’edizione 2019/2020 de LamiAgenda, sul tema “Di cotti & di crudi”, con schede coordinate da Roberto Alborghetti  (Ed. I Quindici). Sono distribuite in omaggio, fino ad esaurimento, copie del diario-agenda dell’edizione annuale in corso, sul tema “Tutti su per Terra!”. Disponibili anche copie omaggio di Okay! con le iniziative di punta: da Nintendo Labo a Conta con 44 Gatti!

INGRESSO GRATUITO

Venerdì 8 marzo: dalle 9 alle 21
Sabato 9 marzo: dalle 9 alle 22
Domenica 10 marzo: dalle 10 alle 20

COME RAGGIUNGERE FIERAMILANOCITY

Consigliamo a chi può di venire a piedi o in bici!
Fieramilanocity è altresì perfettamente servita dai mezzi pubblici dell’ATM.

Metro
La fermata della metropolitana più vicina è Portello, sulla Linea Lilla (M5). A meno di 10 minuti a piedi c’è anche la fermata della Linea Rossa (Lotto Fiera).
Mezzi di superficie
Autobus 78 e 48 (fermata via Colleoni).
Treno
Treni F.S. Stazione Centrale – Stazione Garibaldi: Metropolitana Verde (M2) direzione Famagosta fino alla fermata Garibaldi. Passare sulla Linea Lilla (M5) direzione San Siro e scendere alla fermata Portello.
Auto
Dalle Tangenziali: seguire la segnaletica che indirizza agli ampi parcheggi di interscambio Cascina Gobba, Famagosta, Bisceglie, Lampugnano, San Donato e Molino Dorino, che corrispondono alle omonime stazioni della metropolitana.
Parcheggio
Esiste un parcheggio a livello superiore delle rampe, sul “tetto” della Fiera, a pagamento e gestito direttamente da Fieramilanocity. L’entrata è presso la Rampa 4, Via Colleoni, accanto al Gate 12. Questo è anche l’accesso per le auto dotate di contrassegno disabili.
Annunci

MA SIAMO AI CARAIBI? NO, E’ PIAZZA DEL DUOMO A MILANO. TRA PALME E BANANI…


© Roberto Alborghetti Photos

© Roberto Alborghetti Photos

© Roberto Alborghetti Photos

© Roberto Alborghetti Photos

© Roberto Alborghetti Photos

© Foto di Roberto Alborghetti 

 

Palme e banani erano stati piantati in inverno ed avevano sollevato polemiche e dibattiti. Ora, in piena estate, stanno crescendo rigogliosi e verdi. No, non siamo su di una isola caraibica, ma nella bella e suggestiva Piazza del Duomo a Milano. Yes, una società commerciale, per fare pubblicità al suo marchio, ha scelto di piantumare alberi che non fanno parte della tradizione occidentale. Potremmmo dibattere a lungo questa scelta. Intanto, ecco Milano, con il verde di un’isola dei Caraibi… Sì, potenza della pubblicità…

MILANO CELEBRA IL GENIO DI GIULIO RICORDI: FECE CONOSCERE L’OPERA ITALIANA IN TUTTO IL MONDO


Evento speciale ieri a Milano al Teatro alla Scala, Ridotto “A.Toscanini”, per celebrare il genio e la cultura musicale di Giulio Ricordi, Editore, giornalista,compositore, artista e talent scout (tra gli altri, Giacomo Puccini) che ha fatto conoscere nel mondo l’Opera italiana e l’Italia. La manifestazione in memoria del grande editore musicale (e compositore, sotto lo pseudonimo di Jules Burgmein) è avvenuta in occasione della collocazione in largo Ghiringhelli della statua a lui dedicata.

Gli interventi di Claudio Ricordi, Mario Chiodetti e Giovanni Gavazzeni si sono alternati con un concerto che ha visto l’esecuzione di musiche di Ricordi interpretate dal duo pianistico Gabriella Morelli e Giancarlo Simonacci (che hanno inciso per Brilliant un disco di pagine pianistiche del compositore), dal pianista Roberto Piana (da un disco della Tactus del 2012) e una selezione di arie da camera eseguite dal soprano Sarah Tisba e dal baritono Julien Clément.

MILANO: TORNA “G!COME GIOCARE” (20-22 NOVEMBRE). ECCO COME PRENOTARE L’INGRESSO GRATUITO PER LA VOSTRA CLASSE!!!  


G COME GIOCARE NOTIZIETorna “G!come giocare”, il grande evento di Assogiocattoli, che Okay! è lieto di sostenere e proporre a tutta la scuola italiana. Quest’anno, aprirà le porte dal 20 al 22 novembre 2015,  a Milano, presso il quartiere fieristico di Fieramilanocity, Padiglione 3. Assogiocattoli presenta l’iniziativa attraverso una lettera inviata agli insegnanti. Ve la proponiamo: contiene notizie e novità della nuova edizione.  

