BITONTO (BARI): GRANDE ATTESA PER LE DUE GIORNATE SUL #LIBROFONINO ALL’IC CASSANO-DE RENZIO (4-5 APRILE)


All’IC Cassano-De Renzio di Bitonto studenti al lavoro sul #librofonino durante le attività coordinate dalla prof.ssa Angela Ciocia. Foto Paolo Sandini

Due giornate sul #librofonino. Accadrà la prossima settimana, il 4 ed il 5 aprile 2017, a BITONTO (Bari), presso l’Istituto Comprensivo Cassano- De Renzio. Gli incontri, su iniziativa della Dirigente scolastica dott.ssa Anna Teresa Bellezza e del gruppo docenti, coinvolgeranno gli allievi della scuola primaria, della secondaria e gli stessi genitori. Va detto che già da settimane gli allievi stanno lavorando attivamente nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti, al centro di questionari e confronti, nella scia dei progetti che l’IC dedica ai temi della sicurezza in Internet. Le attività ruotano attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”, sottotilo del libro. Questo il programma:

4 APRILE 2017, SCUOLA PRIMARIA “V.F. CASSANO”
ORE 9,30
Incontro laboratorio con gli alunni
delle classi quarte
Via Salvemini

ORE 17,00
Incontro con i genitori
presso la Scuola Secondaria di 1° grado
“A. de Renzio”, Via Berlinguer.

5 APRILE 2017, SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO
“A. de RENZIO”
Via Berlinguer

ORE 9,30
Incontro laboratorio con gli alunni delle classi prime.
Gli incontri saranno introdotti dal saluto della Dirigente Scolastica Dott.ssa Anna Teresa Bellezza

Dunque, anche a Bitonto verrà proposto un vero e proprio “spettacolo didattico” che sta già appassionando migliaia di studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici. L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra a pieno titolo nelle attività e nei progetti che l’IC Cassano – De Renzio ormai da anni dedica ai temi della legalità, della sicurezza e della lettura creativa. Le due giornate sono state peraltro preparate, con gli stessi studenti ed i docenti.

“Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri. Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, caratterizzato dalla grafica colorata e innovativa di Emilia Penati, il #librofonino – come ormai è popolarmente chiamato – è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli. Uscito da poche settimane, sta già suscitando grande interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Milano, nelle Marche, in Puglia, a Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche l’evento di Bitonto darà l’opportunità a ragazzi e ragazze di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana. Come noto, tra i temi centrali del libro, anche quelli del bullismo e del cyber-bullismo.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

All’IC Cassano-De Renzio di Bitonto studenti al lavoro sul #librofonino durante le attività coordinate dalla prof.ssa Angela Ciocia.

 

 

BARLETTA: ALL’IC D’AZEGLIO-DE NITTIS PRESENTAZIONE DI “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO” (LUNEDI 3 APRILE 2017)


 

Conto alla rovescia a Barletta, all’Istituto Comprensivo D’Azeglio-De Nittis, in via Libertà 20, per gli incontri su “Pronto? Sono il librofonino”. Su iniziativa del Dirigente scolastico prof. Alfredo Basile, della referente del Progetto Lettura prof.ssa Campese e del gruppo docenti, è stata organizzata una mattinata nel corso della quale, allievi e insegnanti, saranno attivamente coinvolti nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti. L’incontro è in programma lunedi 3 aprile 2017, presso la sede di Viale Mancini 3 e ruoterà attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”. Questo il programma:
ORE 10,05 – Incontro con le Classi Prime A, H, G, Scuola Secondaria 1°
ORE 11,30 – Incontro Classi Prime C,E, I
Scuola Secondaria 1°. Gli incontri saranno introdotti dal saluto del Dirigente Scolastico Prof. Alfredo Basile
Dunque, anche a Barletta, verrà proposto un vero e proprio “spettacolo didattico” che sta già appassionando migliaia di studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici. L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra nelle attività e nei progetti che l’IC “D’Azeglio-De Nittis dedica ai temi della legalità, della sicurezza e della lettura.

“Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri. Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, caratterizzato dalla grafica colorata e innovativa di Emilia Penati, il #librofonino – come ormai è popolarmente chiamato – è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli.

Uscito da poche settimane, sta già suscitando grande interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Milano, nelle Marche, in Puglia, a Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche l’evento di Barletta darà l’opportunità a ragazzi e ragazze di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana. Come noto, tra i temi centrali del libro, anche quelli del bullismo e del cyber-bullismo.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

IL 7 APRILE APPUNTAMENTO ALL’IC “PRUDENZANO” DI MANDURIA (TA) PER UNA MATTINATA SUL #LIBROFONINO


 

 Manduria

Gli incontri di presentazione dedicati al testo “Pronto? Sono il librofonino” hanno in calendario un’altra tappa molto attesa, a Manduria, in provincia di Taranto. Qui, l’Istituto Comprensivo “Prudenzano”, su iniziativa della Dirigente scolastica prof.ssa Anna Laguardia e del gruppo docenti, ha organizzato una mattinata nel corso della quale, allievi e insegnanti, saranno attivamente coinvolti nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti.

