IC FROSINONE 4: IN CAMPO CONTRO I BULLI INSIEME ALL’ALLENATORE GIO’


A Frosinone, all’Istituto Comprensivo 4 diretto dal prof. Giovanni Guglielmi, il libro “Oggi mi faccio un goal!” è stato al centro del progetto “Un libro per amico” anche per gli alunni delle classi Quarte della Scuola primaria “Maiuri” (l’attività ha coinvolto anche  gli alunni della Primaria “Cavoni” e della Scuola secondaria “Campo Coni”).  Nel testo narrato da Roberto Alborghetti e illustrato da Eleonora Moretti, edito da I Quindici, si parla della divertente e appassionante vicenda di una piccola squadra di calcio di quartiere allenata da Gio’. Una storia dove si rispecchiano temi e problematiche sportive e sociali.  Dal rispetto delle regole del gioco ai messaggi contro il bullismo. E come battere questo triste fenomeno, che spesso si annida nelle nostre scuole? Una risposta ci arriva dai messaggi e dai pensieri che gli alunni di Frosinone 4 hanno realizzato dopo l’incontro con l’autore. Per info, incontri con l’autore e iniziative legate al libro: sandinipaolo@gmail.com

  • Nella fotogalleria, i lavori delle Classi Quarte D e E della Primaria  “Maiuri”.  Docenti coordinatori: Rossella Frantellizzi, Maria Pia Gesuale,  Carolina di Stefano.
Annunci

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!” NEI DISEGNI DELLA PRIMARIA “CAVONI” DELL’IC FROSINONE 4°


PARTE #3

A Frosinone, all’Istituto Comprensivo 4 diretto dal prof. Giovanni Guglielmi, il libro “Oggi mi faccio un goal!” è stato al centro del progetto “Un libro per amico” coinvolgendo  gli alunni delle classi prime della Scuola primaria “Maiuri”,  gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria “Cavoni” e gli studenti della Scuola secondaria “Campo Coni”.  Nel testo narrato da Roberto Alborghetti e illustrato da Eleonora Moretti si parla della divertente e appassionante vicenda di una piccola squadra di calcio di quartiere allenata da Gio’. Una storia dove si rispecchiano temi e problematiche sportive e sociali.  Dal rispetto delle regole del gioco ai messaggi contro il bullismo. Di questo parlano i disegni degli alunni di Frosinone 4, realizzati dopo l’incontro con l’autore.

  • In questa terza puntata presentiamo gli elaborati delle Classi Quinte della Primaria “Cavoni”; docenti coordinatori: Isabella Demarco, Caterina Bracaglia, Antonella D’Emilia (insegnante vicaria) e Ingrid D’Annibale (secondo collaboratore del DS). 

DIAMO UN CALCIO AL BULLISMO! I MESSAGGI DELLA SCUOLA “MAIURI”- IC FROSINONE 4 (PARTE #2)


A Frosinone, all’Istituto Comprensivo 4 diretto dal prof. Giovanni Guglielmi, il libro “Oggi mi faccio un goal!” è stato al centro del progetto “Un libro per amico” anche per gli alunni delle classi prime della Scuola primaria “Maiuri”; l’attività ha coinvolto anche  gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria “Cavoni” e della Scuola secondaria “Campo Coni”.  Nel testo narrato da Roberto Alborghetti e illustrato da Eleonora Moretti si parla della divertente e appassionante vicenda di una piccola squadra di calcio di quartiere allenata da Gio’. Una storia dove si rispecchiano temi e problematiche sportive e sociali.  Dal rispetto delle regole del gioco ai messaggi contro il bullismo. Di questo parlano i disegni degli alunni di Frosinone 4, realizzati dopo l’incontro con l’autore.

  • In questa seconda puntata presentiamo gli elaborati delle Classi Quarte A B C della primaria  “Maiuri”.  Docenti coordinatori: Rossella Frantellizzi, Maria Pia Gesuale,  Carolina di Stefano.

