PRIMI IN SICUREZZA 12 / IN CORSO LE PREMIAZIONI A…DOMICILIO DELL’ANMIL PRESSO LE SCUOLE


 Mentre è già scattata la nuova edizione di “Primi in Sicurezza”, intitolata quest’anno “Tutti in RAP”, è iniziato il giro delle premiazioni territoriali di “Primi in Sicurezza” relativamente alla scorsa edizione, che prevedeva appunto la consegna dei premi … a domicilio, da parte delle organizzazioni locali dell’ANMIL. Ecco il prospetto di quanto sta avvenendo, con l’indicazione delle scuole premiate e del calendario delle premiazioni (dove sono state già definite o sono in via di definizione).   

 

NOME ISTITUTO RISCONTRO PREMIAZIONE
CALABRIA
Francesco Altomare

Istituto d’Istruzione Superiore Antonio Guarasci, Cosenza 

 16 Dicembre
LAZIO
Michael Semeraro

Classe V – Liceo della Comunicazione “S. Cuore”, Roma

 

18 Dicembre, alle ore 10.00
Istituto Comprensivo “Garibaldi” – Plesso Vallelata, Aprilia (LT)

 

 
CAMPANIA
Alunni della scuola secondaria I Grado

Istituto Comprensivo I.A.C. “Foscolo”, Caserta

 

Lunedì 9 dicembre, alle ore 10.00

 

PIEMONTE
Alunni della Scuola dell’Infanzia di Mattie – Istituto Comprensivo Bussoleno, Torino  
Classe IV della Scuola elementare paritaria “Suore domenicane”, Torino

 

 
PUGLIA
Maria Azzurra Brogna

Liceo Scientifico “G.C. Vanini”, Lecce

 

Lunedì 1 Dicembre
CLASSE II e I

Scuola Secondaria I Grado “A. Manzoni”, Barletta (BA)

 

 

 
MARCHE
Classi 2B, 3A, 3B

Scuola Secondaria I Grado “R. Sanzio”, Pesaro

 

Mercoledì 26 novembre
VENETO
Classi 2C, 3C

Scuola Secondaria I Grado Istituto Comprensivo “A. Montini”, Castelnuovo del Garda (VR)

 

Sabato 13 dicembre, dalle ore 09.00 alle ore 11.00
Scuola Secondaria I Grado Istituto Comprensivo “Di Vazzola”, Vazzola (TV)

 

 

 Primi in Sicurezza 2014-2015 Cartoline

”PRIMI IN SICUREZZA”/ PARTITA OGGI A BERGAMO LA SERIE DELLE PREMIAZIONI: UN FORTE MESSAGGIO CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO


 

 

Davvero una festa di messaggi, contro gli infortuni sul lavoro,  quella che si è svolta quest’oggi, 26 settembre 2014, per la cerimonia di premiazione dell’XII edizione di “Primi in sicurezza” che si è tenuta, per le scuole di Bergamo e della Lombardia, presso la Sala Viterbi nella sede della Provincia di Bergamo. Come già riferito, Anmil e Okay! hanno invitato il mondo della scuola a realizzare elaborati sul tema della sicurezza in ambito lavorativo. Il tutto con l’obiettivo di stimolare una riflessione e diffondere tra le nuove generazioni una rinnovata consapevolezza in materia di infortuni sul lavoro e morti bianche.

L’evento, che ha aperto la serie delle premiazioni delle scuole vincitrici nelle varie regioni, ha richiamato un foltissimo gruppo di alievi accompagnati da genitori ed insegnanti. Insieme a Franco Bettoni (presidente nazionale ANMIL), hanno fatto gli onori di casa Luigi Feliciani e Mario Agostinelli (presidente e vice-presidente ANMIL di Bergamo e provincia), Roberto Alborghetti (direttore di Okay!), Dorino Agliardi (presidente Associazione News) e Renzo Testa (già direttore della SPM di Bergamo). Oscar ed Andrea Serra (Editrice Velar) hanno omaggiato le scuole presenti con una serie di bellissime pubblicazioni. Anmil ha conferito poi i bellissimi premi, consistenti in materiali e strumenti tecnologici, molto apprezzati dalle rappresentanze scolastiche; le scuole che sono state impossibilitate a presenziare, potranno ritirare il loro premio presso la sede Anmil di Bergamo, in via Pradello, negli orari di ufficio.