L’incontro – reso possibile anche grazie agli sponsor – si terrà venerdi 7 aprile 2017, presso la sede di Viale Mancini 3 e ruoterà attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”. Questo il programma: Ore 9,15 Incontro con le Classi Quinte della Scuola Primaria e Classi Prime della Scuola Secondaria 1°; Ore 11,00 Incontro Classi Seconde e Terze della Scuola Secondaria 1°. La Dirigente Scolastica Prof.ssa Laguardia porterà il saluto a nome dell’Istituto Comprensivo.

Come accade in questi incontri, l’autore condurrà delle vere e proprie animazioni, ricorrendo anche a filmati, foto, musiche. Un vero “spettacolo didattico” che sta già appassionando gli studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici. L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra nelle attività e nei progetti che l’IC “Prudenzano” sta promuovendo sui temi della legalità e della sicurezza. Tra l’altro, come spesso abbiamo riferito anche sul sito di Okay!, l’IC di Manduria si è reso protagonista di importanti affermazioni in concorsi ed iniziative. Da segnalare, ad esempio, l’impegno nella realizzazione del giornale scolastico, premiato in rassegne e gare giornalistiche.   

“Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri.

Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli. Uscito da poche settimane, sta già suscitando grande interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Milano, nelle Marche, in Puglia, a Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche l’evento di Manduria darà l’opportunità di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana.

 

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL  “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

#LIBROFONINO: IL 31 MARZO ALLA “SETTIMANA DELLA LETTURA” A S.GIOVANNI VALDARNO (FIRENZE)


17362918_10210599496177957_7284416487718280094_n

Il prossimo incontro di presentazione di “Pronto? Sono il librofonino” si terrà VENERDI 31 MARZO 2017, nella SETTIMANA DELLA LETTURA, 19a MOSTRA MERCATO DEL LIBRO,a SAN GIOVANNI VALDARNO (FIRENZE), Ore 9. Con Roberto Alborghetti interverrà l’illustratrice Eleonora Moretti, che ha creato i bellissimi disegni del libro. L’incontro con le classi scolastiche si terrà presso l’Aula Magna IPSIA “Marconi”; evento promosso da LiberArte, Amici della Biblioteca e dei Musei,Biblioteca Comunale, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. Successivamente, il “librofonino” sarà presentato in Puglia, secondo un fitto calendario che comunicheremo prossimamente. 

*

VOLETE ORGANIZZARE UN INCONTRO-ESPERIENZA SUL  “LIBROFONINO”? 

ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE:

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

*

FB_IMG_1489700114965

 

 

 

“PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”: DUE GIORNATE A MILANO E POI IL “GIRO” CONTINUA IN PUGLIA CON ALTRI INCONTRI


Uno dei tanti incontri che si stanno tenendo in giro per l’Italia sui temi sollevati dal libro “Pronto? Sono il librofonino – Un cellulare racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli”, di Roberto Alborghetti, Illustrazioni di Eleonora Moretti, Edizioni I Quindici

A cura del Servizio Comunicazione
de “I Quindici”

Gli incontri di presentazione dedicati al testo “Pronto? Sono il librofonino” hanno in calendario (domani e dopodomani) l’attesissimo appuntamento a Milano, presso l’Istituto Comprensivo “Gino Capponi”, popolarmente denominata come la “Scuola dei Navigli”, sorgendo appunto nella caratteristica e storica zona della metropoli ambrosiana. Su iniziativa della Dirigente scolastica prof.ssa Gabriella Conte e del gruppo docenti è stata organizzata una “due giorni” che coinvolgerà allievi, insegnanti e genitori nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti, illustrato da Eleonora Moretti, edito da I Quindici. I #librofoninodays a Milano, sul tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”, si svolgeranno mercoledi 15 e giovedi 16 marzo, su diverse sedi dell’IC. Successivi incontri si svolgeranno di nuovo in Puglia, come specificato nel programma qui sotto indicato.