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: UN LIBRO, TANTI DISEGNI E GRANDI MESSAGGI DALL’IC FROSINONE 4 (1a PARTE)


A Frosinone, “Oggi mi faccio un goal!” non è solo il titolo di un libro, ma è ormai diventato un vero e proprio slogan-messaggio dopo che la squadra ciociara ha conquistato l’accesso alla Serie A del Campionato italiano di calcio. Nell’ambito del progetto “Un libro per amico” gli alunni frequentanti le classi prime della Scuola Secondaria di Primo Grado “Campo Coni”,  gli alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria “A. Maiuri” e gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria “Cavoni” – appartenenti all’Istituto Comprensivo Frosinone Quarto diretto dal prof. Giovanni Guglielmi – hanno infatti lavorato quest’anno su “Oggi Mi faccio un goal!” di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti (Edizioni I Quindici). Hanno incontrato l’autore e poi hanno ripreso e sviluppato in classe spunti, appunti e idee.

Un testo, questo, che è sempre d’attualità, non solo per i Mondiali di Calcio 2018 (e per la mancata partecipazione dell’Italia…). Infatti, nel racconto di Roberto Alborghetti, e nella divertente e appassionante vicenda della piccola squadra di calcio di quartiere allenata da Gio’, si rispecchiano temi e problematiche al centro in queste settimane della cronaca sportiva e non solo. Dal rispetto delle regole del gioco al senso dell’attività sportiva per i giovanissimi. Di questo parlano i disegni degli studenti di Frosinone 4: in questa prima puntata presentiamo quelli delle classi prime della secondaria “Campo Coni”.  Anche un  libro può essere l’occasione per riflettere su come far ripartire – e rifondare – il calcio italiano.

  • DISEGNI delle CLASSI PRIME sez. A,B,C,D,E,F della SCUOLA SECONDARIA di PRIMO GRADO “CAMPO CONI” – DOCENTI: Noemi Ranalli, Luisa Palani, Tiziana D’Agostini. Per l’organizzazione: Rosa De Maio, Loredana Testiera

 

Oggi Mi Faccio un Goal Copertina (377x640) (377x640) (189x320)

 

ECCO LA SQUADRA FORTISSIMA CHE SA FARE GOAL…MONDIALI!


1 Squadra

C’è una squadra – fortissima! – che ha già vinto il Campionato del Mondo! E’ quella degli FT Forti e Tenaci… Scoprine la storia su “Oggi mi faccio un goal!”, una bella avventura di una piccola grande squadra, dell’allenatore Giò e di chi non voleva lasciarli giocare… Un libro per l’estate e per le vacanze, scritto da Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edizioni I Quindici.   #oggimifaccioungoal #lasciatecigiocare

http://www.inuoviquindici.com/oggi-mi-faccio-un-goal/

 

FROSINONE HA FATTO… RETE! IL VIDEO DELLA GRANDE FESTA-MESSAGGIO


Il video con le  immagini della grande Festa al Teatro Nestor, il 29 maggio 2018, con la partecipazione di oltre 1.200 persone. Evento promosso da IC Frosinone 4° e I Quindici.

#oggimifaccioungoal #librofonino #pattocontrobullismo #nobulli

 

FROSINONE: LA GRANDE ATTENZIONE DEI MEDIA PER “TUTTI INSIEME PER FARE…RETE!”


Davvero ampia l’attenzione che i media stanno riservando all’evento “Tutti insieme per fare…Rete!” promosso a Frosinone dall’Istituto Comprensivo Frosinone 4 con I Quindici al termine di un percorso che ha visto gli allievi lavorare e riflettere sui libri “Oggi mi faccio un goal!”! e “Pronto? Sono il librofonino” di Roberto Alborghetti (con illustrazioni di Eleonora Moretti). Momento centrale della bellissima manifestazione è stato quella della firma, da parte di tutti gli alunni, del “patto” per l’uso consapevole e sicuro del web, così come scritto e riportato nelle pagine finali de “LamiAgenda 2017/18” il cui tema era appunto dedicato alle nuove tecnologie e alla navigazione responsabile nel web. L’iniziativa ha avuto ampia eco su giornali e siti web. Un ampio servizio è stato dedicato anche dal TG Rai Lazio. Ecco qui sotto le pagine de La Ciociaria, L’Inchiesta e La Provincia.