Anche per questa XII edizione la risposta del mondo scolastico – dalle scuole dell’infanzia agli istituti superiori – è stata encomiabile, in termini di quantità e qualità, confermando sia la validità di un’idea sia la bravura di docenti ed allievi nell’affrontare in modo creativo le tematiche suggerite dalle unità didattiche.  L’obiettivo di “Primi in sicurezza” di avvicinare gli studenti alle problematiche degli incidenti in ambito lavorativo, al fine di conoscerne le cause e le dinamiche, sensibilizzando così le nuove generazioni sulla necessità della prevenzione, è perciò stato raggiunto anche quest’anno. Nelle dodici edizioni finora svoltisi, “Primi in sicurezza” ha coinvolto migliaia di studenti che con passione e dedizione hanno lavorato su una tematica importante per il loro presente e il loro futuro, approfondendo ed indagando le cause di incidenti e morti sul lavoro. Un risultato che pone “Primi in sicurezza” all’avanguardia in Italia e in Europa nella promozione di una nuova etica negli ambienti di lavoro. Un impegno che continua. Occhio dunque alla prossima edizione.

 

Per informazioni sull’iniziativa, è possibile consultare i seguenti siti Internet:

www.anmil.it

www.okayscuola.wordpress.com/

 

PRIMI IN SICUREZZA XII : DOMANI LA PRIMA PREMIAZIONE NELLA “SALA VITERBI” DELLA PROVINCIA DI BERGAMO


Comincia domani da Bergamo la serie delle premiazioni della XII edizione di “Primi in Sicurezza”, la grande iniziativa sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro promossa da ANMIL e dal mensile OKAY! Venerdi 26 settembre, alle ore 10,30  avrà luogo la cerimonia di consegna dei premi alle rappresentanze degli Istituti e delle Scuole bergamaschi e della Lombardia. L’appuntamento è presso la Sala Viterbi, nel Palazzo della Provincia di Bergamo (via Torquato Tasso 8), che cortesemente accoglie l’evento.

Nella lettera di invito inviata agli Istituti e firmata da Luigi Feliciani (presidente territoriale ANMIL Bergamo) e Roberto Alborghetti (direttore responsabile di OKAY!) è così scritto: “Nel felicitarci per il successo conseguito, desideriamo sottolineare l’importanza ed il significato di questo riconoscimento ritenuto a livello nazionale, come i più prestigiosi ed autorevoli sul tema della prevenzione del drammatico fenomeno degli incidenti sui luoghi di lavoro. I premi sono stati attribuiti sulla base di un’attenta valutazione di oltre 3.000 elaborati tra i quali si sono distinti i 20 selezionati per aver rispettato il tema per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione. Come di consueto i premi saranno consegnati in occasione di una Cerimonia che quest’anno, per tutte le scuole vincitrici della Lombardia, avrà luogo a Bergamo il giorno 26 settembre a partire dalle ore 10.30, presso lo Spazio Viterbi nel Palazzo della Provincia (Via T. Tasso 8). Abbiamo quindi il piacere di invitarVi a ritirare il premio e a partecipare a questo importante momento di aggregazione e di visibilità per il Vostro Istituto con una delegazione di allievi e docenti. Alle scuole ed alle rappresentanze scolastiche che parteciperanno alla Cerimonia; verranno consegnati anche doni ed omaggi che, non essendo previsti dal regolamento, non potranno essere spediti agli Istituti vincitori che non saranno presenti. La sede che ospiterà la Cerimonia è facilmente raggiungibile sia per chi giunge con auto e pullman dall’autostrada (seguendo l’indicazione per il centro di Bergamo) e sia con il treno (la Stazione FS dista solo 200 metri percorrendo Viale Giovanni XXIII, sito di fronte alla stazione). Per motivi organizzativi è necessario confermare la Vostra presenza il più presto possibile, alla redazione di OKAY! al numero 035.314720, indicando il numero dei partecipanti…”

Le premiazioni degli Istituti della sezione nazionale si svolgeranno nelle prossime settimane secondo un’agenda concordata con l’ANMIL nazionale.   