  • 15 MARZO 2017, MILANO, ISTITUTO COMPRENSIVO “G.CAPPONI” , SCUOLA PRIMARIA “DOMENICO MORO”: ORE 9,30-11,00 Incontro Laboratorio con le Classi Quinte. SCUOLA SECONDARIA 1° “AGOSTINO GEMELLI”: ORE 11,30-13,00 Incontro Laboratorio Classi Prime e Seconde. ORE 18,00 / 20,30: INCONTRO CON I GENITORI, Incontro Laboratorio sul libro “Pronto? Sono il librofonino”.
  • 16 MARZO 2017 MILANO, ISTITUTO COMPRENSIVO “G.CAPPONI”, SCUOLA PRIMARIA: ORE 9,30-11,00 Incontro Laboratorio Classi Quinte, presso Aula Teatro della Scuola Secondaria di 1° “Antonio Gramsci”, Incontro Laboratorio su “Pronto? Sono il librofonino”.
  • 3 APRILE 2017, BARLETTA (BT), IC “M. D’AZEGLIO – G. DE NITTIS”, VIA LIBERTA’ 20/A,Incontro Laboratorio sul libro “Pronto? Sono il librofonino”. ORE 10,05 Incontro con le Classi Prime A, H, G Scuola Secondaria 1°; ORE 11,30 Incontro Classi Prime C,E, I Scuola Secondaria 1°.
  • 4 APRILE 2017, BITONTO (BARI), IC CASSANO – DE RENZIO, Incontro Laboratorio sul libro “Pronto? Sono il librofonino”. ORE 9.00 Incontro con le Classi della Scuola Primaria “Cassano”; nel pomeriggio: incontro con i genitori degli alunni.
  • 4 APRILE 2017, MOLA DI BARI, Presentazione di “Come chicchi in una spiga di grano”, Edizioni Velar.
  • 5 APRILE 2017, BITONTO (BARI), IC CASSANO – DE RENZIO, Incontro Laboratorio sul libro “Pronto? Sono il librofonino”.ORE 9 Incontro con le Classi della Scuola Secondaria 1° “De Renzio”; nel pomeriggio: incontro con i genitori degli allievi.
  • 6 APRILE 2017, TREPUZZI (LECCE), IC “PROF. GIUSEPPE COSTANTINO SOZ”, POLO UNO, Incontro Laboratorio sul libro “Pronto? Sono il librofonino”. ORE 9,00 Incontro con le Classi Quarte Scuola Primaria; ORE 11,00 Incontro Laboratorio con Classi Quinte Scuola Primaria e Classi Prime Scuola Secondaria 1°. Gli incontri si terranno presso il Plesso di Via Pepe.

*

ALTRE DATE SARANNO COMUNICATE PROSSIMAMENTE.

Volete anche voi organizzare un incontro sul “librofonino” con la partecipazione del suo autore? ecco i riferimenti da contattare: sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

ALL’IC “G.CAPPONI” DI MILANO I #LIBROFONINO DAYS: DUE GIORNI PER RIFLETTERE SU SMOMBIES, SMARTPHONES E CYBER-BULLI (15-16 MARZO)


A cura del Servizio Comunicazione
de “I Quindici”

Gli incontri di presentazione dedicati al testo “Pronto? Sono il librofonino” hanno in calendario l’attesissimo appuntamento a Milano, presso l’Istituto Comprensivo “Gino Capponi”, popolarmente denominata come la “Scuola dei Navigli”, sorgendo appunto nella caratteristica e storica zona della metropoli ambrosiana. Su iniziativa della Dirigente scolastica prof.ssa Gabriella Conte e del gruppo docenti è stata organizzato una “due giorni” che coinvolgerà allievi, insegnanti e genitori nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti, illustrato da Eleonora Moretti, edito da I Quindici. I #librofoninodays, sul tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”, si svolgeranno mercoledi 15 e giovedi 16 marzo, su diverse sedi dell’IC. Questo il programma nei dettagli.

15 MARZO 2017

SCUOLA PRIMARIA “DOMENICO MORO”


ORE 9,30-11,00 Incontro Laboratorio con le Classi Quinte.

SCUOLA SECONDARIA 1° “AGOSTINO GEMELLI”
ORE 11,30-13,00 Incontro Laboratorio Classi Prime e Seconde.

ORE 18,00 / 20,30
INCONTRO CON I GENITORI

Gli incontri si terranno presso la Scuola Primaria “Domenico Moro”, Via Pescarenico 6 (MM Famagosta – Linea Verde).

16 MARZO 2017

SCUOLA PRIMARIA “GINO CAPPONI”


ORE 9,30-11,00 Incontro Laboratorio Classi Quinte
presso Aula Teatro della Scuola Secondaria di 1° “Antonio Gramsci”
Via F. Tosi 21 (MM Romolo, Linea Verde).