Gentile Insegnante,

G! come giocare, il Salone che fa giocare i bambini e le famiglie, apre le porte dal 20 al 22 novembre 2015 a Milano, presso il quartiere fieristico di Fieramilanocity – Padiglione 3.

Chi l’ha detto che le gite scolastiche possono essere fatte solo nei musei e nelle città d’arte? Per regalare una giornata da sogno dall’alto valore educativo ai propri ragazzi c’è un’opportunità originale: portarli a G! come Giocare! Per l’ottava edizione, G! come Giocare ha preparato un calendario davvero unico di eventi. Oltre alle diverse e numerosi iniziative organizzate negli stand delle oltre 100 aziende espositrici, si potrà partecipare a importanti iniziative per imparare a educare divertendosi grazie al supporto di esperti del mondo del giocattoli, di psicologi infantili e di esperti di alimentazione giovanile.

Qualche esempio? 

Ghisalandia – educare giocando. Grazie alla Polizia Municipale di Milano i bambini potranno imparare le regole della sicurezza stradale giudando all’interno di una pista che ricrea una vera strada cittadina con cartelli stradali, strisce pedonali e semafori. Gli agenti della Polizia Municipale – quelli veri!!! – controlleranno che tutti seguano le regole ed ai più meritevole consegneranno la “patente di Ghisalandia”.

Mangiando s’Impara – giocando mangiando. All’interno di un’area cucina, i bambini prepareranno, con l’aiuto di chef professionisti, alcuni semplici piatti e verranno fornite loro informazioni e curiosità sulle materie prime utilizzate. Faranno la spesa in un supermercato formato bambino con consigli utili per una spesa intelligente; nella Fattoria, nell’Orto e nel Bosco di Frutta impareranno come nascono e crescono gli alimenti e per gli adulti, esperti del settore alimentare saranno a disposizione per consulenze sulle buone abitudini alimentari.

Progetto Giochi in scatola. Una grande area con tutte le più importanti realtà del gioco in scatola, con dimostratori a disposizione del pubblico, per scoprire tutte le novità del mercato, e diffondere il valore educativo del gioco da tavolo.

Giocando riciclando. Il Consorzio Remedia allestirà spazi dove si imparerà, sempre giocando, il corretto smaltimento di pile e materiale elettrico.

Controlli gratuiti della vista. Grazie alla Commissione Difesa Vista, ottici ed oculisti effettueranno controlli della vista. E molto altro ancora sul sito www.gcomegiocare.it

Ma attenzione!!! Nella giornata di venerdì 20 e nella mattinata di sabato 21 novembre 2015 tutte le scolaresche, appartenenti a istituti di ogni ordine e grado, potranno entrare in fiera con ingresso gratuito. 

Per registrare le classi che desiderano partecipare a G! Come Giocare e per ricevere ulteriori informazioni, scrivere una mail all’indirizzo: scuole@gcomegiocare.it

G COME GIOCARE banner 

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

G!COME GIOCARE

DAL 20 AL 22 NOVEMBRE 2015

Orario: 10,00 – 20,00

Porta Teodorico

Fermata MM Lotto (linea rossa) MM Portello (linea lilla)

 G COME GIOCARE numero verde

GRANDE FESTA, TANTISSIMA GENTE E BELLISSIMI PREMI / LA PREMIAZIONE A “LE DUE TORRI” (17 MARZO 2013)


Grande partecipazione a “Le Due Torri” di Stezzano per l’evento finale di Caro Natale promosso per le scuole per il terzo anno consecutivo. La cerimonia di premiazione si è svolta domenica 17 marzo presso il Centro commerciale di Stezzano ed è stata una vera e propria festa alla quale hanno partecipato oltre 500 alunni provenienti dalle scuole delle province di Bergamo, Milano, Lecco, Novara, Varese.

Tutti i partecipanti hanno ricevuto in premio utili ed importanti strumenti didattici – stampanti-scanner-fotocopiatrici, fotocamere digitali, impianti hi-fi –  che serviranno per le attività di classe dell’istituto. «Oggi è stata una occasione di festa per il centro – ha  affermato il direttore de Le Due Torri, dott. Roberto Speri –. I tanti bambini presenti hanno rallegrato l’atmosfera e con i loro cartelloni e messaggi hanno fatto tornare bambini per qualche ora anche noi adulti. Un ringraziamento di cuore a tutte le scuole che  hanno partecipato».