***

LE SCUOLE PREMIATE

BERGAMO E LOMBARDIA

1° PREMIO

MATTIA MICHELI, CLASSE 4a ELETTRONICA

ITIS “IVAN PIANA”, LOVERE ( BG)

2° PREMIO

SCUOLA DELL’INFANZIA “S. GIUSEPPE”

POSCANTE, ZOGNO (BG)

3° PREMIO

CLASSE 3AT GRAFICA E COMUNICAZIONE, IIS “CANIANA”

BERGAMO

*

CLASSE 5a,

SCUOLA PRIMARIA “MAGREGLIO”

MILANO

*

CLASSE 5a, SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO “A. MANZONI”

DERVIO (LC)

*

CLASSE 1a C, SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS GROMO,

PLESSO DI VALBONDIONE (BG)

*

SCUOLA INFANZIA STATALE “CAVAGNIS”

SEZIONE B, ICS ZOGNO, ZOGNO (BG)

*

SCUOLA INFANZIA STATALE

ICS TAVERNOLA, TAVERNOLA BERGAMASCA (BG)

*

CLASSE 4 DEF

SCUOLA PRIMARIA “GIOVANNI XXIII”

GRASSOBBIO – BG

 

 

PRIMI IN SICUREZZA / COMINCIA DA BERGAMO LA SERIE DELLE PREMIAZIONI: APPUNTAMENTO IL 26 SETTEMBRE NEL PALAZZO DELLA PROVINCIA  


 

 Primi in Sicurezza 2014 - Giuria al lavoro (42)

 

Comincia da Bergamo la serie delle premiazioni della XII edizione di “Primi in Sicurezza”, la grande iniziativa sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro promossa da ANMIL e dal mensile OKAY! Venerdi 26 settembre, alle ore 10, avrà luogo la cerimonia di consegna dei premi alle rappresentanze degli Istituti e delle Scuole bergamaschi e della Lombardia. L’appuntamento è per le ore 10, 30, presso la Sala Viterbi, nel Palazzo della Provincia di Bergamo (via Torquato Tasso 8), che cortesemente accoglie l’evento.

Nella lettera di invito inviata agli Istituti e firmata da Luigi Feliciani (presidente territoriale ANMIL Bergamo) e Roberto Alborghetti (direttore responsabile di OKAY!) è così scritto: “Nel felicitarci per il successo conseguito, desideriamo sottolineare l’importanza ed il significato di questo riconoscimento ritenuto a livello nazionale, come i più prestigiosi ed autorevoli sul tema della prevenzione del drammatico fenomeno degli incidenti sui luoghi di lavoro. I premi sono stati attribuiti sulla base di un’attenta valutazione di oltre 3.000 elaborati tra i quali si sono distinti i 20 selezionati per aver rispettato il tema per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione. Come di consueto i premi saranno consegnati in occasione di una Cerimonia che quest’anno, per tutte le scuole vincitrici della Lombardia, avrà luogo a Bergamo il giorno 26 settembre a partire dalle ore 10.30, presso lo Spazio Viterbi nel Palazzo della Provincia (Via T. Tasso 8). Abbiamo quindi il piacere di invitarVi a ritirare il premio e a partecipare a questo importante momento di aggregazione e di visibilità per il Vostro Istituto con una delegazione di allievi e docenti. Alle scuole ed alle rappresentanze scolastiche che parteciperanno alla Cerimonia; verranno consegnati anche doni ed omaggi che, non essendo previsti dal regolamento, non potranno essere spediti agli Istituti vincitori che non saranno presenti. La sede che ospiterà la Cerimonia è facilmente raggiungibile sia per chi giunge con auto e pullman dall’autostrada (seguendo l’indicazione per il centro di Bergamo) e sia con il treno (la Stazione FS dista solo 200 metri percorrendo Viale Giovanni XXIII, sito di fronte alla stazione). Per motivi organizzativi è necessario confermare la Vostra presenza il più presto possibile, alla redazione di OKAY! al numero 035.314720, indicando il numero dei partecipanti (massimo 10-12 per delegazione). Auspicando che sarete presenti numerosi a questa importante iniziativa, e nell’attesa di contattarvi con ulteriori notizie e comunicazioni, rinnoviamo le nostre congratulazioni per il successo ottenuto e Vi ringraziamo per aver partecipato a questa XII edizione di “Primi in Sicurezza”.

