DALLE “LACER/AZIONI” DI ROBERTO ALBORGHETTI ALLE “CRE/AZIONI”: LA BELLISSIMA ESPERIENZA SUL COLORE DEGLI ALLIEVI “SPECIALI” DI APRILIA (LT)


Dalle “Lacer/azioni” di Roberto Alborghetti – le singolari immagini catturate sulle superfici dei manifesti lacerati e strappati della pubblicità su strada; vedi: http://robertoalborghetti.wordpress.com/– alle “Cre/azioni” elaborate da un gruppo di allievi “speciali”. E’ accaduto ad Aprilia (Latina), dove la docente Patrizia Sapri – che lavora nel campo degli alunni diversamente abili – ha condotto un laboratorio sul colore e sulle emozioni ( “L’ATELIER: IL COLORE E L’ EMOZIONE”), in collaborazione con assistenti specialistici ed i genitori dell’Associazione “Il senso della vita”Onlus. E’ la stessa Patruizia Sapri a raccontarci questa bellissima esperienza.

Lo scorso ottobre, partecipando a Piancastagnaio (Siena) a “Penne e Video Sconosciuti” avevo avuto la possibilità di visitare la straordinaria mostra “Lacer/azioni” di Roberto Alborghetti allestita presso la Rocca Aldobrandesca. Ne ero stata molto colpita, lavorando nel mondo della scuola proprio sul tema del colore come recupero e potenziamento delle abilità di base residue ed esistenti. Colore, materia, movimento ed emozione: tutto questo c’è nelle “Lacer/azioni” di Roberto Alborghetti, al quale ho chiesto l’assenso per l’uso di alcune sue opere nel contesto delle attività educative e sociali che sto portando avanti quest’anno. E così abbiamo rielaborato alcune delle opere visive ed artistiche della mostra “Lacer/azioni” da me apprezzata nello scorso autunno. Il progetto si è rivolto nelle ore pomeridiane agli alunni diversamente abili del territorio, alcuni dei quali portatori di sindrome dello spretto autistico.

I cromatismi di “Lacer/azioni si sono prestati ad essere rivisti con gli occhi dell’ amore dei mei allievi, che hanno eseguito manualmente le proprie “Cre/azioni”, impiegando oggetti e materiali. Ora, “L’ATELIER: IL COLORE E L’ EMOZIONE” si è concluso con grande soddisfazione  degli allievi e delle loro famiglie. Durante le lezioni, con la musica che faceva da accompagnamento, sono state elaborate alcune opere di Roberto Alborghetti con la verbalizzazione e la crea/azione di  nuovi cromatismi.

Sono realizzazioni semplici, ma l’ impatto visivo ed emotivo è bellissimo.Ringrazio Roberto Alborghetti per la disponibilità e sensibilità verso gli allievi ed il mio operato sociale. Si uniscono al mio “grazie”, quello dei miei allievi speciali, dei genitori tutti, del personale di assistenza specialistica e dell’ associazione dei genitori “Il senso della vita” Onlus con il presidente dott.ssa Marina Aimati, con l’augurio di continuare a lavorare sulle opere di Roberto Alborghetti perchè si prestano molto per il mio lavoro di educatrice.

Patrizia Sapri

Aprilia (Latina)

Annunci

“P-A-R-O-L-E SMARRITE NEI GIORNI DI RABBIA”: UN NUOVO ARTWORK DI ROBERTO ALBORGHETTI REALIZZATO CON 400 PEZZI DI CARTA STRACCIA DAI MANIFESTI PUBBLICITARI DECOMPOSTI… / GUARDA IL CLIP


*

Collage di Roberto Alborghetti realizzato con pezzetti di carta-straccia da manifesti
pubblicitari strappati e decomposti.

Titolo dell’artwork:”P-a-r-o-l-e  Smarrite nei Giorni di Rabbia”, Cm. 94×51, su tavola di legno 
2013, Progetto “LaceR /Azioni”.

Colonna sonora: “Pacifica” di D.Christopher O’Donnell-Smith, Jon Dix.

ROBERTO ALBORGHETTI - PAROLE SMARRITE NEI GIORNI DI RABBIA - COLLAGE, 2013