Il dottor Speri ha ricordato anche il successo dell’iniziativa delle campane di politistirolo da decorare e utilizzate dagli studenti per abbellire le aule nel periodo natalizio: ne sono state distribuite gratuitamente ben 7.000 alle scuole che nel periodo pre-natalizio  si sono presentate al Centro Le Due Torri con il tagliando pubblicato su Okay!

Caro Natale… Lettere alla più bella festa dell’anno”,   giunto quest’anno alla terza edizione, invitava gli alunni a  scrivere una lettera o realizzare disegni dedicati al Natale. Oltre 2.000 gli elaborati ricevuti quest’anno, che hanno dimostrato il grande impegno profuso dai loro creatori, che hanno formulato  pensieri e poesie dal significato profondo, realizzato cartelloni, ricerche e disegni sul Natale. L’incontro è stato condotto da Roberto Alborghetti, direttore di Okay! Da Trecate (Novara), insieme agli alunni della Scuola Primaria, è giunto il presidente dell‘UTE (Università Terza Età) Giorgio Galdabino, che si è congratulato per l’iniziativa.  Non sono mancati gli snacks e libri in omaggio. 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“VERDE LIBERA TUTTI”: SETTE GIORNI PER …LAVORARE CON LA NATURA (15-21 APRILE ’13)


immagine campagna com. stampa

Basterà un gesto, magari piccolo, ma se è vero che “l’unione fa la forza”, alla fine della settimana 15 – 21 aprile la differenza sarà comunque evidente. 

Questa è l’ambizione di Verde libera tutti, il progetto fortemente voluto da Promogiardinaggio e che finalmente si prepara a vedere la luce; sette giorni in cui gli appassionati di natura, i pollici verdi per vocazione o chiunque abbia semplicemente voglia di riqualificare un’area degradata, un’aiuola abbandonata o una terrazza dimenticata potrà rispondere alla “chiamata alle zappe” dell’Associazione impegnata nella diffusione dell’amore per il verde e la natura.

 

L’idea

Una settimana di movimentazione collettiva allo scopo di realizzare dei concreti gesti verdi per migliorare l’ambiente intorno a noi. Da Milano, dove prenderà il via, fino a raggiungere tutte le località sensibili ai problemi di degrado, alla mancanza di verde pubblico e privato, alla necessità di circondarsi di natura come espressione di maggiore armonia.

 

L’ambizione

Coinvolgere il maggior numero possibile di persone, rendere virale il messaggio positivo che vuol veicolare il progetto e trasformare l’appuntamento con la settimana del “fare verde” una consuetudine anche per gli anni a venire.

 

Il promotore

Promogiardinaggio, l’associazione nata nel 2008 e dalla sua fondazione impegnata in progetti divulgativi della cura del verde e coinvolgenti attraverso attività pratiche anche per i più giovani. L’importanza del progetto Verde libera tutti è stata riconosciuta da importanti realtà italiane come Legambiente, AIGC (Associazione Italiana Centri Giardinaggio) e Ambienteacqua che hanno deciso di condividere l’evento.

 

Il coinvolgimento

Milano ha il ruolo di “cuore verde” del progetto. Il capoluogo lombardo sarà protagonista di un momento di aggregazione generale e  aperto a tutti. L’intera cittadinanza è invitata ad aderire all’iniziativa attraverso interventi di vario genere che avranno come scenario gli spazi pubblici, privati, i giardini scolastici, le aree aziendali.

 

 

 

I supporti

Per divulgare l’iniziativa, per rendere fruibili a tutti i particolari del progetto, le modalità e possibilità di partecipazione, ma anche per fornire idee e suggerimenti, Promogiardinaggio ha attivato tutti i canali social realizzando un sito internet –  www.verdeliberatutti.org –  aprendo una pagina Facebook –  www.facebook.com/verdeliberatuttie un canale twittertwitter.com/verdelibera – dove seguire step by step tutti gli sviluppi con l’approssimarsi della settimana 15 – 21 aprile e interagire con la comunità che si andrà a formare.

Inoltre, nel corso delle giornate dedicate a fare verde, l’Associazione metterà a disposizione per alcuni interventi in città tutto il materiale necessario (attrezzi, sementi, bulbi) e l’esperienza di personale qualificato a fornire consigli e informazioni riguardo a tecniche, metodi e scelte più idonee relativamente all’area interessata.

 

E’ un progetto nel quale crediamo e al quale abbiamo dedicato molte energie” spiega Luca Pelliciari presidente di Promogiardinaggio. “Pensiamo che il modo migliore per creare e sviluppare una coscienza verde sia coinvolgere attivamente le persone, rendendole protagoniste e non solo spettatrici di azioni eco sostenibili”.

 

Quello che Promogiardinaggio si aspetta dalla settimana di verde collettivo è di gettare le basi per rendere il nostro Paese un luogo più curato, più vicino ai virtuosi e numerosi esempi degli standard europei.