Le premiazioni degli Istituti della sezione nazionale si svolgeranno nelle prossime settimane secondo un’agenda concordata con l’ANMIL nazionale.   

***

LE SCUOLE PREMIATE

BERGAMO E LOMBARDIA

1° PREMIO

MATTIA MICHELI, CLASSE 4a ELETTRONICA

ITIS “IVAN PIANA”, LOVERE ( BG)

2° PREMIO

SCUOLA DELL’INFANZIA “S. GIUSEPPE”

POSCANTE, ZOGNO (BG)

3° PREMIO

CLASSE 3AT GRAFICA E COMUNICAZIONE, IIS “CANIANA”

BERGAMO

*

CLASSE 5a,

SCUOLA PRIMARIA “MAGREGLIO”

MILANO

*

CLASSE 5a, SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO “A. MANZONI”

DERVIO (LC)

*

CLASSE 1a C, SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS GROMO,

PLESSO DI VALBONDIONE (BG)

*

SCUOLA INFANZIA STATALE “CAVAGNIS”

SEZIONE B, ICS ZOGNO, ZOGNO (BG)

*

SCUOLA INFANZIA STATALE

ICS TAVERNOLA, TAVERNOLA BERGAMASCA (BG)

*

CLASSE 4 DEF

SCUOLA PRIMARIA “GIOVANNI XXIII”

GRASSOBBIO – BG

  1. PER CONTATTI ED INFO

  2. www.anmil.it

  3. www.okayscuola.wordpress.com/

  4. Redazione OKAY! tel. 035/314720

 

 

 

      

IL RAP DEL LAVORO SICURO: ECCO IL VIDEO DELLA MEDIA “MANZONI” DI BARLETTA, TRA I PREMIATI DI PRIMI IN SICUREZZA 2014


*

Ecco un altro clip inviato (e premiato) a “Primi in sicurezza 2014”, la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed OKAY! E’ un ritmato rap contro le morti bianche prodotto dagli studenti della Scuola Media “Manzoni” di Barletta, con la guida dei docenti Carmela Campese e Elisabetta Pasquale. E’ un altro bell’esempio di creatività giovanile al servizio di un grande messaggio di cui da 12 anni si fa promotore Primi in Sicurezza, la grande campagna scolastica sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro, sostenuta da ANMIL ed OKAY!

Come noto, sono on line i premiati: https://okayscuola.wordpress.com/3699-2/

I riconoscimenti sono stati attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori. Come preannunciato, la premiazione – o meglio: le premiazioni – quest’anno avranno un diverso andamento, con il coinvolgimento delle realtà regionali e territoriali dell’ANMIL, in occasione di eventi importanti collegati alla “giornata” annuale per le vittime degli infortuni sul lavoro. Le scuole premiate saranno sempre e comunque raggiunte tramite posta elettronica. I lavori, quest’anno, sono stati particolarmente interessanti e di grande qualità. Sempre sul sito troverete nei prossimi giorni ampie foto-gallerie, con immagini ed altri video.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

I NUMERI DELLA STRAGE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO: IL CLIP DI MARIA AZZURRA BROGNA (CASARANO, LECCE)



*
Anche questo videoclip è una delle grandi sorprese emerse dalla XII edizione di “Primi in sicurezza”, la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed OKAY! E’ un commovente documento contro le morti bianche prodotto da Maria Azzurra Brogna, del Liceo Scientifico “Vanini” di Casarano (Lecce), con la guida del prof. Luigi Moretti. Scaricatelo e diffondetelo. E’ un altro esempio di creatività giovanile al servizio di un grande messaggio di cui da 12 anni si fa promotore Primi in Sicurezza, la grande campagna scolastica sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro, sostenuta da ANMIL ed OKAY!

