I VIDEO DI PRIMI IN SICUREZZA 2018: IL TG DELL’IC CASSANO-DE RENZIO DI BITONTO (BA)


Proponiamo i video presentati e premiati a Primi in Sicurezza 2018. Ecco il TG Speciale prodotto dagli studenti della Scuola Secondaria 1° dell’IC Cassano-De Renzio di Bitonto (BA).

Annunci

INFORTUNI SUL LAVORO E PRIMI IN SICUREZZA: IN LUGLIO 4 “SPECIALI” SU RADIO RADICALE


 

Ci sarà uno spazio specifico e particolare anche a Primi in Sicurezza – la “campagna” di ANMIL ed Okay! per la prevenzione degli infortuni sul lavoro – nella serie di quattro  approfondimenti che Radio Radicale dedica alla problematica delle “morti bianche”; la prima puntata è andata in onda ieri, 2 luglio, nel programma FaiNotizia. Le prossime puntate saranno trasmesse alle 23.30 – e in replica il lunedì successivo alle 6 del mattino – nelle seguenti date: 9, 16 e 23 luglio 2018, sempre in FaiNotizia. Nella puntata del 23 luglio (la quarta) sarà dato ampio spazio, come detto, a Primi in Sicurezza. Sarà intervistato Roberto Alborghetti (Okay!) che parlerà del significato sociale, didattico ed educativo della grande “campagna” formativa che da 16 anni coinvolge le scuole italiane, fatto unico, per continuità, a livello europeo. Nelle foto: la premiazione di Primi in Sicurezza 2018, il 28 maggio scorso, all’Università La Sapienza di Roma.

 

PRIMI IN SICUREZZA 2018: IN 600 A ROMA PER LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE (28 MAGGIO ’18)


Primi in Sic 2018 Invito

Si sta facendo forte l’attesa per la cerimonia di premiazione di Primi in Sicurezza 2018 in programma lunedi prossimo, 28 maggio 2018, dalle ore 10 a Roma, presso l’Aula Magna del Rettorato all’Università La Sapienza. Saranno 600 gli studenti presenti con le delegazioni scolastiche che hanno già confermato e registrato la propria partecipazione agli uffici centrali dell’ANMIL di Roma. Ecco l’elenco degli Istituti scolastici presenti alla manifestazione:

  1. Scuola “Montessori” Circ. Didattico “Maria Montessori”, Mola, BA
  2. IISS Mons. Antonio Bello di Molfetta, BA
  3. Plesso dell’I.C Marconi di Venturina – Scuola primaria “Amici”
  4. Gioele Solari scuola secondaria 1° grado, Albino, BG
  5. Scuola secondaria 1° “Cassano- De Rienzo”, Bitonto, BA
  6. Cesare Battisti” di Fontaniva, Pd
  7. C. Alvaro Gebbione Reggio Calabria
  8. Istituzione formativa Rieti, Poggio Mirteto, RI
  9. C. “Modugno Rutigliano” Bitonto, BA
  10. Istituto Professionale Alberghiero Turistico “Villa San Giovanni”, Reggio Calabria
  11. “Martiri del Bric” – I.C. Pinerolo II, Lauro, TO
  12. Istituto Tecnico Tecnologico “Panella – Vallauri”,
  13. IC “Viale Liguria”, Rozzano – MI
  14. IC. “Giuseppe Parini” (Primaria)
  15. Istituto Dalla Chiesa Spinelli (VB)
  16. Scuola dell’infanzia Cadlolo Umberto I, Roma
  17. IC. De Gasperi da Putignano, BA
  18. Scuola Alighieri Tanzi Mola di Bari, BA

L’ELENCO DELLE SCUOLE PREMIATE – PDF

Primi in Sicurezza 2018 – Scuole Vincitrici

PRIMI IN SICUREZZA 2018: ECCO LE SCUOLE PREMIATE. CERIMONIA A ROMA IL 28 MAGGIO ’18


Locandina XVI Ed_Layout 1

Ecco l’elenco delle Scuole promosse in “Primi in Sicurezza 2018” lanciato da ANMIL ed Okay!. Sono suddivise per le quattro sezioni in cui si articolava l’iniziativa dedicata al tema della prevenzione degli infortuni sul lavoro. Sono state scelte dopo un lungo e complesso lavoro di selezione, a riprova della qualità degli elaborati proposti. Ora l’attenzione è tutta concentrata su lunedi 28 maggio 2018, giorno in cui avrà luogo la cerimonia di premiazione, in Roma, alle ore 10,30, presso la prestigiosa Aula Magna del Rettorato dell’Università La Sapienza. Le scuole premiate riceveranno specifica comunicazione, con l’indicazione delle modalità di partecipazione e con la data di scadenza (venerdi 18 maggio 2018) per la conferma della propria presenza alla cerimonia.

Cattura 1

Cattura 2

Cattura 3

Cattura 4

Qui sotto scarica il pdf con l’elenco completo delle scuole vincitrici per Primi in Sicurezza 2018.

