UNA GRANDE INIZIATIVA PER LE SCUOLE! CREATE RICETTE CON GLI AVANZI: IN PREMIO TRE CORSI DI CUCINA!


piovono polpette 2

Attività promossa in occasione 

dell’uscita del film

“Piovono polpette 2 / La rivincita degli avanzi”

a Natale nei cinema.

 *

Ogni nostra azione ha un peso sull’ambiente che ci circonda; da decenni utilizziamo le risorse che la natura ci ha messo a disposizione senza però pensare a reintegrarle o risparmiarle. Che fare, dunque? Un buon inizio sarebbe cominciare ad utilizzare fonti di energia alternativa, fare la raccolta differenziata riutilizzando le materie prime da lei derivanti, salvaguardare boschi e foreste, coltivare, allevare, pescare in modo responsabile e non sprecare, anche quando parliamo di risorse alimentari. Il rinnovamento e il risparmio di tutte queste risorse permetterà alla Terra di ritrovare un equilibrio.

Ma, direte voi, cosa possiamo fare quando ad esempio parliamo di risparmio nell’alimentazione? L’alimentazione, infatti, è indispensabile per la sopravvivenza di tutti: un “risparmio consapevole” delle risorse di cibo, quindi, coinvolge ognuno di noi. Quella che può sembrare una “mission impossible” in realtà, consiste nel mettere in atto piccoli gesti quotidiani che, sommati, portano però a grandi risultati. Ma non è tutto: oggi per evitare gli sprechi alimentari stiamo riscoprendo un’abitudine che era propria dei nostri nonni, quando non si buttava via quasi nulla: il riutilizzo degli avanzi.

PIOVONO POLPETTE 2

LA RIVINCITA DEGLI AVANZI

Reinventare” gli avanzi è facile e divertente: per realizzare ricette gustose, infatti, basta aggiungere pochi ingredienti, un pizzico di fantasia et voilà, il piatto è fatto! Gli avanzi però possono non solo essere i protagonisti della nostra tavola ma anche diventare i protagonisti di un film: a Natale, infatti, ecco arrivare al cinema Piovono polpette 2 / La rivincita degli avanzi, lo spassosissimo sequel di Piovono polpette. Il protagonista è sempre lui, Flint Lockwood, lo strampalato inventore dell’infernale marchingegno che ha trasformato i fenomeni atmosferici in precipitazioni di… cibo! In questo secondo episodio lo ritroviamo impegnato con le più brillanti menti del pianeta a elaborare tecnologie che possano migliorare il mondo.

Ma un terribile nemico è in agguato e ancora una volta le sorti del mondo dipenderanno dal coraggio di Flint! Se Flint è il protagonista di Piovono polpette 2, le polpette citate nel titolo del film sono le “regine” del riciclo degli avanzi, essendo fatte amalgamando pane raffermo bagnato nel latte, avanzi di carne e parmigiano. Riuscite a immaginare qualcosa di più buono? Oppure: non vi è mai capitato di trovare all’interno del frigorifero 3 o 4 pezzi di formaggio che “gironzolano” e che nessuno vuole finire? Se tagliamo il formaggio a piccoli pezzi e lo facciamo sciogliere in una padella con un po’ di latte diventerà un fantastico condimento per un buon piatto di pasta!

Ma non è tutto: lo sapevate che ogni regione d’Italia ha almeno un piatto tipico realizzato con gli avanzi? Il Trentino Alto Adige ha i canederli (realizzati con pane raffermo e speck), la Toscana la ribollita (con pane raffermo e verdure) e il cacciucco (piatto che da sempre è realizzato con gli avanzi della pesca rimasti invenduti), la Lombardia il tortino di riso giallo fritto.

Perché vi diciamo tutto questo? Per stuzzicare la vostra fantasia e creatività e invitarvi a partecipare al fantastico progetto “Riciclo… con gusto!” che metterà alla prova il vostro talento nel “reinventare” con ricette nuove e gustose gli avanzi!

ECCO COME PARTECIPARE

PERIODO:

dal 16 settembre 2013 al 31 gennaio 2014

DESTINATARI:

classi delle scuole materne, primarie e secondarie di primo grado.

MODALITÀ:

per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il riciclo creativo e gustoso degli avanzi. Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 31 gennaio 2014 a:

Okay! c/o Casa M.E. Mazza, via Nullo 48

24128 Bergamo.

Entro febbraio 2014 una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato gli elaborati selezionerà i vincitori. La premiazione avverrà entro marzo 2014.

PER LE TRE CLASSI VINCITRICI:

UN FANTASTICO CORSO DI CUCINA!

Le tre classi vincitrici si aggiudicheranno ognuna un fantastico corso di cucina! Guidati da uno chef, gli alunni scopriranno tutti i segreti degli alimenti e della sana e gustosa cucina mediterranea.

SCARICA IL PDF DELL’INIZIATIVA:

PIOVONO POLPETTE bando iniziativa

*

& © 2013 Sony Pictures Animation Inc. All Rights Reserved.

Annunci

FENOMENI : BUON NATALE CON I CARTONI ANIMATI


NATALE CON I CARTONI ANIMATI

 

DI GIANNI SORU

E anche a Natale non potevano mancare i cartoni animati. Ma non sto parlando di filmati o regali vari, ma proprio di protagonisti che portano e rappresentano questa festa.

Li possiamo trovare sotto forma di bellissime palline (tonde o con la figura del personaggio) per decorare l’albero di Natale: “Topolino”, “Pippo”, “Charlie Brown”, “Supearuto mach 5”, “I Puffi”, “Vola mio Minioni”, “Winny the Pooh”, “Hello Kitty”, “Le Superchicche”, “Winx club”, “Witch”….

Alcuni giornali invece regalavano le palline in cartoncino da ritagliare e poi infilando un filo si potevano appendere sull’albero, vedi “Cip e Ciop”, “Bugs Bunny”, “Gatto Silvestro”, “Duffy Duck”, “Willy il coyote”, “Le nuove avventure di Pinocchio”, “La principessa Sissi”

Oppure li troviamo sulle confezioni dei panettoni o pandori come “Topolino”, “Tom and Jerry”, “L’orso Yoghi”, “L’Uomo Ragno”, “I Puffi”, “I Cavalieri dello zodiaco”, “I favolosi Tiny”, “Pokemon”, “Digimon”, “Tartarughe ninja”, “Gormiti”, “Blue Dragon”, “Batman the brave and the bolt”…

Oppure nei divertentissimi e golosi calendari dell’avvento, che nascondono i cioccolatini dietro alle caselline da aprire come quelli dei “Barbapapà”, “Winny the Pooh”, “Hello Kitty”, “Ben 10”… oppurei personaggi che indossano una sacca con cioccolatini natalizi come i “Barbapapà” o “Gli orsetti del cuore”.

Si possono trovare anche i decori da mettere sulle porte, come “Topolino” o “Charlie Brown”.

Sono stati creati anche i personaggi che indossano l’abito di Babbo Natale, oppure che tengono in mano un abete o i pacchi di Natale, come han fatto per “Topolino”, “La pantera rosa”, “I Puffi”…

E per finire, anche per la Befana si possono trovare le calze con i personaggi dei cartoni animati, come è successo a  “Tom and Jerry”, “Atlas ufo robot”, “Scooby doo”, “Hello Kitty”, “Pop Pixie”…

Anche per le feste più belle dell’anno i cartoni animati stanno sempre con noi.

GIANNI SORU