Sul sito http://www.okayscuola.wordpress.com/sono on line i premiati. I riconoscimenti sono attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori. Come preannunciato, la premiazione – o meglio: le premiazioni – quest’anno avranno un diverso andamento, con il coinvolgimento delle realtà regionali e territoriali dell’ANMIL, in occasione di eventi importanti collegati alla “giornata” annuale per le vittime degli infortuni sul lavoro. Le scuole premiate saranno sempre e comunque raggiunte tramite posta elettronica. I lavori, quest’anno, sono stati particolarmente interessanti e di grande qualità. Sempre sul sito troverete nei prossimi giorni ampie foto-gallerie, con immagini ed altri video.

a 018

PRIMI IN SICUREZZA 12: ECCO “GABBO”, L’INCALZANTE VIDEO-RAP DI MATTIA MICHELI (ITIS “PIANA”, LOVERE) CONTRO LE MORTI BIANCHE. DA VEDERE ED ASCOLTARE…


*

Gabbo” è una delle grandi sorprese emerse dalla XII edizione di “Primi in sicurezza”, la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed Okay! E’ un coinvolgente ed incalzante rap contro le morti bianche composto, eseguito e prodotto da Mattia Micheli, studente dell’Itis “Ivan Piana” di Lovere (Bg), con la guida del prof. Adelio Gregori. Scaricatelo e diffondetelo. E’ un bell’esempio di creatività giovanile al servizio di un grande messaggio di cui da 12 anni si fa promotore Primi in Sicurezza, la grande campagna scolastica sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro, sostenuta da ANMIL ed OKAY!

Sul sito www.okayscuola.wordpress.com/sono on line i premiati. I riconoscimenti sono attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori. Come preannunciato, la premiazione – o meglio: le premiazioni – quest’anno avranno un diverso andamento, con il coinvolgimento delle realtà regionali e territoriali dell’ANMIL, in occasione di eventi importanti collegati alla “giornata” annuale per le vittime degli infortuni sul lavoro. Le scuole premiate saranno sempre e comunque raggiunte tramite posta elettronica. I lavori, quest’anno, sono stati particolarmente interessanti e di grande qualità, come dimostra questo rap di Mattia. Sempre sul sito troverete nei prossimi giorni ampie foto-gallerie, con immagini ed altri video.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“BASTA INCIDENTI SUL LAVORO”: ECCO LE SCUOLE CAMPIONI DI “PRIMI IN SICUREZZA 2014”. UN SUCCESSO-BOOM!


NELLE FOTO: MOMENTI DEI LAVORI DELLA GIURIA, PRESSO LA SEDE ANMIL DI BERGAMO, CON IL PRESIDENTE PROVINCIALE LUIGI FELICIANI ED IL CONSIGLIERE AGOSTINELLI.

***

Ecco i “campioni” della XII edizione di “Primi in sicurezza”, la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed Okay! Il lungo lavoro della giuria si è così chiuso, consegnandoci l’elenco delle scuole premiate. Come noto i premi sono attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori.

Come preannunciato, la premiazione – o meglio: le premiazioni – quest’anno avranno un diverso andamento, con il coinvolgimento delle realtà regionali e territoriali dell’ANMIL, in occasione di eventi importanti collegati alla prossima “giornata” annuale per le vittime degli infortuni sul lavoro. Le scuole premiate saranno sempre e comunque raggiunte tramite posta elettronica e su questo sito informeremo via del calendario degli eventi, che coinvolgeranno l’intero territorio nazionale.

I lavori, quest’anno, sono stati particolarmente interessanti e di grande qualità, che hanno scandito una calorosa e grande partecipazione, da Nord a Sud, come del resto è confermato dalla graduatoria finale. Sempre sul sito, nei prossimi giorni, potrete trovate ampie foto-gallerie, con immagini e video (davvero molto belli, che metteremo in rete). Intanto, ecco l’elenco dei “campioni”, ai quali va il nostro plauso. Le sezioni sono due: quella “Nazionale” e quella riservata alle scuole di Bergamo e Lombardia.