Primi in Sicurezza 2018 – Scuole Vincitrici  

 

 

PRIMI IN SICUREZZA 2018: RISULTATI IN DIRITTURA D’ARRIVO. GRANDE PARTECIPAZIONE DELLE SCUOLE


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Luigi Feliciani, Presidente ANMIL di Bergamo e Provincia, mostra alcuni dei lavori pervenuti a Primi in Sicurezza 2018. 

Grande attesa per i risultati di Primi in Sicurezza 2018. Grande la quantità del materiale pervenuto dalle scuole italiane all’iniziativa di ANMIL ed Okay!La XVI edizione ha registrato una grandissima adesione delle scuole, che hanno inviato materiale nelle 4 distinte sezioni previste dall’iniziativa. Sono arrivati prodotti didattici di grande interesse, ancora al vaglio della commissione giudicatrice, che ha ovviamente richiesto un supplemento di tempo per la valutazione. Seguite gli aggiornamenti sul sito dell’ANMIL e di quello di Okay!, dove verranno tempestivamente comunicate notizie relative ai premiati. Come noto, già fissata la data della cerimonia di premiazione, in programma nella mattinata di lunedi 28 maggio a Roma.

PRIMI IN SICUREZZA 2018: PRESTO I RISULTATI. PREMIAZIONE IL 28 MAGGIO ALL’UNIVERSITA’ LA SAPIENZA DI ROMA


aula magna La Sapienza Roma

Roma: l’Aula Magna del Rettorato dell’Università La Sapienza

Grande attesa per i risultati di Primi in Sicurezza 2018. Grande la quantità del materiale pervenuto dalle scuole italiane all’iniziativa di ANMIL ed Okay!La XVI edizione ha registrato una grandissima adesione delle scuole, che hanno inviato materiale nelle 4 distinte sezioni previste dall’iniziativa. Sono arrivati prodotti didattici di grande interesse, ancora al vaglio della commissione giudicatrice, che ha ovviamente richiesto un supplemento di tempo per la valutazione.

Seguite gli aggiornamenti sul sito dell’ANMIL e di quello di Okay!, dove verranno tempestivamente comunicate notizie relative ai premiati. Come noto, già fissata la data della cerimonia di premiazione, in programma nella mattinata del 28 maggio presso l’Aula Magna del Rettorato all’Ateneo La Sapienza di Roma. Una sede comoda, prestigiosa e alquanto azzeccata. Per cui nasce spontanea una facile battuta: Primi in Sicurezza ha ormai l’eta per andare all’Università!

PRIMI IN SICUREZZA: NUOVA ADESIONE RECORD DALLE SCUOLE DI TUTTA ITALIA


Davvero un’adesione da record per Primi in Sicurezza, la “campagna” di prevenzione degli infortuni sul lavoro promossa da ANMIL ed Okay! La XVI edizione dell’iniziativa ha registrato una grande e rinnovata partecipazione delle scuole, che hanno inviato materiale nelle distinte sezioni previste dall’iniziativa. Sono arrivati prodotti didattici di grande interesse che ora sono al vaglio della commissione giudicatrice. Seguite gli aggiornamenti su questo sito e su quello dell’ANMIL, dove verranno tempestivamente comunicate notizie relative ai premiati e alla cerimonia di premiazione a fine maggio a Roma. Nelle foto: cumuli di posta pervenuta a Primi in Sicurezza 2017/2018.

PRIMI IN SICUREZZA 2018: SICURI IN TUTTI I…POST IT A CETONA (SIENA)


Continuano a pervenire gli elaborati per PRIMI IN SICUREZZA 2018, la grande iniziativa di ANMIL ed Okay! , dedicata ai temi della prevenzione degli incidenti sul lavoro. La nostra fotogalleria questa volta mette l’obiettivo sul lavoro eseguito dalle classi quarte e quinte della Scuola primaria “Carloni” di Cetona (Siena). “Sicuri in tutti i post it” è il titolo dell’originalissima opera realizzata con impegno e creatività.

Per il bando di partecipazione di PRIMI IN SICUREZZA cliccare su questo link:
https://okayscuola.wordpress.com/2017/11/19/mettiamoci-al-sicuro-ecco-il-bando-di-primi-in-sicurezza-2017-2018/

Attenzione! L’invio degli elaborati scade l’ 8 marzo 2018. Ma si attenderanno anche i giorni successivi per permettere l’arrivo dei lavori inviati via posta. Suggeriamo di spedire gli elaborati di PRIMI IN SICUREZZA 2018 per posta con normale e semplice posta prioritaria. Consigliamo di non effettuare invii con posta raccomandata e o assicurata, perchè – nel caso di ritardi o disguidi nel recapito alla sede di Okay! – i plichi potrebbero tornare indietro all’indirizzo della scuola mittente. Per info urgenti: 3334596503.