Per info e contatti: sandinipaolo@gmail.com

 

FROSINONE: TEATRO ESAURITO PER UN EVENTO SPECIALE CHE HA FATTO…RETE!


Davvero un evento che rimarrà nel ricordo della città quello che si è svolto a  Frosinone, al Teatro Nestor, martedi 29 maggio 2018. Come annunciato, su iniziativa dell’Istituto Comprensivo Frosinone 4° e de I Quindici, è andato in scena “Tutti insieme per fare…Rete!”. Più di mille persone hanno partecipato alla manifestazione nel corso della quale è stato sottoscritto, pubblicamente, un Grande Impegno: quello di fare della Rete (e dello Sport) uno spazio di vita, di responsabilità, di crescita e di rispetto. Un impegno quanto mai urgente, a sostegno di quanti amano la scuola “senza bulli e senza violenze”, ma animata di coraggio, fiducia e speranza. Un impegno che, scritto sulle pagine del diario “LamiAgenda”, è stato declamato e sottoscritto, sottoforma di un grande ed insolito documento – una bobina-puzzle – che gli allievi di tutto l’IC Frosinone 4° hanno firmato.  

E’ stata una Grande Festa unica e speciale, di fine anno scolastico, nella quale sono intervenuti, tra gli altri, il presidente del Corecom e Agcom del Lazio, dott. Michele Petrucci, il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, e Paolo Sandini, che coordina le attività promozionali per I Quindici. Il saluto di benvenuto e le motivazioni dell’evento sono stati presentati dal prof. Giovanni Guglielmi, D.S. dell’IC Frosinone 4°, che ha subito accolto e sostenuto con entusiasmo l’iniziativa. In scena, tanti momenti musicali, coreografici e canori. Tutti bravissimi i ragazzi e le ragazze che hanno offerto la prova e la testimonianza di una scuola viva, partecipe e creativa. Gli stessi studenti hanno poi animato il talk show con Roberto Alborghetti, autore e giornalista, già incontrato nei mesi precedenti in classe per il Progetto Lettura “Un libro per amico”. Un video, ora on line, ha proposto una carrellata dei lavori che le classi del Frosinone 4° hanno realizzato nel corso dell’anno per i libri “Oggi mi faccio un goal!” e “Pronto? Sono il Librofonino”.  L’evento è stato coordinato, per l’IC Frosinone 4°, dalle docenti Daniela Vinciguerra, Simonetta Ferrera, Filomena Antenucci, Antonella D’Emilia e Ingrid D’Annibale. Per I Quindici, da Paolo Sandini (sandinipaolo@gmail.com). Dell’avvenimento ha parlato anche il TG3 del Lazio,con un bel servizio andato in onda nel notiziario più importante. Numerosi anche gli articoli apparsi sulle testate locali e su vari siti.   

Il post pubblicato sul sito dell’IC Frosinone 4°

http://www.istitutocomprensivofrosinonequarto.gov.it/pvw/app/FRME0049/pvw_sito.php?sede_codice=FRME0049&page=2210171#.WxAl2nJ1UUU.facebook

34067476_2070342486538634_767849958211584000_n

 

SEGNATEVI: FROSINONE, 29 MAGGIO 2018, TUTT’INSIEME PER FARE…RETE!


IMG-20180502-WA0001

Sì, va segnata questa data: 29 maggio 2018. A Frosinone, su iniziativa dell’Istituto Comprensivo Frosinone 4, andrà in scena un grande evento: “Tutti insieme per fare…Rete!”. Si terrà al Teatro Nestor e coinvolgerà l’intera città. Ma non solo. Sarà lanciato e proposto, alle Scuole di tutta Italia, l’invito di unirsi idealmente nella firma di un Grande Impegno: quello di fare della Rete (e dello Sport) uno spazio di vita, di responsabilità, di crescita e di rispetto. Un impegno quanto mai urgente, a sostegno di quanti amano la scuola “senza bulli e senza violenze”, ma animata di coraggio, fiducia e speranza.