SEZIONE NAZIONALE

PRIMI PREMI

FRANCESCO ALTOMARE, I.I.S. “A. GUARASCI”

ROGLIANO (CS)

*

ISTITUTO COMPRENSIVO “GARIBALDI” – PLESSO VALLELATA , APRILIA (LT)

*

ALUNNI DI SCUOLA SECONDARIA I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MEDIA, CANCELLO ARNONE (CASERTA)

*

ALLIEVI SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE DI MATTIE’, IST. COMPR. BUSSOLENO, BUSSOLENO (TO)

*

CLASSE II I, SCUOLA SECONDARIA 1° “MANZONI”, BARLETTA (BA)

*

CLASSI 2B, 3 A, 3 B

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “R. SANZIO”, MERCATINO CONCA (PU)

*

MICHAEL SEMERARO CLASSE V

LICEO DELLA COMUNICAZIONE “S. CUORE “

ROMA (RM)

*

CLASSI 2C, 3C

SCUOLA SECONDARIA 1° I.C.S “MONTINI”

CASTELNUOVO DEL GARDA (VR)

*

SCUOLA SECONDARIA DI 1° I.C.S VAZZOLA

VAZZOLA (TV)

*

CLASSE IV

SCUOLA ELEMENTARE PARITARIA “SUORE DOMENICANE”, MONCALIERI (TO)

*

MARIA AZZURRA BROGNA

LICEO SCIENTIFICO STATALE “G.C. VANINI”

CASARANO (LE)

***

LE SCUOLE PREMIATE

BERGAMO E LOMBARDIA

1° PREMIO

MATTIA MICHELI, CLASSE 4a ELETTRONICA

ITIS “IVAN PIANA”, LOVERE ( BG)

*

2° PREMIO

SCUOLA DELL’INFANZIA “S. GIUSEPPE”

POSCANTE, ZOGNO (BG)

*

3° PREMIO

CLASSE 3AT GRAFICA E COMUNICAZIONE, IIS “CANIANA”, BERGAMO

 *

CLASSE 5a,

SCUOLA PRIMARIA “MAGREGLIO”

MILANO

*

CLASSE 5a, SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO “A. MANZONI”

DERVIO (LC)

*

CLASSE 1a C, SCUOLA SECONDARIA 1°

ICS GROMO, PLESSO VALBONDIONE (BG)

*

SCUOLA INFANZIA STATALE “CAVAGNIS”

SEZIONE B, ICS ZOGNO, ZOGNO (BG)

*

SCUOLA INFANZIA STATALE

ICS TAVERNOLA, TAVERNOLA BERGAMASCA (BG)

*

CLASSE 4 DEF

SCUOLA PRIMARIA “GIOVANNI XXIII”

GRASSOBBIO – BG

*

  1. PER CONTATTI ED INFO

  2. www.anmil.it

  3. www.okayscuola.wordpress.com/

  4. Redazione OKAY! tel. 035/314720

PRIMI IN SICUREZZA 2014: GIURIA AL LAVORO. GROSSE NOVITA’ IN ARRIVO PER LE PREMIAZIONI!


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sta arrivando al traguardo la XII edizione di “Primi in sicurezza”, la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da ANMIL ed Okay! Sono in corso i lavori della giuria che ha l’obiettivo di selezionare il gruppo delle scuole premiate. Prossimamente verrà reso noto l’elenco delle scuole premiate, che sarà pubblicato tempestivamente on line sul sito www.okayscuola.wordpress.com/. Come noto i premi sono attribuiti agli autori degli elaborati che si sono distinti per aver rispettato il tema, per originalità, per contenuto, per significato didattico ed anche per le modalità complessive di presentazione dei lavori.

Sempre sul sito aggiorneremo circa le date della premiazione, che quest’anno, come previsto, avranno un diverso andamento, con il coinvolgimento delle realtà periferiche dell’ANMIL. Sono in arrivo diverse novità, che saranno svelate nei prossimi giorni. Le scuole premiate saranno avvertite direttamente, tramite posta elettronica.