PRIMI IN SICUREZZA 2018: “TUTTI AL SICURO” CON I BIMBI DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA DI ROMA


Tra i partecipanti a PRIMI IN SICUREZZA 2018, la grande iniziativa di ANMIL ed Okay!, ci sono anche i bimbi di cinque anni delle Scuole dell’Infanzia di Roma, precisamente le scuole  “Alberto Cadlolo” e “Umberto I “, che operano nel territorio municipale di Roma Capitale. Cosi spiegano le RSPP Maria Rita Favella e Sofia Monaco, con l’ASPP Simona Stella: “Abbiamo iniziato nel 2017  un  percorso culturale sull’educazione alla sicurezza con un progetto denominato: “Tutti al Sicuro”   – elaborato dal Servizio di Prevenzione e Protezione del Municipio Roma I Centro –  rivolto alle Scuole dell’Infanzia territoriali,  in collaborazione con il personale docente. Sono state individuate  due scuole pilota e coinvolti Vigili del Fuoco e CRI. Le forme ed i colori  – filastrocche e canzoncine – sono stati gli elementi principali per guidare i nostri piccoli utenti verso un percorso di conoscenza e consapevolezza del pericolo”. Nella fotogalleria, alcune immagini delle attività promosse.

 

Per il bando di partecipazione di PRIMI IN SICUREZZA cliccare su questo link:

https://okayscuola.wordpress.com/2017/11/19/mettiamoci-al-sicuro-ecco-il-bando-di-primi-in-sicurezza-2017-2018/

Attenzione! Suggeriamo di inviare gli elaborati di PRIMI IN SICUREZZA 2018 per posta con normale e semplice posta prioritaria. Consigliamo di non effettuare invii con posta raccomandata e o assicurata, perchè – nel caso di ritardi o disguidi nel recapito alla sede di Okay! – potrebbe tornare indietro all’indirizzo della scuola mittente. Dunque,suggeriamo di spedire il materiale con posta normale prioritaria.

PRIMI IN SICUREZZA 2018: SCUOLE AL LAVORO PER UN LAVORO PIU’ SICURO


Ics Vazzola TV (6)

Grande l’interesse per PRIMI IN SICUREZZA,la Campagna educativa nelle scuole italiane promossa da ANMIL – Associazione Nazionale tra Lavoratori Mutilati ed Invalidi del Lavoro – ed Okay! Stanno già affluendo gli elaborati da parte degli istituti scolastici, dalle scuole dell’infanzia alle superiori, ed altri stanno alacremente lavorando sul tema 2017/2018: METTIAMOCI AL SICURO! Tutti insieme per dire “stop” agli incidenti sul lavoro

Portare gli studenti italiani, tramite la realizzazione di testi, video, grafiche e musica, ad essere sensibili verso i temi della sicurezza e della prevenzione per comprendere che il lavoro deve essere sicuro, attraverso il mondo della multimedialità – con la collaborazione di docenti e genitori – è la finalità della XVI edizione di PRIMI IN SICUREZZA, campagna-ricerca che si rivolge alle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado, per risolvere il fenomeno degli infortuni sul lavoro e negli ambienti di studio, di svago e di vita in generale.

Il tema-slogan di quest’anno è “Mettiamoci al sicuro! Tutti insieme per dire stop agli incidenti sul lavoro”. Classi scolastiche e singoli ragazzi, di ogni ordine e grado scolastico (scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado e di secondo grado), potranno prendere parte alla “campagna” producendo e realizzando, entro Giovedì 8 marzo 2018, lavori, ricerche ed elaborati sul tema della sicurezza e della prevenzione degli incidenti e degli infortuni sul lavoro. Visto il consenso delle scorse edizioni, anche quest’anno il percorso didattico di PRIMI IN SICUREZZA e la stessa assegnazione dei premi finali non fanno più riferimento agli ordini e ai gradi scolastici, ma alle categorie di partecipazione.

Dunque, alle scuole è lasciata la possibilità di esprimersi nella più totale creatività, elaborando e progettando elaborati nella sezione preferita o, addirittura, in più sezioni, adottando il criterio della interdisciplinarietà delle materie. Inoltre, il tema-slogan suggerito (“Mettiamoci al sicuro! Tutti insieme per dire stop agli incidenti sul lavoro”) si presta ad essere interpretato con grande fantasia e creatività, a partire proprio dal concetto che lo sforzo comune – “mettersi insieme” come fa l’ANMIL che associa migliaia di persone vittime del lavoro – è la via che porta all’obiettivo di costruire una società dove la gente non muore nell’esercizio di un diritto, quale è appunto il lavoro.

PRIMI IN SICUREZZA è strutturato in quattro percorsi espressivi e precisamente:

A – CATEGORIA “GRAFICA E DISEGNI”

B – CATEGORIA “TESTI E RICERCHE”

C – CATEGORIA “VIDEO E WEB”

D – CATEGORIA “RAP”    

Per il bando di partecipazione, cliccare su questo link:

https://okayscuola.wordpress.com/2017/11/19/mettiamoci-al-sicuro-ecco-il-bando-di-primi-in-sicurezza-2017-2018/

 

 

Attenzione! Suggeriamo di inviare gli elaborati di PRIMI IN SICUREZZA 2018 per posta con normale e semplice posta prioritaria. Consigliamo di non effettuare invii con posta raccomandata e o assicurata, perchè – nel caso di ritardi o disguidi nel recapito alla sede di Okay! – potrebbe tornare indietro all’indirizzo della scuola mittente. Dunque, suggeriamo di spedire il materiale con posta normale prioritaria.