Gli incontri saranno introdotti dal saluto della Dirigente Scolastica Prof.ssa Gabriella Conte

 

Come già accaduto in questi incontri, l’autore non terrà la solita presentazione frontale, ma condurrà delle vere e proprie animazioni didattiche, ricorrendo anche all’uso di filmati, foto, musiche e testimonianze. Una modalità, per certi aspetti innovativa nelle presentazioni editoriale, che sta appassionando migliaia di studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici, storico marchio dell’editoria italiana per l’infanzia.

L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra nelle attività e nei progetti che l’IC “Capponi” sta promuovendo sui temi della legalità e della sicurezza su web. “Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri.
Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli. Uscito da poche settimane, sta già suscitando un singolare interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi in Calabria, Puglia e Marche. Anche le due giornate di Milano daranno l’opportunità per riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana.

*
Volete anche voi organizzare un incontro sul “librofonino” con la partecipazione del suo autore? ecco i riferimenti da contattare: sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

IL “LIBROFONINO” A BARLETTA: ALLA PRIMARIA “DIBARI” SI DISCUTE SUL CELLULARE, A SUON DI POESIE


Guest writer: STEFANO ALBERTI

Gli incontri di presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino”, scritto da Roberto Alborghetti e illustrato da Eleonora Moretti, stanno suscitando molto interesse nelle scuole italiane. Anche a Barletta, presso il Sesto Circolo Girondi, il libro (edito da I Quindici) ha offerto lo spunto per svolgere attività didattiche sui temi dell’uso (e spesso dell’abuso) di uno strumento che ha rivoluzionato modi e comportamenti, individuali e sociali. Insieme all’autore sono intervenuti la Dirigente dott.ssa Serafina Ardito e il dott. Giuseppe Dimiccoli, Presidente del Consiglio di Circolo.
Presso la Scuola primaria “P. Raffaele Dibari” la classe Quinta E per l’occasione ha prodotto delle riflessioni a suon di poesie. Siamo lieti di pubblicare le simpaticissime composizioni, ringraziando le insegnanti Grazia Mennuni e Carmen Antonucci per la collaborazione. Ecco le composizioni prodotte.

 

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE: 
sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

Un’immagine dell’incontro svoltosi a Barletta alla Primaria “Dibari”, del Sesto Circolo Didattico Girondi.

IL “LIBROFONINO” PRESENTATO ALL’IC “SANZIO” DI MERCATINO CONCA (PU): GLI STUDENTI SCRIVONO CHE…


img-20170227-wa0008 img-20170227-wa0015 img-20170227-wa0016

FOTO DI PAOLO SANDINI

*

Lunedi 27 febbraio, per il progetto legalità c’è stato l’incontro con Roberto Alborghetti, autore del libro intitolato “Pronto? Sono il Librofonino”. Ci ha fatto notare molti aspetti negativi di questo dispositivo; ad esempio, la luce blu che emette il display, danneggia la salute della vista, poi stare sempre chini con la testa e le spalle, a lungo andare danneggia la nostra postura. Non bisogna usare il cellulare quando si mangia, perché ci impedisce di gustare pienamente il cibo e influisce negativamente sulla digestione. Bisogna spegnere il cellulare di notte e riporlo in un’altra stanza, perché le onde elettromagnetiche possono danneggiare la nostra salute.
In questo libro, il protagonista è il cellulare, che racconta la sua vita con il suo padrone Alessandro. Poi, racconta quello che le persone fanno con il cellulare: messaggiare, fare foto, andare su Internet ecc… Insomma, siamo tutto il giorno al telefonino. Un altro aspetto negativo che Alborghetti ci ha illustrato con delle slide, è quello che il cellulare ci rende distratti e, purtroppo, a volte possono accadere degli incidenti, come quello di non accorgersi dell’arrivo di un’auto ed essere investiti ecc…Questa mattinata è stata educativa; forse quando useremo il nostro cellulare ricordando questi consigli saremo più responsabili.
Sara Simoncini 2^ B, IC Sanzio, Mercatino Conca, PU
*
Il giorno lunedì 27 Febbraio dalle ore 11:30 alle 13 abbiamo interagito con Roberto Alborghetti, autore del libro “Pronto? Sono il librofonino”, per parlare dell’utilità positiva e negativa dello smartphone, di “Cyber-bullismo e Bullismo.” Roberto ci ha mostrato varie immagini di cellulari composti da una tastiera e da un’antenna e ha precisato che è un oggetto molto utile. L’aspetto negativo non sta nell’ uso, ma nell’ abuso di questo strumento. Infatti le persone che stanno sempre a guardare il telefono con il collo sempre chinato assomigliano sempre di più a degli Smombies (smartphone +zombie)
Marta De Simone 2^ B, IC Sanzio, Mercatino Conca, PU