Come noto, una commissione valuta i lavori pervenuti ed assegnerà premi e riconoscimenti suddivisi per i seguenti ordini scolastici: Scuole dell’infanzia, Scuole primarie, Scuole secondarie 1° grado, Scuole secondarie 2° grado. Una novità è rappresentata quest’anno dall’assegnazione, da parte delle sedi regionali o provinciali dell’ANMIL, di premi ad una scuola del proprio territorio risultata particolarmente meritevole.

Le scelte della commissione giudicatrice sono insindacabili. I lavori non si restituiscono; si invitano le classi a conservarne una copia (o fotocopia). Ogni lavoro dovrà riportare in modo chiaro: nome della scuola, indirizzo completo, località e provincia di residenza, nominativo del docente referente, numero telefonico o e-mail. Okay! ed Anmil si riservano il diritto di promuovere iniziative ed attività (mostre, convegni, ecc.) con il materiale didattico pervenuto dalle scuole.

FRANCO BETTONI RIELETTO ALLA GUIDA DELL’ANMIL… ORA LO ATTENDONO ANCHE I LAVORI DI “PRIMI IN SICUREZZA”


BETTONI

Franco Bettoni è stato rieletto per il prossimo quinquennio alla guida dell’ANMIL, l’Associazione Nazionale che opera a favore dei Mutilati ed Invalidi sul Lavoro, ente che da dodici anni promuove ed organizza con Okay! la “campagna” di Primi in Sicurezza, rivolta alle scuole e dedicata alla prevenzione degli incidenti nei luoghi di lavoro. Lo annunciamo con viva soddisfazione, considerato che Franco ha vissuto questa iniziativa fin dall’inizio. A nome di scuole, docenti ed allievi che in tutti questi anni hanno preso parte a Primi in Sicurezza, gli esprimiamo vive felicitazioni ed auguri di buon lavoro. Infatti, già dalla prossima settimana, lo attendono proprio i… lavori pervenuti alla XII edizione della “campagna”, per la quale si preannunciano novità e sorprese.

Lo attendono anche i problemi, che non sono pochi. “I passi che sta facendo il Premier Renzi sono veloci e decisi e tra le azioni di questo Governo non può mancare l’attenzione verso alcuni aspetti del mondo del lavoro che, grandi e piccoli manager, imprenditori o artigiani che siano, devono essere spinti a rispettare”: così afferma il rieletto Presidente dell’ANMIL (l’Associazione raccoglie oltre 400.000 vittime del lavoro) che vuole avviare una nuova era di collaborazioni fattive e di confronti proficui.

“Dal Governo Renzi e dal Ministro Poletti ci aspettiamo che si rimetta mano ai temi della sicurezza sul lavoro e alla tutela delle vittime del lavoro, ma anche al Ministro Lorenzin chiediamo una ripresa delle tematiche legate all’amianto (dal Fondo per le vittime alla ricerca su cura e prevenzione fermi dopo Balduzzi) e anche in materia di cura, riabilitazione e protesi e di aggiornamento delle tabelle delle malattie professionali. Tutti temi ormai in stallo da un paio di anni e, per alcuni, si tratta di ingiustificati ritardi che gravano, come nel caso della sola mancata firma di circa 20 decreti attuativi alle normative del decreto 81 del 2008!”, aggiunge Franco Bettoni.

“Ci piace la concretezza, la celerità nelle decisioni e la determinazione del Presidente del Consiglio e per questo ci aspettiamo che diritti garantiti dalla Costituzione, che rappresentano la difesa ineliminabile di valori umani e sociali nell’interesse di tutti i cittadini, italiani o stranieri che siano, devono essere messi in agenda da Governo e Parlamento al fine di non perdere anche occasioni di competitività e crescita economica del Paese nel rispetto dei lavoratori”, aggiunge Bettoni.

“Siamo disponibili, come sempre abbiamo dimostrato, a fare la nostra parte contribuendo in modo concreto e contando sulla condivisione dei nostri associati, che rappresentano la metà di una categoria che conta oltre

900.000 persone, nonché sul supporto operativo e quotidiano di 10.000 volontari presenti in tutta Italia, e su queste base vogliamo che confidi il Governo Renzi – conclude il Presidente dell’ANMIL – e chiediamo di incontrare a breve i Ministri competenti”.