A Frosinone, insieme alla collaborazione de I Quindici, si chiuderanno idealmente anche le attività collegate alle presentazioni dei libri “Pronto? Sono il librofonino”, “Oggi mi faccio un goal!” e de LamiAgenda, il diario innovativo adottato dalle scuole italiane. Dunque, appuntamento a Frosinone il 29 maggio 2018. All’Istituto Comprensivo 4, insieme al dirigente dott. Giovanni Guglielmi, stanno già lavorando docenti, alunni e famiglie per rendere unica e speciale questa Grande Festa di fine anno scolastico. Perchè da Frosinone verrà lanciato un Grande Messaggio alle scuole di tutta Italia! Sì, tutti insieme per fare…Rete! A presto per gli aggiornamenti!

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!” ALLA 20a SETTIMANA DELLA LETTURA A S.GIOVANNI VALDARNO (9 APRILE’18)


Il prossimo incontro di presentazione di “Oggi mi faccio un goal!” , di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici, si terrà lunedi prossimo 9 aprile 2018, nella SETTIMANA DELLA LETTURA, nell’ambito della 20a MOSTRA MERCATO DEL LIBRO, a SAN GIOVANNI VALDARNO (FIRENZE). Roberto Alborghetti incontrerà le classi scolastiche presso l’Aula Magna IPSIA “Marconi”; evento promosso da LiberArte, Amici della Biblioteca e dei Musei,Biblioteca Comunale, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. 

IL LIBRO “OGGI MI FACCIO UN GOAL!”

Dopo il grande successo di “Pronto? Sono il librofonino”, sui temi dell’uso e dell’abuso delle nuove tecnologie, Roberto Alborghetti nel nuovo testo, illustrato da Eleonora Moretti, indaga il mondo dello sport più diffuso e popolare nel nostro Paese: il calcio. Lo fa, questa volta, affidando il racconto ad un pallone. Del resto, chi meglio di un pallone può narrare imprese e avventure calcistiche, come quelle di un gruppo di ragazzi che, presi dalla strada, compie un cammino di preparazione  in vista di un importante appuntamento agonistico?

Dunque, ecco la sfida di Giò, che non vuole essere chiamato “Mister”, ma “allenatore”. E poi ci sono loro, i magnifici undici ragazzi, dalla maglia violarancio: da Luca detto Battipalla a Daniele detto Nerone, da Giorgino il Terzino a Kevin la Gazzella. Si allenano su un “campetto spelacchiato”, racchiuso tra due grandi palazzoni – la “curva nord” e la “curva sud” – tra l’insofferenza e l’intolleranza dei residenti… Accade che vogliono impedirgli di giocare. Gli undici piccoli calciatori e Giò non si perdono d’animo ed escogitano una singolare quanto imprevedibile reazione che movimenterà le loro giornate…

Un incalzante ritmo narrativo, insieme alle descrizioni delle sequenze della preparazione atletica, portano il lettore dentro il grande mondo del calcio, della sua storia, dei suoi indimenticati campioni e di quei fenomeni – come la violenza negli stadi – che nulla hanno a che fare con il tifo sportivo. “Oggi mi faccio un goal!”, anche e soprattutto nell’anno dei Mondiali di Calcio, si propone ai giovanissimi e all’istituzione scolastica come uno strumento pratico e coinvolgente per avvicinare i ragazzi alla pratica calcistica nell’ottica della crescita personale e come veicolo per promuovere i sempre più necessari valori del fair-play sportivo.

Roberto Alborghetti costruisce una storia di fantasia, ma credibile e terribilmente ancorata alla realtà, come quando in un episodio narra del “bullismo da spogliatoio”… Un libro che diverte, ma che fa riflettere. Come quando porta alla luce aspetti e dinamiche della realtà digitale e mediatica, chiamata a sostenere la clamorosa “battaglia” della piccola squadra di quartiere. Anche un rap, come si scoprirà, darà una mano: “#lasciateci giocare, lasciateci sognare…”.